giovedì 21 novembre 2013

centomilaventitre

100023
Ho intravisto quel numero stamani. Ohibò.
Cosa cambia? Zerovirgolazero.
Recuperare informazioni diventa via via più complicato con il tempo e con l'aumentare del numero di pagine. Blogspot ha (fortunatamente) un motore di ricerca decente (quello di splinder, semplicemente, non funzionava, forse anche questo è(ra) molti italico, un sacco di bells & whistles, inutili stronzate e le cose importanti che non funzionano, non sono manutenute, etc.).
Ieri ho introdotto una nuova categoria, educazione civica diretta e ho cercato un po', l'ho popolata. Penso che mi siano comunque sfuggite alcune pagine.
Gentili esibizionisti ed esibizioniste di tastiera, grazie a tutti voi.
Buona continuazione di diari a tutti noi.




13 commenti:

  1. io sono a poco più della metà. non sono un tipo interessante si vede

    RispondiElimina
  2. Io ho molte più occasioni di aggiornarlo, di rispondere ai commenti, etc. Ritengo che la differenza sia solo questa, Francesco.
    Anzi, considerando il tuo lavoro più limitato sul tuo diario, esso ha, in proporzione, maggiore successo.

    Il diario della ex-coppia fu invece decisamente più esuberante, In cinque anni arrivò a 700k accessi.
    Ci sono questioni come l'amore, l'innamoramento, il sesso da innamorati o trasgressivo che, per natura, sono molto più allettanti.
    Questo luogo e anche il tuo sono un diario personale, non un luogo "specializzato" come quello. Ma parlo a sensazione, non ho studiato nulla di sociologia della diariosfera. Buondì!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Io non l'ho mai messo...

      Un mio amico ha fatto un suo sito e ha presettato il contatore (pubblico) su sessantaepassamila visite, perché sosteneva che "fa prestigio e attira". Va be', convinto lui.

      C'è anche da dire che un contatore non misura la qualità dei visitatori, e neppure misura quanto capiscono di quel che leggono (ammesso che leggano), tantomeno quanto condividono di quel che capiscono. Insomma, la significatività di un contatore è piuttosto limitata, a mio modo di vedere. Potrei, ovviamente, sbagliarmi.

      Secondo me è più significativa l'analisi degli spazi destinati ai commenti. Da lì ti accorgi di tante cose. Per inciso, sul mio spazio in rete non ho attivato neppure lo spazio commenti.

      Elimina
    2. Lo spazio dei commenti è più merito dei lettori che dello spippolatore di casa.

      Elimina
  4. Sarei falso se negassi che mi fa piacere quando qualcuno legge ciò che scrivo. Del resto, se scrivessi solo ed esclusivamente per gusto personale, potrebbe bastarmi un diario cartaceo tradizionale o n diario chiuso. Quel contatore serve forse un po' per il mio piacere di esibizionista_della_tastiera, come siamo tutti qui nella diariosfera. Ma è finita lì.
    Non ne sono dipendente, non mi fa schifo, il contatore sta lì come una bandiera che, quando volge tra sud-est e sud-ovest segna buon tempo.

    RispondiElimina
  5. Ecco, se volessi aggiungere una nota di colore, nelle statistiche vedo 13 accessi da un sito appuntamenti/escort russo.
    Penso che, da molti mesi, siano veramente pochi i diari meno erotici di questo.
    Mah.
    Misteri della diarosfera.

    RispondiElimina
  6. Amcora, a parte la prima "un uomo in cammino" ecco quanto ricercato che ha condotto qui

    "donne ubriache russe"
    "faitango fica"
    "rai due diossina nella mozzarella giorno 01/04/08"
    "sesso grobbo"
    "un uomo ni cammino"
    "youtube video zooerastia"

    Ma che c'azzecca?

    RispondiElimina
  7. confessa, hai una doppia personalità

    RispondiElimina
  8. Questo è stato uno dei primi blog che ho seguito, per me è un po' casa! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh. ma qui abbiamo la più preziosa e meravigliosa delle ospitesse.... ahahah :)

      Elimina
    2. Ahahah... :-P

      Sei tu, ad essere accogliente <3

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.