martedì 28 giugno 2016

Tutta mia la città (snob!)

Ieri ero ancora in ufficio, fin passate le diciannove. L'azienda si era già svuotata. E sentivo, dai condomini formicaio qui intorno, le urla di centinaia di persone, all'unisono. Ah, ecco perché qui non c'è più nessuno... la partita della nazionale...
Poi me ne sono uscito, in bici, per andare a lezione di tango. la città era semideserta qui, verso la stazione ancor più. Era bello pedalare per le vie deserte, città più bella che mai. Gli spazi grandi, le vie enormi, vuote, il silenzio. Cambiano le proporzioni, le dimensioni, in una dimensione quasi onirica, quella che si vive anche in alcune ore delle giornate di agosto o di alcuni festivi.
Sono proprio uno snob! ( o snobbo, come fui appellato da Clorinda). La nazionale della pedata dovrebbe giocare più spesso.
Luciano Salce fece un capolavoro in "Il secondo tragico Fantozzi".



38 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Già. La lobotomizzazione al pensiero unico. Pane circo e fregnacce. Ripetute finché non diventano "vere".

      Elimina
    2. Io non la vedo cosi "morbida" la faccenda. E' un genocidio pianificato. Che non ci siano (ancora) i cadaveri per le strade non cambia il risultato.

      Elimina
    3. Houellebecq ha descritto molto bene il vendersi per un piatto di lenticchie da parte di intellettualastri accademici francesi agli islamici, in Sottomissione.
      Evidentemente il "Franza o Spagna purché se magna" non è un solo problema italiano.
      Direi che il macello di massa arriverà dopo, quando l'abrutimento sociale e culturale e lo scoppio demografico dovuti all'islamizzazione porterà alle stesse condizioni della Siria, della Bosnia, dello Yemen, di Gaza, prossimamente dell'Egitto, etc. .

      Elimina
    4. Evidentemente il "Franza o Spagna purché se magna" non è un solo problema italiano.

      No, evidentemente non lo è, anche le società degli altri Paesi europei occidentali si sono ammalorate pesantemente;
      ecco l'esempio di una [ nazionale multi-etnica ], quella francese;
      un conto è il ponderato inserimento di singoli individui selezionati in base alle capacità e che possono davvero offrire qualcosa al Paese accogliente, un altro è l'invasione in atto bene rappresentata dalla fotografia, e testimoniata dalla cronaca quotidiana ( svariate migliaia di ciuccia-benefit sono sbarcate nei giorni scorsi sulle coste ''italiane'', ed è solo la punta dell'iceberg ...
      ah, i signorini, non contenti pure delle lezioni di sci e di tutto il resto, ora [ pretendono la compagnia femminile sotto le coperte ] ).

      Che non ci siano (ancora) i cadaveri per le strade non cambia il risultato.

      Ci saranno, ce ne saranno tanti, e secondo me non dovremo nemmeno aspettare molto tempo;
      già oggi, le condizioni di vita di troppi europei autoctoni sono drammatiche.

      ===

      Elimina
    5. Avevo letto altrove del.kompagno sudtirolese che cercava femmine per le voglie/esigenze dei doni migranti.
      Sono gli stessi kompagni delle donne forno da usare per la fabbricazione di piccoli umani per i diversamente sessuali.
      Però tu sei un inferiore fascioleghista machista comunque!
      Ihih

      Elimina
  3. Il macello è già qui, ora. È già socialmente e eticamente disonorevole essere italiano. L'empatia è tutta per i nuovi arrivati. Ovviamente non lo sarebbe stato senza la propaganda, ma a questo serve. Il disprezzo è per i nostri vecchi, che poverini hanno solo avuto la colpa di nascere qui. La colpa è giocare per la nazionale italiana e avere la pelle bianca.
    A questo siamo arrivati, qui e ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come nel caso del Corriere, è facile vedere chi sono i responsabili, nomi e cognomi, almeno al primo livello.

      Elimina
    2. Fa il paio con questo

      Alto tradimento.

      Elimina
    3. Purtroppo questa collaborazionista criminale è ancora qui, non c'è stato nessun "incivile" britannico che abbia ...

      Elimina
    4. No, non è collaborazionismo.

      Il collaborazionista è qualcuno che si vende al nemico e lo facilita in cambio di favori.

      La signora Boldrini è uno dei capoccia della "sinistra" (leggi incarnazione "n" del Partito Comunista) e funziona al contrario, ovvero gli stranieri sono l'arma che lei e i suoi compagnucci ci rivolgono contro.

      Incidentalmente, siccome a milioni di Italiani è stato fatto il lavaggio del cervello, la signora Boldrini è anche Presidente della Camera dei Deputati, quindi, quando lavora contro lo Stato italiano in favore di potenze straniere, compie il reato di Alto Tradimento.

      Prego notare che tutto questo non è cosa di oggi, comincia alla fine della ultima guerra con i Comunisti che vogliono creare uno stato sovietico nel nord Italia, impediti solo dalla contestuale occupazione americana. Da allora hanno sempre operato in combutta con potenze straniere, quasi sempre apertamente ostili, contro l'interesse nazionale.

      Elimina
    5. Si, poi i nostri compagnucci sono a libro paga delle famose elite occulte. D'altra parte una volta li pagava il KGB, da qualcuno devono pur prendere la pagnotta sotto forma di tenute in campagna e barche a vela.

      Elimina
    6. Sono collaborazionisti utili idioti perché, come sempre avvenuto, saranno gli.islamici a prendere il potere e a eliminarli poi.
      Qualcosa di positivo c'è anche nell'islam.

      Elimina
  4. La foto in alto a questo articolo sintetizza tutto, dell'atmosfera che si respira nella vecchia Europa. Risultati dell'antifascismo eletto a propaganda di sistema, rivelandosi.. Guarda un po.. Fascismo.
    http://www.rischiocalcolato.it/2016/06/brexit-un-referendum-50mila-voti-dal-vaticano-836-residenti-superstato-avanza.html
    C'è seriamente da meditare di trasferirsi oltreoceano per chi ha età praticabile. Penso all'Argentina ma anche la Russia potrebbe essere una soluzione. Oppure stare qui e attendere, sperando, che arrivino tempi in cui poter apertamente imbracciare il fucile e almeno perdere avendoci provato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi dire QUESTA FOTO

      Perché, come dice il compagnuccio zombi Veltroni, quello che manca in Europa è "giustizia sociale, equità, opportunità, diritti", ce ne vuole molto di più.

      Elimina
    2. La cartaccia è piuttosto vaga: mi sfugge dalla didascalie perché multiformi etnie si riuniscano con il sindaco di una città a festeggiare la fine del Ramadan. Se poi questo era realmente il motivo dell'allegra riunione, perché (menzogne a parte) in nessuna parte del mondo tranne a Londra questa "festa coinvolge diverse comunità".
      Bah.

      Elimina
    3. Il multi-colore, simpatico e civile meltin' pot che all'indomani del voto ha tentato di linciare l'ex-sindaco di Londra Boris Johnson, uno dei leader promotori del Leave;
      e ci sarebbero riusciti, se l'uomo non fosse stato protetto da parecchi poliziotti.

      ===

      Elimina
    4. Pensa a quanti danni ha fatto quel pirla di John Lennon con Imagine. :O

      Elimina
    5. Una delle tante farneticazioni che piovono su di noi come grandine è che Londra sia una oasi di superiorità fisica, morale e intellettuale in un Paese popolato di barbari trogloditi (ergo fascisti, populisti, eccetera). Lascia perdere il fatto che sono i fighetta della City a votare comunista e non gli operai delle periferie.

      Lo stesso capita a Milano, su scala ridotta.

      Quindi il sindaco musulmano cosa fa? Fa il simpatico e ci dice che in quanto "Europei" siamo comunque ancora benvenuti a Londra.

      Non rendendosi conto della fastidiosa auto-ironia involontaria. Infatti è lui a non essere benvenuto in Europa e si trova a governare Londra grazie al lavoro indefesso dei compagnucci di questi ultimi cent'anni per demolire il famoso "occidente" (da Togliatti alla Boldrini) e alle elite massoniche e apolidi che stanno attuando il Piano, grazia al quale lui e milioni di altri come lui vengono usati contro di noi come le bombe incendiarie su Dresda.

      Il fighetta del centro quando vede la foto multi-culturale, no-gender, giustizia sociale e diritti, ci vede un block-party come quelli dei video di MTV degli anni '80.

      Il tamarro di periferia come me invece ci vede il nemico, ci vede una foto dal fronte. Anzi, dai fronti perché se da una parte c'è:
      QUESTO
      Dall'altra c'è un sindaco come quello del mio Comune che è copia conforme della Signora Boldrini e
      QUESTO
      (a cui ovviamente si aggiunge la faccenda del "figlio nella casetta in Canadà" che occupa un paio di articoli ogni giorno sul Corriere).

      Elimina
    6. A proposito di Lennon, non ha inventato niente, si è limitato a musicare un testo che calava dall'alto.

      Quando ero bambino a me facevano cantare Bandiera Rossa, oggigiorno è più comune l'onnipresente Bella Ciao, il quasi-inno-quasi-ufficiale, che ha il vantaggio di essere più eclettico.

      Poi, ridi ridi che
      La mamma ha fatto gli gnocchi

      Elimina
  5. Beh ...
    c'è chi, a 051, invece dell'intera città si accontenta di possedere la propria fidanzata, da usare e anche menare sebbene incinta al sesto mese, come [ questo simpatico tunisino che forse è già cittadino italiano ];
    lo vedi, Uomo ?
    Ci sono cittadini più umili e meno snob di te !

    :P

    ===

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > L'uomo [tunisino], hanno riferito, urlava contro chiunque tentasse di aiutare la fidanzata - un'italiana di 19 anni -
      > che quest'ultima era una sua proprietà e che quindi aveva il diritto di farne ciò che più voleva.

      Le kompagne femministe di plastica (alla Boldrini, alla galatea, alla Eretika) tacciono.

      Elimina
  6. Noi a 010, Marco, onoriamo gli invasori con una sala bella al museo.
    http://www.ilsecoloxix.it/p/cultura/2016/06/28/ASAuvxHD-immigrazione_italia_cambia.shtml
    Si ANELA addirittura allo svanire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivere è pesante, talvolta molto difficile, ma questi sostenitori dell'immigrazione massiva hanno scelto la resa totale;
      purtroppo, il loro voto vale come il nostro;
      ovviamente, la situazione non potrà degradare all'infinito, perché l'''infinito'' non è una quantità di questo mondo.

      =

      Sarà bello;
      sorrido.

      ===

      Elimina
  7. Se diverremo islamici, come tutto il mondo. Svanirà d'incanto il terrorismo, l'odio e la necessità di scannarsi. Utopistico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comincia pure. Nel processo di conquista del mondo, noi che non rinnegheremo la nostra identità, ti odieremo volentieri.

      Elimina
    2. Non so nemmeno da dove cominciare.

      Primo, gli Islamici, cosi come i Cristiani, si scannano tra di loro senza problemi. La storia d'Europa dovrebbero conoscerla tutti, invece per le altre parti del mondo basta l'attualità. Per esempio in Siria e in Iraq sono tutti islamici e si scannano tra di loro.

      Secondo, il problema della immigrazione NON è ovviamente di ordine religioso, che a nessuno importa se uno è buddista o induista o vattelapesca-ista. Il problema è di ordine ETNICO, ovvero si mescolano Popoli che non hanno niente in comune. La foto del sindaco di Londra non mostra un tedesco, un polacco, un inglese, un francese, un italiano, come nelle barzellette di quando ero bambino. Perché quella non sarebbe una "società multi-etnica".

      Terzo, il terrorismo ha una funzione simbolica. Chi compie questi atti non ha nessuno scopo militare, anzi, si riconosce sconfitto in partenza. Ma li fa a fine di propaganda verso "masse" che in teoria si dovrebbero "sollevare" ispirandosi alle sue azioni.

      L'odio è degli ignoranti. Il problema è che la FEDE, in una ideologia, una religione, una qualsiasi costruzione metafisica, di solito va insieme all'ignoranza. Ovvero l'ignoranza è il pre-requisito.

      Utopistico... ad oggi sarebbe utopistico pensare che l'Europa non finirà per essere balcanizzata come conseguenza del Piano. Non si tratta di "rinnegare l'identità", si tratta del fatto che l'Italia è la terra degli Italiani, non è "di tutti" come sostengono gli immigrati imbeccati dai compagnucci. Non è degli Italiani per diritto divino ma per secoli di ammazzamenti e di muretti a secco tirati su nelle campagne. Solo un malato di mente da via una cosa che gli appartiene e che è costata tanto agli antenati.

      Elimina
    3. Ah, una delle tante ironie della Storia è il famoso concetto che i "compagnucci" siano "acculturati" e gli altri siano tutti ignoranti, gretti, psicotici, eccetera.

      E' esattamente IL CONTRARIO. Delle tre categorie della "sinistra", idioti assistiti, eterni adolescenti e furbastri in carriera, solo alla terza è richiesto di sapere leggere e scrivere, gli altri eseguono gli ordini.

      Elimina
    4. Personalmente ho letto una vena ironica nel commento di Franco.
      Sì, una volta islamici, saremo tutti agnelli e leoni a pascere insieme. Come in Siria, come in Yemen, come in Iraq eccetera eccetera, i paradisi in terra che essi realizzano.

      Elimina
    5. Eh ma non è previsto che siamo tutti islamici, agli islamici servono sempre gli schiavetti. Vai a vedere come fanno nei "paradisi" del Golfo Persico.

      Elimina
    6. L'islam è scevro da 'sta cacca che è l'ugualismo prima illuminista e poi marxista.

      Elimina
  8. Ho capito Uo' che stai cercando.
    Aspetta un attimo. Aspè...


    Un grande classico che non passa mai di moda: snobbo e barbaro.

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Snob e barbaro.
      A volte vorrei essere più barbaro.
      In quanto allo snobismo, passo da atteggiamenti anche molto umili ad altri assai superbi o selettivi. Forse dovrei essere pure più snob.

      Ciao Clorindaccia! :*

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.