giovedì 17 luglio 2014

Chi dorme non piglia pesci?

Ieri è stata una giornata di sofferenza. La stanchezza è stata come uno scafandro in piombo che tutto ha ottuso, rallentato, attutito per tutto il giorno. Andare a dormire alla quattro e alzarsi alle otto e quaranta non è stato granché, nonostante prima avessi dormito quasi tre ore. Veleno... già! A proposito di come T. ti stravolge la vita, ti cambia la vita.

Sono sceso dalla stazione, sono andato a prendere il mio bipedinone e... c'era i cugini di Detmold della madre di mio figlio. Tangheri. Tentare di informarli sulla scena milonghera felsinea, con parole che non uscivano e parole impastate nelle sabbie mobili di pochi neuroni intenti solo a sbadigliare, a immaginare il letto e il chiudere gli occhi. Il mio tedesco, dopo anni di scarsa pratica, è decisamente peggiorato. Ieri, di fatto, non riuscivo a parlare. Assolutamente frustrante e demoralizzante, ho parlato in inglese, almeno quello fluisce ancora bene. Non ci voleva, dopo una giornata così.

Ieri sera a letto alle 10:50, ronfato quasi otto ore, oggi sono una nuova persona. Anzi, sono un nuovo dio. Chi dorme non piglia pesci? Non sempre.

12 commenti:

  1. Quanto sono d'accordo Uomo. :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Italianen improduttiven !!! Con ritmi irregolari voi non uscire da qvesta crisi !

    Voi dovere usare tempo libero per recuperare non per penzare a ballare !!! ;-))

    RispondiElimina
  3. Io ultimamente dormo pochissimo. Del tipo che mi sveglio alle due di notte non riprendo sonno prima delle tre e mezza.
    E ti assicuro che la scarsa qualità del sonno mi si legge in faccia. Ronfa pure, sticazzi dei pesci...

    Ps il primo impatto è sempre traumatico dopo il letargo linguistico. Non demordere.

    RispondiElimina
  4. Bisogna dormire, non solo per la stanchezza fisica. È necessario, anzi, vitale per il benesere del cervello. Quando riposiamo per un numero sufficiente di ore aviene una specie di rest neuronale che ci aiuta a elaborare quanto ci accade. A volte, dopo una note di buon sonno, arrivi a capire cose che in precedenza ti erano oscure. Cose che prima ti sembravano complicate si ridimensionano. Almeno...a me succede così! :)

    RispondiElimina
  5. x Cenerentola a Mezzanotte:
    Ogni tanto ritorni viva. :)

    x nottebuia:
    :)
    E se oggi fossi produttivo il triplo?

    x Wannabe Figa:
    Dormire è salute.
    Se sei in salute puoi fare tutto.
    Quindi io mi limito, regolarmente, con il tango.
    Perché altrimenti... non sarei alla sua altezza.

    Sto pensando se riprendere un corso...
    Solo che, a intuiti, io ho in testa almeno un'altro paio di anni almeno di studio impegnativo di tango. E con i ritmi che ho scelto, semplicemente, non ho sere libere per altro.
    Anche perché poi le sere libere le investo per recuperare... ore di sonno.

    x Spirito Libero:
    La mente, quando stacca e riposa, poi produce molte idee nuove. Mi è capitato molte volte.
    Ci sono anche tecniche di dinamica mentale / Silva Mind che di basano su questo pattern. Tecniche efficaci.

    RispondiElimina
  6. anche io fatico a dormire, soprattutto quando non sono nel mio letto

    RispondiElimina
  7. insomma, oggi sei un uomo nuovo !

    RispondiElimina
  8. x Charlie Brown:
    Anche io fatico a dormire quando... non sono a dormire. ;)
    Battute a parte, disturbi del sonno e dell'alimentazione sono tra i primi che compaiono in periodi di malessere.

    x Francesco:
    Nuovo sì!. Ho lavorato molto bene, come un treno! :)

    RispondiElimina
  9. a me piace molto dormire,è un'attività che ha tante virtù, si può fare quasi ovunque, non fa ingrassare, è pure gratis e non si correi il rischio di rompere le scatole agli altri.

    RispondiElimina
  10. Dormire è una favola. E si sogna da dio. Certo anche da svegli si sogna, ma un po' più laicamente...

    RispondiElimina
  11. x Sara:
    > dormire [...] non fa ingrassare
    Non dormire fa.. dimagrire. Hai metabolismo più alto, quello della veglia, per più ore, consumi di più. A volte, in periodi frenetici, i pasti diventano più veloci o più piccoli, alcuni li salti...
    Così, per puntualizzare la questione del dormire e del non dormire rispetto al metabolismo.

    x franco battaglia:
    Sono poche, diciamo dieci, le mattine quando mi sveglio e mi ricordo cosa ho sognato.
    Da svegli... preferisco il termine "aspirazione" a quello di "sogno".

    RispondiElimina
  12. Ora ho capito perchè da quando dormo poco sono magra... :)

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.