venerdì 25 giugno 2010

La pedata l'è andata male



Visto parte della partita con il mio bipede.
La sera.
Mi fa: mi è dispiaciuto vedere il giocatore TizioCaio piangere alla fine.
Beh, per quanto milionari, sono persone, esseri umani e hanno sentito la delusione forte.
Ma perché ridevi ogni tanto, papà?
Gli rispondo: mi faceva ridere l'incazzamento pazzesco, l'esultanza e quelle cose, UnBambino. Alla fine era solo una partita di calcio...
Oh, veramente una roba da ... matti. E' difficile assistere a eccessi emotivi collettivi di questo genere. Panem et circenses. Non c'è nulla di più essenziale del voluttuario, diceva Oscar Wilde (o qualcosa del genere).
Disgustanza, esultanza, disperanza...
:)

4 commenti:

  1. a parte che non ho seguito proprio un cazzo di sti mondiali... però la scelta di lippi secondo me è stata sbagliata. dopo il 2006 era praticamente impossibile doppiare la riuscita.

    è un pò come se fosse rimasto mou all'inter e il prossimo anno ci si riaspettava la tripletta e magari anche la vittoria nel mondiale per club....
    non so se rendo....

    cioè è come tirarsi la zappa sui piedi da soli e incazzarsi con qualcun altro secondo me.

    quindi meglio uscire adesso secondo me che uscire dopo... nelle partite eliminatorie....

    meglio di brutto.

    RispondiElimina
  2. UnUomoInCammino25 giugno 2010 12:05

    E' bene cercare di realizzarli i sogni, i desideri. Anche se difficili, a volte succede. Solo che se non ci provi... nana, non li realizzi.

    RispondiElimina
  3. Bello guardare insieme una partita al papa' ^_^
    Per fortuna i piccoli riescono a guardare le cose con occhi limpidi, una partita per loro e' una partita...non pensano a quando di brutto e marcio c'e' dietro...lasciamoli sognare finche' si puo' ^_^
    Io ieri non l'ho guardata di proposito, e poi lippi mi stava sulle scatole gia' da prima, quando ha abbandonato la nazionale dopo aver vinto e poi e' tronato dopo 4 anni con la presunzione di fare bene. Troppo comodo. Ed infatti i risultati si sono visti. La cosa che pero' mi ha lasciata piu' sconvolta e' stato vedere come in una trasmissione di approfondimento dopo la partita ha parlato, come se niente fosse, quell'enorme faccia di bronzo di Luciano Moggi, si, proprio lui, e si permetteva di dire la sua riguardo ai problemi del calcio! Lui che li ha creati insieme a gente del suo calibro che soto sotto continua a tessere le fila! Il colmo!!! Speriamo di non rivedere piu' lippi, il merdoso moggi e tutto quello che ha ruotato intorno al calcio italiano negli ultimi anni. :/ Buon week end Amanaccio.

    RispondiElimina
  4. UnUomoInCammino25 giugno 2010 12:48


    > Buon week end Amanaccio.

    Ti ho scritto in privato.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.