sabato 10 gennaio 2015

kdksosjh

Se c'è una cosa che mi piace poco, un periodo dell'anno sfigato, è il mese di marzo. Ecco, oggi, prima decade di gennaio, fa caldo, sembra una giornata di fine marzo. 'na roba insulsa, grigia, né primavera né inverno, né  caldo né freddo. Fa così (relativamente) caldo che ho spalancato i serramenti di casa per riscaldarla. Sapete che è un filino fresca. :)
Il  masochismo idiota cresce, cresce, come tutto il peggio; la quantità aumenta, trova sempre nuove forme.
_tra è in silenzio da ieri: ci sarà anche la nostra danza cosmica?  Stasera e domani "tarde" tango furioso.
Non sapevo che oggetto dare a 'sta pagina.

Cosmic Dancer

("cosmicdancer", sabrinadacos)

28 commenti:

  1. Io invece sono andato a mangiare una pizza all'aperto in centro a Como, sull'omonimo lago. E poi mi sono goduto una passeggiata al sole nel centro storico. Oggi era giornata da andare in montagna ma non ho trovato nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che tu sei lontano, senno' mi piacerebbe fare delle uscite insieme, Lorenzo.

      Elimina
    2. A me piacerebbe più che a te ma, senza offesa, sopratutto perché tu sembri riuscire a metterti intorno un sacco di donne qualsiasi cosa tu faccia, mentre io non riesco a raggruppare nemmeno gli uomini.

      Eheheh.

      Elimina
    3. In parte ti ho risposto con la pagina odierna.
      Io NON ho successo quantitativo con le donne: sono tre anni che con esse non ho rapporti di tipo erotico.
      Pero' ho pensato: vado in un ambiente che mi piaccia, che sia artistico, difficile, esclusivo e ... in cui ci siano molte donne belle e bellissime. Statisticamente, prima o poi deve succedere qualcosa.

      Meglio soli che male accompagnati, Lorenzo.

      Elimina
  2. In Piemonte oggi ben oltre i venti gradi e piste da sci chiuse per rischio valanghe. È il fon dicono.

    Non volermene, ma gli alti e bassi di issa non promettono nulla di buono e sicuramente di bello. Non dovete vedervi domani?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "fon" sarebbe Föhn deriva dal latino Favonius che in italiano e' favonio.
      Scusami, ma io non capisco perche' si usino le parole straniere (tedesca in questo caso) oltretutto storpiandole quando ci sono le corrispondenti parole (neo)latine da cui, ironia dell'ironia, 'ste parole straniere derivano.
      Il problema e' che abbiamo una massa di 'gnoranti pressapochisti pure nei media e questa rozzezza cialtronesca e' stata diffusa come merda nel ventilatore dalla scatola inquinamenti per decenni e ancora lo è.

      Nota cruscantica a parte.
      La milfa ha una testolina pazzesca e gioca pure con gli spazi, i silenzi. Piu' tardi mi ha scritto piccolif pensieri sobillatori.

      Ci vedremo stasera per andare in milonga e poi domani.
      Intanto io ho cambiato le lenzuola del letto, messo quelle fresche. Vedremo. :)

      Elimina
    2. Cambiare le lenzuola mi sembra roba saggia. Si fa sempre

      Elimina
    3. Le parole tedesche in Lombardia derivano dalla occupazione austriaca. Con le guerre di indipendenza ci siamo tirati la zappa sui piedi in maniera clamorosa. Era meglio essere ultimi in Austria che primi in Italia.

      Elimina
    4. be è facile dirsi l'irridentismo italiano in Austria era molto forte. Forse i lombardi non se la passavano tanto bene sotto gli austriaci

      Elimina
    5. FORSE sognavano una patria indipendente molto diversa dall'Italia messa insieme dai Savoia e Garibaldi, ulteriormente scempiata dal Fascismo e finita dai cattocomunisti della Repubblica.

      Elimina
    6. Si ma i Lombardi dove sono stati negli ultimi 150 anni ???

      Il Fascismo non è nato a Milano?? E Milano dove minchia è, in Sardegna???

      Il Biennio Rosso qui nel Nord me lo ricordo solo io? Le occupazioni delle fabbriche con gli industriali preoccupati per il vento spirava dalla Rivoluzione Russa me lo ricordo solo io???

      Mu su, dai, che gli industriali Lombardi ci hanno pucciato il biscotto. E tutti insieme si sono avventurati nella pagliacciata del Fascismo sognando imperi coloniali e un paradiso industriale dove gli scioperi fossero proibiti e tutta la nazione girasse a rullo per gli affari, a discapito di tutto e di tutti.

      In questo Paese il Sud "chiagne e fotte". Il nord invece fa al contrario: "prima fotte e poi piange".

      Dai, vabbe', abbiamo solo perso una guerra mondiale, che vuoi che sia...Noi scherzavamo...noi sognavamo l'Austria che da impero continentale è stata ridotta a paese turistico...

      Ma anzi no: è tutta colpa de Nappule...

      Elimina
    7. Commento del tutto a sproposito. Ego sproporzionato ai mezzi.

      Elimina
    8. L'Italia è una falsa OCA, come osservai in passato.

      Elimina
    9. Ma, l'Italia non è un' O.C.A. anche perché ci sono tante O.C.H.E. che si credono aquile. E invece non capiscono un cazzo

      Maestra! Ho detto cazzo !

      PS: se argomentiamo, argomento pure io. Diversamente, poi ci azzuppo il pane pure io.

      (tanto per ritornare a quel famoso discorso di quelli che pestano i piedi che tanto piace a Uomo)

      Elimina
    10. Per argomentare bisogna prima capire di che argomento si parla. Sopra c'è scritto che i Lombardi che combatterono per l'indipendenza probabilmente avevano in mente una patria differente dall'Italia.

      Quello che è successo dopo non è dipeso DA LORO, quindi scrivere chi ha fatto cosa, come e quando E' FUORI TEMA, a sproposito appunto.

      Un'altra cosa fastidiosa è questo giochino del rimbalzo, uno scrive "lunedi" e il genio arriva e dice "ma il ragu". Il genio dovrebbe fare due cose invece, scrivere lui "lunedi" invece di aspettare per intervenire a sproposito sui discorsi altrui oppure più simpaticamente astenersi del tutto.

      Elimina
    11. Si, ma detta così sembra che in Lombardia tutto sia piovuto dall'alto, che qui la gente lavora, tira la carretta e tutta la merda viene sempre e solo decisa altrove.

      Purtroppo, non è così. Le guerre di indipendenza, la prima guerra mondiale, il Fascismo: tutto è passato da qua e i Lombardi hanno sempre avuto un ruolo di primissimo piano, quando non sono stati i protagonisti quasi assoluti nel determinare le sorti di tutto il Paese.

      Io mi sono stufato di sentire le critiche a Nappule (peraltro scontate), e dico che in Lombardia non siamo quasi mai capaci di esprimere una cazzo di classe dirigente che costruisca seriamente qualcosa, al di là di pensare a incassare i danè che tanto poi qualcun altro pagherà.

      Un esempio su tutti, come ti dicevo sopra è il Fascismo, nato e cresciuto a Milano.

      Come i Lombardi, anche Adamo sognava il Paradiso Terrestre (con la differenza che in Lombardia anche i nipoti hanno continuato a fare come Adamo e rosicchiare le mele)

      Te pias minga, lo so. Ma l'è inscì. E se qui non ci diamo una svegliata, sarà sempre così.

      Elimina
    12. Sembra? Sembra?
      Non costringermi a dire a chi sembra e perché.
      Questo è un caso colossale di excusatio non petita.

      Quello che me pias minga è che l'universo è ostile e tra le tante cose tristi c'è anche il fenomeno col cappello di Napoleone.

      Elimina
  3. All inizio é normale credo...bisogna un po' prendersi le misure...certo se dopo un po' che vi frequentate i silenzi permangono bisogna farsi qualche domanda...ma ora é presto direi...vivetevi con serenità e godetevi i momenti belli, se poi le cose hanno fa essere, saranno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi risposta a Francesco.
      Godersi il qui e ora che, per gli orientali, è l'eternita'.

      Elimina
  4. Vada per il clima tiepido fuori stagione, ma non è il caso di perlare di metereologia...Mi spieghi dove vuoi andare a parare con sto post? Ammetto la mia inadattabilità ai linguaggi moderni delle immagini, al ballo, e a tante altre cose mutanti...mi fai capire il post?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho capito leggendo la tua risposta a Francesco,ahahhaha...

      Elimina
    2. Fritto misto, Daoist.
      Come specificato con la categoria.
      vedila pure come osservazioni di alcuni aspetti della realta', alcuni dei quali scorrelati.

      Il cambio di lenzuola ha dato il piacere di un letto fresco solo a me. ;)

      Elimina
  5. ...stai a vedere che noi donzelle ci massacriamo con dolorosi strappi inguinali e, invece, torna di moda il natural style...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', ma se per alcuni decrescisti non bisogna azzardarsi a toccare neanche un ramo...figuriamoci regolare tutto un bosco...

      Elimina
    2. Giusto, rispettiamo la natura :)

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.