mercoledì 10 marzo 2010

Tormenta



Non mi era mai capitato, nella mia vita, di vivere una tormenta di neve a quote non alpinistiche. Stasera sono sceso dal treno e salendo verso casa, lungo la strada prima ed il sentiero poi, ho avuto la gioia di vivere questa esperienza cognitiva, estrema, certamente a queste quote.
Raffiche tese, accumuli ad origine eolica fino a 80cm, vento che sibila, visibilità molto scarsa.
Anche ora, c'è la finestra qui a sinistra, incorniciata di bianco, sul davanzale ca 15 cm. Sento rombare il vento e si intravede a fatica il paese, sotto. Ha un che di inquietante ed atavico.
E' semplicemente meravigliosa, la Natura, nel suo manifestarsi.
Penso ai lupi, che sono stati avvistati non lontano da casa. Domenica, _zzz ha visto dall'auto (ce ne stavamo andando a caccia di prelibatezze, appena partiti da casa) 3 femmine ed un maschio di daino, a 70m da casa, a 10m dalla strada. Non ci hanno neppure cagati, hanno continuato a brucare. La mente si diletta, va a fiabe antiche, ai racconti di London.
La Natura si manifesta a dispetto degli sgarbi e delle violenze che sopporta quotidianamente.
In tutto questo lo sgocciolare della neve penetrata nella canna del camino a causa della violenza del vento e che si scioglie è solamente un piccolo dettaglio. Basta un secchio per porvi rimedio.
Mi godo questa esperienza, estrema, magicamente bianca.

7 commenti:

  1. Quando la natura si manifesta in tutta la sua bellezza e potenza ci rendiamo conto che spesso i nostri problemi sono ben piccole cose di fronte all'immensita' del creato (b70slg)

    RispondiElimina
  2. UnUomoInCammino10 marzo 2010 22:13

    La Natura a me mi piace molto, beib. :)

    E'grande, terribile e soave, creatrice e distruggitrice.

    Noi? Siamo dei peti maleodoranti invidiosi che cercano in tutti i modi di farla fuori. Peti e coglioni.

    RispondiElimina
  3. Di nuovo con gli avvistamenti di variegata fauna appenninica?

    Fantastico, è bello sapere che ci sono cose immutabili a questo mondo.



    Baciba

    RispondiElimina
  4. Francesco07196611 marzo 2010 18:03

    la neve quest'anno mi ha rotto la minchia.....

    RispondiElimina
  5. il fascino c'è tutto, prende dentro, è vero. Cala solo un poco quando vedo spalare e stavolta è quasi un metro... Pazienza, c'est la vie, poi faccio foto che mi appagano :-)

    RispondiElimina
  6. UnUomoInCammino12 marzo 2010 13:55

    x  utente anonimo (trolla):

    Si parla di peti e coglioni ed eccolo.

    Vabbè.



    x Francesco07196:

    A me non mi basta mai... :)

    Domenica me ne andrò a ciaspolare con il mio bicepino e altri amici con loro figli.



    x perschiava:

    Fatto anche io un po' di foto, mercoledì mattina.

    Mercoledì mattina spalato anche io di brutto.

    MI sono divertito.

    Ciao maestro!

    RispondiElimina
  7. la natura ci riconcilia alla vita...e spesso è la spinta per ritornare a vivere.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.