lunedì 24 luglio 2017

Fluttuare

E' cambiata l'onda rispetto al meriggio. Ora arrivano grosse a treni. Strano fenomeno, come quello del traffico a fisarmonica.
Eravamo da soli all'inizio. Un angolo di paradiso per noi quattro. UnBipedinone e _zzzino possono pompare felici la loro trap. C'è una giovane coppia all'altro estremo della cala. Ella è mora e molto carina. Il mio prodotto, con il testosterone a fiotti mi ha detto che la sfonderebbe.
Mora e bella procura anche a me pensieri lascivi. Ma non sono così forti.
Sento il suono delle onde, vedo lo Scoglio dello Sparviero. Una sorta di serenità che viene agitata meno dalle femmine.
Mi lascio fluttuare in questo tempo della vita.

59 commenti:

  1. Visti i pregressi, sarebbe meglio che tuo figlio imparasse un po'di educazione in generale.
    Ha alle spalle un aborto, l'ha già scordato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai un po' di memoria ricorderai che a quindici anni le cose ti travolgono e si scordano in un batter di ciglia. Io sono oltre i cinquanta, ma ricordo meglio di quanto vorrei il me stesso di quell'età.

      Elimina
  2. Insegnali a rispettare le persone non soloa mangiare il cavolo comprato a km 0!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il desiderio di un maschio per una femmina è un o dei modi per onorarla e rispettarla,

      Elimina
    2. Il desiderio di un maschio per una femmina è un o dei modi per onorarla e rispettarla

      Non l'avevo mai interpretata in questa chiave.

      Elimina
  3. ..vabbe' dai.. era un post sognante...

    RispondiElimina
  4. Uo', quando senti tuo figlio parlare in questo modo gli dovresti tirare un rovescio sulle labbra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivare al manrovescio mi sembra un po'... iperbolico. Comunque soffermarsi sull'inopportunità del lasciarsi andare a modalità di comunicazione di quel tipo quando ci si relaziona con gli adulti (in particolare coi genitori o con gli estranei) sarebbe effettivamente il caso. Comunque, conoscendo il modo in cui si esprimono i ragazzini quando sono tra loro, son portato a pensare che fosse giusto una spacconata linguistica per dare colore a un apprezzamento assai più normale di quel che sembra leggendolo qui.

      A meno che 'sto ragazzino sia un tamarrone testa di cavolo al limite della devianza, gli fai notare una volta il tuo disappunto, glielo fai notare due... alla fin fine capisce che ottiene il risultato opposto di quello desiderato e la pianta lì senza neppure farci caso. Ovviamente continuerà a farlo coi suoi pari, senza apparire, e non c'è da farne un dramma. Certo che se a trenta o quarant'anni sarà ancora a quel livello...

      Elimina
    2. La differenza tra un tamarrone e un goliarda intelligente è che il primo può fare il secondo ma non il viceversa.

      Elimina
    3. Il secondo può fare il primo ma non il viceversa.

      Elimina
  5. beh, forse siete condizionati dai recenti trascorsi che hanno dato prova dell'estrema immaturità del ragazzo e che sembra proseguire forse..... ma che noi maschietti si usi a volte un linguaggio un pò colorito è cosa nota dai.... ma è più roba da caserma che reale intenzione di essere volgari...parlo in generale ovvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perchè tu parleresti così con tuo padre?

      Elimina
    2. io non avrei proprio parlato di donne con mio padre a quell'età, ma mia figlia a 15 anni mi raccontò una avventura "sessuale" di una amichetta così come l'avrebbe raccontata ad una sua amica. sono certo che oggi non me la racconterebbe così. anzi, non me la racconterebbe proprio. è per questo che dico che (apparentemente) c'è immaturità in quel ragazzo. l'aborto procurato ne è stato chiaro segnale. poi siamo a congetturare in base a testimonianze del padre nonchè curatore del blog, che se ha deciso di condividerle sono certo accetterà questa discussione/confronto

      Elimina
    3. Questo ameno scambio con il padre è il frutto di anni di educazione superficiale da parte di Uomologazione. Intendo per ciò che riguarda i rapporti tra persone.
      Ricordo distintamente un post di anni fa, il ragazzino avrà avuto 8/9 anni in cui ridevano allegramente con lui sui würstel da mettere in culo ad AWoman. Lei presente e lei ridente.
      Capisci che se gli esordi son questi...

      Elimina
    4. Non è uno scambio in quanto io ho ascoltato.
      Penso che poco dopo io gli risposi con qualcosa come "Quella tipa è proprio carina."
      Alahambra, sai che non ricordo quell'episodio!? Ah, questa memoriaccia!

      Elimina
    5. É il verbo "sfondare" Uomo, che lascia proprio l'amaro. Volgari e turpi ce n'erano a iosa di sinonimi, ma questo è proprio da pugno allo stomaco...

      Elimina
    6. Mi dispiace che questo episodio goliardico abbia ferito alcune sensibilità.
      Come dicevo ho scritto in fretta e male questa pagina. La mancanza di punteggiatura e il non aver riportato il contesto può portare a immaginare un contesto turpe.

      Ieri, durante il temporale marittimo a Piombino, è passata una giovane donna bionda con braghini coi glutei in mostra mozzafiato.
      Nella via centrale, UnBipedinone ha fatto un siparietto mettendosi le mani nei capelli, esagerando dei movimenti pelvici etc. . Tutte le persone vicino hanno riso come dei matti.
      Il contesto è sempre quello ma oggi mi sono preso un minuto per descriverlo e sottolinearlo.
      Insomma,molti di voi sono molto sensibili.
      Anche questo un segno dei tempi.

      Elimina
    7. Peggiora sempre di più. Immagino tu sia stato tra gli sciocchi ridacchianti invece che dirgli chiaro e tondo e severamente quanto abbia sbagliato e perché.

      Elimina
    8. Io ero leggermente imbarazzato.
      Mentre osservavo questa mia reazione mi sono anche detto che se non sono in grado di vivere un siparietto goliardico con una certa serenità significa che sono gekrampft, ("crampato", bloccato da crampi, espressione colorita ma efficace e sarcastica che ho conosciuto dalla madre di mio figlio).

      Elimina
    9. Non è un "siparietto goliardico" ma a quanto pare questa parte proprio non la capisci. È grave però.

      Elimina
    10. Cosa sarebbe se non una goliardata?
      Sta iniziando a diventare noiosa 'sta diatriba.
      Temo che i gekrampft siano numerosi qui e pure dissociati.

      Elimina
    11. Una totale mancanza di rispetto, a maggior ragione acuita dalle risa provocate.
      Mancanza che presuppone anche il non sapersi comportare in un luogo pubblico giacché non era nella sua stanzetta con gli amici.
      E se fossi stata nella ragazza ve le avrei cantate, a lui prima e a voi dopo in fila indiana.
      Il fatto che tu non te ne renda conto è triste sia per te sia per ciò che concerne la tua educazione, il tuo insegnamento ed il tuo esempio al ragazzo.

      Elimina
    12. La ragazza si era vestita con i braghini "inguinali" proprio perché desidera esibire la propria avvenenza e sedurre, ottenere il desiderio di maschi già anche troppo testosteronici.
      Ora, è anche possibile che ella sia dissociata, come lo sono sempre più persone. Ma questo non è un problema di UnRagazzo.
      In realtà il problema è la tua visione, Alahambra, a mezza verità.
      Non si accetta che ci sia un gioco a due parti alle quali entrambe sono necessarie: la giovane donna che ha il piacere di esibire la propria prorompente sessualità e un ragazzo che gioca al gioco o scherza sul gioco.
      Come gli ipocriti presi dalla loro morale storta per cui il problema non è l'invasione migratoria e chi la sostiene e la propugna ma gli scafisti, solo una sua parte. I primi poi a diventare e sostenere lo scafismo di stato e le ONG scafiste.

      Elimina
    13. Non vuoi capire. Non è che non ci arrivi è che non ti fa comodo quindi trovi milioni di scappatoie, una peggiore e più becera della precedente.

      Elimina
    14. UUIC, in astratto, ovvero dando valenza generale al discorso (lascia perdere tuo figlio per un momento), immagina se la scena del mimo l'avesse fatta una "risorsa" accampata col suo gruppo alla solita panchina dei giardini mentre a passare era la tua "fiamma" del momento...

      Ora, qui non si tratta di essere più o meno ingessati, si tratta di vedere le cose dal di fuori e pesarle da quella posizione. La ragazza che esibisce sicuramente rientra o tra gli incoscienti gravi o tra coloro che espongono la merce per trovare chi la compra. Una persona che volesse elevarsi al di sopra di quel livello, però, penserebbe quel che vuole (ci mancherebbe! sapessi certi pensieri che mi vengono, anche nelle situazioni meno opportune!) però poi cercherebbe di non tradurre tutti i propri pensieri in azioni o, almeno, non in azioni visibili. Per essere camerateschi con gli amici spesso è più efficace (almeno in ambiente pubblico, dove occorre mettersi nei panni altrui per evitare possibili disastri) un ammiccamento, un lieve cenno d'intesa e qualche sogghigno. Insomma, un minimo di contenuta riservatezza.

      A volte le cose troppo plateali generano effetti che vanno ben oltre le intenzioni (ad esempio: risse, o denunce senza né capo né coda). E' un rischio da tenere presente anche se non si è ingessati.

      Vorrei chiudere questo commento con un'ovvia considerazione: non ero presente, quindi può essere che stia immaginando una scena più appariscente di quel che è stata. Fai la tara, essendo ben certo che non mi sto ergendo a "maestro di moralità" (figurati! proprio su questo campo!).

      Elimina
    15. Come scrivevo, io ero un po' imbarazzato.
      Io non avrei mai fatto una cosa del genere, sono schivo e abbastanza riservato. A volte al punto di... essere ingessato.

      Mi ricordo quella volta che al termine dell'estate dopo la fine della terza media, andai a trovare dei compagni di classe che si ritrovavano in una certa via e uno di questi - un torello rugbysta già in nazionale giovanile - vedendomi arrivare mi corse incontro, saltando e gridando a pieni polmoni :- UUUUUiiiiC ho CHIAVATOOOO UNA FIIIGAAAA!!!!!
      Ero terribilmente imbarazzato. Io. (8|
      A me piacerebbe se mio figlio avesse arbitrio e discernimento di poter essere goliarda e di poter essere gentiluomo, a seconda delle occasioni, dei contesti.

      Elimina
  6. http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/07/23/news/milano_aggressione_centrale_diallo_scarcerato_avvocati-171416680/

    notoriamente gli avvocati penalisti sono una lobby al servizio della Boldrini e del PD....

    http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/07/22/news/aggressioni_centrale_milano-171391624/

    ecco poi i soliti violenti provenienti dai barconi, come se noi non avessimo già problemi con i nostri.... ah no, sono nostri cazzo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sbagliato a postare, andava nell'altro post, sorry !

      Elimina
    2. Ha detto Parenzo che quando ha finito ti restituisce le credenziali di blogger..

      Elimina
  7. Questa pagina la scrissi col furbofono seduto sui massi della cala,
    Non ho curato la punteggiature e neppure descritto il contesto fortemente goliardico di quella frase di mio figlio.
    Oggi _zzz ha acquistato una copia del Vernacoliere che è fattp di espressioni eccessive e popolaresche così.
    Non solo non tirerò alcun ceffone a mio figlio ma osserverò sorridente la sua irruenza adolescenziale. Lo spirito cameratesco delle nostre vacanze in quattro maschiacci ha un suo valore.
    Non la metto su un registro colto, nessuna citazione del tantra o di ecologia archetipica. Il desiderio espresso anche a tinte forti è ciò che sempre più spesso manca e che conduce femministe sempre più frustrate a volere e imporre maschi efebici sempre più insulsi e politicamente corretti per poi devastarsi nel sottomettersi a qualche maschio brutale, sempre più spesso un dono islamico di importazione.

    Dovrei specificare meglio contesto e la frase stessa.
    Ma poiché non ho alcuna intenzione di decorare il dito lascio che esso continui ad indicare la luna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. manca solo la legittimazione dello stupro e della violenza carnale allora.... in fondo si definivano goliardi anche i fascisti violentatori del Circeo.... uomo, a 'sto giro la pezza più che da rimedio fa da suono surreale.... diciamo che stai sbagliando a parlare e ad ascoltare. capita, mica siamo perfetti. però neanche devi peggiorare le cose

      Elimina
    2. Ecco, ci mancavano pure i fascisti.
      Siamo messi male, direi.

      Elimina
  8. Uomo te la canti e te la suoni e te la racconti pure.
    Quella che chiami irruenza adolescenziale è invece arrogante superficialità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, ancora una volta: a quindici anni si è superficiali. Anche noi lo siamo stati. Ciò non minimizza d'un punto il dovere degli adulti di indirizzare la crescita in modo da superare rapidamente quella pur naturale superficialità (che comunque molti superano per conto proprio col semplice accumularsi di esperienze).

      L'arroganza invece, benché purtroppo molto diffusa, la ritengo assai meno normale. Non ho però elementi per riscontrarla in questo episodio, potrei fraintendere in mille modi.

      Elimina
    2. Il ragazzo non ha 15 anni.
      Il ragazzo non riceve dal padre una educazione adeguata, almeno per quanto riguarda l'argomento in questione.
      Il ragazzo dimostra di non discernere momenti e situazioni e comportamenti.
      La risposta a tutto questo da parte di Uomo è goliardia e Vernacoliere.
      Non è sano e i risultati sono questo linguaggio, cui evidentemente corrisponde altrettanto stato mentale, e un aborto di pochi mesi fa a quanto pare prontamente archiviato.

      Elimina
    3. ohi, ma guardate che uuic non è mica contento di questa cosa, al di là di ciò che dice e non dice.... che credete, che io da genitore separato assista ai comportamenti di mia figlia condividendoli tutti? quindi, al netto del fatto che sono d'accordo con la componente femminile dei lettori di questo blog, ahimè sparare in bocca al diarista è troppo semplice

      Elimina
    4. certo, lui che la butta in goliardia e vernacoliere non si può leggere, vero.....

      Elimina
    5. Ha più di quindici anni? Allora sono io che ricordo male. Possibilissimo. Di che fascia d'età stiamo parlando?

      Elimina
    6. Eh Francesco il punto è tutto lì, il girare l'accaduto come goliardia.

      Elimina
    7. Il fatto è che io non avrei neppure granché da aggiungere.
      Certamente questa pagina è stata scritta frettolosamente e con dei limiti evidenti, date le condizioni ambientali.
      Questo, però, ha avuto il pregio mmajeutico di estrarre il politicamente corretto che c'è anche in questo ambito della sessualità.

      IO sono stato educato in un ambiente piuttost rigido in materia e non ho mai avuto, in quell'età, il piacere di godermela in maniera adolescenziale, con siparietti, barzellette, battutacce e gesti anche volgari ed eccessivi.
      Troppi Questo non si fa|ì! Quello non sta ben. Codesto è volgare.
      Poiché mio figlio ha avuto la fortuna di essere stato educato anche a registri fini, ben educati e, in alcuni ambiti, colti, io ritengo che egli possa anche lasciarsi andare a intemperanze adolescenziali.
      Del resto, con UnaBipede, è stato - a mio avviso - iper responsabilizzato, iper sensibile, direi anche oltre i limiti.
      Direi che il suo pendolo oscilla con una certa ampiezza e questo non può che avvenire da entrambe le parti ed è giusto che sia così.
      Se avrò tempo racconterò un episodio sulla difficoltà di educare e di conflitti tra criteri educativi diversi.

      Elimina
    8. iper responsabilizzato? iper sensibile? ohi, ha messo incinta una minorenne e l'ha/avete fatta abortire! ma che stai dicendo??????

      Elimina
    9. Come sai quello è stato un incidente, un caso studio di statistica in cui lo zero virgola per cento NON è zero.
      Rottura di un profilattico e quindi mancato funzionamento della pillola del giorno dopo.
      Molti dei commenti censori, moralisti, qui dentro omettono quei fatti.
      Io penso sempre alla madre di UnaBipede, quella volta, che era un po' recalcitrante per la pillola del giorno dopo. Ho qualche sospetto che mi gira in testa.
      In ogni caso mio figlio, chiaramente anche con utilità e profitto personale, ha fatto da "insegnante" con lezioni private a UnaBipede, metà del tempo in cui era con me era in realtà con UnaBipede a spiegarle filosofia e matematica.
      A me pareva esagerata tutta quella dedizione.
      Come le sorprese, gli inviti a cena e molte altre cose.
      A volte francamente eccessivi.
      Non sono mai intervenuto. Portare il latte con le orecchie alla morosa fa parte degli entusiasmi di quella età.

      Elimina
    10. Come sai il 95% di quelli che qui intervengono non credono "all'incidente". Non è verosimile.

      Elimina
    11. peraltro tu stesso non ci avevi creduto. UUIC, i nostri figli fanno spesso cagare e non è neanche detto che sia colpa dei genitori per inciso. quindi è stato immaturo con la ragazza (come lei, sia chiaro, solo che ne ha pagato maggiormente le conseguenze), va in giro a fare lo zanza per giunta con te a fianco, figuriamoci quando non ci sei. boh, può migliore, uscirne, crescere. come diventare ancor più coglione. ma mi stupisce questo tuo negare l'evidenza. mia figlia andava non benissimo a scuola nei primi due anni di liceo. non davo colpa ai professori, al sistema, al fato. era colpa sua. poi è migliorata, merito anche della stabilizzazione che ha saputo darle il suo ragazzo con cui sta da ormai due anni e mezzo. quest'anno si è diplomata ed il bello è che si è lamentata del voto perchè credeva di meritare di più in base a quanto ha studiato. e gliel'ho riconosciuto, come ero severissimo (e sono severo) quando ha comportamenti idioti. a questo servono i genitori. giustificare non serve ad un cazzo. minimizzare è anche peggio

      Elimina
    12. Non so in base a quali misure tu abbia estratto quel numero, Alahambra.
      Poiché in questo diario riporto solo alcun cose e io stesso posso essere osservatore e per di più parziale di alcune cose che non vivo personalmente, posso dire che le tue sono credenze e lo sono più delle mie.
      Io osservavo un certo consumo di profilattici.
      Può anche essere che siano stati usati per farci dei palloncini in pizzeria con degli amici.

      Elimina
    13. Francesco, a cosa io non avrei creduto?

      E' stato immaturo con la ragazza?
      Cosa avrebbe dovuto fare per essere "maturo"?
      Negare quale evidenza?

      Quali sarebbero i comportamenti idioti? Quelli goliardici sessuali?
      Sorrido.
      Perché tu non hai espressioni colorite con i tuoi amici a proposito di certe "pupe"?

      Elimina
    14. lascia stare. o non capisci o non vuoi capire. fatti tuoi, sia chiaro

      Elimina
    15. Ho fatto delle domande semplici alle quali non dai risposta.
      Tu vorresti che io capisca il mosaico negandomi le tessere.

      Elimina
  9. Uomo ma non hai ancora capito che tuo figlio ti ha mentito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho capito da dove estraiate le vostre certezze.
      Io osservavo un certo consumo di profilattici.
      Può anche essere che siano stati usati per farci dei palloncini in pizzeria con degli amici.

      Elimina
    2. http://unuomoincammino.blogspot.it/2016/11/un-passo-in-la-2.html#comment-form

      te lo abbiamo detto all'epoca. tutti, uomini e donne. tu il mosaico non lo vuoi proprio vedere. a 17/18 anni se sono con mio padre e passa una bella figa con pantaloncino inguinale io posso pensare, e forse anche dire, "che bella figa", ma non mi metto a scimmiottare Elvis The Pelvis. lo stesso dicasi col termine "sfondare". mia figlia a 15 anni (15 non 18) usò con me il termine "ditalino" (parlando non di sè, peraltro) e io le dissi che con me non doveva parlare così. perchè esiste un confine tra moralismo e morale, ed esiste anche un confine tra genitori e figli (e credimi che io con mia figlia ho un rapporto decisamente aperto). tuo figlio, ma lo scrivi tu sia chiaro visto che io non lo conosco, sta facendo un sacco di sciocchezze. di cui da zero a cento me ne frega zero, voglio precisare. mia figlia, un anno più del tuo, se vede uno che fa la mossa nel lungomare, pensa "ma quanto è coglione questo". ecco, siccome mia figlia è una gran bella ragazza, prova a dirglielo a tuo figlio. nel senso che lui pensa di essere simpatico, invece è un coglione. magari smette. ma starsene zitti, come mi pare abbia fatto tu, è un comportamento sbagliato.

      Elimina
    3. Del collegamento a Un passo in là - 2 mi sono letto velocemente tutta la pagina ma non i commenti: Ti riferisci alla pagina o ai commenti?

      Elimina
    4. In quella pagina ci sono scritte alcune cose: riassumendo: incidente, prima rottura poi mancato funzionamento della PdGD. Alcuni commenti (dei lettori) sollevano dubbi sulla sequenza dei fatti.
      Cosa ci sarebbe di nuovo/diverso ?

      Elimina
    5. "Come sai il 95% di quelli che qui intervengono non credono "all'incidente". Non è verosimile."
      "Non so in base a quali misure tu abbia estratto quel numero, Alahambra"

      Dura parlare con uno che non vuole capire...

      Elimina
    6. Sei ripetitiva come un disco rotto.
      Continui a ripetere lo stesso ritornello,
      Va bene, Alahmbra. Ripetilo ancora "Dura parlare con uno che non vuole capire...".
      Certamente con alcune ripetizioni in più si avvierà il processo di chiarimento e di convincimento.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.