domenica 10 febbraio 2013

Come baci corsari

In questo momento avrei dovuto essere alla corte di _ira e _sco, forse in un groviglio in tre, noi due a cercare di soddisfarla. Ma questa settimana greve al lavoro non lo ha permesso. Peraltro anche là ci sono problemi di salute, scarlattina, influenze e stamani un loro bipedino non stava bene. Venerdì andrò dai miei e se ci sarà occasione passerò poi da loro.
Ecco, pensavo che...
A volte ci sono desideri che covano là sotto da tempo. Scherzavamo qualche giorno fa al telefono _ira ed io: forse diventare un trio a godere, una sorta di unità di intervento a tre per soddisfare il desiderio, i desideri oltre di altre blogger appagando i nostri. In modo leggero e gaio, piacere e sesso, l'art pour l'art,. solo per reciproco diletto.
Ma poi perché non scriverlo in chiaro? In fin dei conti la nostra unica possibilità di deità è quella di afferrarli i desideri, i capricci e portarli qui giù in questo mondo, con tutta la fantastica superlativa estetica della realtà.
Non servono i siti ad hoc (come LCP). Forse è assai più sexy arrivarci dalla testa ad un corpo, come leggevo da sexibility.
Qualche volta l'ho sperimentato nella mia vita, il piacere per il piacere, il gioco dell'eros libero come il vento. E' veramente essere dei, almeno per qualche ora. Mi è sempre piaciuto questa pirateria corsara, il navigare fino ad un porto, le emozioni e il sesso ludici e poi ripartire. Riesci a vivere quella tua parte sobillatrice, sovversiva che hai sempre negato, che ti libera. Quelle mani quasi ignote che a pochi millimetri scorse su di te fanno tremare e andare il cuore a mille? e quei baci corsari e sconosciuti sul collo ad agitarti le onde dell'anima? Fu un propellente d'amore superlativo. Sì ora non c'è più e non ancora un amore al mio fianco. Ma ci sono nuovi scenari liberi. Forse non sai ancora che potresti essere tu la complice. Batti un tasto.
unuomo.incammino chiocciola gmail.com


12 commenti:

  1. Insomma, stai facendo recruiting!!!!!

    RispondiElimina
  2. Secondo le mde è molto meglio arrivarci dalla testa ad un corpo. Per me poi che ho il punto G nella crapa è urgenza clitoridea.

    Per il resto vibrare d'immenso è l'unica cosa che gli dei ci inviadono.

    Gaudiamone allora...

    RispondiElimina
  3. X Francesco:
    Ho l'impressione che non di rado alcini desideri rimangano inespressi, velati.A volte quindi basta togliere il velo, liberarli.

    X Femmina Gaudente:
    Una istruttrice di un'associazione che frequentai mi dava del mentaloide. Ahah. Intendeva che mi facevo pigliare troppo dal fumo. Ma non mi conosceva a sufficienza, pure l'arrosta mi deve garbare parecchio. Ecco mettere insieme le due cose non è così frequente.
    Poi ci sono le donne che devono essere prima scopate di testa. Ma anche questo ha modi e modi. Alcune singole in LCP dopo due battute volevano arrivare subitoal chiavaggio della testa. Bisogna stare attenti, perché i picchi glicemici del fruttosio erotico poi ti lasciano così. Alla fine devi arrivare al corpo che ha tempi propri.

    RispondiElimina
  4. Grazie per avermi menzionata :D Tu e Femmina Gaudente siete delle bellissime scoperte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto passo da Femmina Gaudente a sbirciare i commenti da quelli nuovi diari. Dimmi chi leggi e chi ti legge e ti dirù chi sei. ;)
      Il tuo invece l'ho scoperto vagolando per la rete. Sono un paio di anni che non bazzico più i luoghi in cui l'eros è il tema principale e la voglia è tornata.
      Il tuo diario è proprio vispo e sexy, signorina Sexybility.

      Elimina
    2. Grazie *accenna un inchino*.

      :)

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.