mercoledì 30 agosto 2017

Contare fino a cento

Non ho tempo per seguire tutti i commenti, alcuni con delle affermazioni campate per aria.
Moderazione dei commenti attivata.

9 commenti:

  1. È solo che non sei in grado di replicare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un tempo limitato per il diario.
      Se i commenti con affermazioni strampalate, false e pure offensive nel falso iniziano a giocare, o le cretinate come questo commento aumentano io dovrei dedicare sempre più tempo a smontare commenti fantasiosi e quindi meno tempo per tutto il rimanente , conpresa le nuove pagine.

      Elimina
    2. AlaCosa, non è vero che non è in grado di replicare.

      Piuttosto, a volte si va a toccare l'immagine del se. Intendo di noi, in questo caso di UCoso.

      Gli dico "scommetto che manifestazione" e lui dice "non è vero, l'ultima è stata nel 2008 a Vicenza contro la base NATO". I Romani direbbero "sticazzi", che a Milano ha un senso differente. Io gli dico "scommetto che sei andato in pellegrinaggio a Cuba" e lui risponde "non è vero, ci sono stato con il corso di danza di folklore afro-cubano" e ancora "sticazzi". Alla fine se uniamo i puntini esce un disegno ma UCoso non ci si riconosce.
      A me fa un po' ridere ma come ho detto, che importanza ha se guardiamo la Fine dei Giorni fuori dalla finestra?

      Nota che sopra scrive "strampalate" (?), "false" (?) "pure offensive nel falso" (?).

      Ora, strampalate significa stravaganti e per quanto mi riguarda a me sembra di essere logico nel discorso. False non mi sembra, anzi il contrario. Magari non è proprio vero che UCoso cambia idea come una banderuola ma che teorizzi l'incoerenza come necessità sono parole sue e le cose che fa, anche le più... come dire, opinabili, le scrive tutte qui.

      Offensive... boh, a quanto pare si tratta di sensibilità diverse. Su questo blog sono stati scritti commenti su di me che personalmente erano di tutto un altro livello e UCoso non ha fatto una piega. Mi ricorda certa gente dei tempi di Gesu...

      Elimina
    3. Strampalate perché tu non sai nulla di come andai a Cuba, di cosa feci, di come vissi quell'esperienza, di come mi rapportai alla danza afrocubana, di come partecipai alla manifestazione.
      Quindi tracci, dai puntini, una mappa che può essere approssimativa e invece di utilizzare il dubbio dai grossolane sentenze storte.
      Come se un cinese che in vacanza si vedesse i Musei del vaticano e poi andazze alla Stephanskirche di Vienna venisse accusato di ingerenze cattoliche al ritorno.

      Ora mi prenderò tempo e smonterò una cosa alla volta.

      Se ci tieni, riprendi il commento del "[...] prima di parlare di Dal Molin. Ho fatto la ricerca su questo blog [...]" senza parti aggressive e irrispettoso del padrone di casa e lo metti in una di quelle pagine e vediamo un po' di parlarne. Hai le conoscenze tecniche per collegare alle discussioni recenti.
      Se serve chiedi che ti rimando il testo via mail.

      Compatibilmente con i miei tempi che sono limitati.

      Elimina
    4. UCoso, forse non ci capiamo, quindi riprovo.

      A me in questo momento non importa della tua persona, non sei tu, è una "persona astratta". Mi importa invece di dimostrare una tesi generale, che vale per tutti, non per te solo. La tesi, come ho cercato di spiegare, è che esiste una continuità che collega idee e comportamenti. Questa continuità tu non la decidi e non la definisci, la subisci. La subiscono tutti, non solo tu.

      Come ho scritto nel mio blog, se tu vai a vedere i filmati di No Dal Molin, oppure di un altro dei tuoi cavalli di battaglia, il No TAV, noti che sono IDENTICI, stessa gente, stessa iconografia e stessa meccanica. Fai finta di non saperlo? Pensi che dicendo che tu "vivi, pensi, senti" in maniera diversa da tutti gli altri che sono attorno a te, questo significa che NON SEI fisicamente sotto la bandiera palestinese o quella di rifondazione e a destra non c'è un tipo con il passamontagna e a sinistra uno con la maglietta del Che?

      La ragione per cui nelle "manifestazioni" vedi, senti le stesse cose e le stesse persone è ovvia, tutti questi argomenti SONO SOLO DEI PRETESTI per portare avanti posizioni ideologiche che risalgono a molti decenni orsono. Chi trovi a fare l'ideologo No TAV, Erri Deluca, lo stesso Deluca che trovi nel documentario RAI sugli Anni di Piombo.

      Meno ovvia è la ragione per cui tu sei dentro questo "mainstream" ma lo neghi. Perché insisti a vendere la "nobiltà" di cause che, come ho detto, sono tutte una finzione.

      Idem per l'ecologismo. Io posso risalire la catena all'indietro fino al big bang, posso espandere in orizzontale fino ad abbracciare tutti i 10^80 atomi dell'universo ma tu continui a non capire che trovi Erri De Luca, bandiere palestinesi, magliette del Che, anche li. Che poi non conta, tu pensi, fai, senti differente dagli altri quindi per te non conta.

      Riguardo Cuba e la danza afro-cubana, se torniamo a certi giretti retorici tra te e Francesco, tu fai il pistolotto contro i "massamigrazionisti" e lui ti dice "però l'istruttore di danza, l'artista o anche la bella ragazza del treno, quelli non sono oggetto di "razzismo fascioleghista".

      E io te lo dico da... boh sempre, l'obiezione soprastante e' vera, valida. Infatti, ancora lo scrivo nel mio blog, se vai a vedere la "marcia" di Milano, ci trovi i "danzatori", i "musicisti", i "giocolieri", africani, asiatici, sudamericani e Erri De Luca.

      Cosa vuoi che importi "come andai a Cuba, cosa feci, come vissi quell'esperienza, come mi rapportai alla danza afro-cubana". Non importa nulla, ai fini della tesi, in una direzione o nell'altra. E' solo un esempio, se ne potrebbero fare "n" a partire dalle cose che scrivi qui.

      Guarda, facciamo una cosa, siccome tutta la discussione è inutile, improduttiva e triste, chiudiamola qui. Se vuoi cancella tutto, fai come ti pare. Non voglio avere ragione, non voglio troncare la discussione con solito meccanismo passivo-aggressivo. Solo che mi sembra chiaro che diamo significati differenti alle parole e alle idee. Possiamo stare qui tutta la vita e non arriveremo mai a concordare sulla questione.

      Aggiungo che non ho alcun intento offensivo, per me qui sto descrivendo il mondo fisico, come dire che il cielo è blu, l'acqua è bagnata e le donne hanno i segreti (cit). Tu vedi un mondo diverso, uno di noi due si sbaglia ma non possiamo determinare chi.

      Elimina
  2. Uomo arrendeti al fatto che la cosa interessante di questo Blog, l'unica cosa interessante, erano i commenti.
    Tolti quelli - e guarda caso quelli intelligenti o utili a te non piacciono - non resta praticamente niente.
    Perciò adieu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono vincolato dal tempo a disposizione.
      Se le regole che qui decido io non ti vanno, vai pure.
      Peraltro, dato che la quasi totalità dei tuoi commenti, ormai da tempo, sono petulanti, astiosi e senza contenuti se non alcuni slogan, non capisco codesto accanimento a frequentare un luogo che ti inaccidisce a tal punto.
      Se vuoi commenti interessanti anima il tuo "Tranquillamente" e vedrai che li otterrai.
      Saluti.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.