giovedì 12 febbraio 2009

Buon governo


  • limitazioni nell'uso di intercettazioni a scopo di indagine
  • abolizione dell'obbligo di installare pannelli termosolari e/o fotovoltaici negli edifici di nuova costruzione
  • le quattro grosse cariche dello stato rese super partes ed esentate da processi che possano riguardare le violazioni di legge da esse commesse
  • legge sull'accanimento terapeutico in approvazione (in realtà la spacciano come legge sul testamento biologico, in effetti, puoi decidere il colore delle calze con cui essere tumulato oppure se sulla lapide ci vanno caratteri in ottone o in marmo)
  • privatizzazione dell'acqua
  • abolizione dell'unica legge federale, anzi comunale (ICI) sui patrimoni
  • riorganizzazione della Corte dei conti con introduzione di membri chiave eletti dall'esecutivo (controllato che "organizza" i controllori)
  • avanti tutta su opere colossali inutili o deleterie (ponte sullo stretto, TAC val di susa, rigassificatori...)
  • leggi liberticide sulla libertà di espressione in rete (emendamento D'Alia)
  • introduzione di soglie di sbarramento nelle elezioni europee, ovvero in elezioni puramente rappresentative, con fantomatiche scuse di governabilità
  • inasprimento delle pene per i ladri di cioccolata, legge sulla class action (legge contro i crimini a livello di imprese e multinazionali) svuotata di ogni contenuto e con regolamento attuativo rimandato ad libitum
  • R4 continua a trasmettere quotidianamente fuori legge, con 350K € al giorno di costo per sanzioni comunitarie a carico dell'erario
  • legge per la repressione della prostituzione
  • tagli alla scuola pubblica e finanziamento di scuole private e cattoliche
  • gestione dei rifiuti basata sull'aumento della produzione e sull'aumento di inceneritori e loro finanziamento (CIP6) con distrazione di risorse dalla ricerca su energie rinnovabili
  • farrneticanti piani di aumento della dipendenza energetica dall'estero basati sulla realizzazione di ciofeche nucleari
  • ...
Ecco il polo del buon governo.
In effetti i predoni governano in maniera non buona, ma eccellente.
Per il bene loro.
Per gli oligarchi un ottimo governo.

popolo dei ladri berlusconi presidente

17 commenti:

  1. Uomo sei un polemico :)) A leggerti manca solo dare al governo la colpa del riscaldamento globale (che parecchi scienziati iniziano a mettere in dubbio, ma anche senza di loro io ho speso il doppio per il riscaldamento quest'inverno) e la crisi globalizzata.



    Sono molto soddisfatto per l'abolizione dell'ICI e per nucleare e TAV: ne abbiamo già parlato, e non saremo dipendenti dall'estero per l'energia: lo siamo già.

    Quanto al solare io grazie a una legge di Silvio sono riuscito a farmelo. Quanto all'acqua era già privata prima: forse t'era sfuggito che la Società Acque Potabili è una S.p.A. E siccome da me lavorano malissimo, o si statalizza o si crea concorrenza.



    Sulla soglia di sbarramento per le europee pensavo di dare una festa.



    Su alcune delle altre si può discutere perchè qualche riserva ce l'ho ovviamente, ma per me il governo sta facendo il suo lavoro.



    P.S. : ti voglio dare una chicca: il PdL ha candidato Mastella alle europee e questa non gliela passo manco dipinta.

    RispondiElimina
  2. Questo è un governo che per molte cose è peggiore di quello del mortadella.

    Il mortadella aveva lavorato bene sulla questione del rigore fiscale, quello è necessario riconoscerlo.



    ICI

    Siamo idelogicamente incompatibili.

    Per me è l'unica tassa locale e patrimoniale dunque positivo.

    La filieera del potere deve accorciarsi e sempre più risorse devono essere gestire sotto il controllo da coloro che i cittadini hanno delegato e che sono da questi controllati giorno per giorno.

    Hanno di fatto abolito la quota superiore alle esenzioni. Hanno abolito una tassa sul lusso.





    TAV

    Da antiKomunista vi ho portato più articoli, dati scientifici ed ingegneristici che dimostrano l'inutilità di quell'opera (molto utile per la demoagogia e gli azionisti delle imprese di costruzione). Se vuoi portare studi scientifici di terze parti indipendenti, prego. Altrimenti siamo al tifo da stadio, a te piace più il Genoa, a me mi piace più il Torino, stiamo ad accapigliarci come ultras. Chiacchere.



    Nucleare di fissione

    Mettere nella testa delle persone che il nucleare serve all'indipendenza energetica è sostenere il falso.

    I francesi hanno uno dei sistemi energetici con peggiore efficienza di tutto la CE. Il fatto di avere energia nucleare non ha permesso loro di essere nel merdone della crisi.

    E' una buggerata per grulli. Se vuoi compiacerti della decisione di forza, lo puoi fare.

    Ma non ha nulla a che fare con scienza e conoscenza.





    Silvio ha rimosso l'obbligo di installazione di pannerlli per le rinnovabili, andiamo al contrario.

    Scelta idiota e in controtendenza.

    Del resto abolisce la tracciabilità degli assegni, l'obbligo di scontrino fiscale etc. E' il peggior furbismo itagliota al governo con visione da punta del naso.

    E' proprio ciò che io detesto profondamente, l'ignoranza biecamente conservatrice, miope e pro bene di ristrette parti.



    Soglia di sbarramento

    Mah, che dirti.

    Potrei anche essere neutro, considerato che i partiti sono sistemi per interessi privati... tanti o pochi...

    se gli itagliani continuano a votare questo governo o quello dell'altra faccia (PDL o PD siamo ad una consonante di differenza) se lo meritano.

    L diversità di opinioni e poltica ha un valore, eliminarla è nocivo.



    L'acqua privata è una bestemmia, considerato che si tratta di una risorsa naturale e la pioggia non è di proprietà di alcuno. Le fonti neppure, le falde neanche.

    Dati dimostrano che la privatizzazione dei servizi idrici ha peggiorato il servizio e aumentato le tariffe.

    Concentrare il reddito in pochi azionisti? Sono contrario.



    Il fatto che mastellone sia ancora a girare significa che questo sistema partitico è il biotopo in cui sguazza ottimamente.

    RispondiElimina
  3. "ICI

    Siamo idelogicamente incompatibili."



    Senz'altro, se no che discutiamo a fare ? :) Per me la casa è un diritto inalienabile e, se siamo in democrazia non dev'essere punibile con una tassa medioevale.

    Così come il canone RAI e le varie tasse di possesso per auto o moto. Stabiliamo un tetto per colpire solo i veri ricchi al massimo , ma non sarebbe democratico.



    Sorvolando sul fatto che la TAV porterà parecchio lavoro, è un corridoio che unisce Lisbona a Kiev. usciamo dalle capanne. Il treno veloce è un mondo in crescita, meno inquinante e più economico dell'aereo, e nemmeno poi tanto più lento. Certo al pastore di pecore no serve ma vivaddio c'è gente che si sposta e parecchio.



    Sul nucleare il punto è semplicemente lasciare qualche soldo in tasca in più agli italiani. La bolletta elattrica è troppo cara, e non tutti hanno i soldi per i pannelli solari sai ? Silvio ha tolto l'obbligo perchè gente con 15.000 in tasca per un fotovoltaico non ce n'è. E io ne ho spesi 5.000 solo per spegnere i boiler elettrici che costano cari come il fuoco.



    L'acqua privata è una bestemmia ed è vero, ma se non la rinazionalizzano l'unica possibilità è creare concorrenza. A me prima costava la metà e avevo molte meno interruzioni, adesso non posso nemmeno più avere l'insalata perchè se la bagno mi atrrestano: sfondi una porta aperta.



    P.S.: sono simpatizzante granata, anche se non amo molto il calcio :)

    RispondiElimina
  4. Senz'altro, se no che discutiamo a fare ? :) Per me la casa è un diritto inalienabile e, se siamo in democrazia non dev'essere punibile con una tassa medioevale.

    Così come il canone RAI e le varie tasse di possesso per auto o moto. Stabiliamo un tetto per colpire solo i veri ricchi al massimo , ma non sarebbe democratico.



    Sorvolando sul fatto che la TAV porterà parecchio lavoro, è un corridoio che unisce Lisbona a Kiev. usciamo dalle capanne. Il treno veloce è un mondo in crescita, meno inquinante e più economico dell'aereo, e nemmeno poi tanto più lento. Certo al pastore di pecore no serve ma vivaddio c'è gente che si sposta e parecchio.



    Sul nucleare il punto è semplicemente lasciare qualche soldo in tasca in più agli italiani. La bolletta elattrica è troppo cara, e non tutti hanno i soldi per i pannelli solari sai ? Silvio ha tolto l'obbligo perchè gente con 15.000 in tasca per un fotovoltaico non ce n'è. E io ne ho spesi 5.000 solo per spegnere i boiler elettrici che costano cari come il fuoco.





    Quoto questi tre punti...per il resto sono d'accordo per la felicità di Trolla con AMan...



    Aggiungo che è inutile evitare le centrali nucleari visto che ne siamo circondati.



    Riguardo Mastella non ho parole...no!

    RispondiElimina
  5. UnUomoInCammino17 febbraio 2009 17:10

    x AntiBolscevico:

    x ZuZuli:

    la casa + un diritto inalienabile

    un maniero no.

    Quindi si lascia esentasse la parte sobria, si tassa ciò che va oltre.

    Qui si arriva alla differenza ideologica: per me il lusso è volgare va tassato, specie in un paese in cui esso deriva quasi sempre da evasione fiscale e da debito di 30K€ a cranio lasciato alle generazioni future.



    Il lavoro si fa per cose utili che riproducono ricchezza (agricoltura, trasformazioni del cibo ad alto valore aggiunto ed alta intensità di manodopera) che servono alla bilancia dei pagamenti (risparmio energetico) alla ricerca per un economia ad alto valore aggiunto (energie rinnovabili e reti intelligenti di gestione dinamica dei carichi) e non per fare buchi nei monti inutili, con traffico ferroviario Torino Lione al 25% della banda, in diminuzione e con una rete ferroviaria merci in implosione e al collasso.



    L'energia deve essere cara e il più cara possibile perché è l'unico modo in cui la necessità aguzza l'ingegno e l'efficienza dei processi e con il quale si tagliano gli sprechi colossali (le stime più tolleranti parlano del 30% di energia buttata alle ortiche, poco meno di 20GW)

    Abbiamo un parco edilizio vomitorio, anche edifici realizzati di recente, diocane! rovente d'estate e gelido d'inverno, un colabrodo (classe energetica media italiana E, zio cane!) e volete aumentare la disponibilità energetica per questa merdaglia speculativa?

    Ai drogati la dose non basta mai.



    Non c'è privatizzazione che tenga per le cose fatte male: alle cose fatte male si aumentano i danni del monopolio privato e l'acqua non fa eccezione.



    Nel diario di Stefano Montanari (o di Massimo Fini / Movimento Zero? non ricordo) leggevo una cosa interessante



    una costituzione mediocre permette a statisti e politici di governare bene, se hanno stoffa e lungimiranza e interesse per il bene comune

    una costituzione ottima in un paese guidato da oligarchi pedroni e faccendieri, espressione di un paese in cui etica e senso e dovere civico sono per i fessi, sarà governato da mestieranti del potere e partitici cani da cani per cani.



    Odio il calcio, è uno delle forme in cui rincoglioniscono il folk tenendo le menti occupate sul nulla. Almeno lo praticassero gli italici

    RispondiElimina
  6. Visto che con il solare ci lavoro, credo che ci siano alcune precisazioni da fare.

    Il fotovoltaico non è l'unica cosa che ha a che fare con il solare, anzi. Spesso ci si dimentica del solare termico, per scaldare acqua sanitaria e con cui si può fare un'ottima integrazione per il riscaldamento (meglio che mai se unita ad un bel termocamino). Solo di acqua sanitaria si arriva a risparmiare un bel po' sulla bolletta del gas (il 45% di media nazionale, secondo l'ENEA)

    e i costi son ben lontani dai 15.000 euro prospettati. Il Governo, tra l'altro, ha saggiamente pensato di non togliere l'incentivo, anche se ha apportato qualche modifica nella normativa.

    Insomma, il solare si può installare con delle spese relative, per un vantaggio personale sulla bolletta e collettivo per quanto riguarda l'ambiente.

    Ricordo, tra l'altro, che avevdo aderito al famoso protocollo di Kyoto, se non ci adeguiamo come nazione entro il 2013, dovremo pagare una multa pari in importo a due finanziarie, come minimo. E pure quelli son soldi che escono dalle nostre tasche. Non è meglio inevstirli in un impianto, piuttosto che buttarli via in multe?

    RispondiElimina
  7. Posso evitare di commentare? sobh... grazie.

    Ciaooo

    :-DD


    RispondiElimina

  8. Uomo:

    "Odio il calcio, è uno delle forme in cui rincoglioniscono il folk tenendo le menti occupate sul nulla."



    Vedi che su qualcosa andiamo d'accordo ? ;)





    "Quindi si lascia esentasse la parte sobria, si tassa ciò che va oltre. "



    Ma se non mi sbaglio è così, non tutti sono esentati dalla tassa. Al massimo bisogna accordarsi sul limite superiore. Va detto però, pour parler, che non è democratico che qualcuno paghi e qualcuno no, seppure io sia d'accordo.



    "L'energia deve essere cara e il più cara possibile perché è l'unico modo in cui la necessità aguzza l'ingegno e l'efficienza dei processi e con il quale si tagliano gli sprechi colossali"



    In linea di principio sono d'accordo con te, però è un discorso che possiamo fare se abbiamo la pancia piena: chi guadagna 1000 euro al mese e vive da solo (una rarità penso) è martellato da spese e spesine. e se riusciamo a lasciargli anche solo 50 € in più al mese in tasca è una conquista. Io poi sono quello che spegne anche quasi tutti i led in casa, ha lampadine a basso consumo e sta a luci spente finchè può, senza contare che ho sostituito monitor e televisori CRT con LCD che consumano meno.



    Alahambra:

    "e i costi son ben lontani dai 15.000 euro prospettati"



    A me li hanno chiesti per un fotovoltaico completo, se me lo monti a 5000 mi devi dare la tua email (nota che i pannelli per l'acqua calda li ho già) :))

    RispondiElimina
  9. x Alahmabra:

    Appena finito di parlare per un preventivo per integrazione con pannello termosolare nella produzione di acqua calda sanitaria.

    Zio cane, quasi 6000 euri di preventivo. Inizia a vacillare la mia convinzione. Perché io già ora vivo con 13.3° di minima, 15.6° di massima e l'acqua calda la uso solo per farmi la doccia quando non la faccio in palestra.

    Impiegherei 230 anni per ammortizzare

    Certo che esiste il termo solare. Non sono certo io a dire che non sia necessario. Anzi...



    x PV64:

    Considerato che non hanno ancora introdotto l'obbligo di commento, direi di sì.



    x AntiBolscevico:

    Certo che su qualcosa andiamo d'accordo. Talvolta no. Perché io divento comunista per te, altre volte perché ho idee radicali considerate "destre" più a destra delle tue.



    Hanno esentato l'ICI per manieri e castelli.

    Quindi se tu vivi ai parioli, con 24 stanze, 500mq, parco e giardino, non paghi una lira.

    In ogni caso, la fiscalità deve essere portata vicino ai comuni e vicino ai contribuenti che la sostengono. Filiera corta.

    Da questo punto hanno abolito l'unica tassa comunale.

    Sono ultra contrario a questo. Come si devonosostenere i comuni?

    Sai come lo fanno? Stuprandolo e massacrandolo di edilizia

    E fu propri il mortadella a dare il via, eliminando l'obbligo di legge di utlizzare gli oneri di urbanizzazione per strutture di urbanizzazione (fogne, parchi pubblici, etc.)

    Ora è diventato un assalto predatorio al territorio, a dx, centro e sx.

    Stanno segando lo scafo della barca per scaldarsi, capisci?



    I migliori televisori sono... quelli che non esistono.



    Se il sistema italia si svena a centinana di milioni di euro al giorno, versandoli a gasieri uranieri e petrolieri all'estero, è ovvio che il paese si impoverisca.

    Il risultato sono i 1000 euri al mese.

    Considera che l'OCSE sta osservando che anno dopo anno sta peggiorando la distribuzione del reddito.Nel rapporto dell'anno scorso (relativo al 2006) il 10% della popolazione deteneva il 40% del reddito nazionale, nell'ultimo rapporto, (relativo al 2007) il 10% della popolazione deteneva il 42% del reddito nazionale.



    Io vorrei il fotovoltaico molto più che il termosolare, visto che vorrei cavarci un centinaio di euri al bimestre (forse cencinquanta).

    Solo che gli altri condomini non mi danno il permesso (mi servirebnbero 30mq). Il tetto rimane vuoto e io non posso, diossina galera miseria marcia

    Ecco le omissioni di questo governo di cacca, impegnato sul lodo alfano e su leggi per l'accanimento terapeutico, etc.

    Le leggi che servono non ci sono.

    Cappisci, AntiBolscevico?

    Io non posso passare da 1000€ al mese a 1100€ perchè 'sti governi di cacca vogliono spendere 20G€ per la val di susa, non quanti centinaia di miliardi di euro per il nucleare.

    Economia per il danno comune, che NON distribuisce reddtio alle famiglie ma lo concentra in poche imprese oligopoliste, giganti, a beneficio dei relativi azionisti.

    Plutocrazia.

    Non la chiamavano così i fascisti?

    RispondiElimina
  10. io penso che non ci sono molte discussioni da fare perche' le discussioni sono capziose. E' chiaro e lampante che il governo che abbiamo sia un governo di ladroni che pensano solo al fatto loro, i ministri sono quasi tutti dei burattini in mano a una dirigenza secondo me occulta. La cosa peggiore e' che e' stata la gente a mandare sti ladroni ipocriti a governare. Questo mi fa vergognare di essere anche io italiana e mi fa pensare che la verita' e' che siamo un popolo di ignoranti che pensano solo al proprio tornaconto. La miseria incipiente che ci attanaglia dal punto di vista economico non migliorera' la situazione, anzi. Si sta per inaugurare un'era di lotte tra miserabili. E io che volevo pure fare un figlio....

    RispondiElimina
  11. ah e volevo aggiungere che ovviamente non c'e' un alternativa politica. La sinistra e' morta e fa pena. Come paese non credo che siamo capaci di generare persone oneste con le idee chiare.

    RispondiElimina
  12. La sinistra è schiava del moralismo buonista, dello sviluppismo progressista, nega l'essenza dell'uomo, apologizza sciocchezze come la migrazione incontrollata, i diritti senza doveri, la religione del partito, la distruzione del creato per il lavoro, il 6 politico, l'abolizione delle diversità, l'abolizione nel bene e nel mare della respons-abilità personale.

    La destra è in combutta con la religione delle anime, la plutocrazia, le leggi le fa per i fessi onesti e per i ladri di polli, razzola l'arrivismo costi quel che costi, la distruzione del creato per il lucro, nega che sui cento metri e pure sui quattrocento, si deve partire tutti dalla stessa linea, è invasata del mercato, dell'evasione fiscale.

    Poi ci sarebbero molte chicche in comune.

    Gli amministratori locali del PD, gli oligarchi locali del PD, non differiscono in niente dalla peggior feccia di Forza Italia.

    Sono le persone che sono marce e il sistema di potere è il più grosso corruttore.

    Col tempo sta rafforzandosi il convincimento che se non migliori le persone, se non introduci un senso etico, l'ecologia nel vivere e nelle prospettive, il sistema sarà sempre più marcio.

    Questo è un paese in cui la delazione è vista come pessima cosa e l'omertà come espressione di guappismo, di ganzità.

    Questo è un paese privo di senso etico e civico. Centro, destra e sinistra.

    C'è bisogno di cure radicali, altrimenti il tumore continua e peggiora.

    RispondiElimina
  13. U...tu cosa penso della politica,punto. Ora con le dimissioni di Veltro si potrebbe aprire una voragine di opzioni; penso che si apre per il PD una grossa fase che potrebbe portare a quel cambio generazionale della classe dirigente sia in questo partito che negli altri, allora si riaprirebbero i giochi e per la gente la possibilità di riconsiderare un sacco di cose...riusciranno i nostri eroi a mettersi da parte ?. Stiamo a vedere. Il tuo post é come al solito mezzo di quà e mezzo di là, che dire riposizionati sugli eventi prossimi potrebbero darti una nuova linfa vitale,ahahah.taoista

    RispondiElimina
  14. Plutocrazia, sì la chiamavano così: il regno del dio denaro. Il fatto è che il capitalismo in sè non sarebbe sbagliato, senza imprenditori che danno lavoro e senza capitali non si riesce a produrre lavoro e quindi benessere: il punto è la globalizzazione, che è un'estremizzazione che evidenzia solo i difetti e concentra nelle mani di poche multinazionali la ricchezza. E la crisi non farà altro che accelerare il processo.



    Quanto a Uòlter e al PD, mi stupisce poco questo epilogo: troppi galli nel pollaio da sempre creano caos, non "ricchezza nella diversità" che è un'emerita scemenza. Ci vuole un solo leader forte abbastanza per imporre la sua linea: è sempre stato così e sarà sempre così. La dicotomia tra DC di sinistra e post-comunisti e tra comunisti dalemiani e comunistelli veltroniani ha sempre fatto sorridere noi di destra. Infine con la guerra a Silvio e con gli slogan non si va al governo, o comunque non si dura, ci vuole un programma credibile e preciso, e la sinistra non ce l'ha.

    La crisi del PD non fà un favore al Paese, anche perchè si rischia di scivolare verso l'Idv o nel caos totale dei partitucoli e quindi di non avere interlocutori credibili nell'opposizione. Spero che il PD sopravviva, credo nel bipolarismo.

    RispondiElimina
  15. UnUomoInCammino23 febbraio 2009 09:51

    x nuovo45:

    Veltroni kaputt...

    Mah, il buonismo falsipocrita a me fa vomitare il cazzo.

    Sebbene detesti il berlusca come rappresentante della più bieca itaglietta cattofamilista furbista gli riconosco minore disonestà intellettuale. Dice ciò che vuol fare e cerca di farlo.

    Questo popolo di pecoroni vuole un pastore che gli risolva tutti i problemi. Delegano e votano chi promette loro di fare gli intreressi di cittadini e paesani... Seeeeeeeee.... campa cavallo. Delegano pure intelligenza e spirito critico.

    Questo paese è ben rappresentato da Berlusconi. Più egli da delle gran mazzate, più essi lo adorano.

    La classe dirigente viene dal resto del paese, che lo esprime, ricordiamocelo. Qui in ER vedo dei plutocratri, dei podestà, dei feudatari del Piddì, squali del potere che si comportano esattamente come i pidiellastri. Una sporta di rulli compressori che fanno gli interessi di poteri forti invece che dei paesani e cittadini che li hanno delegati ad amministrare il loro voto.

    PD(L) sono due facce della stessa merdaglia.

    Veltroni? La punta della punta dell'iceberg



    x AntiBolscevico:

    A me piace molto il localismo nella decrescita di Massimo Fini, il concetto di piccole patrie.

    Io rifiuto la globalizzazione della finanze e del commercio come la globalizzazione delle migrazioni.

    Spero che questa crisi sia più lunga e radicale possibile. La "gente" è sopita nei miti consumistici, buonistici, anacronistici, moralistici in cui l'hanno allevata. Solo una crisi draconiana potrà destarla e riportare la necessità che aguzza l'ingegno e tutto il resto.



    Il leader forte ha pro e contro.

    Quando schiatterà Silvietto il centrodestra di disgregherà. Alleati nazionali e leghisti insieme senza silvio? Seeeee



    Era Umberto Eco che diceva che la destra ha un solo collante rispetto al resto. Il fare la palanca.

    In quanto al PD, un partito né carne né pesce, che non ha un'idea una, nel quale l'ideologia è fatta da ciò che in logica si dice contraddizione, in gergo stronzata acchiappa grulli (ecologia del fare).

    E' icisivo e aggressivo come le tisane alla rosa canina.

    RispondiElimina
  16. Francesco07196623 febbraio 2009 13:59

    Berlusconi è comunque peggio.....

    RispondiElimina
  17. UnUomoInCammino23 febbraio 2009 15:00

    A parità di peggio

    PDL gestisce meglio il problema dell'immigrazione

    Centrocentrista è meglio per l'equità ed il rigore fiscale.



    Sulla politica estera sono entrambi lacché degli USA

    Berlusconi e Veltroni hanno indultato insieme

    Hanno fatto le porcherie elettorali insieme

    il PD non ha fatto una minchiafritta di nulla per le leggi sul conflitto d'interessi

    I due partiti PD(L) amano gli inceneritori

    Il PD sparge centrali turbogas come vasi di gerani, il pluriindagato di Arcore ha in mente le scorie nucleari

    La legge truffa pro accanimento terapeutico è trasversale (quella è la cattomerdaglia), forse un pelo meno peggio nel PD.

    Il PDL sarebbe meglio sulla meritocrazia per cittadini e paesani ma ha ministri e presidente del consiglio che sono i più grossi assenteisti.

    Su qualcosa il centrocentrista è meglio. Bisogna cercarlo con lente e lanternino ma forse qualcosa esiste.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.