domenica 23 gennaio 2022

USA stato canaglia - 19: Ucraina

 (USA stato canaglia: piano Morgenthau - 18)

Eravamo affaccendati, Rosa Canina a potare gli alberi da frutto e concimarli, io a tagliare legna. Nel nostro angolo di montagna sperduto, solo noi e, più tardi, i cinghialai di ritorno dalle loro braccate.
Era il nostro lavoro in silenzio.
Pensavo alla nostra amata marginalità, essere lontani dal mondo e dalle sue bislacche, strampalate nonché, via via più spesso, nocive occupazioni. Siamo piccoli.
D'altra parte, oltre Atlantico, l'armata progressista liberal, ha ripreso la propria guerra a tutto coloro che resiste al loro progresso nefando, verso la barbarie. Ora lo stato canaglia è a sfrucugliare nel vespaio ucraino, continuano la politica via via più aggressiva nei confronti della Russia. Trump era stato una parentesi, il loro programma è ripartito. Ripubblico le parole di Gorge Friedman (puntata 11) sula preparazione della guerra da parte degli SUA  che continua da anni.

Sono preoccupato perché questa canaglia non esiterà granché a far una guerra sulla pelle degli Europei: sono gli unici che hanno usato le armi atomiche e la tentazione potrebbe ripresentarsi. Ascoltavo le solite litanie per idioti evacuate dalle radio di stato, la comunicazione emotiva per stravolgere la realtà: russi brutti cattivi, blablablabla. E' talmente smaccata la presenza invadente di SUA e dei lacchè NATO in quei territori che mi meraviglio come questa propaganda grezza e raffazzonata possa essere così serenamente distribuita. La maggioranza delle persone sono distratte dalla psicosi virus corona e dai giochi e riti politici per l'elezione del Presidente della Repubblica.
Mentre le nuvole ad oriente sono sempre più cupe.


mercoledì 19 gennaio 2022

Sano e lontano - 2

 (Sano e lontano)

Domenica siamo tornati da _aeeri. Vogliono allargarsi con 8ha di nuovi campi e boschi e avranno pure una piccola stalla per il periodo più rigido dell'anno, stalla che hanno iniziato già ad usare. Sentivo il PROFUMO del fieno e pure... del letame nella letamaia fuori nella quale già razzolavano, allegri, alcuni piccoli galline e galli.
Pensavo di finanziare direttamente il loro progetto ma essi vogliono lavorare con la Mag6: diventeremo garanti fiduciari. Sono piccoli progetti "fuori dal mondo", innovativi, a volte, come quello di _aeeri, di eccellente economia estranei ai soliti circuiti, progetti che, spesso, non verrebbero neppure cagati dalle banche.
Devo dire che gongolo per questa economia creativa, audace, ecologica e questa finanza ha buoni aspetti. Farò un prestito, senza interessi: il principio è che è il lavoro che frutta, non il denaro. Giusto! A me va non bene, benissimo!
Voglio continuare a poter acquistare i loro cotechini, polli, conigli e bistecche di manzo sani e bbboni, con una famiglia che vive e lavora felice, su in montagna. :)


La magiatoia-riparo per alcuni bovini alla quale essi vengono a mangiare.

In fondo ci sono gli allegri porcelli (non si vedono).

sabato 15 gennaio 2022

Relativismi

Condivido alcune cose con persone che, per altre, sono ai miei antipodi. Avere una pluralità di fonti permette di non cadere nella facile trappola della informazione comoda, conforme ed ortodossa. Una di queste persone è Andrea Sacchini: su alcune questioni ha una visione critica, lucida, su altre non mi capacito come possa cadere nel conformismo liberal-arcobalengo-compagnesco e in prese di posizioni tanto moralisticheggianti, severe quanto ipocrite e metafisiche.
Due pagine recenti
  • reazioni (qui) non so strabiche o emotive, in seguito ad un articolo della pletora di Repubblica che usa (con grande efficacia, direi dai risultati!), le emotività alla fine del plagio delle coscienze funzionale agli scopi politici globalistici e massmigrazionistici, open, no-border, meticcianti (il lessico del disastro è ricco) le sensibilità a metà (solo le metà che vanno bene, le altre nulla, omesse e rimosse con grande attenzione e sistematicità), operazione che ha  facile presa sullo stuolo di seguaci e zeloti, nulla da inventare, Lenin li definì, un secolo fa, utili idioti.
  • una citazione (qui) di un passaggio di Umberto Eco relativo alla importanza della comunicazione e al potere della comunicazione nella (de)formazione (processo il cui obiettivo fu definito da Massimo Fini, con una espressione poco elegante ma assai efficace come "Mettertelo nel culo col tuo consenso!").
    Eh, nulla di nuovo dalla formazione gramsciana ovvero dal lavaggio dei cervelli con il quale si ottiene la mansuetudine delle masse alla finzione-ortodossia in vigore (in questo caso, direi dalla fine del secondo conflitto mondiale, l'oppio marxista-comunista poi declinato nella nuova droga liberal /  arcobalenga).

Il signor Sacchini, suo il grassetto, rimarca, nel passaggio di Eco:

bombardamento graduale e uniforme dell'informazione, dove i contenuti diversi si livellano e perdono le loro differenze

E' semplice osservare bene le persone e i demoni che li agitano e poi ne formano le espressioni.
Il contenuto differente del mio commento (prima delle due pagine) è stato censurato ohps, è andato perso. Beh, mi dispiace, nella macchina della "persitudine" qualcosa è andato storto.
Come diceva Wilde, non ascoltare quello che dicono ma osserva ciò che fanno. La disonestà intellettuale è il primo problema dal quale consegue tutto il resto.

----
Sugli allegri danze e giochi in piazza Duomo, a Milano!? Non leggo nulla  Sacchini. Vi si è bloccata la tastiera?

"Il messaggio che ci inviano è questo: noi siamo padroni del territorio e vi consideriamo qualcosa di estraneo - così Maryan Ismail, prima imam donna nel nostro Paese - Mi pare che si comportino come se con il corpo di un'infedele, non vestita secondo i canoni, potessero trastullarsi a piacimento: I vostri corpi di infedeli, kafir, non significano niente per noi».

Cosa ne dice La Repubblica dei trastullii magrebini del San Silvestro meneghino, la Repubblica dei razzisti anti, dello zoootecnico meticciante Scalfari?
Ci pagano le pensioni, i razzismi, le inclusioni, sono i nostri stili di vita futuri, i mediatori culturali, scappano dalle guerre, il machismo patriarcale non ha nazionalità, i naufraghi, Aylan e la mamma  afgana.
Le foto del Bataclan, invece, le rimuovono perché  urtano le sensibili sensibilità.

Il potere della "informazione", omissioni e strabismi, falsi e pensiero unico, ortodosso.
Esperimento ben riuscito.

Sano e lontano

  • Chi va piano va sano e va lontano.

Torniamo al nostro piccolo e resistente, indomabile gruppo di acquisto solidale che va piano e lontano.
Ci vedremo domani per una visita ad un piccolo azienda contadina di montagna, la provincia a ponente, di due regaz dal quale,  da anni, acquistiamo la carne "bio-brada": vediamo di cofinanziare l'acquisto di qualche ettaro in più secondo una buona finanza.

Ora c'è questa cosa grave della peste suina arrivata anche in Italia. Brutto brutto.
Chissà come faranno coi loro buoni, liberi e allegri porcelli? Certamente importante sostenerli più che mai.


venerdì 14 gennaio 2022

Cretinologia variegata

Poi non ditemi che non è una psicosi, un'isteria collettiva, una serie di folkloristiche stupide azioni gregarie (*).
Di questa isteria scema io me ne strabatterei pure i cabasisi se questi balordi non avessero optato che tot categorie di persone devono subire coercitivamente i loro deliri fobici.
Più o meno quello per cui un negro non saliva sul bus perché  c'avrebbe avuto la puzza o la lebbra e un non- coronavaccinato pure.

La cosa buffa, ancora una volta i sinistri antifa entrano nella loro cortocircuitazione antagonistica e con le loro manie inklusive si dimostrano i più  feroci fasciofassisti, i razzisti anti.
La prima cosa per cui son fiero è che io sono tutt'altro di 'sta robaccia.

"Zaia cita proprio l'Ecdc: "Il massimo organo europeo per le pandemie spiega che si definisce 'caso' un soggetto ammalato, con malattia respiratoria acuta o sintomi simil influenzale, o quando il tampone è positivo. Cosa significa? Che il paziente senza sintomi, o quello che a sintomi ma non è positivo, non è un 'caso Covid'. L'Istituto superiore di Sanità, però, non la pensa così. Anzi: gli asintomatici vanno contati. Lo si legge con chiarezza nelle faq pubblicate sul sito dell'Istituto. Il Covid "dà una sintomatologia variegata e in evoluzione anche per la comparsa di nuove varianti virali che interagiscono in modo spesso diverso con il nostro organismo". E questo, "rende molto difficile riconoscere clinicamente un'infezione sintomatica da SARS-CoV-2 in assenza di una conferma di laboratorio". Inoltre in molti casi, soprattutto tra i non vaccinati, l'infezione "decorre in maniera asintomatica". "

giovedì 13 gennaio 2022

Prego accostare - 7

(Prego accostare - 6)

Mentre la psicosi continua a bloccare e dis-trarre moltitudini di persone sulla sindemia e, specialmente, ad ammaestrarle ed ammansirle al controllo generale, pedissequo, le stesse castalie al potere (alle quali appartenenva pure tale Sassoli con le sue funeste e nefande litanie massmigrazionistiche, ugualiste, dirittiste, il quale ha finito di fare disastri) ottengono cose come questa, "italiani" (?) di seconda generazione (li ho sempre indicati come magrebini o nigeriani o pachistani o ... di seconda generazione) hanno trattato coloro che essi pensano troie europee ed italiane come troie. Tutto già successo a Colonia, nulla di nuovo. A differenza di piazza San Carlo, a Torino, dove i tentativi di rapina da parte di giovani magrebini di seconda generazione fecere morti, a Milano solo "semplici" rapine, lesioni personali e violenze sessuali. Cosa diranno le progressistissime kompagne femminofemministe?

D'altra parte accostare la ennesima sentenza razzista anti della corte dei non so che cosa, per cui la ugualizzazione no-border (o urbi et orbi) procede solo per alcune cose man non per altre. Uno dei più fantastici attrattori di masse di straniere gravide.
Notare che la costituzione si usa quando fa comodo e solo per alcuni articoli ma non per altri .

I vertici (prodotti dal filtro passamerda) amano tanto governare a questo modo, secondo il noto "Comandare è meglio che fottere!".
Alcuni amici gasisti anarchici così radicalmente contrari al robocosapass mi risultano simpatici in questa loro caparbia volontà di contrastare questi controlli oppressivi.
Se i risultati del governo e del potere sono merda, molto probabile che adottare la direzione contraria possa produrre qualche risultato non peggiore della merda.

mercoledì 12 gennaio 2022

La relazione in nuce

Nell'ultima chiamata solo un accenno :- "Il fine settimana è andato bene." e un breve accenno di risolino. Ieri, mio fratello mi ha comunicato che ha lasciato _lcini.