mercoledì 6 agosto 2014

Trombamicizia

Trombamicizia
o - Piacere e intimità fisica nonché un distillato di carnalità, lussuria e indulgenza.
(carlencosta)

La lingua italiana è da sempre povera per ciò che riguarda l'eros e il corpo. I registri colti, alti, escludono ampie porzioni della realtà. Così gugglando con un paio di pattern di ricerca, non trovi alcun dizionario che riporti il lemma né alcuna definizione di trombamicizia.
Beh, stamattina ho studiato un paio di decaloghi. C'è sempre da imparare.
Eppure... io penso che sia una delle forme più belle di amore. E' l'amore senza il resto: "non ci sono impegni né regole di galateo" una delle dritte. Ma questo lo diceva già Esther Perel, era l'auspicio, la terapia che permea quasi tutto il suo lavoro più noto. Ma perché dovrebbero esserci regole nelle relazioni più stabili, più sentimentali? Ancora una volta, parrebbe che l'ufficialità si fondi su una strategia di rattrappimento, pauperistica invece che espansiva, creativa.
A volte mi dicono Sei un filosofo! che è una cazzata, sono osservazioni elementari e semplici, da scuola elementare o media inferiore. Ma perché le persone non si pongono queste questioni elementari? Pensare l'eros, almeno un minimo, no!?


18 commenti:

  1. Hai ragione, la nostra lingua soffre molto la mancanza di termini diretti e concisi in ambito sessuale/erotico.
    Spesso siamo costretti a perifrasi assurde e obsolete.

    Da una delle mie letture assidue ho appreso l'esistenza della pratica del flashing.

    Non si finisce mai di imparare...

    RispondiElimina
  2. Fantastico. Loro, a volte, sono chirurgici nelle definizioni (desk-top, lap-top, note-book...)

    In realtà, l'inglese è una lingua ricchissima di sostantivi, mentre la nostra è più ricca negli aspetti verbali.

    Come dire: preferiamo fare, che a volte conta più che parlare (e, se ci fai caso, chi ne parla tanto in genere ne fa poco)

    In tutta questa ricchezza esterofila per i sostantivi, io ancora oggi non riesco a tradurre in inglese la parola "simpatico".

    Mi sei simpatico. Mi sei simpatica. Intraducibile. Devo dedurne qualcosa?





    RispondiElimina
  3. E un discorso complesso..l`amore di per se` non ha regole, ma siamo noinspesso a voler da re delle definizioni ad un rapporto. Io penso che i rapporti dovrebbero basari su una comunananza di vedute e intenti per funzionare....se ad entrambi va bene essere tromba-amici perchè no...il problema si pone sempre quando uno dei due vuole un rapporto diverso. Spesso si inizia piacevolmente in questo modo ma a volte accade che uno dei due desideri un coinvolgimento e un impegno diverso mentre l`altro è soddisfatto di incontri sporadici..e lì nascono i problemi. Ma se due persone sono oneste e si dicono ciò che vogliono dalla relazione, tutto si può fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma qui, credo, c'è anche un po' una differenza di genere maschio/femmina che, in media, esiste. Dico in media, perché non è giusto assolutamente generalizzare e ognuno è un mondo a sé.

      In genere, per noi maschietti, la trombamicizia è qualcosa di maggiormente possibile.

      Ma diciamo anche senza amicizia, dai.

      @Uomo - Ma perché devi anche perdere tempo con l'amicizia? Se vuoi fare le cose in un certo modo, falle come si deve. ;-))

      Le donne non me ne vogliano. Lo ammetto: ci siete superiori. ;-))



      Elimina
    2. @Nottebuia: Non so perchè ma pensavo tu fossi una donna :D
      Posso assicurarti che anche il gentil sesso ha delle tromba-cose senza amicizia e senza sentimenti. :)
      In lassato ho avuto degli amici di letto, finito il quale ognuno si faceva la sua vita. :)

      Elimina
    3. Ma certo, è abbastanza ovvio.

      Diciamo che noi maschietti siamo (in genere, non tutti) un pochino più terra-terra rispetto alla maggiore attitudine femminile alla complessità e alla visione d'insieme.

      L'uomo fa una cosa per volta, la donna è capace di farne due. Te la sintetizzo così.

      Elimina
  4. x Wannabe Figa:
    La lingua “alta” (?) ha subito gli effetti censori della morale, è povera. Da questo punto di vista il gergo popolare che non soffre di questa cecità sulla realtà è molto pià ricca.
    Flashing... Ti piace/piacerebbe? Secondo me sì! :)
    Io voglio dirlo in italiano. Il tetteggiamento.

    x Spirita Libera:
    Uno dei punti di uno dei due decaloghi è quella della chiarezza: si va avanti solo se entrambi lo vogliono. Se uno dei due non vuole questo tipo di relazione è esattamente come in tutti gli altri casi in cui uno dei due non vuole quel tipo di relazione: essa decade per definizione, matematicamente.
    Una coppia (2-upla) è definita da due elementi e da una connotazione che li associano. Se tale connotazione cessa o non esiste, semplicemente la 2-pla non c'è. Per definizione.
    Ho sempre visto come orribile aberrazione quelle derive del diritto (classica quella del diritto statunitense) del concedere il divorzio. E' una cosa priva di senso che avrà certamente motivazioni moralistiche, come sempre succede in questi casi.

    x nottebuia:
    > Fantastico. Loro, a volte, sono chirurgici nelle definizioni 
    Non sono affatto d'accordo, certamente non in questo caso
    Il problema è che noi NON facciamo quello che essi tentano di fare.
    Il lampeggiamento (flashing) mi sembra una metafora assai imprecisa, povera.
    E non c'è alcuna regola che impedisca di arricchire di sostantivi l'italiano invece di scimmiottarli da altre lingue.

    Sul simpatico... sorgerebbe spontanea l'osservazione politicamente scorretta che in certe culture la “simpatia” è una realtà talmente rara che... non ci sono lemmi/termini per indicarla.
    Un'amica inglese mi diceva che ci sono persone che potrebbero viaggiare su un treno da Hastings a Edimburgo per ore senza scambiare una parola. Simpatia? Empatia? What's that?

    In parte condivisibili le osservazioni sulle posizioni di genere rispetto alla trombamicizia anche se... ci vorrebbero dati, misure.

    > Ma perché devi anche perdere tempo con l'amicizia?

    Perché mi sembra un'ottima quadratura del cerchio tra libertà, rispetto e empatia/intesa.
    Mi sembra una forma di relazione nobile, solo amore, come scrivevo.

    RispondiElimina
  5. x Wannabe Figa:
    La lingua “alta” (?) ha subito gli effetti censori della morale, è povera. Da questo punto di vista il gergo popolare che non soffre di questa cecità sulla realtà è molto più ricco.
    Flashing: ti piace/piacerebbe? Secondo me sì! :)
    Io voglio dirlo in italiano. Il tetteggiamento.

    x Spirita Libera:
    Uno dei punti di uno dei due decaloghi è quella della chiarezza: si va avanti solo se entrambi lo vogliono. Se uno dei due non vuole questo tipo di relazione è esattamente come in tutti gli altri casi in cui uno dei due non vuole quel tipo di relazione: essa decade per definizione, matematicamente.
    Una coppia (2-upla) è definita da due elementi e da una connotazione che li associa. Se tale connotazione cessa o non esiste, semplicemente la 2-pla non c'è. Per definizione.
    Ho sempre visto come orribile aberrazione quelle derive del diritto (classica quella del diritto statunitense) del tipo “concedere il divorzio”. E' una cosa priva di senso che avrà certamente motivazioni moralistiche, come sempre succede in questi casi (reificazione dell'altro e suo possesso, agli antipodi dell'amore).

    x nottebuia:
    > Fantastico. Loro, a volte, sono chirurgici nelle definizioni 
    Non sono affatto d'accordo, certamente non in questo caso.
    Il problema è che noi NON facciamo quello che essi tentano di fare.
    Il lampeggiamento (flashing) mi sembra una metafora assai imprecisa, povera.
    E non c'è alcuna regola che impedisca di arricchire di sostantivi l'italiano invece di scimmiottarli da altre lingue.

    Sul simpatico... sorgerebbe spontanea l'osservazione politicamente scorretta: in certe culture la “simpatia” è una realtà talmente rara che... non ci sono lemmi/termini per indicarla.
    Un'amica inglese mi diceva che ci sono persone che potrebbero viaggiare su un treno da Hastings a Edimburgo per ore senza scambiare una parola. Simpatia? Empatia? What's that?

    In parte condivisibili le osservazioni sulle posizioni di genere rispetto alla trombamicizia anche se... ci vorrebbero dati, misure. Tu ritieni che siano più i maschi a volerla? Non saprei...

    > Ma perché devi anche perdere tempo con l'amicizia?

    Perché mi sembra un'ottima quadratura del cerchio tra libertà, rispetto e empatia/intesa.
    Mi sembra una forma di relazione nobile, solo amore, come scrivevo.

    RispondiElimina
  6. Hehe, Man...ma tu allora vuoi stare con un piede in due scarpe...

    Vuoi la donna, ma senza troppi impegni. Scopare e basta, no. Coinvolgimenti, attenzione. Facciamo allora amicizia e simpatia, ma senza troppa invadenza.

    Tu vuoi fare l'italiota-furbetto e poi condisci tutto con il sano ecologismo-sessuale, la linguistica estiquaatsti.

    E allora lo vedi che poi le donne (anche giustamente) s'incazzano?
    Hanno una marcia in più, non puoi pensare di fare il furbo così...

    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è ecologico come atteggiamento. Minimo dispendio di risorse.

      Elimina
  7. @Uomo io darmi al flashing? Più che pratica sessuale mi sembra goliardia tra amici con basso qi...
    Punti di vista eh ;-)

    RispondiElimina
  8. Da qualche parte ho letto che la trombamicizia altro non è che due persone che trombato in cui una non è coinvolta ma l'altra si solo che deve abbozzare

    RispondiElimina
  9. Secondo me l'amicizia conta poco in questo caso. Banalmente significa stare insieme senza assumersi le responsabilità di una relazione. Un atteggiamento che se può essere comprensibile per un periodo, alla lunga si configura come un atteggiamento egoista e infantile.

    RispondiElimina
  10. Va beh, ho adoperato due volte il termine atteggiamento, con la gatta Sissi che passa qua davanti, non vedo lo schermo.

    RispondiElimina
  11. Ma "distillato di carnalità è sublime!!"

    RispondiElimina
  12. x Spirita Libera:
    Grazie per la testimonianza.

    x nottebuia:
    Visto che in questo piccolo tinello abbiamo già una testimonianza di una donna libera?!
    La maggior parte delle mie amiche vorrebbe un compagno ma senza troppi impegni e scassamenti di ovaje. Scopare e basta mi sembra poco, può essere divertente ma... siamo anche essere umani, no!? Non basta annusare i genitali e, se in estro, chiavare.
    Le donne hanno visione più ampia. Vero. Questo significa che osservano maggiormente anche i problemi nelle relazioni. E poi le interrompono.

    x Wannabe Figa:
    Principio termodinamico, biologico.

    x Francesco:
    Tu quindi affermi che sia sempre o quasi sempre asimmetrica.
    Diciamo che può essere ragionevole, esattamente come spesso le relazioni non trombamicali ma più sentimentali/ufficiali sono asimmetriche.

    x Sara:
    Io penso che la prima responsabilità sia personale e che solo in parte, la minore possibile, debba essere in coppia.
    Ritengo che il/la partner non sia puntello, infermiere, sostegno, psicologo, bancomat, etc. se non in minima, fisiologica e saltuaria parte. Altrimenti non è amore ma uno sfruttamento. Saluti alla gatta Sissi. :)

    x gioia:
    Anche a me piace la definizione di Carlen Costa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo l'amore è tendenzialmente bidirezionale

      Elimina
    2. Sì. A tratti ovvero tendenzialmente.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.