venerdì 25 febbraio 2011

Biodanza

Bella la biodanza! Ritmo e lentezza, respiro, sguardi e sorrisi, la musica, l'energia del gruppo, la danza degli occhi, delle mani, dello sfiorarsi, il corpo artefice del meglio. A volte un danzare che è prossimo alla preghiera.
C'è stata _nna, un bel contatto con lei, anche durante il cerchio finale. La sua mano, la mia mano. Si sono parlate in silenzio.
Poi quel valzer, all'inizio, sull'aprirsi. Il valzer... danzato liberamente... projettava in alto, veramente un avvitarsi verso l'alto.
Sebbene mi attiri molto - sono le mie affinità - probabilmente ora necessito di lavoro personale di altro tipo: resistenza alla fatica, respons-abilità, intento, forza.


biodanza

7 commenti:

  1. UnUomoInCammino25 febbraio 2011 13:20

    Anche se solo rivedendo alcune immagini, mi verrebbe voglia di tornare subito lì.

    RispondiElimina
  2. Perchè trattenersi a man..se io desiderassi qualcosa di giusto, bello e terribilmente benefico per la mia persona..non esiterei un solo istante a viverlo pienamente...

    dona gioia di vivere benessere e serenità..

    ciò che crea benessere non può che essere vissuto senza se senza ma...

    RispondiElimina
  3. UnUomoInCammino25 febbraio 2011 16:33

    Tempo limitato.

    In questi casi scegliere è inevitabile. Se biodanzo non faccio altro e viceversa, considerati gli impegni che ho durante le sere della settimana.

    RispondiElimina
  4. Generalmente è sempre l'uomo che rivolge il saluto ad una donna per primo, dopo che la prima, ha fatto in modo di rivolgergli lo sguardo..Diversamente, lei più che per stronza rischia di passare per quella che vuole a tutti i costi appiopparsi ad un uomo che non vuole proprio che saperne..ed allora tra la veste della (perseguitatrice gratuita) e quella di stronza..se permetti è sempre meglio la seconda..

    Tanto alla fine come la metti metti sbagli..dunque ti ripeto..è inutile pigliarsi il caffè se poi ci giriamo di spalle..si fa conversazione solo se si ha voglia reciproca di conversare insieme..diversamente, ti ripeto tra l'immagine di quella che vuole venderci per forza qualcosa che a noi non interessa e l'immagine della stronza..Io, preferirei indossare la veste della seconda, sebbene nel caso di specie, a fronte dell'esperienza vissuta io non sia stata mai nè la prima e neanche la seconda..

    Ma ovviamente non è importante la verità in quanto tale, bensì la realtà così come viene percepita dall'altro..

    Maschio sicuro..mai abbastanza però per compiere il primo passo in maniera diversa e senza l'aiusilio d'accompagnamento..

    RispondiElimina
  5. dopo che la seconda..avrei voluto scrivere

    RispondiElimina
  6. .... avevo vinto anche il torneo di primavera con i balli da sala. Erano altri tempi....il contatto... l'odore della pelle, specie l'estate, è un continuo stimolo che ti tambura nella testa.

    L'essere un bravo cavaliere.... vuol dire condurre bene una dama. In tutto.

    RispondiElimina
  7. UnUomoInCammino3 marzo 2011 09:56

    x Errare:

    Il ballo è magia.

    Tutte le danze, tutti i balli sono... bio!

    Veramente una goduria per anima corpo mente emozioni.

    E poi... è così sexy perché la vita è sexy e sei sei molto vitale sei pure sexy.

    Ebbravo il ballerino Err...ante! :)

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.