sabato 17 ottobre 2009

Arte d'amare

_ara la pisana mi ha invitato a Pisa, oggi, a vedere la mostra di Chagall. Giornata fresca e di luce e molto piacevole. Al museo siamo andati con altre due sue amiche, _ula e _ica. Si è sviluppata una bella sintonia, specie quando _ica se ne è andata.
Abbiamo iniziato a parlare di eros e sono uscite le voglie, le paure, le speranze di due donne prossime ai 40. Due belle figliole assai, se la godevano quando dicevo loro che sono entrate nel fiore dei loro anni. Certo, ci sono le ferite del passato, ma sul volto del lupo di mare, da sempre ci sono le cicatrici del sole, del sale e dei canapi che li hanno sferzati, in burrasca.
Ci siamo messi a ridere, quando ho detto a _ula che _ara mi piace da sempre, ma che non me l'ha mai data. Stesi in Campo dei Miracoli, il cielo blu che contrastava con i merletti di bianco di Carrara, dietro al battistero, il verde dell'erba fine, grassa delle piogge recenti abbiamo parlato d'eros, di emozioni. Anche di sesso. Siamo arrivati ad un grado di confidenza impensabile, specie con _ula che conoscevo da 70'. Sorrideva, sorniona. L'ho toccata piu' volte, quando parlavamo di Vishudda e di altro, le mani, hai le mani fredde?
L'ho invitata, ridendo ma non troppo, a casa. Ti presento la mia collezione di caldarroste, sai? Due volte. Ho messaggiato ad _ara, stasera, che per un momento(ne) avrei voluto essere a letto con entrambe. Ciu is megl ke uan, anche se non è quella la mia voglia preferita. Parlavamo di sesso anale, di the surrender. Mah - diceva _ula - non ho trovato ancora nessuno che me lo facesse gustare. 'spetta, prova da sola, il tuo piacere non può dipendere da un'altro. No no. Si sono messe a ridere quando abbiamo visto La donna con una mano rossa ed una verde. Chagall ha chiaramente dipinto una donna che si masturba, ma non c'era scritto. Omissis. Non sta bene. Così neppure tra un uomo ed una donna ci si dice cosa piace. Che terribile cazzata.

Mi sento libero, liberato, di proporre un sesso creativo, pulito, più persone che si danno piacere, che giocano. Mentre giravo per le vie di [altra città toscana], lungo il ritorno, sentivo che sono felice, soddisfatto, il mio ego gongola per libertà e creatività ritrovate, attraggo le donne. Anche _ina mi fa proposte. Stamattina le ho messaggiato che la notte l'avevo sognata mentre si stava inculando cavalcandomi, il tuo frutto aperto e molto bagnato davanti. Per favore, Rossofuoco, mi lasci dormire la notte? Ha risposto divertita, dopo la chiamerò.
Ma in quella città toscana, in attesa delle coincidenza, sentivo il cuore soffrire per la chiusura della connessione con A-Woman, pensavosentivo "sarebbe bello se fosse qui, ora". La testa mi ha fatto osservare che spono mesi e mesi che sono già da solo. Questo eros da segnali molteplici e contraddittori. E' il gioco più affascinante e difficile. L'arte d'amare.


Equestrienne

16 commenti:

  1. Eleonor_Lestrange18 ottobre 2009 20:54

    Stai riscoprendo altre emozioni, altre persone, altri giochi :-) Non lasciare che il ricordo del passato ti butti addosso un'ombra di malinconia :-) Buona serata, Ele.

    RispondiElimina
  2. .. queste ultime righe mi sono piaciute molto AMan.. forse perchè io ti vedo così..

    RispondiElimina
  3. la rinascita aman.

    forse va bene così.

    sorrido :-)

    RispondiElimina
  4. L atrovi un immagine del diopinto che citi e e ne fai un lik per favore?

    Alahambra sloggata

    RispondiElimina
  5. UnUomoInCammino19 ottobre 2009 13:36

    x Eleonor_Lestrange:

    E' bene anche comprendere la malinconia e quel sottile ombra che c'è di tanto in tanto.

    x gchick:

    :)

    C'è qualcosa di meglio, che amare?



    x Morfea77:

    Il cammino prosefue, morfeaccia. Sì!



    x utente anonimo (Alahambra):

    Avrei voluto mettere quella come immagine ma... non l'ho trovata. Non è che si trovi tanto di Chagall in rete... direi proprio di no.

    Può essere che il titolo dell'opera non sia proprio quello o che in rete sia resente col titolo originale. Ho cercato a lungo senza successo.

     

    RispondiElimina
  6. No.. nemmeno essere amati.

    RispondiElimina
  7. Mi piaci un casino, porca miseria.



    ITMF

    RispondiElimina
  8. UnUomoInCammino26 ottobre 2009 16:59

    x gchick:

    Ama te stesso e osserva. Tutto il resto segue



    x  utente anonimo (ITMF):

    Cosa posso rispondere? Chi sei? Che significa ITMF?

    Le conoscenze e i "mi piaci" virtuali corrispondono a idealizzazioni, a infatuazioni. Come fai a dire mi piaci un casino, che non sai neppure come sia fatto?

    Ti piace la mappa che hai di me. Questo è più corretto.

    RispondiElimina
  9. ITMF non significa proprio niente.

    Ovvio che intendo dire che mi intriga quello che scrivi. Bada che non ho detto che mi piace come sei fatto. Mi piacciono i tuoi gusti, diciamo così.

    Una volta che si ha per le mani la persona che abbia le caratteristiche/qualità per fare un pezzo di strada insieme a te, la complicità uno stimolo fondamentale (soprattutto col tempo) per tenere "alto l'amore".



    ITMF

    RispondiElimina
  10. UnUomoInCammino27 ottobre 2009 09:54

    x utente anonimo (ITMF):

    Convieni che ti piace un'idea di me?

    Cmq, io sono libero ora e quando posso, mi fa piacere

    salutare e conoscere dal vivo le lettrici, senza alcun tipo di impegno reciproco.

    10' viso a viso valgono pià di 7 TIR di commenti e mail.

    Rendere l'inconto effetto collaterale di altri impegni (quando io passo dalle loro parti per altre destinazioni o quando esse passano da queste parti) li rende leggeri e li sgombra da aspettative eccessive.

    RispondiElimina
  11. convengo che mi piace quello che scrivi.

    sono consapevole ciò che mi piace è ciò che mi arriva di quello che scrivi ovvero la mia lettura di quello che scrivi.

    so che c'è sempre di mezzo il filtro personale che ciascuno ha e che inevitabilmente ci restituisce la nostra idea delle cose e non la loro realtà.

    quindi convengo che mmi piace la mia idea di te.



    quando hai in programma di passare da, fammi sapere che. ;))







     

    RispondiElimina
  12. UnUomoInCammino27 ottobre 2009 11:05

    > quando hai in programma di passare da, fammi sapere che

    Passato da anche ieri sera e pure mercoledì, eccerto.

    Te l'ho fatto anche sapere ma dovevi fare la spesa dell'antipulci e passare poi dalla cognata che ti ha dato il DVD dell'uscita sul lago... ;)

    RispondiElimina
  13. ahahah.

    eccerto, mica potevo dirti via sms (col telefono della ditta) che ero impegnata oramai inderogabilmente in un party bizarre vestita da diavola in latex, no?

    RispondiElimina
  14. dimenticai la firma.

     ITMF

     

    RispondiElimina
  15. UnUomoInCammino27 ottobre 2009 11:53

    > party bizarre vestita da in latex

    Mmmhh.

    Interessante!

    RispondiElimina
  16. molto interessante.



     - ITMF

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.