venerdì 2 novembre 2007

Di stupri, rapine, strabismo, buonismo e politicamente correttismo

Recente fatto di cronaca: rapina con stupro e assassinio ai danni di una donna a Roma.
La prima operazione sarebbe quello di  modificare il titolo di articoli sensazionalisitici, morbosi e scandalistici come segue:
Donna rumena segnala alle forze dell'ordine assassino stupratore.
(come è successo realmente).
Ecco come si passa dal mezzo vuoto al mezzo pieno Ovvero da un qualcosa di razzista a qualcosa di positivo.
La maggior parte degli stupri in Italia è commesso da italiani.
Ricordiamo che fino a pochi anni fa il "delitto d'onore" era parte della cultura di ampie zone del paese. In triveneto e non solo i pestaggi delle donne da parte di uomini alcolisti erano e sono all'ordine del giorno.
Il buonismo di lana caprina (oltretutto strabico) è un tumore della nostra cultura. E purtroppo permette che si arrivi anche a questo schifoso assassiniorapina(stupro?) di una donna.
Il buonismo riguarda principalmente i delinquenti peggiori, quelli che fanno danni più grossi. Alcuni di questi delinquenti sono divenuti perfino presidenti del consiglio, altri sono in parlamento e in posti chiave. Hanno fatto un indulto buonista per non mettere in galera alcuni bassotti della casacircondarialedellelibertà e i rosini di centrocentrista non è che vadano meglio (v. Forleo e De Magistris). Per non mettere in galera loro, i ladri grossi, quelli che fanno danni da miliardi di euro a volta, che massacrano un intero paese colla televisione rincoglioni-menti e l'illegalità istituzionale, economica, finanziaria, hanno lasciato in giro ladri e stupratori piccoli, ne hanno liberati altre migliaia.
Più buonismo per tutti.
E il buonismo del famoli entrare tutti cani e porci ha permesso che si arrivi a creare delle intere baraccopoli di gente che tira a campare ai limiti della legalità e spesso abbondantemente oltre. E alla fine, pensate che ci possa essere severità nel controllo dell'immigrazione quando l'illegalità e la delinquenza riguarda gran parte del Paese?
Da questo punto l'ingiustizia e il malgoverno sono democratici e non discriminano nessuno.
Non bisogna essere razzisti, è solo peggiorare il buonismo e farlo diventando strabici. D'altra parte non si può essere coglionamente politicamente corretti ed è necessario usare il guanto di velluto sopra un pugno di ferro.
Derelitti senz'arte ne parte entrati illegalmente in paesi altrui, una pletora parassitaria di bipedi che semplicemente non hanno un lavoro onesto col quale campare, vengano espulsi coercitivamente e restituiti ai paesi di provenienza. Per quanto speculativo (peccato che stia zitto quando si tratta di crimini commessi dal tipo di Arcore), Fini ha ragione: chi non ha un lavoro venga rimpatriato a forza nei paesi di provenienza.
Non è una questione di razzismo o di genere: persone oneste ed ad alto valore civico, come ha dimostrato la donna rom che ha denunciato il crimine (pare che ci sia stato anche un tentativo di rapina con una pietrata al capo, una lapidazione, che ha causato la morte della donna, oltre al tentativo di stupro) e contribuito decisivamente alla cattura del responsabile, sono in tutte le genti. Poi bisogna vivere, mantenersi.
E' una questione di vivere correttamente ed onestamente.
Ciascun paese si tenga la propria feccia. L'itaglietta si ripigli mafiosi e altra diossina che ha sparso in giro per il mondo, gli altri paesi facciano altrettanto.
Il commercio internazionale di rifiuti tossici è vietato. E i rifiuti tossici umani non hanno alcun diritto di essere esentati dal divieto.
Ovviamente il buonismo continuerà. E quindi non si vorrà in alcun modo punire, una colta che venisse accertato il fatto, colla castrazione chirurgica lo stupratorerapinatore, colto di fatto in flagranza di reato (ha ancora sul volto i graffi e i lividi dovuti al tentativo di difendersi da parte della vittima).

il mio secondo lavoro


Nella foto uno dei campioni d'apologia di buonismoitagliota ipocrita e strabico, tutto casa, procedura, partito e chiesa. Il più noto, ora, quasi sicuramente non il più pericoloso.

9 commenti:

  1. l'avvoltoio fini mi ha disgustato. particolarmente.

    RispondiElimina
  2. UnUomoInCammino2 novembre 2007 13:57

    La speculazione è disgustosa. Il messaggio no, è del tutto sensato.

    Anche Fini è umano e talvolta dice qualcosa di sensato.

    RispondiElimina


  3. ognuno è il suo cuore, esattamente. Ciao © Rita

    RispondiElimina
  4. Ricordo:

    1) Il condono è stato votato anche con i voti del Centrodestra, da sola l'Unione non avrebbe avuto i numeri

    2) Si sapeva da tempo che la Romania sarebbe entrata nell'Ue, cosa ha fatto il precedente governo?

    RispondiElimina
  5. questi fatti son sempre avvenuti

    anche durante il precedente governo!!!

    dov'era Fini ??? perchè non ha fatto leggi severe contro macro/micro criminalità ???

    con la maggioranza che avevano

    se avessero voluto potevano

    concepire 1000 pacchetti giustizia

    come questo emesso dall'attuale governo!!!!

    dov'era questo fascista difensore degli italiani ???

    forse troppo occupato a leccare

    il culo al suo padrone ???

    -

    anche io penso che troppo buonismo sia deleterio

    chi sbaglia paga !!!!

    quindi cacciare a calci in culo l'immigrato

    che pensa di poter fare quel che vuole e

    lavori forzati per l'italiano che

    al pari del "compare" straniero pensa

    di essere superiore ai poveri lavoratori

    che si spaccano giorno dopo giorno

    la schiena per vivere onestamente.

    RispondiElimina
  6. BaroneAgamennone2 novembre 2007 20:52

    i rumeni mica sono immigrati, fanno parte della comunità europea...è come se tu dovessi andare in Francia o in Spagna e non avessi nè casa nè lavoro...

    RispondiElimina
  7. Francesco0719664 novembre 2007 00:24

    più o meno ho avuto anche io lo stesso pensiero.... attenzione, io non sono un buonista, e non sopporto chi (penso alla cosidetta sinistra radicale) trova giustificazione per ogni atto compiuto da stranieri in Italia (vedi il ministro rifondarolo Ferrero), e sono infastidito da microcriminalità, racket slavo e via discorrendo.

    Questo però mi sembra, come nel caso della ragazza inglese, un atto di violenza contro le donne.....una delle cose più ignobili possano esistere.

    RispondiElimina
  8. Moni Ovadia ha detto

    un uomo, un delinquente, ha ucciso una donna.

    punto.

    RispondiElimina
  9. UnUomoInCammino5 novembre 2007 11:00

    x margherrita:

    Non di solo cuore siamo fatti



    x orenove:

    Il condono è stato votata da dx centro e sx per preservare dalle patrie galere vari elementi di partito.

    I romeni che lavorano come i filippini onesti, i marocchini muratori, i senegalesi camionisti ce la possiamo fare a farcela, con tutti i se e i ma. Il problema sono i senz'arte ne parte senza lavoro che delinquono per campare. Non servono mica assassini, son sufficienti i piccoli reati del vivere quotidiano.



    x JohnDoe467:

    Il problema del buonismo e della mancanza di pragmatismo è connaturato alla italianità.

    La sx è strabica coi cittadini, la dx coi potenti e gli altri.

    I lavori forzati? Assolutamente tabù. E' sufficiente andare in molte regioni d'italia e vedere le decine di migliaia di rifiuti in giro.



    Oni 7 tonnellate di rifiuti recuperati e separati per materie seconde un giorno di detenzione / lavori forzati di meno.



    C'è un'utilità sociale nel lavoro, aiuta a migliorare.

    Le colonie penali modello come Capraia sono state tutte chiuse (dava da mangiare a tutta l'isola e pure esportava ottimi prodotti, ora devono importare tutto) Ora si tengono a marcire in carcere o pure fuori.

    L' avanzata dei gamberi.



    x BaroneAgamennone:

    I rumeni non sono immigrati? Barone, non arrampicarti sugli specchi alla sinistrese. Le migrazioni riguardano le persone che decidono di non continuare a vivere nel luogo in cui sono nati, il luogo della famiglia. Sono migrato pure io, figurati non lo sono i rumeni.

    Ragazzo, hai mangiato pesante??



    x Francesco071966:

    Il problema è molto peggio di quanto pensiamo. Se ho capito bene viene da una regione dove la criminalità è connaturata al tessuto sociale.

    Cosa fare? E' un problema talmente grande che ci si sente impotenti. Certo che a non fare un tubo e ad aspettare che siano gli altri a fare il primo tubetto stiamo freschi.



    x perschiava:

    E' vero.

    E' la presa di coscienza.

    Poi andiamo a capire le cause. Senza di quelle il problema non va avanti di un millimetro.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.