mercoledì 21 ottobre 2009

Veramente sì

Ho ripreso a studiare. Proprio sulla questione delle ombre personali e sulle projezioni sul partner. Dunque, questa in quella lista ci sono probabilmente molti miei limiti.
Sabato andrò alla cena di gala di LeClubPrive, come singolo 100% atipico, visto che infilare il mio bucefalo da solo in altre non mi interessa. Ci saranno persone che sono state importanti, come _lce e _ato o altre che stimo, che mi piacciono. La libertà è anche questa, poter andare, con leggerezza, senza mille centosettemilioni di patemi, di sforzi titanici di convincimento, senza oppressivo e invasivo senso di fare danni presunti o forzare, tirare per i capelli una compagna che non vuole. Veramente, a livello mentale le dinamiche della coppia sono spesso straordinariamente distruttive, opprimenti. Ma, francamente, non capisco, in questa ottica, quale sia il beneficio della coppia, veramente no. Meglio solo, veramente sì.
In fin dei conti, sono cene in cui le persone si conoscono, si annusano e io vado solo per una cena, per godermi l'atmosfera, prima o poi tornerò con una compagna. Anche sul coltivare un minimo di rapporti non andavamo d'accordo. Se io voglio andare oltre nel sesso, devo acquisire un po' di sintonia con i compagni di gioco e non succede di certo andando una volta all'anno in un privé.
Mi piace, si, moltissimo, l'atmosfera di erotismo a volte fine a volte più esplicito, il discorrere con leggerezza ironia, spirito giocoso di sesso oltre, così raro, fuori. Non così raro se lo si vuole, anche sabato avevamo fatto due passi in quella passeggiata, con vista splendida e panorami mozzafiato.
Se mi dava fastidio la resistenza di A-Woman in termini di esplorazione dell'eros sconosciuto, ora è tempo di passare dalle projezioni alla realizzazione.

22 commenti:

  1. Francesco07196621 ottobre 2009 11:49

    e poi mangiare è una cosa altrettanto piacevole (quasi)

    RispondiElimina
  2. parlalafrancese21 ottobre 2009 11:52

    dunque se incontrassi una singola al 100% non c'è trippa per gatti?

    ;-)

    RispondiElimina
  3. UnUomoInCammino21 ottobre 2009 12:02

    x  Francesco071966:

    Mah, in quei posti il piacere del cibo confligge con il piacere della conversazione, della seduzione di gruppo, con la passione delle idee...

    Alle cene in cu andai con A-Woman, il cibo era l'ultima cosa che mi interessava. Troppa eccitazione, troppa adrenalina.



    x parlalafrancese:

    Mbeh, io non devo andare lì per trovare una singola.

    Certo è che una singola in quel posto è una singola che vive l'eros oltre e questa è una caratteristica allettante.

    Ma non è sufficiente.

    Ci sono due singole, per il momento ed un tot di singoli.

    RispondiElimina
  4. ti ho risposto sul mio blog...Hai frainteso il mio pensiero.





    Riguardo al tuo post invece...che dirti, se a te piace è giusto tu vada fino in fondo alla cosa.

    L'unica cosa che non 'accetto' di te è il fatto che tu 'critichi non possa piacere a tutti.

    Io per esempio , non ho pregiudizi e non giudico chi, come te, ama queste iniziative. Non mi piacciono e basta, non c'è un perché. E' una questione di gusti e di scelte.

    RispondiElimina
  5. UnUomoInCammino21 ottobre 2009 12:23

    > Non mi piacciono e basta, non c'è un perché.



    ZuZuli, solo tu puoi risponderti.

    Immagino che tu abbia avuto delle pulsioni estroverse nella tue esperienza di coppia.

    Osservale, notale, pensa quale sia un buon metodo per governarle e comprenderle oppure, anche, se sia il caso di reprimerle.

    Primo, amare se stessi (pulsioni comprese) poi osservare la realtà. E trarre le opportune conclusioni.

    Va anche bene non chiedersi il perché. Però è sempre necessario osservare.

    RispondiElimina
  6. parlalafrancese21 ottobre 2009 12:25

    Mbeh, io non devo andare lì per trovare una singola.



    >ma ovvio che non vai lì per una singola



    Certo è che una singola in quel posto è una singola che vive l'eros oltre e questa è una caratteristica allettante.

    Ma non è sufficiente.



    >mmm e cosa può renderlo sufficiente?



    Ci sono due singole, per il momento ed un tot di singoli.



    >sai già chi sarà presente?

    RispondiElimina
  7. UnUomoInCammino21 ottobre 2009 12:57

    x parlalafrancese:

    Direi che una sola caratteristica, per quanto allettante, non fa un* compagn* per la vita, no!?

    >mmm e cosa può renderlo sufficiente?

    Ad esempio, quali erano le caratteristiche di un tuo compagno col quale tu hai avuto una bella storia d'amore?



    Sì, c'è una lista degli iscritti che, qualche giorno prima, viene chiusa (ora è chiusa, fino a ieri no). La maggior parte dei nomi sono sconosciuti, altri già incontrati, altri ancora noti solo via web.

    RispondiElimina
  8. parlalafrancese21 ottobre 2009 14:06

    Direi che una sola caratteristica, per quanto allettante, non fa un* compagn* per la vita, no!?



    >oddio compagno per la vita...anche no eh



    >mmm e cosa può renderlo sufficiente?

    Ad esempio, quali erano le caratteristiche di un tuo compagno col quale tu hai avuto una bella storia d'amore?



    >forse la freschezza e la genuinità.

    cosa che manca ora.


    Sì, c'è una lista degli iscritti che, qualche giorno prima, viene chiusa (ora è chiusa, fino a ieri no). La maggior parte dei nomi sono sconosciuti, altri già incontrati, altri ancora noti solo via web.



    >mmm ed è un bene saperlo?

    RispondiElimina
  9. UnUomoInCammino21 ottobre 2009 14:26

    >oddio compagno per la vita...anche no eh



    La frase che avevo scritto, in primis e che avevo semplificato perché arzigogolata era



    non fa un* compagn* per (parte del)la vita



    >forse la freschezza e la genuinità.

    Mbeh, non penso che tu ti possa accontentare di freschezza e genuinità (metafore peraltro alquanto attinenti al cibo :)

    Se hai un cibo fresco e genuino, per quanto di qualità, se non ti piace per colore, odore, conistenza, gusto, retrogusto, costo, reperibilità, cucinabilità, lavorabilità, conservazione, ...



    >mmm ed è un bene saperlo?

    E' bene saperlo cosa?

    Non ho capito

    RispondiElimina
  10. le singole giornaliere.... non servono!!!!!!!

    Chi và in quei posti..... non è alla ricerca di una singola sconosciuta-informe..... basta andare in un pub la sera.... offrire un moijto  e voualà...... pronta servita sul piatto.

    Mi è capitato di andarci una volta sola..... con una singola.....ho fatto la più brutta figuraccia della mia vita.......cosa che non dimenticherò mai!   e perchè tutto questo........ semplice... non c'era sintonia... non c'era feeling.... non c'era complicità!!!!!

    E allora..... il concetto di rapporto di coppia  che c'è in quel luogo magico... è sublime!!! Non posso racchiuderlo  io in queste 4 parole nè altri....

    Allora le singole..... lasciamole tali.... seno hanno una mente aperta.... oramai di questo ne sono convinto!!






    RispondiElimina
  11. Francesco07196622 ottobre 2009 18:47

    allora a che cazzo serve la cena?

    RispondiElimina
  12. UnUomoInCammino23 ottobre 2009 11:57

    x Errare:

    > il concetto di rapporto di coppia  che c'è in quel luogo magico... è sublime!!!

    Il piacere della lussuria della donna che ami. Come scrivi tu, sublime!

    x Francesco071966:

    Beh, mi fa sorridere la tua domanda.

    A che cazzo servono le cene?

     

    RispondiElimina
  13. Ciao,leggo da un paio d'anni il tuo diario; come donna sento su di me quanto le ansie che derivano dalla propria situazione familiare condizionino la vita con il partner, sono radici antiche e contorte...Penso che AW  innamorata abbia fatto un grande lavoro introspettivo accettando le tue proposte rivolte al "nuovo", ma restando legata a catene di "dovere" che chissà quando e con chi riuscirà a sciogliere. Avverto il punto di crisi proprio nell'ambiente scambista, dove il vostro amore si è confuso in mezzo ad altri corpi, in emozioni forti senza affetto.. Non comprendo come mai questo mondo forzatamente trasgressivo attiri così tanto uno spirito libero come te, che comunica senza problemi e non ha bisogno di rinchiudersi in clubs con umanità di dubbia provenienza.

    RispondiElimina
  14. la chiusa è un amore di ciliegina..Con "umanità" di dubbia provenienza!!! mah..

    Il senso del "dovere" e della "responsabilità" verso i figli è una cosa..e si capisce..se due smettono di stare insieme, perchè qualcosa nel tempo è mutato...Un legame indissolubile come il legame d'un figlio "resta," questo mi sembra logico e chiaro...come resta il senso del "dovere" e di "responsabilità" reciproca verso i figli concepiti all'interno di quella unione...

    Ma tutto questo, prescinde dal rapporto sessuale che i due dovranno continuare a mantenere..Un rapporto, può mutare abito, ma non per questo necessariamente cessare se alla base rimane stima, rispetto e fiducia reciproca..Può essere doloroso accettare che una relazione sessuale amorosa si muti in un bel rapporto d'amicizia autentica, ma se questo è il mezzo per vivere tutti sereni e felici, senza torturare nessuno..Mi chiedo il problema quale sia?

    Cominciare a coltivare il pensiero di aprire una relazione sessuale con un partner diverso potrebbe essere il giusto percorso per sentirsi meno sole..Magari con una persona, non di dubbia "provenienza"..Ovviamente il fatto di rimanere aggrappati alla ciambella di salvataggio, non aiuta la ricerca, nè chi dall'altra parte, continua ad aspettare che arrivi il bagnino giusto, per riavere indietro il marito..

    RispondiElimina
  15. UnUomoInCammino23 ottobre 2009 15:22

    x vadoverso:

    Leggendo Il terzo genitore mi sono accorto di alcune connotazioni problematiche presenti anche nel nostro rapporto tra le quali un rapporto non evolutosi con l'ex patrner. Ziocanemarcio, la madre di UnBambino ed io ci siamo scannati per anni, siamo arrivati ai carabinieri, all'abbonamento alle querele ma... col passare degli anni abbiamo evoluto, mettendoci dentro anima e corpo, dandoci dentro come dei forsennati (3000€ da pagare al mio avvocato per la fine della causa, ora, diocantante).

    Purtroppo il rapporto non migliorato con _bwk (babbo di AWKid) ha creato un sacco di problemi: sensi di colpa in A-Woman, rigidità progressivamente peggiori in orari e frequentazioni, la contumacia del padre ormai per vari mesi d'estate e ciò, che ci piaccia o no, ha pesato molto anche sul nostro rapporto.

    Ci sono anche altri problemi gravi. Ciò che ho ricordato sempre ad A-Woman è che sui problemi gravi è necessario aumentare l'impegno, non dimuirlo.

    Mettici pure molte caratteristiche antierotiche che io ho, per una donna, ovvero nessuna intenzione dell'obbligo alla convivenza dovuto alla presenza di una sola abitazione, nessuna intenzione di fare un figlio, richiesta di autonomia, presenza di una parte femminile non irrilevante, franchezza e trasparenza nell'accettare con benevolenza tutte le pulsioni sessuali

    Se i problemi sono complicati, è necessario studiare, sperimentare, agire, modificare approccio etc.

    Ciascuno, inoltre, è artefice del proprio benvivere, i crocerossini non esistono, io non lo sono certo, la gioia di vivere non si da né si riceve, la si ottiene personalmente.



    > Avverto il punto di crisi proprio nell'ambiente scambista, dove il vostro amore si è confuso in mezzo ad altri corpi, in emozioni forti senza affetto..



    Mah.

    Nella rottura la sessualità oltre penso sia stata uno dei fattori ma non di certo il più importante.

    Fattori importanti sono stati, per quel che io intuisco, in A-Woman, il fatto che non mi abbia sentito vicino a lei vicino alla famiglia di origine, la mancanza di un progetto condiviso (la conoscenza dell'eros e il tantrismo a lei non interessava), la trasgressione in genere (andare oltre nella vita, non solo nell'eros), i non rapporti con AWKid.

    C'era anche lo scambismo, ma quello è colegato a tutto il resto.

    Morale vs etica, senso di colpa vs emancipazione, etica del piacere vs morale del dovere...

    In ogni caso c'è anche una mia caratteristica: io tendo un po' al cerebrale, all'intellettuale al morale e mi attira il basso, imemrgermi anche nel sesso a-morale, sperimentarmi nel sesso ludico, senza (o diciamo, con molto pochi) sentimenti.

    E' una mia stramberia?

    Mah, da quanto ho studiato, in parte è dovuto a una mia esigenza, in parte è un percorso di conoscenza del Sé e, io sono convinto, se A-Woman fosse stata curiosa di questo, dati i sensi di colpa che la bloccano, avrebbe potuto farne occasione di crescita personale e di evoluzione spirituale, utilizzare le energie che esso libera pro, verso, invece che in maniera anti / contro.

    Trattasi di considerazioni personali, con il limite dovuto al mio punto di vista.



    x utente anonimo (#14):

    > Cominciare a coltivare il pensiero di aprire una relazione sessuale

    > con un partner diverso potrebbe essere il giusto percorso per sentirsi meno sole..

    Se ti intrattieni sessualmente con un'altra persona per... non stare sol*, stai fresc*.

    RispondiElimina
  16. UnUomoInCammino23 ottobre 2009 15:29

    Ho omesso un pezzo...



    Ziocanemarcio, la madre di UnBambino ed io ci siamo scannati per anni, siamo arrivati ai carabinieri, all'abbonamento alle querele ma... col passare degli anni abbiamo evoluto, mettendoci dentro anima e corpo, dandoci dentro come dei forsennati (3000€ da pagare al mio avvocato per la fine della causa, ora, diocantante).

    Ma ieri le ho fatto la spesa al gas, ci siamo messi d'accordo, un piccola variazione nelle frequentazioni dovute al fatto che domani sera sarà alla cena di LCP, riusciamo a parlare. E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta.

    A-Woman ha speso un tot di soldi per le macchine nuove (ma sono strumento per andare al lavoro... mah... al lavoro ci si puù andare anche in treno+bici... vecchia questione, chi vuole può) ma poco o nulla per sbloccare lo stallo con il padre di suo figlio.

    A volte non è necessario spendere euri, ci vuole disciplina, se il papà menefreghista arriva a tutte le ore di un qualsiasi giorno d'estate, gli si dice: mi dispiace, non vedi AWKid perché così non lo rispetti, non è l'ultima cosa da fare quando non c'è nulla di meglio da fare, così non rispetti me e la mia vita, perché io non posso stare sempre libera da impegni perché non so quando sua Signoria riterrà degno e opportuno fare visita a Vostro figlio...



    Tutto è correlato.

    Il mosaico è composto da innumerevoli tessere.

    RispondiElimina
  17. Penso che AW si sia sentita molto sola , specie in situazioni di sesso oltre vissute male ( mio limite è l'esperienza personale..),non mi sembra possibile evolvere solo in quell'aspetto del sentire e tenere in sospeso le problematiche legate all'essere donna separata -lavoratrice-madre-figlia. 

    E se pure ha peccato di rigidità anche tu sei andato forte con il tuo lato cerebrale ! :))))

    Avete comunque condiviso moltissimo , fai bene a ricordare la nascita del diario, ci sono racchiuse pagine del vostro privato che poche coppie hanno potuto scrivere e leggere insieme.                 

    Ciao

    RispondiElimina
  18. E' giusto affermare che, mica una genitore può alzarsi una mattina e decidere di fare il genitore di punto in bianco..

    Per ricostruire un rapporto occorre del tempo ed anche molta molta pazienza..Ma ammetti a man che vedere tuo figlio darti calci tutte le volte che cerchi di rivolgergli la parola non sia proprio costruttivo per il rapporto?

    Allora credo che, per ricostruire un rapporto si renda necessario parlarsi e vedersi di più..Vedersi di più, anche solo per un gelato..Gli spazi se sicercano si trovano per le cose considerate "IMPORTANTI"..che non siano sempre è solo il monitor d'un pc..

    Non credo sia facile per NESSUNO..

    Come credo che, appagare le proprie necessità, sia alla base d'un buon rapporto di coppia; se poi le "necessità" anzichè appagarle all'esterno riuscissimo ad appagarle all'interno, mi chiedo perchè ricorrere al sesso, quando abbiamo l'opportunità di fare sesso con amore?

    Gettare un feto nel pattume solo per una questione d'orgoglio e di principio mi sembra un'emerita "cazzata"..

    L'alternativa serve per colmare il vuoto, ma se il vuoto viene meno, con esso non si rende più indispensabile colmare un vuoto che non c'è..

    RispondiElimina
  19. Non è l'ultima cosa da fare quando non c'è di meglio da fare?



    Ma credi veramente che una madre non avesse di meglio da fare che affrontare una bufera di neve in pieno inverso con so quanti gradi sotto lo "O"..solo per andare a trovare suo figlio che suonava con gli amichetti di scuola..

    Oppure affrontare 500 km di viaggio senza neanche buttare giù un boccone, per sentirsi dire:"Brutta stronza, sei arrivata con mezz'ora di ritardo...

    Oppure, decidere di andarlo a trovare dopo essere stata dimessa dall'ospedale con el gambe tutte indolensite, bagnarsi tutta dalla cima dei capelli alla punta dei piedi, solo per guardarlo da lontano un solo istante..

    Famiglia, società burocrazia di merda, vita intrisa di doveri e responsabilità, che sono presenti per tutti nessuno escluso..Ma a tutto questo riceve solo epiteti..onestamente a man, diciamola tutta, ci perdi gusto..Che se così non è stato, non so quale Santo ha intercesso per noi..

    Nei momenti difficili riuscire a vedere anche i sacrifici degli altri, sembra quasi impossibile, l'egoismo in genere ha la meglio

    RispondiElimina
  20. UnUomoInCammino24 ottobre 2009 09:09

    x vadoverso:

    Esperienza personale... Mh. Interessante.

    Le problematiche... Se avrai notato, io mi riferisco sempre alla trasgressione in genere, all'andare oltre che riguarda molteplici aspetti della vita, non solo l'eros. Andare oltre significa oltrepassare i limiti attuali, evolvere, Vale per tutti gli aspetti della vita anche separazioni/divorzi, lavoro, genitorialità, rapporti con i genitori.

    Cerebrale...Mi ricordo come, in molte occasioni, lì sul punto di venire, bastava un po' di kinky talking per farle raggiungere l'orgasmo. Quando si eccitava vedendo i video? Quando venne ejaculando quasi appena penetrata da _ato? Ero solo io il cerebrale?

    Grazie per il commento. Intuisco che tu abbia molto da raccontare e condividere, supposto che tu lo voglia.



    x utente anonimo (#18):

    Per costruire un rapporto è fondamentale vedersi almeno un po'. Se scendi sotto la soglia minima, il rapporto va a sfasciarsi, se sali sopra la soglia massima pure.

    Non è possibile appagare tutte le voglie necessità capricci desideri internamente alla coppia, nessun uomo è onnipotente,onnidante e nessuna donna. Ovvio. Ciò che mette insieme all'inizio, la tensione biologica, la kundalini, in seguito lavora in direzione estroversa. E esattamente inutile che tu scriva quel genere di affermazioni, in quanto esse sono un falso e contraddicono la realtà. A me la Golden Cage dorata non interessa, forse a te sì.

    Sesso con amore. Ok, il max. Dopo un po che mangi il max (lasagne alla bolognese in questo momento per UnBambino) ti viene voglia pure di

    o - sesso ludico

    o - sesso feticista

    o - sesso sub-dom

    o - sesso in tre

    o - sesso del gioco del fare la puttana

    o - sesso tantrico

    o - sesso che ti guardano

    o - sesso orgiastico

    o - sesso in cinque

    o - sesso con una mulatta ed un creolo

    o - sesso trombamicale

    o - sesso in maschera

    o - sesso piripillo

    o - sesso sgnauz bauz

    ...

    Perche' ridurre una straordinaria varietà ad una sola cosa, sia pur la migliore? Ciò è stupido. La Natura insegna che è la diversità che premia, non le monoculture e la semplificazione all'uno funzionale alla semplificazione requisito per a industrializzazione dei processi. Ciò ha costi ma premia, ciò è sano e l'eros non è alcun mostro strano bislacco che deve fare eccezione, una sorta di entità metafisica che secondo le credenze di molti non rispetta ciò che vale per le altre manifestazioni del vivere.

    Ridurre tutto ad uno è stupido e controproducente, non funziona.

    Il vuoto... Anche su questo siamo in disaccordo. E' proprio fare il vuoto,il digiuno, il silenzio, il deserto che spaventano, terrorizza (i mendicanti). Eppure, li' se lo sei, diventi Signore.



    Le frasi che hai scritto al #19 sono del tutto fuori luogo, sconclusionate, scivile in tuo diario.

    RispondiElimina
  21. Io ti dico una cosa aman..



    Ognuno parla per esperienza propria...(almeno per la donna funziona così)...(almeno per me)



    Se stai soddisfata, cioè se l'homo tuo è capace di essere:



    -lasagne alla bolognese

    -pastore mediterraneo

    -bambino latte e miele

    - fantasioso ed ostinato, speziato di "intrigante assai"

    -se ti riempie di caramelle, quando hai bisogno di caramelle

    e riesce a dosare la corda, quando è il momento d'essere più prepotente..



    Hai tra le mani il MASSIMO, del MASSIMO del Massimo..

    Onestamente, in cosa cambia un uomo da un altro uomo, parlando volgarmente di "membro"..?

    In niente, assolutamente in niente..

    Ecco che se hai conosciuto un uomo, li hai conosciuti "tutti"..Ma, solo dinanzi al TUO UOMO, ravvisi la CONSAPEVOLEZZA CERTEZZA di non aver bisogno di gustare altro sapore, che forse è già fin troppo speziato (disgraziato di natura)...Forse neanche poi tanto normale, ma alla fine ti piace proprio per quello, per quel suo essere così ORIGINALE E DIVERSO in tutto, tanto a letto, quanto nella vita....(Altro che...!!!!)

    RispondiElimina
  22. UnUomoInCammino25 ottobre 2009 22:33

    Sono sostanzialmente d'accordo. Io sono un monogamo sentimentale, dell'anima e quindi comprendo molti dei concetti che hai scritto.
    C'e'la parte bassa dell'eros che non fuzniona cosi' e puo' capitare, di volta in volta, che tu vogli alascairti andare al gusto, anche solo estemporaneo, del nuovo, cosi' come la domenica ti piace andare a far la gita fuoriporta oppure in ferie il viaggio in un posto del mondo sconosciuto.
    Puoi stare da dio a casa, puoi mangiare da dea a casa, cio' non significa che di tanto in tanto...

    Ieri sera ho visto cio' che io ho esattamente in mente, il gioco dell'eros per l'erso, il sesso per il sesso e non c'e' alcun motivo per il quale, questo aspetto ecologico e benefico, debba rimanere un tabu'.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.