sabato 30 settembre 2017

In poche ore due

Dopo lezione, ieri sera, sono andato all'inaugurazione di una milonga. E' un posto che non amo particolarmente ma che ha il pregio di essere arioso, c'è una  buona aria. Avevo appena finito una tanda di milonga con un'amica, uscita bene ed ero in piedi, nei pressi dell'uscita, ad osservare la pista devo dire, a volte, piuttosto sgraziata. E' passata una donna che stava andando a casa e mi ha fatto un tot di complimenti su come avevo ballato. Ero abbastanza imbarazzato, non sapevo cosa rispondere. Mi ha fatto piacere.

Tempi stretti oggi, per il bipede, visto che aveva ritrovo per la partita della pedata alle quindici e trenta. Così sono andato a prenderlo a scuola, altrimenti, l'attesa di quasi un'ora del treno, in stazione, non ci avrebbe lasciato tempo per pranzare.
Ho fatto la via dei colli, vista la belle giornata, volevo anche evitare possibili ingorghi per chiusure dovuti all'arrivo del bergoglionaccio. Mi godevo l'aria, il sole, il paesaggio e il rombo del motore, Viaggiare scoperchiati è una pacchia, ora che le temperature sono più miti. La strada è di saliscendi, curve, piccoli dossi. Così, per una volta, ho fatto cantare il motore e i suoi cavalli. Verso la città iniziano le ville, c'è qualche strettoia. Così dall'andare vivace, un po' matto, mi trovavo a frenare con decisione, per passare i punti pericolosi a velocità moderata. Beh, devo dire che questo contrasto, come tutti i contrasti, mi piace molto.
Arrivato sui viali, volto a sinistra e sento una che parla. In effetti era quella che mi era stata dietro con una Citroen per un po'. Mbeh, sta parlando... con me!? non può essere.
In effetti stava parlando con me, qualche metro più avanti, la donna colpidisolimbiondita col rossetto rosso. Affianca e mi dice :- Ho visto gente pazza su quelle vie, pericolosa. Invece lei ha guidato bene [parole che non capisco, c'è del rumore]. Sì, proprio bene, dovrebbe dare lezioni di guida [sportiva o qualcosa del genere]. Secondo imbarazzo, in poche ore. Sorrido, non so cosa rispondere. alzo una mano per un saluto ella sorride e mi fa il pollice alzato.


7 commenti:

  1. Risposte
    1. A volte succedono strane cose.
      Ieri mi ha chiamato _roli, dopo tempo.
      Devo dire che la cosa mi disequilibria.

      Elimina
  2. immaginarti che non sai cosa rispondere mi è difficoltoso assai...

    :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche parola, come grazie o un saluto con la mano.
      Devo dire che non c'è stato tempo, in nessuna delle due occasioni per imbastire una sia pur minima conversazione.

      Elimina
    2. Attento a quale saluto scegli di fare, con la mano, perché con l'aria che tira rischi di passare direttamente dalla decapottabile al carcere! ;)

      Elimina
  3. Sei ancora il ghepardo di una volta, Uo'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io rimarrei sempre un orso, se potessi scegliere.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.