mercoledì 19 ottobre 2011

Money is too tango to mention

Dopo la quasi completa inattività di settembre e della prima decade di ottobre, ripreso a studiare e praticare. Dalla regressione a livelli soddisfacenti. Piano piano si migliora.
Ho trovato una milonga scuola ruspante a pochi chilometri da casa, il giovesì sera, dopo il gas. Così riesco a tangare tre volte alla settimana che è... il minimo.
_isa, la capa della scuola di tango, quella con cui ci provai e poi mi mandò al diavolo per un paio di messaggi fuori ordinanza ha risposto piccata che "non se ne parla neppure perché le esigenze dei maestri..." quando le ho fatto notare che l'accatastamento dei corsi di livello inferiore ai soli lunedì e martedì comporta una pessima distribuzione di lezioni. Rispondi piccata? No problem, ci sono altre scuole.
Tra le altre cose _isa, dichiaratasi nel corso di un'uscita più volte sia rifondarola comunista che sinistra, non mi ha dato la ricevuta fiscale, nonostante la richiesta esplicita. Belli 'sti comunisti evasori, eh!?

2 commenti:

  1. UnUomoInCammino24 ottobre 2011 14:44

    L'incultura è traversale e prescinde dall'appartenenza partitica.

    Certo che una comunista evasora è proprio una figata di coerenza.

    Non guardare ciò che dice ma osserva ciò che fa....

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.