lunedì 17 febbraio 2014

Anfetoccolatina

Ecco, ieri mattina - probabile compensazione indotta da sminchiamento - mi sono sparato un diciamo 60g circa di gianduja alle nocciole.
Spendo poco per drogarmi.
Dal pomeriggio addosso una sorta di agitazione silenziosa, che covava sotto.
Ora zeroventi, occhi aperti così, nulla da fare fino all'una e mezza circa.
Notte interrotta, sveglia ore seiequaranta.
In effetti spendo poco per drogarmi. Bastano le gastrodrug.

25 commenti:

  1. tutto per colpa del cioccolato ??????

    RispondiElimina
  2. Buono il gianduia! ^_^ Peccato che oltre a far bene all'umore il cioccolato sia anche un potente eccitante del sistema nervoso....a volte piu' della caffeina.
    Un consiglio per addormentarsi? Io quando non riesco a farlo, inizio a fantasticare un po' e poi.... :). E dopo, mi addormento come una neonata :)

    RispondiElimina
  3. Ci droghiamo della stessa sostanza, a quanto pare. Io sono ossessionata dalla cioccolata.

    RispondiElimina
  4. Il fatto che il cioccolato / cacao sia mangiato e la sua metabolizzazione sia lenta (ha i tempi della digestione) porta ad effetti assai più in là col tempo, rispetto al bere o a respirare altre "droghe".
    Mangiato ieri mattina alle 9 ca. dopo oltre 15 ore era ancora in giro, anzi, lo è pure ora, sento che sono "su".
    Avevo la testa che girava pure troppo, era per quello che non riuscivo ad addormentarmi.

    RispondiElimina
  5. x LaDama Bianca:
    Per me è una droga a tutti gli effetti,. Con effetti simili alle anfetamine. Ecco, da queste differisce sul fatto che... non ha affatto effetto anoressizante, anzi... mi fa venire un gran appetito (accelera il metabolismo).
    Ossessionato io no, ora l'"ossessione" è il Tango.
    Però ieri mattina, devo dire, era proprio bbbona quella gianduja.
    Buongiorno, signora Damessa. :)

    RispondiElimina
  6. per compensare quell'effetto avresti dovuto trombare

    RispondiElimina
  7. Ahaha, Francesco, adoro la tua schiettezza. :)

    RispondiElimina
  8. io mi accontento di mezzo cioccolatino o di rubare un po'di dolce a qualcuno quando sono a cena.

    RispondiElimina
  9. Ero a colazione e UnRagazzo era ancora a letto.
    Nessuno a cui rubare alcunché.
    Sei parca. Non ci si rovina a invitarti a cena. :)

    RispondiElimina
  10. Vero, mangio poco e bevo tendenzialmente acqua.

    RispondiElimina
  11. la mia droga più recente: Orociok

    RispondiElimina
  12. Salve m-a-r-c-o.
    E voi da dove sbucate?
    Ho gugglato e scoperto cos'è 'sto Orociok.
    Insomma qualcosa tipo Oswego + cioccolato.
    Evviva.
    Se fossero proprio Oswego + cioccolato, devo dire che io non ho mai amato quei biscotti ... quaresimali.
    Troppo magri per i miei gusti.
    Ma la Saiwa non chiuderà, avrà certamente un buon cliente. :)

    RispondiElimina
  13. Alla fiera del cioccolato ho comprato un cremino artigianale che era la fine del mondo (il fatto che ne abbia comprato una mattonella è un dettaglio, credo).
    Però anche il gianduja...uhm

    RispondiElimina
  14. Ci sono certi cioccolati che sono veramente cibo degli dei.
    Gianduja con nocciole piemontesi tostate.
    Eh, goduria pura.
    Pensa che ha funzionato fino a ieri.
    Si spende anche poco! ;)

    RispondiElimina
  15. oro saiwa, ricordi di infanzia, rinforzati da un bel quadrello di cioccolato. Non sbuco da nessuna parte, son sempre stato qui :)

    RispondiElimina
  16. ... 60g circa di gianduja alle nocciole...

    tze tze pivellino, io son capace di molto ma mooooolto di più!!!
    Una tavoletta da 100 come minimo, e poi non parliamo da quelle enormi alle nocciole, io son una professionista del cioccolato :D

    RispondiElimina
  17. x ma-r-c-o:
    Allora diciamo che... sei apparso solo ora.
    Come si suol dire in gergo, hai lurkato.
    Marco... mh, A meno che tu non sia Marco Poli.
    Benvenuto allora.

    x diversamenteintelligente:
    Mi ricordo che una volta andai a trovare la madre di mio figlio, era in ospedale, in convalescenza post operatoria, e me ne sbaffai una tavoletta e mezza. Fino a nausearmi. :S
    Quelle tavolette rettangolari, cosa sono, 150g?

    RispondiElimina
  18. Credo che potrebbe venire la nausea solo a leggere. (8|
    Sono più dilettante, lo ammetto, ero arrivato a qualcosa come 200/220g (una tavoletta e mezza da 150g, appunto).
    Hai vinto... un cartone di tavolette di cioccolata!

    RispondiElimina
  19. slurp ripassa tra un oretta che ti restituisco il cartone (vuoto)

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.