mercoledì 9 marzo 2011

A me mi piace il döner kebab

Papà, ricordi quella domanda?
Ho un compagno a scuola che prende sempre in giro il mio amico rumeno.
Mh. Ma quello è sempre esistito. Anche quando andavo a scuola io c'era uno che rompeva il cazzo agli altri, con molestie continue e altro. Non c'entra la provenienza. Tu sei proprio sicuro che lo fa solo perché è rumeno?
Ci pensa un po'... forse sì.
Papà, ricordi l'altro giorno?
Mah... allora? Tu sei razzista?
Un po' ti avevo spiegato. Non è importante da dove vengono le persone, guarda ciò che fanno.
Si forse un po' sì. Nel senso che... ricordi? Io giudico le persone prima per due cose: come trattano la Natura, come trattano le donne. Allora su quello inizio a giudicare. Ci sono culture dove Natura e donne sono trattate malissimo. Quindi, se vuoi... sì, puoi dire che io tendo ad essere... sì, un po' razzista con quelle persone.
Mi guarda un po' storto.
Mah se viene uno da lontano e rispetta la natura e le donne?
No problem con quello, ciccio. Anzi, può essere che faremo delle cose insieme, già fatto alcune cose insieme.
Mah allora... non sei razzista.
Scegli tu, ciccio. E' lo stesso.

Trolla, a me mi piace di più il döner kebab che la bistecca, forse di più la polenta che mangiavo con la nonna da piccolo, che il cous cous. Tu cosa dici? Sto sbagliando tutt, vero!? Cosa dovrei mangiare per essere corretto?


41 commenti:

  1. Ma guarda uomo, per me puoi mangiare quello che ti pare.

    Anche quei piatti succulenti che tu racconti sempre di preparare quando vuoi impressionare le tue lettrici (quando ancora c'erano delle lettrici. Ora c'è solo francesco).



    Lo sai uomo che il discorso sul tuo razzismo lo abbiamo affrontato tante volte. La cosa triste è che prima fai un post cretino come quello su ghedaffi (e in cui ti guardi bene dal cecare di confrontarti coi lettori) e poi scrivi questo post per chiarie che tu non sei proprio razzista ma hai a cuore il benessere delle donne. Certo anche il nostro capo del governo ha a cuore il benessere delle donne.





    XXX





    PS: bello il classificare islamici e rumeni sulla base di come trattano le donne. Infatti tu sai esattamente come ogni uomo rumeno tratta una donna rumena (benissimo lo sappiamo tutti) e come ogni islamico tratta una donna. Le generalizzazioni aman sono fuorvianti. Metti che uno straniero leggesse i tuoi blog e pensasse che tutti gli italiani sono dei bauscia come te. A me dispiacerebbe: per tutti i bauscia per bene che vengono accomunati a te.

    RispondiElimina
  2. UnUomoInCammino9 marzo 2011 11:29

    Trolla, vedi, tu ciai (lo scrivo così, non c'hai così mi puoi correggere) l'(anti)razzismo nella capa. ti puoi consolare, è un problema diffuso.

    Però non mi hai dato nessuna prescrizione per una dieta democratica e politicamente corretta.

    Dai, fammi sapere.... uffa.

    UnBauscia

    RispondiElimina
  3. Io non sono d'accordo con chi sostiene che aman/unuomoqualcosa sia un razzista.

    Il fatto è che aman/unomounadonna, cerca sempre di spararle grosse per impressionare il suo pubblico (o almeno quello che  ne rimane).

    Lo scopo è provocare una reazione, e allora via con le avventure erotiche scopiazzate dai filmati porno, oppure via con le opinioni di minoranza volte a "picconare le convinzioni comuni". Il fatto è che aman/unuomounadonna non è in grado di interagire col prossimo: sa solo provocare perchè non è in grado di stabilire un contatto con l'interlocutore. Incapace di stabilire un legame emotivo.

    Un bambino bauscione che non è cresciuto.



    max

    RispondiElimina
  4. Voglio spezzare una lancia a favore dei rumeni e degli islamici a proposito di come trattano le loro donne: nessuno di loro si è mai sognato di costringere le loro compagne a frequentare un corso di biodanza.



    P&O

    RispondiElimina
  5. > nessuno di loro si è mai sognato di costringere le loro compagne a frequentare un corso di biodanza



    rotfl :-)



    max

    RispondiElimina
  6. UnUomoInCammino9 marzo 2011 11:38

    Trolla, l'unica che reagisci alle pseudo provocazioni sei tu.

    Ho almeno un reagente.

    Reagisce perfino  alla biodanza che secondo France' assopisce i sensi.

    Insomma, reagisci molto.

    RispondiElimina
  7. A proposito di francesco.

    Ma dove è finito?

    Commenta tutti i giorni quel bravuomo e adesso è sparito. Certo che se se ne va pure lui, caro unuomobiodanzante, va a finire che i commenti ai tuoi post dovrai pagarteli. Esisteranno delle escort che si occupano di blog negletti? Ecco un possibile tariffario:



    1) Commento semplice: 10 euro



    2) Mezzora di commento (tipo quelli che faceva babe) 30 euro



    3) Affermarti di averti incontrato dal vivo 50 euro



    4) Affermarti di averti visto ad un club scambista 1000 euro (e qui le bugie cominciano a diventare impegnative



    5) Averti visto con awoman al Privè: trattative riservate ma si parla di molti euro



    Ma uomo, alla fine cosa ti chiediamo? Di spegare perchè gheddaffi è meglio del suo popolo che vuole voltare pagina. Perchè continui a girarci intorno?

    E poi smettila di leggere la Padania che tiu rovina la fantasia: una volta scrivevi post che attiravano torme di ragazzine, ora solo francesco. ci sarà un motivo no?



    P&O

    RispondiElimina
  8. UnUomoInCammino9 marzo 2011 11:50

    Escort commentrici per blog... :)

    Non servono, io ciò te che lo fai aggratisse.

    RispondiElimina
  9. Ti giuro è difficile capirsi..anche perchè se un amico mio (almeno l'amico che intendo io)m'invitasse ad un corso di biodanza..Io c'andrei...

    Ora questo mio amico magari cerca di spiegarmi che il tutto si sia verificato piuttosto per una forma di visuale d'impostazione di vita diversa..

    Tant'è che il primo giorno, il collega del mio fidanzato disse a mia figlia che si rendeva necessario conoscersi per potersi valutare meglio..

    Tant'è che quando la bambina giunse a casa e mi chiese delle spiegazioni al riguardo io le risposi che avrebbe dovuto continuare a prendere le lezioni di danza a patto che, il collega e suo padre fossero riusciti a trovare un punto d'accordo.

    Giustamente, è facile che si verifichi una conflittualità di sentimenti..innescati a volte dalla gelosia a volte dalla diffidenza a volte da una conoscenza attinta da riscontri oggettivi attribuibili piuttosto all'origine dell'etnia di provenienza (ed in tal caso non escludo la famiglia d'origine) che la singola persona..

    Chiaro è che sei comunque figlia d'un uomo incapace di rispettare la natura e dunque le donne..la cosa più naturale del mondo sarà quella d'associare la personalità del padre alla figlia e via seguendo..salvo magari poi comprendere che, il padre rumeno, cultura medio bassa,abbia pur sempre continuato a vivere da rumeno all'interno d'un contesto rumeno..Giustamente, a nulla o a poco, sarebbe servito, interloquire con lo stesso all'italiana..Al termine del discorso ognuno di voi sarebbe ben rimasto attaccato alle personali convinzioni..

    Questo è quanto. Ti parlo di questioni già note..successe tra il nonno ed il padre, successe poi tra la figlia ed il padre per le medesime motivazioni che avevano indotto il nonno a negare al padre la mano di sua figlia.

    Ma, anche questa è storia passata..

    Alla fine i bambini crescono..ed è fondamentale vederli crescere all'interno d'un contesto sano, operazione non del tutto semplificata.

    Per una serie di circostanze che non sto quì nuovamente a rammentare..Per i matematici del resto 2 più 2 fa sempre 4 e giustamente il risultato deduttivo è difficilmente opinabile..

    E' nell'ipotesi in cui adotteremo un ragionamento di tipo induttivo..

    Difficile dal particolare, riuscire a stabilire una legge universale..Quel che ho cercato di spiegare a mia figlia è stato proprio questo..Ho detto così:" Il difficile non è impossibile pensaci"...(a patto che il terreno di confronto sia neutrale)..Diversamente è come un volersi imporre per forza a tutti i costi..e giustamente la sensazione che dall'altra parte si susciterà sarà di fastidio e di sopportazione stentata contro chi si percepisce (straniero alla forzosa ricerca di conquistare il territorio altrui)..in assenza di stima, rispetto e sentimenti positivi che possono essere costruiti solo in costanza e sulla base d'una ideologia di vita comune.(che non riguarda di certo il colore di pelle indossata)..


    RispondiElimina
  10. Evabbè non ti ci abituare però. Gli anonimi ti commentano perchè ti vedono in difficoltà: qui ormai è un mortorio e cerchiamo di ravvivare un po' l'atmosfera (anzi metti su un cd che facciamo due giri di biodanza).



    Ho un'idea per attirare qualche lettore: o scrivi un post dove elogi Pol Pot, o il generale Pinochet, o Videla così richiami i commenti di francesco da dietro l'angolo, oppure tiri fuori una delle tue fanta-crisi coniugali con la fanta-woman: magari ricompare babe70 che si manifesta solo quando c'è maretta tra te e la woman: ti riempe i blog di commenti in un batter d'occhio.



    Se no puoi vedere se qualcuno dei tuoi vecchi lettori si riaffaccia qui:



    - Liquidi? Niet



    - Der Pilger? Niet



    - Ameya (detta anche X-Factor)? Niet



    XXX





    PS: ancora non hai detto perchè il popolo libico merita di rimanere schiavo di gheddaffi. Dai, per favore, pubblica due righe che poi gliele passo a miaperfidia: ti faccio fare un figurone. Su quel blog gli amici di miaperfidia si ammazzano dal ridere ogni volta che commenti

    RispondiElimina
  11. E bravo aman/unuomoincammino: ci sei riuscito finalmente.



    Ora cominci coi commenti vaneggiamento come il #9 per confondere le acque. Vuoi chiudere agli anonimi e fallo santapazienza, ma quando la finirai di scappare.



    Stavo pensando: ma non è curioso che i deliri come quello del #9 vengano fuori negli stessi orari, e nello stesso momento che anche tu sei nei paraggi? Ahhh le coincidenze a volte sono incredibili.





    XXX

    RispondiElimina
  12. Allora non era un invito alla bio-danza...

    Insomma dire che tu sia strano è dire poco..

    Ma oggi dunque che fai voli con Fabrizio?

    RispondiElimina
  13. @ XXX



    Chiamale coincidenze. E' una vita che aman quando è in difficoltà comincia coi commenti senza capo ne coda. Si autocommenta con i deliri per creare confusione.

    Il fatto è che pensa che i suoi lettori siano così stupidi da non accorgersene (in effetti i suoi lettori non sono stupidi, in effetti non ci sono prprio più lettori)



    P&O

    RispondiElimina
  14. oppure tiene troppi peli e dunque ritorni alla vecchia bistecca lessata e sicuramente biodegradabile?

    Diccelo a man dai...vorrei capire..

    Insomma aperitivo si o aperitivo no pizza si o pizza no..

    chiaro che se non ci si vede come si fa? me lo spieghi come si fa? fa fa..fofo..

    RispondiElimina
  15. X P&O



    il bello è che aman/unuomoecc perde tempo a scriversi quei commenti insulsi anzichè pensare a come scrivere qualcosa di nuovo sui suoi blog.

    Non si è capito perchè anzichè affrontare gli anonimi preferisca l'eutanasia dei suoi diari.



    Dài, man, non cominciare coi vaneggiamenti. Promettiamo che ce ne stiamo buoni in un angolo e aspettiamo che francesco rimetta il musetto fuori dal guscio. Però basta straparlare. Cosa penserà di te miaperfidia se solo le importasse qualcosa?



    XXX

    RispondiElimina
  16. quei commenti insulsi..scusa ma perchè reputi insulso ciò che è eccellente? La tua mi sembra piuttosto una voglia di dittatura nonchè pubblicità autoreferenziale..devi lasciare spazio anche a ciò che per te rappresenta (di cattivo gusto)..ma che per altri magari così non è..

    Non hai forse lottato tu per la democrazia civile?

    ti contraddici però..

    apperò..hai superato BRED PITT E TI LAMENTI..ma daaaii  noooo non dirmi che l'eccellenza abbia necessità d'attuare una politica contro lo sporco brutto cattivo...a cosa servirebbe è così evidente che pure tempo ci perdi a descrivere ciò che si descrive da solo...

    via...lascia perdere fidati..ne guadagni di tempo ed anche in salute...

    Anche perchè io ti rispetto e lo sai..chi fatica a farlo tra le due sei sempre tu.

    B. giornata allora..

    RispondiElimina
  17. Ma guarda aman (commento #16) a me va anche bene che salti la pausa pranzo per scrivere commenti insulsi. Del resto immagino che tu anche quando li concepisci ti senta quel grande scrittore che avresti voluto essere. Ti ricordi quando infiorettavi i tuoi post di awomanaman con parole inventate (eterofiorito, esperenziare) pensavi di essere innovativo e invece rasentavi il ridicolo. Ora ti ingegni a scrivere roba come il commento #16 e pensi di essere uno sperimentatore. Contento tu. Ma perchè non ti apri un blog dove parli della tua vita reale: magari potresti essere interessante.



    XXX



    PS: caro aman, dovresti sempre rispondere alla domanda perchè gheddaffi è il meglio del meglio per il popolo libico. Dài, su fai felice francesco che ti segue sempre con affetto e si dispiace quando fai figuracce

    RispondiElimina
  18. Ahahahaha



    sì, mi ricordo quando aman si inventava le parole: eterofiorito, esperenziare. Bei tempi. devo dire che però almeno il blog di awomanaman era più divertente: sesso, trasgressione. Certo, tutto inventato, ma almeno godibile. Ora c'è solo francesco che spolvera i cimeli di famiglia.



    max

    RispondiElimina
  19. Leggevo d'un articolo scritto da un amico x...dove volutamente a questo punto devo pensare si scrivera "Cuadro" al posto di "Quadro"..

    Ovviamente, lì ne ravvisi tutto il ridicolo d'una situazione che dovrebbe essere tragica ma che se la osservi sotto un'ottica diversa, assume solo le vesti d'una recita a teatro..che a volte come un gioco piace poco..In altri contesti, invece, la trovi persino divertente..

    Si, credo che a man rischia di fare qualche figuraccia in più..Ma per motivazioni diverse rispetto al soggetto/oggetto in questione...

    Che poi ad infiorettare (se consapevolmente) che male c'è eh? dimmi che male c'è?...dai che te lo scrivo con la h così convinci a man d'avere ragione te e a scanso della figuraccia rimane ancorato a Gianna Nannini..

    Bel pezzo di donna per carità, da sempre ne ammiro la grinta ed i lineamenti gentili...

    RispondiElimina
  20. Che Vergogna aman!!! è una vera Vergogna, non trovare il coraggio foss'anche per una volta d'assumersi la responsabilità delle proprie azioni..

    E' un pò come dire ad una mamma che porta in grembo il suo bambino..(Porca che sei perchè non stacchi il cordone col quale lo nutri ed attraverso il quale il tuo bambino ti comunica che ha una fame pazzesca?)

    RispondiElimina
  21. Allo stato attuale, il trasparente diventa evidente solo per mezzo del contatto alieno disco volante...

    Giustamente, nel momento in cui l'alieno avesse possibilità di vivere di più della presenza dell'umano...il rapporto potrebbe anche modularsi diversamente..

    Fondamentalmente una coppia di nutre di più piaceri..che a mio avviso rimangono pur sempre vista udita olfatto tatto..per le ragioni che ben conosci..

    Va da se che la vita sia un rischio di per se..Ma non per questo ci autocondanniamo alla morte perpetua..

    A mio avviso bisognerebbe solo frequentarsi e dunque vedersi di più...

    RispondiElimina
  22. Anche qui i vaneggiamenti vanno alla grande. Mi chiedo che gusto ci sia, mah!



    max

    RispondiElimina
  23. Oggi però c'è il sole in assenza di decibel hai visto?eh eh!!!

    Già perchè quì, dalle nostre parti le giornate si svolgono eseguendo i comandi..

    Un giorno piove, poi il sole, poi la neve poi nuovamente il sole..

    Qualcuno dice che sia "etica della compensazione":::o nemesi nel senso di sdegno inteso secondo l'etica Nicomachea d'Aristotele...Infatti Inforiginariamente la dea greca distribuiva gioia o dolore secondo il giusto, e quindi con nemesi si intende evento, situazione negativa che segue un periodo particolarmente fortunato come atto di giustizia compensatrice distribuito dal fato...

    Dici che frequentare la chiesa sia la soluzione all'aperitivo stiloso?


    RispondiElimina
  24. a man è andato in tilt

    RispondiElimina
  25. Francesco0719669 marzo 2011 14:13

    sei un pò razzista ma anche no

    RispondiElimina
  26. UnUomoInCammino9 marzo 2011 14:23

    Boh.

    Forse sì forse no.

    Nonzo.

    Fai un po' tu.

    Chiedi alla trolla.

    Ecco, più o meno questo l'ordine delle risposte che potrei dare.



    (anti)razzismo o non (anti)razzismo?

    Preferisco

    Non ascoltare quello che dicono, guarda quello che fanno.

    RispondiElimina
  27. Sai man cos'è la cosa peggiore che può capitare al giorno d'oggi?



    Voglio dire la cosa peggiore a parte iscriversi a un corso di biodanza.



    Che ti capiti Francesco davanti nella fila alla Tavola Calda. Si sente male ogni volta che deve prendere posizione su qualcosa.



    Comunque aman ti ripeto: più che razzista sei uno a cui piace spararle grosse per farsi notare. Solo che ti prego: se scopiazzi gli editoriali de la Padania, poi ti saremmo grati (noi anonimi, per francesco è tutto lo stesso) se poi sapessi affrontare un confronto.



    XXX





    PS: ma di miaperfidia si sono perse le tracce? Eppure mi sembrava che avessi fatto colpo su di lei. O era ameya che ti stimava?

    RispondiElimina
  28. Comunque uomo, tornando a noi e a Francesco cuor di Leone,



    volevo chiedert, perchè hai messo su tutta questa baraonda, i commenti anonimi coi vaneggiamenti questo post ridicolo con la polenta e questo discorso così fasullo con tuo figlio che sembra copiato da una puntata di Boris?



    Hai messo su tutto questo per non rispondere ad una semplice domanda: ossia perchè per i Libici fosse meglio rimanere con gheddaffi al potere.

    Aspettiamo con ansia un segno. Intanto Francesco sceglie il Dessert e quanto zucchero mettere nel caffè (tempo stimato 1 ora, 1 ora e 1/2)



    XXX

    RispondiElimina
  29. No..il discorso è che la posizione di a man ruota a giorni alterni...

    Perchè a giorni alterni deve accontentare le sue donne...

    Un zolletta per una non scontenta mica nessuna no?

    Non si tratta d'una questione d'essere conigli è una questione di rispetto..per ottenere la libertà a man se la deve guadagnare..e come la guadagna a man? come? vediamo se c'arrivi?

    deve prima ottemperare ai doveri..per poi concedere le briciole ai piaceri...è da sempre stato così e così sarà..diciamo che anche nelle modalità c'è proprio una metodica da dover seguire...

    dciamo che tra le bastonate dovresti imparare a gustarti un dessert con la santa pace..secondo aman è possibile...Lui dice che sia tutta una questione di testa..

    RispondiElimina
  30. UnUomoInCammino9 marzo 2011 15:20

    Trolla, piccola mente indottrinata scadente

    L'immaginetta che ho scelto, roba buona per la massa, questa volta leghista, me mi piace proprio perché è così volgarmente rozza, così faziosa da risultare idiota senza volerlo.

    Un po' come i tuoi commenti che tentano di essere sciccosamente raffinat-goliard-brillanti. E invece, così, in massa, sono un po' patetici.

    Ma solo un po'.

    Sono così orribili, sconclusionati che a volte mi fanno ridere.

    RispondiElimina
  31. sarà un pò patetica..ma alla fine se ti fa ridere, a volte, significa che ti porti buon sangue..Ed il buon sangue non mente mai..

    ciao Filippo

    RispondiElimina
  32. Maddai uomo, che razza di maniere. La trolla viene qui, ti fa compagnia tira su gli ascolti di sto blog che sono in caduta libera peggio del TG1, e tu anzichè ringraziare...

    Le perle ai porci.



    Vaabene aman, mi hai convinto: non sei razzista e non sei neanche abbonato alla Padania. Sei solo uno a cui piace spararle grosse.



    Ora, di grazia aman/unuomoqualcosa, perchè non ci illustri (brevemente come solo tu sai fare, come il commenti che lasci da miaperfidia) perchè per la libia è quasi meglio tenersi gheddaffi? (Se non vuoi prendere spunto dagli editoriali della Padania puoi provare con quelli di Libero o il Giornale. Faremo finta di non riconoscere la fonte)



    XXX





    @ Francesco

    Prendi la macedonia: è buonissima.

    RispondiElimina
  33. Senti unuomo, mentre aspettiamo di vedere se francesco sceglie il budino oppure lo yogurt (santiddio, ma quanto ci vuole a prendere una decisione? Diamine francè, buttati ogni tanto), perchè non parliamo un po' di questi tuoi benedetti blog.



    Ma perchè aman/unuomopadano sei così impantanato? Ma una volta un paio di lettori al mese riuscivi ad accalappiarli e a scroccare due tre commenti al giorno.

    Ma che ti è successo? Capisco che non è tutta colpa tua, perchè i blog sono un po' passati di moda, ma tu sei veramente diventato marginale.



    Ogni tanto rileggiti i post del 2006, del 2007. Io li trovo sempre un tantino comici, però, avevano un perchè. Ora sempre le stesse cose. E la storia con la woman che non va, e gli islamici, e la decrscita... miii che palle.

    Diamine man/padano, datti una mossa. Ma davvero vuoi invecchiare con i commenti di francesco (quando va bene) e con quelli di babe70 (quando va malissimo)?



    max



    PS: francesco, guarda che è lo stesso se paghi con una banconota da 5 oppure con cinque monete da 1. Eddai che c'è la fila.

    RispondiElimina
  34. alla frutta ci si arriva in genere prima del dessert...

    e mai dopo il caffè...

    Ora stiamo quì a parlare di gheddafi e di vaneggiamenti vari, ma alla fine in veneto non s'è mica razzisti razzisti..O meglio in veneto s'è solo convinti che la cittadinanza sia cosa da poter attribuire esclusivamente ai nati di razza a..e non di gruppo B ad esempio...

    Nulla di che praticamente..è una logica di semplificazione di massa...

    Vorrei chiarire che, non intendevo dire (che questo amico mio avesse gettato una perla tra i porci)..Solo volevo fargli comprendere che, stava sbagliando la metodica..

    Del resto, sarebbe perfettamente inutile, ricordare ad una donna italiana, d'esser pur sempre figlia di genitori rumeni ..Non avrebbe senso, secondo me..

    e cn questo forse per te siamo arrivati alla frutta, secondo me invece c'è ancora spazio per il dessert ed il caffè.

    RispondiElimina
  35. diversamente non si sarebbe compreso il senso della dialisi, nonchè delle proibizioni alimentari e di tanto tanto altro..

    Tant'è che una delle donne  rumene ..è finita in ospedale proprio per una questione alimentare..

    capisci a man che cosa intendo?

    Io che mi nutro di cereali e frutta da una vita..sdegnando persino la fettina ed il petto di pollo..sono sana sana..come un pesce..

    Non inteso nel senso merdoso del termine..

    Grazie.

    RispondiElimina
  36. se la fila c'è evidentemente ne vale la pena..

    Tanto di pagare il biglietto tanto di fare la fila..

    ciò che conta è assicurarsi almeno lo spettacolo finale ...

    Nessuno di noi vorrà di certo invecchiare su di un blog..

    RispondiElimina
  37. Francesco0719669 marzo 2011 18:41

    questo, giuro, è uno di quei blog che mai abbandonerei; lo ammetto, i commenti sono la parte migliore....

    RispondiElimina
  38. UnUomoInCammino9 marzo 2011 19:43

    Zio peto, allora mi dispiace. Ho messo la moderazione agli anonimi.

    La roba era troppo ingombrante.

    RispondiElimina
  39. Francesco07196610 marzo 2011 17:37

    ti capisco....però era uno spasso!

    RispondiElimina
  40. UnUomoInCammino11 marzo 2011 16:19

    Beh, il trollaggio l'ho lasciato.

    RispondiElimina
  41. scusami a man..a volte, quando sono particolarmente nervosa, scrivo di getto ed elaboro pensieri in un micronano di secondo..Questo significa che, come sempre accade, la prima interpretazione dei tuoi pensieri criptati è sempre quella meno vicina al senso che tu avevi inteso attribuirgli.

    Credo d'aver capito adesso che cosa intendessi per trattare male le donne e la natura..Nonchè la replica di qualche altra con riferimento alla presunta tua volontà di  forzare una donna alla Biodanza..

    Se la biodanza può identificarsi nella violenza perpetrata su d'una donna, beh, allora,non posso che augurare a tutte le donne amiche, dunque quelle che se lo meritano col cuore, di trovare un uomo capace un giorno o l'altro, di violentarle a mezzo di biodanza..

    E' una violenza terrificante credetemi talmente terrificante da praticarla con l'assiduità con cui si mangia si cammina si respira...

    A scapito un pò delle gambe..e quella è l'unica nota dolente..ma credimi assolutamente l'unica.

    Proprio per quella che in tutta onestà preferirei danzare col mio lui diversamente...

    Per il resto, che cosa posso dirti di più?

    Ah si..che ti amo e che mi manchi..ecco questo si..e che vorrei viverti presto diversamente da così.

    Puoi anche non pubblicare il post forse è anche meglio che rimanga tra me e te..

    Ci tenevo anche a specificare che, in genere, non scrivo così.

    Conosco perfettamente le regole della punteggiatura, nonchè la stessa importanza ch'essa assume al fine di dare respiro al lettore.

    Il punto e accapo ad esempio, serve nel momento in cui avviene il mutamento d'argomento trattato, diversamente, è sufficiente il punto o il punto e virgola. Il punto, nel momento in cui ci si trova dinanzi ad un periodo finito e completo, il punto e virgola, nel momento in cui il periodo si dilunga, ma l'argomento trattato rimane sempre = ed allora, il punto sarebbe eccessivo e la virgola una pausa poco sufficiente..

    Tant'è che se devo scrivere un ricorso o qualcosa d'importante rileggo sempre..Icompiti in classe inclusi tempo concesso permettendo...

    Bacio..e non pubblicarlo dai..ti prego.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.