martedì 4 dicembre 2007

USA stato canaglia


  • Vietnam 1975, diossina sui bimbi: foto shock
    Micamera di Milano ospita la mostra di Livio Senigalliesi sugli effetti dell'Agent Orange il defoliante sganciato durante il conflitto
    (Repubblica.it)

  • Gli Stati Uniti d’America, “Stato canaglia”
    Noam Chomsky

A quando il bombardamento di quello stato terrorista? Dell'unico stato che ha usato armi di distruzione di massa (militari, a Hiroshima, Nagasaki, Dresda) e civili (Bophal)?
Cercano i criminali in Iran, in Afghanista ed invece sono installati al Pentagono ed alla Casa Bianca.



10 commenti:

  1. Cerca almeno il testo di questa canzone: "I feel like I'm fixing to die Rag", di Country Joe and the Fish.

    Poi mio padre mi prende in giro perché vedere e sentire certe cose mi fa arrabbiare e piangere come una disperata...

    Gli States si comporteranno sempre peggio, ora che è palese che la loro egemonia è di carta. Mi fanno paura, più di tutti i "terroristi" del mondo.

    Che poi, chi ha "creato" questi terroristi? Chi ha venduto loro le armi, installato governi-marionetta nei loro confini (disegnati ad hoc per questioni economiche), ed instillato odio nelle loro menti?

    Se c'è conoscenza e rispetto, c'è pace. Se vige l'ignoranza, specie quella dall'alto, ed il sospetto, c'è guerra.

    Anna

    RispondiElimina
  2. Dal sito di Senigalliesi:



    Il dramma dei fratelli Nguyen non è purtroppo un caso isolato. I numeri sono impressionanti. Secondo le stime diffuse dalla Croce Rossa Vietnamita sono 4 milioni le persone che dal termine del conflitto subiscono gli effetti dell'Agent Orange. Cinquecentomila sono i casi più gravi.



    Recenti prelievi effettuati sulla popolazione delle zone affette, sulle vittime, gli animali e la falda acquifera confermano che la concentrazione della diossina continua ad essere altissima. A causa del disastro ecologico, la contaminazione continua anche ai nostri giorni attraverso il ciclo alimentare. La diossina, assunta attraverso il cibo o il latte materno, entra in circolo, raggiunge gli organi bersaglio e provoca tumori o mutazioni del DNA, una catena di infinite sofferenze dal devastante impatto sociale.



    S.

    RispondiElimina
  3. DevilsTrainers5 dicembre 2007 12:07

    oh beh. certamente.

    e magari, unito agli interessi economici, perché hanno la coscienza sporca hanno fatto proprio il motto "la miglior difesa è l'attacco".



    peter

    RispondiElimina
  4. niente di nuovo sul fronte occidentale...

    bacibà

    RispondiElimina
  5. Le foto che ho 'prestato' anche a voi.



    Sua maestà imperiale che si è permesso di dirmi ciò si crede un grand'uomo, nonchè superfigo e brillantissimo.... ti ci farei parlare con quell'idiota borio so e pieno di se...

    RispondiElimina
  6. va da sé che un linguaggio violento contro la violenza la incrementa. insomma, pacifismo d'accatto

    RispondiElimina
  7. UnUomoInCammino5 dicembre 2007 21:57

    x utente anonimo (Anna):

    Ora che è iniziato il loro declino, visto che la quantità di risorse che essi hanno sempre scioccamente spacciato per illimitate sta drasticamente riducendosi, vuoi per l'insensato boom demografico a livello planetario vuoi perché giustamente l'80% degli Homo "Sapiens" reclama altrettanto diritto allo spreco, sono pericolosi più che mai. Manterranno colle armi il loro dominio. Non ci sarebbe nulla di nuovo rispetto alle crisi degli imperi nei secoli passati, se non fosse che le canaglie hanno abbondanza di armi di distruzione di massa e pochi o nessun scrupolo ad usarle, come abbondantemente dimostrato in passato.



    x utente anonimo (S.):

    Oggi sono andato a leggere il sito. Mi chiedo come sia possibile che quello stato venga ancora assunto a modello da almeno una buona metà di italiani, ad esempio. Un paese criminale assunto come modello...



    x DevilsTrainers:

    Questa non è una novità. Basta smetterla di citarli come stato modello, come difensori della democrazia e della libertà e tutte 'ste minkiate che non stanno né in cielo né in terra. Hanno lavato le menti con successo con anni di propaganda subdola, quella che si vede nei loro film mediocri, nei format pattume che girano in tivvì, col modello di plastica per agricoltura, cibo, pseudo arte, colle idiozie esportate in tutto il globo. Potrei scrivere dozzine di esempio di demenza completa. Tutti made in USA



    x ezraz:

    Nulla di nuovo.



    x Nievee:

    Devon andarle a cercare: oggi ho provato ma il motore di ricerca di splinder continua a far acqua da tutte le parti.



    x ilFrancese:

    A livelo razionale vorrei essere un non/violento. In realtà se tolgo la finzione politicamente corretta non lo sono affatto, tantomeno pacifista. Essere pacifisti a fronte di questi crimini è complicità. Quale strategia usare contro quegli energumeni? Mah, non saprei. Col tempo crolleranno sul loro debito, sul loro aver dilapidato e depauperato tutto. Solo che si tireranno dietro mezzo globo, nel loro implodere.

    RispondiElimina
  8. se li vuoi radere al suolo o paventi la loro scomparsa sei come loro no? Hai i loro metodi. In cosa ti distingueresti?

    RispondiElimina
  9. secondo me perché nessuno è in grado di bombardarli.

    Ci è riuscito solo binladen con le bombe umane...

    RispondiElimina
  10. Dabbenaggine perbenista

    [..] Il pensiero positivo ha condotto l'America su un sentiero sbagliato: ha reso le persone ipocrite. In America è la filosofia più influente, e in effetti non si tratta neanche di una filosofia, è soltanto spazzatura. Osho [..]

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.