domenica 24 maggio 2009

Respingi-menti - 1

  • Se l'immigrazione si sviluppa, per il tacito consenso della classe politica, nelle dimensioni ritenute probabili dagli esperti, al di là della crescita certa di malessere, scontento e conflitto [...] c'è il pericolo di quella che possiamo chiamare la saturazione migratoria. L'invasione dall'altra sponda e dall'Est, se praticamente incontrollata, scardinerebbe economia, società, ordine pubblico, cultura [...], dunque la civiltà che ci siamo costruiti nel corso dei secoli, che dà una sua peculiarità al nostro popolo e a tutti i nostri rapporti interpersonali, che è parte di ciascuno di noi, elemento della nostra più intima essenza personale.
    Luciano Cavalli citato in articolo di Marco Tarchi

A fronte di una domanda di un organo di stampa sul decreto Maroni alla lista civica, ho detto che sono favorevole al respingimento degli immigrati che tentano di entrare senza permesso.
Apriti o cielo...
Ci sono comunque un paio di menti critiche (un pensatore anarchico, un comunista filocubano (entrambi anticlericali) ed una terza persona che condividono lo stesso pensiero.
Ora ho risposto con un paio di evidenze scientifiche e semplici considerazioni logiche, vediamo cosa succede alle mentine moraliste.

World Population Growth

(tasso di crescita della popolazione, laurenaclemson)

56 commenti:

  1. Che cosa spinge uno straniero a scrivere questo alla sua donna?



    "...credo di amarti. So vedere la realtà, e so che non potrebbe funzionare, e non sono un ragazzino che usa le parole senza pensare: ma è così, non posso farci niente. Ti chiedo solo di non odiarmi per questo. Buona serata."



    ps) forse la paura di non riuscire ad abbattere le barriere della diversità..Eppure il dialogo, se alla base c'è tanto amore potrebbe servire ad accorciare le distanze..Così da non essere costretti a vivere in maniera adiacente e distante.io rimango dell'idea che potrebbe funzionare se solo si volesse veramente...

    RispondiElimina
  2. Francesco07196625 maggio 2009 17:44

    non credo che la vostra lista civica possa far molto....

    RispondiElimina
  3. Da solo nel tuo letto



    la mano t’accompagna



    tu fallo con diletto



    e la mente ci guadagna



    Più dolce di una strega



    è la succitata sega



    erotico piacere



    di un amore che non lega



    ps)Amore mi hai mai chiesto qualcosa ch'io mi sia rifiutata di darti? Mi hai chiesto come mi sarebbe piaciuto sentirmi amata ed io t'ho risposto..Oggi ti dico, se vuoi una forma di contatto diversa non hai che da chiedere..Io ti amo e lo sai..Bacio..Ci vediamo o no?

    RispondiElimina
  4. UnUomoInCammino26 maggio 2009 10:55

    x utente anonimo (#1):

    Versione popolare: poca brigata vita beata

    versione colta (Sarte): l'altro è inferno



    x Francesco071966:

    Il tam tam tra immigrati e comunità di origine funziona benissimo.

    In poco tempo si spargerà la voce che ingressi e permanenze clandestine non sono più ammesse.

    RispondiElimina
  5. si ma... a commento del passo tratto da Marco Tarchi: forse bisognerebbe accettare il fatto che le cose stanno cambiano e cambieranno e sta a noi far si che non cambino in peggio? Forse, per dirla invece a te, invece di fare muro e corazzarsi dietro una linea di difesa non sarebbe meglio lavorare sull'integrazione e la convivenza? Come pensi di arginare l'ondata migratoria? I calci in culo non funzioneranno...

    RispondiElimina
  6. UnUomoInCammino27 maggio 2009 15:18

    Kaliuga



    Se tu ti ostini ad entrare in una disco, un bar, un'abitazione privata, un locale, in cui per varie ragioni non c'è capienza, non sei gradita, non hai diritto di ingresso etc. e ogni volta prendi ... un calcio nel culo, ti posso assicurare che, a meno che tu non abbia vocazione masochista, desisti molto velocemente.

    RispondiElimina
  7. UnUomoInCammino27 maggio 2009 15:21

    Per dirla come l'ho detto ad una persona della lista, con cui mi sono confrontato molto francamente,

    io sono misantropo e non ho alcuna voglia di vivere in una realtà ancora più costipata.

    Accoglienza un par di cazzi.

    Qui c'è un puttanajo di formicajo alienante, di altra gente che mi pesta i piedi e sgomita non ho voglia.

    RispondiElimina
  8. Per dirla come va detta ... se non ti piace la realtà puoi ampiamente cercare un'isola deserta e spostartici.

    RispondiElimina
  9. UnUomoInCammino27 maggio 2009 15:37

    Alahambra, sull'isola deserta ci mandiamo questi che figliano come conigli.

    Non c'è nessun motivo per cui io debba mettermi a 90° e sacrificarmi per la loro insensatezza deleteria.

    Tu, ovviamentem, sei la prima che può dare l'esempio e cedere la tua abitazione ad una coppia di migranti con 3 o 4 pargoletti.

    E' molto semplice, sai, dare l'esempio?

    Altrimenti sono chiacchere.

    RispondiElimina
  10. e se fuori da quel locale invece di prenderti un calcio in culo ti sparassero? E se fuori da quel locale ci fosse una ressa ancora piu' pressante che dentro? E se non ci fosse più nessun posto dove andare? Lo sai anche tu che e' cosi' che stanno andando le cose. E come spesso scrivi anche tu le soluzioni stanno in progetti lungimiranti. Decrescita. Ma anche politiche di integrazione. La politica del calcio in culo e degli spauracchi crea solo un mare di problemi in piu'.

    RispondiElimina
  11. Scusa ma poi nella foto che hai messo si capisce lontano un kilometro che e' assurdo pensare di arginare l'onda. Forse bisogna lavorare per vivere insieme. Visto che purtroppo nella stessa barca gia' ci siamo.

    RispondiElimina
  12. UnUomoInCammino27 maggio 2009 16:01

    Scusa, se tu cerchi di entrare a casa mia e ti dico di no

    Dopo 5' risuoni il campanello e ti ridico di no.

    Dopo altri 5' bussi la porta e ti do un calcio in culo.

    Se passi dopo un'ora e inizi a spintonare per entrare, io ti do un paio di cabani, devo aumentare il modulo della risposta, perché tu sei più aggressivo.

    Se dopo 2h ti presenti con i tirapugni e le mazze da baseball, chiaro che io ti devo sparare. Tu non puoi impormi la tua coercizione violenta.



    Non è giusto?

    Mah, che dire.

    Le migrazioni sono processi violenti, non giusti.

    Ci sono tante cose non giuste, come il fatto di voler entrare senza permesso in posti già pieni.

    Non serve la metafisica o un dottorato di psicologia.

    Pensa cosa succederebbe se quanto descritto succedesse a casa tua, Kaliuga. Impieghi 2' a chiamare i carabinieri e se questi arrivano e gli intrusi aumentano aggressività e la forza, i carabinieri iniziano... a sparare a loro.

    Ogni tanto mi chiedo perché molta parte delle persone subiscano questa dissociazione tra la dinamica emotiva e psicologica quanto vissuta di persona e ciò che dovrebbe essere corretto tollerante accogliente in non so quali mai meglio precisati contesti sociali, etc. .



    La realtà NON è giusta o giusta, è la realtà.

    Ora, o guardiamo cosa successo nella storia, quindi la conoscenza, e sempre la scienza, o ci balocchiamo in teorie buoniste prive di ogni prospettiva, di ogni realtà, (il panmixismo utopico).

    Siamo alla morale che decide, stoltamente, che il mondo dovrebbe essere buono giusto accogliente e tollerante.

    Ciò avviene entro limiti ben precisi ed una volta superata la saturazione migratoria, i flussi comportano collisioni via via più violente.



    Ora, egositicamente, io non ho alcuna intenzione che qui si superi la portanza ambientale a causa di comportamenti del tutto idioti dovuti al solito mix tra religione (e relativa zootecnia) ed espansione etnica che da origine all'imperialismo demografico.



    Lo scenario è quello che se aumenta l'intensità migratoria, aumenteranno i conflitti associati.

    La scelta non è tra l'utopia insostebibile dell'accoglienzaporteaperte e il brutto cattivo maroni cacca diavolo, ma tra cercare di essere radicali e gestire il male minore ORA per evitare il grande male futuro.

    Tempo addietro i sinistri usavano dire

    Colpirne uno per educarne cento.



    Ovviamente ciò non funziona solo per i capitalisti padroni sfruttatori ma per tutte le categorie umane, senza distinzione.

    RispondiElimina
  13. UnUomoInCammino27 maggio 2009 16:12

    > che e' assurdo pensare di arginare l'onda



    Quando la famiglia Kalan pachistana sentirà che gli zii sono stati respinti e che i loro 2400$ sono andati a culo, avviserà subito Ahmed in partenza di fermarsi, non si entra più in Europa.

    Dopo un paio di anni vedranno le morti per inedia e mancanza di cibo e mezzi di molti figli sfornati del tutto irresponsabilmente.

    Si ricorderanno di Mohammed Al Qairji, mullah del villaggio, a cui si erano rivolti per sapere come avrebbero dovuto fare con i figli, già era dura, come fare con il sesso.

    Si ricorderanno che quella merda barbuta gli aveva detto con sommo dolo e malevolenza (lui sa) aveva raccontto loro quella stupidità completa che è

    Allah vedrà e provvederà.

    Sta minkiadidio, allah un cazzo.

    Prenderanno su e, finalmente, gli andranno a dare un bel po' di legnate.

    Inizieranno a svegliarsi, a capire che sono stati buggerati da quel clero_effetto_cloro ed inizieranno a parlare nel villaggio di controllo delle nascite, ad informarsi, come potranno, di come si puà fare sesso e amore senza fare figli per i quali NON ci sarà cibo e casa in un mondo stipato in cui non ci sono posti vuoti dove emigrare..

    Non c'è motore cognitivo migliore della sofferenza per destare le persone.

    Altrimenti puoi continuare a credere che il fuoco di dio di allah jahve e altre baggianate del genere non brucia mentre hai ustioni di 3° grado su tutto il corpo.

    Puoi anche continuare a credere, se vuoi. Fai pure. Vai a fuoco tu, però, non io.

    RispondiElimina
  14. Se ci hai fatto caso non parlavo di cosa e' ingiusto o cosa e' giusto. Stavo solo scrivendo che i carabinieri a sparare quelli che cercano di entrare a casa tua (o mia) non ci arriveranno mai perche' la fuori non ci si muove piu' dal casino che c'e'. Non sono 4 gatti rompicoglioni e molesti quelli che vogliono entrare a casa tua. E' un orda che preme contro le tue mura perche' fuori non c'entra piu'. Se pensi di risolvere respingendo prego, e' quello che stanno facendo. Quanto durera'? Nel frattempo cmq si danno armi perniciose in mano all'umanità piu' grezza e abietta affinche' aggiunga danni ai danni (vedi medici che denunciano i clandestini, vedi sceriffetti del quartierino che possono giocare alle ronde, vedi proposte di classi separate). Lavorare sull'integrazione ti sembra moralista? Sei ideologico anche tu allora. Pensi di poter negare la realta' mostrandole il muso duro.

    RispondiElimina
  15. UnUomoInCammino27 maggio 2009 16:57

    Kaliuga



    Hai saltato un passaggio

    Avevo scritto che si erano presentati con le mazze da baseball e tirapugni



    Allora aggiungiamo questo passo che davo per scontato



    Chiami i carabinieri, usano gli idranti, disperdono i 5 con le mazze e i tirapugni

    Prima di sera, tornano sempre quei 5, questa volta sono intenzionati a entrare quel che costi a casa tua.

    Si sono armati, hanno un kalashnikov e due Beretta, inziano a sparare.



    Ora, kaliuga, cosa pensi che facciano i carabinieri?

    IO non voglio che in casa mia entri né un orda un ordona o un'ordetta.

    Anzi, più è grossa, tanto sarà più cruenta la collisione.



    Ora, io spero che tu abbia afferrato il ragionamento, cioè che si arriva ad un conflitto per territorio e risorse.

    Io sto dicendo che è bene che venga gestito prima possibile, i respingimenti sono MOLTO MEGLIO di scontri sociali in un'Italia balcanizzata.

    Le migrazioni sono grezze e abbiette, non pensare di poterle gestire con pezzi di carta e ridicoli fogli di via a 60 gg.

    Questa è una barzelletta ai quali solo le persone in malafede o palesemente stupide credono.

    E' necessario che gli immigrati senza permesso di ingresso, NON entrino, costi quel che costi, perché DOPO si passa a forme molto più aggressive e violente, come le ronde, come azioni comela denuncia, etc.

    Io ero quasi arrivato a denunciare un barbuto wahhabita clandestino, sfrattato per mora, quel pezzo di merda aveva mezzo occupato una sala della parrocchia vicina, aggirandosi con le sue 3 mogli tutte intabarrate e con 4 pargoli, una macchina più nuova e grossa della mia, i soldi per quelli ci sono, per i profilattici e l'affitto no, eh!?

    Mi sono trattenuto, non per quel padrepadronesfruttatore, ma per un amico che avrebbe avuto dei casini

    La prox volta chiamerò sicuramente i carabinieri, sperando che reimpatrino quella famiglia, prima che crei danni peggiori.



    Le migrazioni sono femoneni pdi violenza progressiva.

    Tu non faresti il muso duro se tornando a casa la trovasssi occupata da una famiglia cinese con tre figli, trovandoli nel tuo lettio e con alcuni mobili spostati?

    Potresti lavorare sull'integrazione con loro, non dico mica di no.

    Temo che il tuo muso sarebbe piuttosto duro.

    RispondiElimina
  16. UnUomoInCammino27 maggio 2009 17:08

    Ideologia...

    Oddio, si puà anche pensare che storia,biologia e sociologia siano ideologia.

    Francamente ho citato scenari ultranoti e che son riscontrabili nello spazio e nel tempo (ora ho citato i progrom contro le enclave di ciaini nel sudest asiatico, la xenofobia e sfruttamento in paesi arabai a danno della diaspora palestinese, etc., possiamo parlare del conflitto tra espansionismo mussulmano arabo nomade e stanziali cristiani agricoltori neri in Darfur, etc. poi arriviamo all'espansionismo demografico schipetaro ai danni di sloveni e serbi, etc.. ci sono migliaia di casi documentati)

    E' ideologica la realtà?

    Se ritieni di sì, puoi dirmi pure che faccio ideologia. Va bene.

    RispondiElimina
  17. UnUomoInCammino27 maggio 2009 17:17

    L'acqua della pentola deve essere bollente.

    Perché una rana che prova ad entrarci, salta subito fuori.

    Se l'acqua della pentola è fredda, la rana entra e poi accendi il fornello, sotto, la rana rimane, non esce più.

    RispondiElimina
  18. nono non e' la realta' ad essere ideologica, sei tu che lo sei pensando di risolvere i problemi ce vengono ricacciando indietro un'orda di immigrati uno ad uno. Ho visto un film "Il figlio dell'uomo" dove in un futuro ormai prossimo i cittadini londinesi viveno barricati all'interno di gabbie urbane fuori delle quali, come in un centro di detenzione al contrario, masse di poveracci premevano per entrare. La tua casa diventera' presto una zona assediata. Io non voglio vivere cosi'. Gli immigrati senza permesso di soggiorno? Forse vanno valutati tutti i casi? Dati i permessi? Ci son tanti italiani che rimanderei a calci in culo altrove. Posso scegliere? Tenermi alcuni immigrati ricacciando in mare altri italiani? Dico che sei ideologico quando insisti su una soluzione che secondo me non puo' e non deve essere l'unica. Ho abitato per 10 anni in un posto dove ero quasi l'unica italiana ma non mi sono mai incazzata, non ne ho avuto mai ragione. Il giorno che non ci sara' abbastanza spazio per me e per la famiglia di cinesi spero che le generazioni a venire trovino soluzioni migliori che prendersi a calci in culo reciprocamente fino a che non vince il piu' forte. Altrimenti spero che ci si estingua prima o perlomeno velocemente.

    RispondiElimina
  19. Punto primo: si ho ospitato e ospito quando posso delle famiglie che non hanno altri mezzi di sussistenza.

    Punto secondo: la realtà è quella che è. Kaliuga (una volta tanto le dò ragione) sottolinea molto bene il fatto che la realtà è quella che è e che di certo non la cambi con il muso duro ed il pugno di ferro.

    Prendine coscienza in fretta.

    RispondiElimina
  20. x kaliuga:

    Parlo spesso di questa che sarà lo scenario futuro. Pochissimi feudatari nei loro manieri opulenti, dei veri e propri fortilizi difesi con armi di vario tipo, da una massa di diseredati tra i quali vige la legge del più forte.

    A me non sembra affatto uno scenario piacevole e cercherò di usare la visione e la lungimiranza per far si che ogni passo, anche i primi in questa direzione vengano stroncati quanto prima con la maggior energia possibile.



    In Italia è necessario scendere prim a possibile a 20M (passare dall'orma ecologica attuale 2.42 a 1 o inferiore). Ovviamente non possiamo espellere 40M di Sapiens, non sarebbe corretto.

    Mi piacerebbe studiare la reazioni del Marocco o della Romania o del Pachistan o del... se iniziassero ad arrivare centinaia o migliaia di italici al giorno.

    Spero che...

    Usiamo scienza e conoscenza e semplice logica per cercare di evitare colossali drammi futuri.

    Sai, lo sperare è esattamente lo stesso approccio del mullah Mohammed Al Qairji e altra roba del genere, descritta sopra commento #14.

    Speriamo preghiamo.

    Ecco, bene, andiamo avanti così.

    Verso il baratro.



    x Alahambra:

    Nom ho ragioni per crederti o smentirti. Allora, considerato che il problema dell'arrivo di immigrati senza permesso continua, dovresti ospitarne di più.

    Li devi tenere in casa e attendere che abbiano mezzi di sussistenza sufficienti. Altrimenti sei cattiva e brutta a metterli fuori di casa, cazzo, è una cosa terribile e razzista.

    Secondo me è pura ideologia, la vostra. Prova tu ad emigrare a forza in Corea del Sud.

    Quando sai che ti mitragliano appena ti vedono, può essere che tu cambi idea e scendi dall'idelologia alla concretissima realtà ed alla valutazione troppo rischioso, col cazzo che emigro!

    In tutte queste osservazioni noto prese di posizioni paradossali, estremamente morali.

    E' solo questione di aumentare l'intensità della reazione fino a rendere assolutamente sconveniente la migrazione senza permesso.

    Mi pare che tu/voi debba prendere coscienza di questo che è semplice realtà.

    Se non ci credi, prova a superare a forza il muro che c'è tra Palestina e Israele o ad emigrare in Corea senza visto sul passaporto.

    prova prova.

    Poi ci racconti di come hai preso coscienza. Ok!?

    RispondiElimina
  21. http://tv.repubblica.it/copertina/21-figli-da-almeno-11-donne/33288?video

    RispondiElimina
  22. MERAVIGLIOSO





    No, non il post, che come sempre è un concentrato di banalità che serve solo a scatenare la polemica.

    Meraviglioso è il risveglio di kaliuga che tenta di smarcarsi dal Pensiero Unico che regna nel blog di aman/unuomoincammino.

    Brava kaliuga!





    @ kaliuga



    Cara kaliuga, capisci che non ha senso accalorarsi sulle cose che scrive aman? In primo luogo, perchè fai il suo gioco: lui cerca in tutti i modi di attirare qualcuno nella polemica, si diverte così. Sempre i suoi giudizi sono provocatori. Qui o nell'altro blog (awomanaman, il capolavoro assoluto), il tentativo è quello di "disturbare" le convinzioni comuni. Aman/unuomoincammino non conosce altro modo per destare l'interesse nei suoi lettori, e del resto non potrebbe fare diversamente.

    Con la scusa della privacy sua e della sua woman (bellissima, e discretissima) non può raccontare niente dlla sua vita reale.

    La verità è che la sua vita è molto più noiosa di quello che vuol far credere.

    Ti sembra che io dica cose prive di fondamento? Illazioni?

    Ma guarda tu stessa che roba ti sta raccontando aman:



    - Partecipa ad una lista civica nel suo paesino tra i monti emiliani

    - In questa lista ci sono anticlericali, anarchici e... un comunista filocubano che non vuole gli immigrati. Com'è cosmopolita il paesino del man, vero? Il borgo dove abita aman è l'unico dove ci sono gli anarchici xenofobi. Razza raririssima.

    A proposito kaliuga, ti ricordi quando aman raccontava che dalle finestre di casa sua vedeva i daini?

    Secondo te cosa è più raro? Un anarchico razzista, o un daino nel cortile di casa?

    - Una lista civica di un paesino sperduto (aman ha detto più volte che da casa sua si vedono i Daini) che si scanna sui massimi sistemi. Tipo l'immigrazione. Se tu kaliuga hai esperienza di amministrazioni locali sai bene che nelle piccole municipalità ci si preoccupa di problemi molto più concreti. La lista civica è solo la scusa (ridicola) che qui viene presa come spunto per sollevare un bel polverone.



    Tu kailiuga, ma non solo tu, ancora non hai ancora capito aman. Tu leggi il suo blog erotico (awomanaman, stupendissimo) e in cuor tuo sai già che le cose che si raccontano di là sono in buona parte inventate, poi vieni qui e ti dimentichi con chi hai a che fare.

    Kaliuga, se un persona è "creativa" nelle cose che racconta, lo sarà sempre, sia che parli di mirabolanti storie d'amore con la sua bella, sia che parli del suo pensiero politico.



    redrum



    PS: dopo aver letto questo meraviglioso post, nonchè il poco credibile backgound in cui agisce aman, nasce spontanea la domanda: dov'è Sonorson? Sonorson è l'unico in tutta la blogsfera che ha conosciuto aman e soprattutto la sua amica awoman. Sonorson ha detto che aman è "intellettualmente superiore". Venga qui il nostro amico Sonorson a illustrarci più approfonditamente il concetto, anche alla luce della poco credibile lista civica del man, perchè se no il sospetto che aleggia in rete e cioè che Aman e Sonorson siano la stessa persona continuerà a diffondersi.

    RispondiElimina
  23. Scusate, ma non ho captio, sono nuovo di questo blog, qualcuno vuole spiegarmi? Di che lista civica parlate?



    Bubu

    RispondiElimina
  24. La lista civica con cui si presenterà aman alle elezioni comunali, sono mesi che aman lo dice in giro.

    Dove vivi Bubu?



    _issima

    RispondiElimina
  25. Ahh. Fantastico e com'è fatta questa lista? Cioè è di centro di destra o di sinistra?



    Bubu

    RispondiElimina
  26. Uffa, ma come sei vecchio Bubu. Non lo sai che unuomoincammino ha superato queste sciocche distinzioni?

    La sua lista civica è un listone che coinvolge tutti: anarchici, cattolici, filocubani, xenofobi... tutti insomma.



    _issima

    RispondiElimina
  27. Qualcosa mi sfugge



    Bubu

    RispondiElimina
  28. Ma lo sai che sei noioso Bubu?

    E anche un po' tonto, cos'è che non ti torna?



    _issima

    RispondiElimina
  29. Dico io: ma se il paese di unuomoincammino è uno sputo, un borgo arroccato sull'appennino, e se nel listone ci sono praticamente tutti, allora gli altri candidati chi sono? Se anarchici, cattolici, filocubani ecc... sono tutti con unuomoincammino chi si presenta con le altre liste?



    Bubu

    RispondiElimina
  30. Sei veramente stupido Bubu. Ma non è che sei quella acidona della trolla vero?



    _issima

    RispondiElimina
  31. Io? No,no, lo giuro sulla testa di Baffo: non sono la Trolla. Che razza di idea ti sei messa in testa _issima.



    Bubu

    RispondiElimina
  32. Ah, ecco, perchè sia chiaro che io con quella scema di una scema di una trolla non parlo.



    _issima

    RispondiElimina
  33. Sì, ma tornando a unuomoincammino... secondo te come andranno queste elezioni?

    Anche perchè aman ha tutte le carte in regola per vincere, praticamente ha coinvolta tutte le ideologie che gli capitavano a tiro.

    Un bel minestrone di tutto ciò che leggiucchia in giro.



    Bubu

    RispondiElimina
  34. Bubu sei proprio stupido. Mi hai levato tutti i dubbi.

    A parte che unuomoincammino non ha fatto un "minestrone di tutto ciò che leggiucchia in giro". Unuomoincammino è un pensatore indipendente, uno con le palle che dice sempre quello che pensa.



    Come andranno le elezioni? Benissimo. E' ovvio, aman è un vincente, un leone che si batte per i suoi ideali.

    Ma anche se dovessero andare male (e non credo proprio, perchè aman è uno che quando si mette in testa una cosa non gliela levi più neanche cascasse il mondo; basti pensare al infatuazione per Osho), che importanza avrebbe?

    Infatti con la scusa della lista aman ci avrebbe comunque regalato mesi e mesi di post politico-sociologici di un interesse estremo. Mica qualunquismo a buon mercato.



    _issima

    RispondiElimina
  35. ZZZZZZ...



    Scusa _issima, ma mentre tessevi le lodi di unuomoincammino, per sbaglio ho cominciato a leggermi i post precedenti di questo blog e mi sono appisolato.



    Tu dici che aman vincerà? Io ho i miei sani dubbi. E comunque spero anch'io che vinca, se no sai che pipponi che ci toccherà sentire: "... per colpa della merdaglia PDL e dei Diossini, la cementificazione delle nostre belle valli..."; oppure "...il Vaticancro col suo seguito di italioti baciapile ha impedito che la Scienza (Osho e affini) trionfassero ecc..."



    No, no, sai che strazio, speriamo che vinca.



    Bubu



    RispondiElimina
  36. A proposito, ma esiste questo famoso "listone" di cui parla unuomoincammino? No, perchè visto che in giro la Trolla va dicendo che qui è tutto inventato (chissà poi perchè) non è che anche stastoria dell'impegno politico di unuomoincammino è un'invenzione?

    No, perchè il sispetto viene. Infatti non si capisce perchè una lista civica che si deve preoccupare di amministrare Rocca Sbarbina, dovrebbe occuparsi di immigrazione.

    A meno che la scusa delle elezioni amministrative e delle divisioni interne al "listone" di aman siano solo la scusa per parlarsi addosso.



    Bubu

    RispondiElimina
  37. Deficiente.

    Aman "non si parla addosso", bensì ci rende partecipi della sua ricchissima attività intelletiva, e scusate se è poco.



    Fora Aman, Forza Listone, Forza Osho.



    _issima

    RispondiElimina
  38. UnUomoInCammino31 maggio 2009 20:29

    Trolla, sei tornata. Stai bene?

    RispondiElimina
  39. Senti uomo, è tanto che te lo voglio chiedere. Tu sai che noi donne impazzaimo ogni volta che tu scrivi due righe e faremmo carte false per gonfiare il tuo ego.

    Quindi, visto che si avvicinano le elezioni, non potresti darci qualche consiglio su come votare?

    Perchè io capisco che tu ti presenti con la tua mega-lista civica in cui dentro c'è di tutto (anarchici, filocubani, cattolici ecc.. ecc..), però per le europee non esiste un partito così eterogeneo.



    Non potresti darci qualche consiglio su come votare? Tu dici sempre di essere Anarchico di Destra, ma ti dirò che il tuo pensiero politico assomiglia più a quello della Lega (xenofobia, respingimenti, piccole patrie, paura del mondo esterno).

    Allora perchè non dire chiaramente che voti per la Lega?

    Cero, tu hai un pensiero ecologista che mal si sposa con le idee della lega, ma se esiste un "Anarchico di Destra", potrà anche esistere un "Leghista Ecologista". O no? E poi farebbe anche meno ridere.



    _issima



    PS: Scusa, stavo pensndo: nonostante tu giochi a fare l' "alternativo" con Miaperfidia, e nonostante il tuo tentativo di accreditarti come anarchico in quei luoghi, ho visto che ne hai ricavato solo sufficienza e un atteggiamento di coniscendenza. Resisti Galletz, chè qualcuno si accorgerà di quanto vali.

    RispondiElimina
  40. Io, non sono razzista, anche se qualche volta sono stata avventata e ho dato impressione di esserlo, però non credo che aman voti Lega.

    Anche perchè non sarebbe in linea con l'immagine da "rivoluzionario" che vuole dare di se. Anche se poi è conservatore nel pensiero e nel vivere. Secondo me aman è davvero un "Anarchico di Destra".

    Hahaha. No, scusa aman, non ce la faccio, è troppo grossa da mandare giù. Dài a parte scherzi, per chi voti alle europee?



    Zuzuli

    RispondiElimina
  41. Trolla, non sono razzista, che sciocchezza (ho avuto una tipa marocchina, vado alle partite dei ns bipedi con un papà marocchino).

    Sono misantropo e preferisco poca brigata e vita beata.

    Non me ne fotte un cazzo. Se arrivassero 2 milioni di svizzeri o canadesi o giapponesi o finlandesi a costiparci e figliare come dei conigli, sarei incazzato con loro come coi mussulmani, cambia un cazzo.

    Trovo ributtante Ratzy e berlustroni con la loro politica di allevamento zootecnico umano, anche se è roba de noantri.

    Forse un po' xdenofobo, visto che ognuna è bene che stia nella propria terra natale secondo sostenibilità che essa garantisce.

    RispondiElimina
  42. Neanche io sono razzista Zuzuli, certo che qui cominciamo a stare un po' strettini.



    Però senti che ha scritto aman nel post qui sopra:



    > a fronte di una domanda di un organo di stampa sul decreto Maroni alla lista civica...



    Ah, hai capito che lista civica coi fiocchi? Fa pure le conferenze stampa. Scusa unuomoincammino ma quanto è grande il paese dove abiti? Addirittura i giornali che ti intervistano. Sarà un giornale locale certo...

    Però anzichè preoccuparsi di chiederti dove prenderete i soldi per mandare avanti le mense scolastiche, ti interrogano sul decreto Maroni.

    Si vede che la Grande Stampa ha capito di che portata politica sia la vostra Lista Civica.



    Ahh man, ma come sei credibile coi tuoi post. Tu hai, per dirla con le parole di ameya, l'x-factor della credibilità.

    RispondiElimina
  43. In riferimento al commento #42.

    Tu hai avuto una donna marocchina?

    E allora? Ammesso che sia vero, questo cancella tutti i post razzisti che hai scritto sui musulmani aman?

    Ci sono tante persone che vanno sui vialoni in cerca di sesso facile a pagamento di notte, e poi di giorno dicono che non se ne può più di questi stranieri per le strade.

    Non è il tuo caso, certo, ma come vedi fare sesso con una persona straniera non ci rende certo più democratici.





    Intanto aman, dovresti rispondere alle domande sopra: tu hai o non hai idee che sono la fotocopia di quelle dei leghisti?

    Sì? No? Forse? Allora perchè non dici chiaramnete per chi voterai? Senza tirare dentro la "merdaglia PDL" o il "PD ipocrita diossino cattocomunista".

    Serenamente dicci che farai, perchè se no l'impressione è sempre quella di avere a che fare con un fanfarone qualunquista.

    Secondo me più che "Anarchico di Destra" sei un "Leghista qualunquista" (e anche un po' ecologista, così facciamo felice anche Miaperfidia).



    _azzimo



    RispondiElimina
  44. Non fa una piega: se hai avuto una ragazza straniera, tipo una marocchina, allora sei vaccinato, nessuno potrà mai dire che sei razzista. Se questa non è logica non saprei come altro definirla.



    Zuzuli

    RispondiElimina
  45. Io lo definirei arrampicarsi sugli specchi.



    _azzimo

    RispondiElimina
  46. Ma insomma, fatela finita. Ma che ve ne frega di cosa vota aman? Saranno cazzi suoi. Se lui vuole mantenere il piede in dieci staffe, per poter dire sempre tutto e il suo contrario sono affari suoi no?



    E' anarchico? Affari suoi.

    E' razzista? Affari suoi.

    Ama la decrescita, ma poi se ne guarda bene dal mettere in atto le cose che predica? Affari suoi.

    Talvolta (ma proprio raramente) è contraddittorio? Affari suoi.



    Uno viene qui e legge. Se gli sta bene d'accordo, se no può cominciare a dare il via alla decrescita: la decrescita dei lettroi di aman.



    _issima

    RispondiElimina
  47. UnUomoInCammino1 giugno 2009 17:55

    Il razzismo è una parola che è usata a sproposito e tu nelle bojate ci sguazzi sempre con molto diletto.

    Io sono un po' misantropo e xenofobo oltre una certa soglia di costipazione.



    Trolla, leggi bene, è semplice e le parole hanno un significato: un po' misantropo e xenofofobo oltre una certa soglia di costipazione.

    RispondiElimina
  48. Ah, ecco.Non è razzismo, è misantropia xenofobia e costipazione (?).



    Allora uomoincammino, illustraci nel post tanto ci pensa Allah del 29 dicembre dove era la xenofobia e dove la costipazione.



    senti che misantropia hai usato per parlare di una donna pakistana madre di bambini investita da un auto pirata:



    ".. da questo punto di vista un incidente che ha attentato alla vita di una scrofa sfornapargoli d'importazione (...)"



    Questo cos'è aman? Misantropia? Xenofobia o costipazione?



    Io aman, la chiamo spararle grosse per attirare l'attenzione. Ameya dice che non è vero che sei un narciso che scriverebbe di tutto per attirare l'attenzione. A me pare di sì.



    Eritreo

    RispondiElimina
  49. Beh, però è una buona notizia.

    Significa che aman non è davvero razzista, dice cattiverie solo per attirare l'attenzione sul suo blog socio-politico. E in effetti se non lanciasse qualche provocazione ogni tanto sarebbe una bella noia.



    _issima

    RispondiElimina
  50. Infatti. perchè se uno è razzista per davvero.. e vabbè ci metti una pietra sopra: sai già che è un povero "minus", una persona ignorante.

    Ma fai come aman con civetteria, compiaciuto dell'effetto e della reazione del pubblico (come i bambini quando dicono le parolacce per scandalizzare) allora fai solo pena, perchè si capisce che non hai niente da dire.



    Eritreo



    PS: Lo sai che i risultati elettorali finiscono sul sito del ministero dell'interno? Voglio proprio farmi due risate dopo le elezioni e andarmi a spulciare i comuni dell'appennino emiliano. Vediamo questa lista aperta a tutto (anarchici e filocubani, cattolici e filiobugiardi) quanti voti raccoglie. Sempre che tale lista esista.

    RispondiElimina
  51. Se la femmina fattrice viene ingravidata a ripetizione dal rispettivo padrepadronemarito, me mi da ai nervi perche' costipa ancora di piu'. Le femmine dei mussi, in genere, se la cavano decisamente male, specie in Pachistan. Ora, la' hanno diritto di evolvere secondo la loro tradizione, che ha un senso e che evolvera'.

    Sebbene consideri il sistema valoriale dei mussulmani il peggio esistente tra il peggio delle religioni patriarcalpatrimoniali, a casa loro fanno quello che vogliono, senza bombardar loro il ns pattume consumista e innestare a forza di petardi all'uranio impoverito la_nostra_democrazia_fintoplastica.

    Non c'e'pubbblico, solo qualche lettore, se non tu che fai gazzarra firmandoti in piu' modi...

    Eheheh, il narcisismo, eh, trolla!?

    I fantasmi che hai nella crapa semplicemente li scrivi.

    RispondiElimina
  52. Tu aman, con questa storia dell'immigrazione , e del fatto che vengono a disturbarti nel tuo bel villaggio tra i monti (a proposito, come va la lista civica?) ci sguazzi.



    Ma perchè tanto livore verso i musulmani e non per esempio verso gli Indiani, i Bengalesi, i Cinesi ecc.. Eppure anche loro sono tantini.

    Oppure mi sbaglio aman?

    Eppure i tuoi post meravigliosi (te l'ho detto che scrivi benissimo? Hai l'x-factor letterario. Grazie ameya) se la prendono sempre con loro.

    Perchè aman? Non ti piace il kebab?

    Secondo me il discorso è un altro: il fatto è che tu con i tuoi post cerchi sempre "il caso" lo scontro, la polemica. E cosa di meglio che toccare l'argomento musulmani con quello che succede nel mondo?

    Se parlassi di bomba demografica Indiana o Cinese non sarebbe altrettanto accattivante. E non dirmi che in Italia mancano queste due nazionalità.

    RispondiElimina
  53. Trolla, sei una deficiente.

    Te l'ha detto aman il motivo per cui ce l'ha con i musulmani: è perchè sono il peggio della cultura patrialcalpatrimoniali (aman, scrivi benissimo, ha ragione ameya).

    Vuoi mettere invece gli indiani? Una cultura per niente patriarcale. E il patrimonio? Figurati, a loro i soldi fanno schifo. Come a noi, e come ad aman, che predica la decrescita ma c'ha il lavoretto sicuro in azienda, mica coltiva muschio sul Gran Sasso.



    E poi voglio spiegarti un attimo una cosa Trolla cretina: il pubblico di aman è in massima parte di sinistra. Una sinistra brontolona e utopica, ma sempre di sinistra. E si sa che quella parte è sempre sensibile al discorso musulmani e palestinesi, e allora se aman cerca lo scontro, la polemica, cosa c'è di meglio che andare a sfruguliare l'argomento?



    Scusa aman, volevo chiederti: come va con la lista civica anarcocubanacattoxenofoba? Come vanno i sondaggi? Siete primi nel vostro comune? Ma se dovesse vincere la vostra lista, è vero che vi presenterete anche alle prossime Politiche? Non vedo l'ora di vederti a "Porta a Porta" che discuti con Calderoli, sarà difficile distinguere le vostre posizioni politiche.



    _issima

    RispondiElimina
  54. Ecco, su questo sono d'accordo.

    Il pubblico di unuomoincammino è in massima parte di sinistra. Una sinistra sui generis, ma sempre tale.

    E del resto aman la seleziona con cura, perchè solo così il suo gioco di provocazione ha un senso. Infatti sostenere tesi molto radicali nei confronti degli immigrati ha come scopo quello di provocare la reazione in un pubblico tendenzialmente di sinistra.

    Se davvero aman, fosse detrorso, cercherebbe un pubblico tale, con cui scambiare idee che sono similari, invece no. Il gusto per la provocazione ha sempre il sopravvento. Questo è, e questo ci tocca leggere.



    Acquaragia

    RispondiElimina
  55. I cinesi hanno fatto cose pessime ed altre ottime, come il controllo radicale (perfino coercitivo, forzoso) della natalità. Un figlio a coppia. Punto.

    Indiani... c'è parte dell'India che è sopravvissuta per ca 3000 con il sistema violento delle caste dell'induismo patriarcalpatrimoniale vedico.

    Le popolazioni tantriche di orgine dravidica, sono sempre state stabili numericamente.

    Poi sono arrivati i british, il pattume occidentale, plastica e antibiotici, e l'esplosione demografica.

    Cazzi loro. A differenza dei merdussulmani, gli indù non fanno opera di proselitismo, missionaria e non cercano di imporre la loro cacca religiosa ad altri.

    In ogni caso auspico respingimenti anche per i ciani, per gli indù, gli inuit e pure per i nicaraguensi.

    Ognuno se ne stia a casa propria compatibilmente, in numero e consumi, con le risorse che essa offre, senza andare ad intasare ulteriormente altri posti già zeppi.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.