giovedì 27 marzo 2014

Chissà

Sabato, dopo il convegno dopo l'incontro con gli spippolatori, sono uscito in città con _ela.
E' stato molto piacevole, tanto piacevole che... alla fine, assorbiti dal nostro parlare esagerato, non siamo finiti neppure a cena. Ci siamo infilati in varie zone belle bellissime del centro storico.
Ella è un'esteta, è fine, ama le arti. Mi vien da ridere perché è la quarta pittrice con cui ho contatti più o meno seduttivi, nel mondo del tango. _zzz una volta acchiappava solo psicologhe, ora io sono in 'sta fase delle pittrici, strane "coincidenze".
Diciamo che è una cosa lieve, in progressione. Non c'è passione direi. Non è sul quel piano che è stato improntato questo principio di inizio.
L'altra sera mi ha scritto due cose, una sulla sobrietà, una sulla bellezza, citando un passo di Khalil Gilbran. Pensieri belli, profondi. Però...
Però ci sono due cose che mi fan riflettere.
La prima è che, per quanto intelligente e vispa, è una persona religiosa. E io so che questo è un problema non da poco.
La seconda è che... ho la sensazione... è così garbata, così di eccellente educazione, così fine e finemente educata, ma poi? La vita è anche merda e sangue, è anche eccessi.
Insomma, ai pensieri sulla bellezza di Gilbran ho risposto prima con alcune riflessioni sullo stesso piano. Ma, in fine, ho chiuso con un "Avevi un bel culo, domenica, in milonga". Non ha risposto. Chissà come sarà mentalmente. Ci sarà un po' di dinamica, di elasticità mentale?
Ora mi sento libero. Martedì avevo chiesto ad una tanghera, _ola la "madrilena" con cui facciamo delle ... ballate stupende, se aveva voglia di venire da Flora. Ha molta passione, _ola, buona energia, ma anche lei non mi entusiasma fisicamente.
Minchia, è difficile, la lista dei requisiti è lunga, io sono sazio. Mi consolo con la bellezza, degnamente incorniciata.



18 commenti:

  1. Non ho capito perchè hai chiuso con un "Avevi un bel culo, domenica, in milonga" qual era lo scopo di quella frase?

    RispondiElimina
  2. Diciamo che in una relazione che ha una base fondamentalmente erotica (sia ella che io non stiamo cercando un amic* direi) è interessante capire se c'è la volontà di giocare anche con le questioni sessuali, erotica.
    Passare dal serio, impegnato, "puro" allo scherzoso erotico goliardico.
    A me piace molto passare da un registro all'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In una relazione che dovrebbe avere in futuro...

      visto che ora non siamo a nulla oltre che ad una simpatia reciproca.

      Elimina
  3. dovevi dirle "avevi un bel culo e mi hai fatto venire pensieri turpi che mi piacerebbe applicare con e su di te".

    ma te niente, solo tango, cazzo !

    RispondiElimina
  4. Io te l'ho già detto: lei non sopporta certi tipi di battute. La mettono a disagio.

    RispondiElimina
  5. x Francesco:
    Mi segno gli appunti in taccuino. ;)
    Poi applico e ti faccio sapere, eh!?
    Se non mi muore o non mi tira una slafazzone cinque dita sulla guancia.

    x Sara:
    Oh, non è escluso.
    Quale sarebbe la parte ritoccata? Il viso? Così porcellanesco, direi perfetto.

    x Clorinda:
    Se non gradisce certo scherzare è meglio scoprirlo subito, visto che non lo gradirebbe neppure di seguito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto, ovvio che però la base è buona.

      Elimina
    2. Tutto una splendida illusione?
      :)

      Elimina
    3. io se avessi due cosciotte così sarei a dieta pane e acqua.

      Elimina
    4. anzi starei solo a acqua...

      Elimina
    5. La 24enne svedese mi pare pituttosto minuta.
      Dipende anche dal tipo di costituzione.

      Elimina
  6. Sono d'accordo con UnUomo. Si può e si deve anche scherzare su cose di sesso ed erotiche...Prendersi sempre troppo sul serio.. e no, dai ... Si, meglio saperlo prima.

    RispondiElimina
  7. Ehssì, John.
    Per quello io considero, quando lo feci, che fu assai positico, benefico (in una parola, ecologico!) che le coppie si possano sottoporre a sollecitazioni forti, diciamo anche destabilizzanti (ogni coppia ha le proprie zona d'ombra, terre perigliose nelle quali c'è ritrosia ad avventurarsi). Insomma, se non reagisce a certe sollceitazioni, il legame non è forte o non è più forte.
    Una sorta di test in anticipo preventivo, che previene che la coppia passi altro tempo senza essere consapevole o avere indizi di problemi che, probabilmente, in futuro, diventeranno complessi, la metteranno a rischio.

    RispondiElimina
  8. Da quel che ho capito lei non vuole la trombamicizia quindi la tua considerazione sul suo didietro deve esserle stata indifferente. il fatto di essere persone religiose non comporta necessariamente l'essere freddi o disinteressati al sesso. Ho conosciuto persone non religiose molto fredde, e persone religiose molto passionali. Dipende da come due si prendono: voi, da qual punto di vista, non vi prendete proprio...

    RispondiElimina
  9. Sì, Spirita, le tue osservazioni sono ragionevoli. Essere sessuali e religiosi sono forse indipendenti.
    Frose ella puo' essere molto sessuale e molto religiosa, come ora io sono zero religioso e zero sessuale.
    Mi scrive un sacco di cose, di pensieri. Era in gita con i suoi studenti, mi manda immagini di bellezza che fotografa in giro con il furbofono.
    Anche un affresco della crocifissione. E non so come reagire, sono perplesso.
    Questo e' anche interessante, devo dire.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.