mercoledì 13 luglio 2011

Dichiarazione anticipata per tonti

  • Una legge con cui si dice al medico che se il paziente è morto si possono sospendere le cure
    Ignazio Marino

I coliformicattolici hanno prodotto un'altra grossa cacca. Il disegno di legge sull'accanimento terapeutico è passato anche in Senato.
Una legge "che tutela la tua libertà personale" di esprimere una dichiarazione anticipata di trattamento che non avrà alcun valore. Ora sarà il medico a decidere. Spesso fintocattolico.
Dal pastore al medico, quindi. Tu, pecorella e pecorone, non sei tuo, c'è qualcuna altro che ti amministra, pure la vita.
Buona legge. Parola di Binetti!

2 commenti:

  1. Francesco07196619 luglio 2011 01:52

    altro argomento dove legiferare è veramente aberrante

    RispondiElimina
  2. UnUomoInCammino21 luglio 2011 16:20

    Sono abbastanza d'accordo.

    Il problema però senza leggi esiste(rebbe) lo stesso.

    Come hanno dimostrato Welby ed Englaro, i coliformi cattollici si accaniscono comunque.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.