lunedì 19 febbraio 2007

Grulli made in Italy

Il qualunquismo va avanti: attacchi a questo governicchio quasi che non si distingue da quello del pregiudicato Berlusconi Silvio e dei suoi amici di faccende. Ora ci sono i compagni di faccende, i compagnuzzi rosini, quasi bianchi con sfumature di azzurro.
E il folk, quello che non partecipa, non si interessa perché deve andare all'autlet o a fare sciopping si lamenta per le tasse del governo Prodi.
La Germania ha fatto capire agli USA che le sue basi sono ingombranti e non più così gradite. Ha rinegoziato il contributo che deve riducendolo al 22%.
Nell'itaglietta piccola ci teniamo il contributo al 41%. E le ampliamo pure.

Grulli made in Italy.
Ora si tratta di organizzare la resistenza.
Questi hanno rotto il kazzo.
20 miliardi di euro per il buco inutile della Val di Susa (la linea attuale ha traffico in diminuzione). Altri miliardi per ampliamento delle basi dei mangiaogm che si divertono a tirar petardi e urani poveri in giro per il mondo, a tira giù le funivie del Cermis.

Val di Susa - Vicenza una sola resistenza.

Saremo in migliaia a bloccare i cantieri. Non possono nulla contro i cittadini motivati e colle palle.
E' ora di non fare, perché hanno fatto anche troppo.
A spese nostre.

9 commenti:

  1. Speriamo facciano un analisi della loro coscienza, altrimenti dovranno affrontare nuove migliaia di persone sulla piazza.. quella della Germania non la sapevo, hai mica il link all'articolo? se sì me lo potresti passare? grazie,

    Lorenzo

    RispondiElimina
  2. UnUomoInCammino23 febbraio 2007 17:00

    Uno tra i molti... questo papero di

    Peace Link

    RispondiElimina
  3. siete solo dei comunisti schifosi...finirete spappolati da un enorme statua che rappresenta i simboli fascisti!!!muahaha...morite tutti

    RispondiElimina
  4. utente anonimo

    Credo che tu sia talmente anti (antikomunista) che ti sia dimenticato che i fascisti agli americani hanno dichiarato guerra.

    RispondiElimina
  5. > saremo in migliaia a bloccare i cantieri.



    Scusa man, esattamente oltre a te chi viene?

    Qualcuno conosciuto su LeClubPrivè?

    Ciocco e Lata vengono?

    RispondiElimina
  6. UnUomoInCammino28 febbraio 2008 12:34

    Ciocco e Lata sono MOLTO impegnati nella vita civile, trolla.

    Io sto seguendo la vita dei comitati di resistenza civica con alcuni compagni. Stiamo valutando se quando e come dare il ns contributo e partecipazione.

    RispondiElimina
  7. Con alcuni compagni man?

    Compagni in che senso? Lo sanno delle tue tirate in cui elogi il fascismo?

    Oppure lo sanno che tanto discutere di politica con te si fa così, "pour parler"?

    RispondiElimina
  8. UnUomoInCammino29 febbraio 2008 10:59

    Ricordati che anche gli anarchici usano quel termine.

    Io come anarcoide pure.

    In laboratorio faccio spesso delle zuffe, a me non va giù il pensiero omologato. Alcuni sinistri industrialisti si incazzano come delle bisce furiose, credo che non riusciamo neppure ad intenderci. Alcuni, in privato, a spiriti raffreddati dicono che non ho tutti i torti.

    Quella volta, discussione sulla decrescita, hanno strabuzzato gli occhi appena ho cambiato (appositamente e volutamente ) il termine di autonomia del villaggio in autarchia, ho usato plutocrazia, alcuni hano rischiato il colpo apoplettico.

    Ahahaha

    Altre cose simpatiche quando abbiamo discusso di edilizia ed immigrazione e figliamento conigliesco.

    Quando abbiamo iniziato ad andare sul duro ovvero come garantire l'acqua necessario per i nuovi lotti, sono trasecolati e poi, a corto di argomenti logici, hanno iniziato ad andare sull'ideologico.

    Ahahah, quasi comico.

    Le cose sono quelle e se tu cambio qualche parola, pensano che cambi tutto.

    La realtà è una.

    RispondiElimina
  9. Ecco, questo era stato scritto due giorni dopo la manifestazione di sabato 17 gennaio 2007 alla quale partecipai.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.