martedì 14 marzo 2017

Mamma li turchi!?

In pausa pranzo, ieri, sono andato nel supermercato qui vicino per un paio di acquisti. Arrivo alla casse automatiche e ci sono due giovinastri sgarrupati invasori magrebini alle casse automatiche. Sembrano sbarcati dai loro barconi di assalto da qualche ora. Li guardo e non è che mi sia risparmiato il mio sguardo ostile.
Uno con un garza sul volto (già, magari qualche scambio di opinione tra balordi delinquenti, all'interno delle loro bande). Sono rumorosi e vocianti. Fingono (?) di non capire, si fanno servire da una commessa, quasi la comandano. Già, una dipendente della Coop, ovvero di una realtà economica che sostiene l'invasione. Poverina, questa esce e poi voterà coloro che importano questa merda a milioni.
La madre di _mlero, attiva in Friuli nel volontariato cattolico, racconta che nei centri di invasione centri di accoglienza i giovani magrebini hanno atteggiamento sprezzante e altero. Non fanno un cazzo, anche per piccole incombenze devono impiegare lavoratori italiani volontari o di qualche cazz di cooperativa. I "doni" [NdUUiC], diceva, stanno seduti a guardare gli italiani che lavorano.
I due alla fine stanno per uscire, arriva un terzo e un quarto dipendente/lavoratore Coop: quello ha preso qualcosa, ce l'ha sotto il giubbino! esclama. Qualche tentativo di fermarli. Noto che il personale è intimorito, è riluttante, probabilmente la legge storta prevede che non li si possa fermare né perquisire. i due se la svignano. Beh,. del resto, se tu tiri una manganellata o una pistolettata a questa cacca ti rovini la vita, se essi ti accoltellano poi arriverà qualche presidente della repubblica a salameccarli.
Giorno dopo giorno, ci riempiamo di merda.
Qualche isolato in là, ci sarà qualche prete o qualche politicastro o qualche militante ad andare a rincitrullire la popolazione sulla ricchezza, sulla cultura, sulle opportunità, sul fatto che ci pagheranno le pensioni, che il mondo è di tutti o altre idiozie simili. Già, ladri di tutto che dovrebbero, presi da spirito altruistico, in maniera del tutto disinteressata, e pagare le pensioni a quei coglioni di italiani. E' talmente paradossale ciò.
Mamma li turchi!? Tutto sommato fanno pure bene tanto siamo stupidi.

80 commenti:

  1. L'espressione e popolare e storica con-fondeva turchi (comandanti ed ufficiali delle navi pirata predatrici) con la ciurma magrebina (o di marinai turchi).
    Ci sono notevoli differenze tra turchi e magrebini, anche storicamente.
    "Mamma li magrebini" non avrebbe reso l'idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I maghrebini hanno un fortissimo orgoglio, e un radicato senso di ostilità verso noi Occidentali, i ''colonizzatori''.
      E io, mica li biasimo per questo.
      Io, disprezzo massimamente i collaborazionisti ''italiani'', ma senza spendere troppe energie : costoro, inconsapevolmente, stanno lavorando assiduamente per crescere, giorno-dopo-giorno, la reazione di Destra che riporterà il totalitarismo nella penisola italiana.
      A meno che ...
      il Sistema non cominci a distribuire il reddito di cittadinanza ...
      e allora li vedresti ammansiti, gli ''italiani'', con spiccioli extra in tasca da spendere nei propri vizi.

      ^_____^

      ===

      Elimina
    2. La storia si ripete. Sempre.
      Nulla è camvbiato dall'immigrazione che poi divenne invasione che decretò l'inizio del collasso dell'impero romano.

      Qui ora ripercorriamo la situazione di risonannza di quella che fu la repubblica di Weimar, in cui il segnale di frantumazione del sistema non è l'inflazione ma l'invasione.

      Certamente i collaborazionisti cattolici e "sinistri" stanno portando l'Europa e l'Italia alla guerra che non sarà tra nazioni ma interetnica, intereligiosa, interclan, interculturale.
      La "sinistra" sta realizzando la nuova dittatura in ci, giorno dopo giorno, dcei vertici stanno imponendo misure sempre più severe a quanto sta sotto. Censura, disposizioni di legge coercitive, la violanze della criminalità diffusa, della nocenza quotidiana, per dirla alla Renaud Camus fino ad arrivare a quella stragista (Bataclan, Atocha, Monaco, Nizza, etc.).
      Ci sono paesio Sverigstan e Norgestan, il nord della Germania mei quali la barbarie è passata da zero ad picchi drammatici.

      Il reddito di cittadinanza?
      Con due o tre tera euro di debito?
      Sarebbe come promettere più prati all'inglese per tutti in territori del Sahel che sono diventati Sahara.

      Elimina
    3. Non ci sarà nessuna guerra, gli Svedesi si estingueranno per essere sostituiti dallo Uomo Nuovo progettato dalle elite apolidi. Mi sembra strano che i "globalisti" non abbiano ancora proposto di cambiare il nome delle Nazioni, visto che devono sparire per diventare solo denominazioni geografiche. Se la Svezia non è la terra degli Svedesi perché non chiamarla Babaluba o A12? Sarebbe tutto più chiaro e lineare. Da dove vieni? Da A12 e tu? Io da B4. Fine dei nazionalismi populisti e fine delle "false tradizioni".


      Elimina
  2. Erano tutti genericamente chiamati "mori".
    A ricordare una differenza etnica che oggi viene negata in tutti i modi. Prego vedere qui quanto siamo storicamente uguali e fratelli dei magrebini.

    Comunque non "siamo" stupidi, "sono" stupidi.
    E' quello che succede quando educhi generazioni di Italiani ad odiare se stessi. Di proposito, con spietato cinismo.

    Con tutto il repertorio che va dalla riscrittura della Storia alle fanfaluche vegane, dalla ridefinizione del concetto di famiglia alla ridefinizione del concetto di individuo, dalla negazione delle "differenze" alla affermazione dei "diritti", eccetera.

    A margine, i dipendenti Coop non hanno alcun motivo per fronteggiare un taccheggiatore, dato che la Coop è di tutti e di nessuno. Lo stesso succede in ogni luogo e tempo del vivere, l'Italia è di tutti e di nessuno, quindi gli Italiani non hanno alcun motivo di contrastare l'invasore. Anzi.

    Tra parentesi, il retaggio marxista porta a concludere che qualsiasi cosa viene data in uso dallo Stato, niente ti appartiene. Di conseguenza non solo l'Italia e la Coop sono di tutti e di nessuno, anche casa tua è di tutti e di nessuno, anche la tua bicicletta. Quindi se un individuo viene a prendersi casa tua, la tua bicicletta, tu devi dire "prego si accomodi" perché è solo una "ridistribuzione" di cose che sono di tutti e di nessuno. Se per caso tu picchiassi l'individuo con un bastone commetteresti due crimini, uno verso l'individuo in oggetto e l'altro verso la "società", dato che col tuo gesto affermi la "proprietà" del bene che di perse è criminale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvero, la proverbiale "tana del Bianconiglio" è molto più profonda di quanto sembri, caro UCoso.

      Elimina
  3. A chi propugna la possibilità di integrazione (o anche solo coesistenza) culturale vorrei proporre il confronto tra questo e questo. Poi ne riparliamo.

    P.S. Nel confrontare le due proposte, evitate di soffermarvi sul fattore religioso -- in questo caso non è quello il nocciolo della questione.

    RispondiElimina
  4. E tuttavia il tuo è un post stupido, quant'anche le ragioni fossero al 100% dalla tua parte.

    Domenica scorsa c'è stata la roma ostia, una delle mezze maratone più famose d'italia. Un pullmann di runners abruzzesi è stato saccheggiato: cellulari, soldi ecc... hanno chiamato la polizia e con la geolocalizzazione hanno scoperto che la refurtiva era in un mega campo rom. Hanno chiamato la polizia ma nel frattempo si sono recati da soli. Hanno recuperato un pò di roba, sequestrato altra merce, di arresti neanche a parlarne.

    Ora andate avanti voi. Come si può risolvere il problema?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesco, mi sa che tu hai ridefinito il concetto di "stupido".

      A me risulta che il furto è un reato penale punito con la reclusione da sei mesi a tre anni (senza aggravanti). Il problema del furto si risolve arrestando i ladri e mettendoli in galera.

      Aspetta, no, non possiamo mettere i ladri in galera perché le galere stanno scoppiando causa il fatto che ci sono rinchiusi non solo i criminali autoctoni ma anche i criminali di importazione, i quali sono oltre un terzo (32%) del totale dei detenuti.

      La conseguenza banale è che si "depenalizzano" per legge o nella prassi, un sacco di reati. Sentivo oggi alla radio che in Parlamento si discuteva una proposta di legge per punire più o meno con la stessa condanna chi pubblica video (o materiale analogo) realizzati senza previa autorizzazione. Perché evidentemente il problema che hanno i "legislatori" è regolare la diffusione dei video sui "social" e non quello dei furti. Infatti, la propaganda ci spiega che mai nella storia siamo stati più al sicuro, che i reati sono molto diminuiti. Dove per "molto diminuiti" si intende che la gente non si prende più la briga di denunciarli e nessuno li persegue d'ufficio, quindi "non esistono".

      In generale, il 70% dei problemi dell'Italia si risolverebbero mandando nello spazio tutti i compagnucci e il restante 30% tagliando drasticamente i fondi che lo Stato provvede alle regioni del Sud.

      Elimina
    2. a dire il vero le carceri italiane sono poco abitate da italiani di lungo corso.

      detto questo, il furto è un reato penalmente perseguito. vai avanti per cortesia con l'esempio che non è un esempio visto che è storia di 48 ore fa ? quello di Roma intendo.....

      Elimina
    3. Non capisco la prima frase. Se tu seguissi il dibattito parlamentare sapresti che da una parte si sta promuovendo la depenalizzazione di intere categorie di reati, dall'altra se ne stanno introducendo delle altre.

      La differenza è quella che ho detto, ovvero depenalizzare i reati sul patrimonio e anche quelli di violenza contro la persona e perseguire i reati "di opinione", che hanno a che fare col "costume", cioè con la "morale". Si tratta di parte del famoso Piano che richiede profonda ingegneria sociale.

      La storia di Roma è una non-storia. I campi Rom ci sono anche a Milano e anche a Milano ci sono i furti. Primo link a capocchia: [Esplora il significato del termine: Trovate nel campo rom di Chiesa Rossa 130 spade rubate a una fiera] Trovate nel campo rom di Chiesa Rossa 130 spade rubate a una fiera. Secondo link a capocchia: Milano, refurtiva nel campo rom di via Martirano - Nell'area autorizzata, questa mattina, sono stati infatti ritrovati due autocarri, una piccola ruspa e un motociclo, oltre a una trivella del valore di diecimila euro.

      Comunque il post di UCoso non parlava dei Rom, parlava dei "nuovi italiani", ovvero degli immigrati africani che cazzeggiano vivendo di espedienti in tutte le città. Siamo cosi cacati dalla paura che quattro o cinque si mettano in testa di replicare le stragi di Parigi o che quello seduto sul muretto abbia la pistola in tasca, che a nessuno viene in mente di andare a vedere dove e come campano. Nello stesso tempo mai possiamo mettere in dubbio il loro "diritto" di risiedere in Italia, perché sono "poveri profughi". Quindi a Sesto S.G. gli facciamo la mega-moschea, perché ormai è "dato di fatto" che l'Italia è multi culturale. Come diceva l'esportone su Radio Radicale, siamo discendenti dagli Arabi.

      Francesco, allora devo essere chiaro. Il problema sei tu e la soluzione non c'è fintanto che ci sei tu e milioni come te.

      Elimina
    4. http://www.corriere.it/cronache/17_marzo_15/spacciatori-carceri-colletti-bianchi-fuori-prigioni-f5b64e5a-08ff-11e7-ad7d-ff5901e5d6f1.shtml

      guarda, così forse capisci meglio.

      per il resto, mi dispiace dirtelo per l'ennesima volta (rispondo al tuo ultimo capoverso): sei tu lo sfasato totale rispetto a come gira il mondo

      Elimina
    5. > post stupido, quant'anche le ragioni fossero al 100% dalla tua parte

      Io non capisco cosa ci sia di stupido.
      E' stupido osservare la realtà? riportarla qui? E' stupido adirarsi per la criminalità diffusa che si aggrava ed espande?
      Probabilmente non abbiamo basi per confrontarci perché io considero stupida la tua risposta.
      Forse non ho capito quale sarebbe, secondo te, un modo intelligente di riportare il fatto e di analizzarlo.

      Beh, non posso non notare l'approccio retorico paradossale che utilizzi: post stupido anche se le ragioni fossero al 100% dalla mia parte.
      Al che posso pensare al simmetrico: una "intelligenza" (?) di chi avrebbe al 100% torto!?

      La logica aristotelica non è che uno se la gira come vuole, eh!?

      Elimina
    6. Francesco, semplicemente sei pazzo.

      Cosa succede quando arrivano in Italia centomila Africani al giorno, gente che non conosce la lingua e che non ha possibilità di trovare impiego nel "terziario avanzato" e nemmeno negli impieghi di manovalanza tipo l'edilizia che sono in crisi e comunque già presidiati da altre genti?

      Succede che gli immigrati, esattamente come gli Italiani dei primi del Novecento, si adattano a vivere di espedienti.

      Vivere di espedienti significa accettare qualsiasi lavoro, quindi tutto il sottobosco dell'illegalità fiscale e anche accettare di compiere reati di varia gravità, dal rubare le biciclette a spacciare droga.

      Questo ha come conseguenza che il 4 o 5% delle popolazione generale contribuisce ad oltre il 30% dei carcerati. Senza contare che, come dicevo, intere categorie di reati non sono di fatto perseguiti.

      Veniamo ai "colletti bianchi", veramente ridicola la impostazione dell'articolaccio schifoso del Corriere.

      Quale sarebbe la logica, che siccome gli spacciatori "proletari" affollano le galere e i truffatori, i corruttori, no, allora gli spacciatori sono povere vittime e i "colletti bianchi" biechi aguzzini? Guarda caso i "colletti" sono "bianchi" e gli spacciatori sono "colorati", da cui il parallelo con la propaganda di origine americana sullo stile "black lives matter".

      Cansassiti uozamerica, Fancesco.

      Chiudo facendo presente una cosa banale e ovvia: gli immigrati non sono equamente distribuiti. E' come dire che i Rom sono X% della popolazione quindi non esistono, difficile incontrarne uno. Vero, difficile incontrarne uno sull'Adamello o nell'attico del Bosco Verticale. Ma se vai in Stazione Centrale, sono come le mosche. Non è mica un caso che il terrorista della strage in Germania l'hanno seccato a Sesto S.G. invece che a Portofino.

      Elimina
    7. È stupido perchè raccontare la realtà di per sé non basta. Io ho scritto di italiani colletti bianchi che alla collettività fanno 1000 volte più danni di 1000 invasori. Ma siccome io non sono né stupido ne' pazzo (ho appena finito di parlare a decine di persone che non mi considerano tale e qualcosa significherà a proposito di stare in mezzo alla gente) chiedo a voi che da anni biasimate invasioni e ladrocinii (ma illegalità, inquinamento, stili di vita a vostro giudizio malsani e impropri): che cazzo fareste? Li vogliamo finalmente mitragliare? Andiamo nei centri profughi e mettiamo una bomba? Fino ad allora le vostre sono chiacchiere inutili e persino noiose. Senza contare le contraddizioni di un tempo, come l'albanese con cui si chiacchiera in treno o il TJ argentino bastardo che ruba il lavoro al TJ italiano mortacci sua

      Elimina
    8. I "colletti bianchi" sono la "borghesia" di una volta, quelli che affamano il "proletariato". Tu Francesco sei chiaramente un "proletario", non un "colletto bianco". Almeno, nell'anima. A proposito di CONTRADDIZIONI.

      Il concetto di "collettività" però non lo capisco. Quale è il confine della collettività? L'immigrato è fuori o dentro la mia collettività? La collettività è grande quanto la specie umana, o comprende solo i "proletari" e i "colletti bianchi" proletari nell'anima?

      Il mitragliare e mettere bombe è sana abitudine dei "partigiani". Che di conseguenza sono quelli che andrebbero mitragliati e bombardati per invertire il processo. Gli immigrati basta espellerli.

      Faccio presente che la espulsione degli immigrati (sprovvisti di visto) è quanto previsto e consigliato dalla Comunità Europea e dall'universo mondo.

      Riguardo la pazzia, è proprio del pazzo il ritenersi perfettamente sano.

      Elimina
    9. Francesco, continui in un atteggiamento che io considero molto stupido.
      Vero: esistono criminali "in grande", anche nostrani.
      Quindi sarebbe "intelligente", a compensazione, avere altri criminali (forse economicamente puntualmente di modulo minore, ma a milioni) importandoli dall'estero?

      E' inutile che mi chiedi ogni volta cosa bisogna fare...
      L'ho già scritto e già mille volte ti ho rimandato e ti rimandai ad un primo insieme di misure.
      Prima di arrivare alle armi (cosa che succede in una guerra, comprese quelle migratorie) ci sono altre azioni e misure possibili.
      La cosa orribile è che si sta facendo esattamente il contrario, ovvero si apologizza, si progetta e si supporta l'invasione in corso.

      Puoi sempre chiederti: per evitare di arrivare alla Siria, qui, cosa è opportuno fare?

      Elimina
    10. Metterli su un aereo costa troppo.

      Un proiettile costa meno

      Sei d'accordo?

      Lorenzo, proprio in quanto colletto bianco so di cosa parlo. E so benissimo che è meglio inculare che essere inculati

      Tu come ti collochi Lorenzo, non dico nel pianeta, ma nell'ambito di una delle province più ricche al mondo dove, checché ne dica uuic, quasi tutti aspirano a vivere.

      Elimina
    11. Io non vivo PER CASO qui. Ci vivo perché ci viveva mio padre e ci vivevano mio nonno e il mio bisnonno.

      Tutti aspirano a ciulare le donne degli altri, a mangiare il cibo altrui, ad abitare le loro case eccetera. Da cui ognuno possiede le cose che ha la forza di reclamare.

      Te accomodati pura a pecora. Sogna pure che tutti siano costretti a mettersi a pecora come piace a te. Ognuno risponde a se stesso.

      Elimina
    12. > Metterli su un aereo costa troppo.
      >
      > Un proiettile costa meno

      Francesco.
      Tu non riesci a pensare che ci possa essere qualcosa, in mezzo?
      Io sono onesto e ti dico che quando l'Italia sarà sirianizzata, ci saranno molti proiettili che girano.
      Da questo punto di vista ti devo dare ragione, la prospettiva di proiettili (e armi di ogni tipo) è certa.
      Non solo, le mattanze di europei ci sono già state. Bisognerebbe eseguire un calcolo delle vittime dei "doni e gioiosi fratelli". I proiettili (degli invasori sugli ospitanti) sono già una realtà.
      Tu, forse, ritieni che i proiettili loro siano buoni e i proiettili nostri siano cattivi?

      Elimina
    13. No lui ritiene di dovere sparare a te, in quanto nazifascista, piuttosto che ai suoi "fratelli" immigrati anzi profughi e rifugiati. Gli sembra strano che ti sia permesso di circolare liberamente.

      Elimina
    14. "ho appena finito di parlare a decine di persone che non mi considerano tale e qualcosa significherà a proposito di stare in mezzo alla gente"

      Significa che sei un montato.


      "Li vogliamo finalmente mitragliare? "

      Si, certo. Non puoi nemmeno sparare al ladro che ti aggredisce nel salotto senza che arrivino subito i magistrati di sinistra e gli avvocati pronti a mangiarti fuori la casa... adesso ci mettiamo a organizzare la guerriglia.

      Elimina
    15. Oh finalmente parole serie!

      Certo uuic, se si corre un pericolo vale tutto. Se devi dare da mangiare a tuo figlio o proteggerlo puoi anche sparare. Ma ad oggi ci può essere più o meno tanto fastidio, ma la situazione non è quella di avere siriani nel tuo eremo. Quando sarà si vedrà

      Lorenzo, a proposito di inculati e inculatori, quando hai perso il tuo lavoro da dipendente come ti sei sentito?

      Elimina
    16. Mai lavorato un'ora da dipendente in tutta la mia vita.

      Non capisco il senso di fare finta di conoscermi se non sai nulla del sottoscritto.

      Comunque, non fa nessuna differenza ai fini del discorso.
      1. siamo invasi e nello stesso momento abbiamo governo, legislatori e magistratura che dichiarano apertamente di lavorare per l'abbattimento dello Stato in funzione di una entità governativa-legislativa-giudiziaria continentale o mondiale.
      2. l'invasione è parte del Piano di annientamento etnico e culturale degli Europei che si concluderà con la creazione dello Uomo Nuovo, uno schiavo inconsapevole che si ritiene "cittadino" del mondo, il Mondo Nuovo, senza nazioni, senza popoli, senza confini.
      3. la "sinistra" è manovalanza entusiasta al servizio delle elite para-massoniche e apolidi che stanno dietro al Piano.
      4. da sempre il peggiore nemico dell'essere umano e quindi del "lavoratore" sono i partiti di "sinistra" e il loro braccio armato, i sindacati.
      5. tutto questo esiste perché alla gente viene piallato il cervello con un condizionamento onnipresente e martellante.

      Circa la domanda sul cosa fare, io non ritengo ci siano soluzioni reali. Nemmeno la ribellione armata ha una possibilità di fare differenza, stanti le dimensioni, la profondità e quindi l'inerzia del Piano. Mi trovo nella condizione di Cassandra che assiste impotente al sacco di Troia.

      Elimina
    17. Ma sto piano è del kominterm, della trilaterale o di bilderberg?

      Elimina
    18. Lorenzo, come ti sei sentito quando ti hanno fatto aprire la partita iva tuo malgrado?

      Elimina
    19. Mai avuto una partita IVA in vita mia.
      Riprova sarai più fortunato.

      Il Piano è delle elite para-massoniche anonime e apolidi che fanno ballare i Capi di Stato come marionette. Se mi chiedi nomi e cognomi, ovviamente non li conosco. Ma se pesto la merda non ho bisogno di sapere il nome del cane.

      Elimina
    20. Lorenzo: "se pesto la merda non ho bisogno di sapere il nome del cane"

      Fantastica similitudine! Molto efficace. Anche questa, come quella del "partito bestemmia", la aggiungo al mio repertorio. E ancora, se nasce dalla tua testa complimenti per l'arguzia (per quanto colorita).

      Elimina
    21. "Magra, molto magra, e la foto lo dimostra. Ma sorridente. Angelina Jolie a Ginevra alle Nazioni Unite, dopo la lezione a Londra. Inviata speciale per i rifugiati, l'attrice americana ha difeso il ruolo dell'Onu e si è scagliata contro "il nazionalismo mascherato da popolismo che si diffonde, e il riemerge di politiche che incorraggiano la paura e l'odio". "Le Nazioni Unite sono un organismo imperfetto - ha aggiunto - perché noi siamo imperfetti. Dobbiamo essere più decisionisti e meno burocratic" (Afp)"

      Dal Corriere.

      Elimina
    22. vuoi vedere che la storia della pensione di invalidità della mamma è vera allora ??????????????

      detto questo, la verità è che ogni persona ha un prezzo in relazione alla sua soglia di bisogno (la teoria di Maslow è ancora valida benchè siano passati decenni dalla sua formulazione). Lorenzo, UUIC, Keysmasher, Marco Poli, Mark Renthon ammazzerebbero madre e sorella per 10 euro piuttosto che per 10 milioni di euro, a seconda di quanti euro siano loro necessari.

      e voi volete fermare l'invasione dei baluba dall'africa? pia illusione.....

      Elimina
    23. Lorenzo, Angelina Jolie e Francesco hanno partecipato allo stesso corso di "public speaking", quello dove ti insegnano a inculare la gente. E' lo stesso a cui partecipano i venditori di auto usate.

      Elimina
    24. Pensa quanto deve essere orribile svegliarsi ogni mattina nei panni di un Francesco.

      Elimina
    25. Francesco, congetture sul tipo di professione (libera, come dipendente) di Lorenzo direi che non c'entrano una mazza.
      Tu hai gli strumenti dialettici per argomentare e non scadere nell'attacco personale peraltro non so quanto sostanziato.

      Elimina
    26. > detto questo, la verità è che ogni persona ha un prezzo in relazione alla sua soglia di bisogno

      Direi di sì, eccezioni a parte.
      Franza o Spagna purché se magna, direbbe Lorenzo.
      Nota, però, che sono i tubi digerenti marxisti che avvocano che per un piatto di lenticchie tutto deve essere ammesso.
      Lo spazio ideologico della mercificazione o dell'annullamento degli ideali, è nella sinistra alla quale tu guardi. Con l'aggravante che, rispetto alla non-sinistra, i sinistri martellano da mane a sera su (presunti) valori.
      Prego, ad esempio, osservare come si è passati dallo Utero è mio, schifosi maschi patriarcali" all'apologia della reificazione di donne come "macchine fattrici organiche per la produzione di pargoli" ordinati da ricchi kompagni diversamente sessuali.



      > Lorenzo, UUIC, Keysmasher, Marco Poli, Mark Renthon ammazzerebbero madre e sorella per 10 euro piuttosto che per 10 milioni di euro, a seconda di quanti euro siano loro necessari.

      Noi o delle persone in genere?
      Se noi, in base a quale ragionamento?
      Se in genere, perché citare questi nomi?

      > e voi volete fermare l'invasione dei baluba dall'africa? pia illusione.....

      Ancora non capisco.
      E' bene o male "fermare l'invasione dei baluba dall'africa"?
      Se non chiarisci questo punto non riesco a capire cosa intendi.

      Elimina
    27. Dai UCoso, altro pianeta.
      Battuta del giorno, di Ignazio Visco:

      "[...] il nostro debito è il130% del Pil, quello tedesco è al 70%: i tedeschi non vogliono mettere insieme questi debiti, ma un'unione ha bisogno di un debito comune".

      Rioeto:
      un'unione
      ha bisogno di
      un debito
      comune

      Per ritrovare questa gente ci vuole il telescopio Hubble, tanto sono persi nello spazio.

      Elimina
    28. il riferimento al lavoro di Lorenzo era legato al mio tpo di lavoro, dove chiaramente si sta a galla tramite compromessi. ora, Lorenzo non è nè dipendente nè partita iva. solo lui sa come riesca a campare.

      chiarita la cosa, dato che ovviamente non me ne frega un cazzo del lavoro di Lorenzo, ho citato i VOSTRI NOMI perchè siete VOI ad erigervi come puri (non si capisce rispetto a che cosa, ma di purezza parlate) che dispensano fendenti ai costumi così nefasti della società occidentale.

      io invece, che non guardo a nessuna sinistra in particolare ma mi ritengo un liberale di sinistra solo e soltanto perchè permette al genere umano di fare meno danni degli altri (grillo, salvini, berlusca, trump, putin ecc....), dico che le persone FANNO ASSAI SCHIFO. e hanno un prezzo. se all'ottimo Lorenzo offrono 6.000 euro netti al mese come IT manager di una qualche azienda eccolo diventare un alfieri del turbocapitalismo plutogiudaico massonico. non glielo hanno offerto? peccato, eccolo tirare merda a dx e sx.

      questo è un esempio, ma vale per tutti gli sconfitti della vita, quelli che non sono riusciti e danno la colpa agli altri.

      perchè gli altri, sempre gli altri, sono il problema....

      e per dimostrarti e dimostrarvi che non sono un veteromarxista, ti invito a leggere questo articolo, che un pò c'entra con quello che dico...

      http://www.uominiebusiness.it/default.aspx?c=635&a=25082&tag=15-03-2017-E%27moltosemplicenonesisto

      Elimina
    29. Oh, ora che ho ricevuto una bella lezione di vita mi sento interiormente molto arricchito. Grazie, Francesco. Vado ad ammazzare mia madre... anzi, no, non posso! Prima deve mettermi al mondo una sorella, se no come faccio ad ammazzare pure quella, che al momento non esiste?

      P.S. Chi mi offre i 10 o 10 milioni di euro (pare debba essere pressoché lo stesso, tanto gli zeri non valgono niente, no?) necessari per darmi la giusta motivazione?

      Elimina
    30. ma smettila, chissà quante volte hai tenuto comportamenti non così encomiabili nella tua vita..... dal canone rai ai mozziconi di sigaretta, dalla moto taroccata al furto delle mele.... che se trovi un portafogli con 100 euro e la carta d'identità voglio vedere cosa fai.... smettila dai, fai il bravo.....

      Elimina
    31. Beh... Uomo la legna la ruba per sua ammissione.

      Elimina
    32. Allora, io faccio il pappa e gestisco un giro di prostitute. UCoso fa avanti e indietro coi Balcani per il suo commercio di armi e droga. MrCoso ha un secondo lavoro come ladro di auto e occasionalmente deruba le vecchine che ritirano la pensione in Posta.

      Di conseguenza non possiamo "ergerci a puri" ma in quanto merde umane dovremmo stare muti a capo chino mentre la "sinsitra" ci scruta con l'occhio severo della "giustizia sociale" e nel frattempo provvede al bene dell'Umanità tutta spostando genti da una parte all'altra del mondo.

      Come dicevo, deve essere orribile svegliarsi ogni mattina nei panni di un Francesco.

      Elimina
    33. Però vorrei sapere, se io non fossi un pappone, come potrei dimostrarlo a Francesco. Anche perché lui direbbe qualcosa tipo "eh non sei un pappone? si vede che vendi la droga nelle discoteche" e via un altro giro all'infinito.

      Io DEVO essere una merda umana per definizione, non c'è scampo. Perché nel mondo di Francesco tutti DEVONO rispondere ai suoi canoni di odio e paura. Che è un corollario psichiatrico tipico della "sinistra".

      Me la prendo con UCoso, io, che non solo sconta il peccato originale ma che insiste a pensare che con questi fenomeni si possa dialogare.

      Elimina
    34. Beh, tu non fai il dipendente, non hai la partita iva, di soci non hai mai parlato.... o sei ricco di famiglia o delinqui, alternative non ci sono

      A parte la famosa pensione di invalidità

      Elimina
    35. Beh, tu non fai il dipendente, non hai la partita iva, di soci non hai mai parlato.... o sei ricco di famiglia o delinqui, alternative non ci sono

      A parte la famosa pensione di invalidità

      Elimina
    36. Franceschino, siamo tutti delinquenti.
      L'hai scritto sopra.

      Lo diceva anche il Figlio di Dio, chi è senza peccato scagli la prima pietra. Pensa quanto sei furbo, Franceschino, con tanto di laurea a pieni voti, arrivi qui a citare l'episodio dell'Adultera lapidata, con io, UCoso e altri nella parte della marmaglia degli Ebrei bigotti e ipocriti, tu nella parte del Cristo e gli immigrati nella parte della adultera.

      A differenza di UCoso, che è convinto di essere come San Francesco e di potere parlare a tutte le creature, io non ricavo alcun divertimento dal trattare coi casi umani. Non ho nemmeno interesse a raccontarti i cazzi miei, dato che comunque DEVO essere una merda perché tu mi possa collocare nel tuo universo SPAVENTOSO.

      Elimina
    37. Mi fa veramente ridere poi il meccanismo vieèèpù infantile per cui invece di argomentare nel merito tu pensi di sminuire le tesi altrui liquindando l'interlocutore come "delinquente" e intrinsecamente "ipocrita".

      L'artificio retorico patetico per cui QUALSIASI cosa io scrivessi non avrebbe alcun valore perché "o sei ricco di famiglia o delinqui, alternative non ci sono".

      La Terra gira attorno Sole.
      o sei ricco di famiglia o delinqui, alternative non ci sono.

      Piove.
      o sei ricco di famiglia o delinqui, alternative non ci sono.

      Elimina
    38. per intanto un obiettivo è riuscito

      tutti in questo blog si domandano "Lorenzo da Cinisello, cosa cazzo fa nella vita per mangiare?"

      Elimina
    39. ohi Lorè, comunque non me ne frega un cazzo di ciò che fai. per me è solo una passepartout per stroncare i censori pontificanti. come dice il milanese imbruttito "fai come vuoi" :-)

      Elimina
    40. Oh si, come hai stroncato...
      Mi sembri mio nipote di cinque anni.

      Elimina
    41. ciao Lorè, salutami mammetta, mi raccomando

      Elimina
    42. Francesco, Sartre marxista diceva che l"inferno sono gli altri.

      Io non sono affatto puro. Sono una persona che egoisticamente desidera vivere decentemente. Proprio per questo ritengo un insult alle intelligenze tutte le cretinerie buoniste per deficienti che i cattocomunisti, liberal, post comunisti, sinistri al caviale e altri imbonitori trombonano da mane a sera.
      Non c'e' alcun motivo reale per il quale io debba trovarmi, un giorno, polpetta per l'esplosiva gioia di un fratello profufgo dono islamico che ha deciso di educarci la merdallahmaiale qui.

      > le persone FANNO ASSAI SCHIFO
      Quindi non sono l'unico misantropo.
      Anche se poi non capisco, perche' tu poi sei sul fronte di coloro che non solo deprecano una qualche resistenza a questa marea di merde umane che arrivano ma deprechi e stigmatizzi ogni tentativo di opporsi.
      O perche' sarebbe pia illusione, oppure perche' quell farebbero danni.
      Ma 'sta teppa che arriva, quanto deve arrivare a nuocere perche' tu possa renderti conti che fanno danni?

      Per quale cazzo di porcoddio motivo dovrei essere favorevole all'arrivo di questa marea di balordi, delinquenti, arroganti fabcazzisti razzisi, sfruttatori, con la testa piena di rozzume, di cacca religiosa o del mix di peggio consumismo e di barbarie dei loro paesi di origine?

      Non si tratta certo di essere sconfitti o vincitori. Nessuna persona sana di mente puo' concepire un degrado cosi' repentino della vita e giustificarlo con una colossale architettura di fregnacce come lo si sta facendo ora.

      Il fatto e' che tu credi di poterti salvare dal degrado, dalle barbarie che arrivano.
      Tu pensi di essere nel novero dei vincitori.
      Ma sei solo uno di milioni in questo aberrante processo di socioindustrializzazione.
      Sei isolato dalla barbarie quotidiana perche' nn vivi la societa': il liquame e'ancora un po' piu' basso.
      Ma poi arriveranno al tuo quartiete, ci sara'tua figlia che un giorno si trovera' accerchiata, come successo a Colonia, dai doni, poi un giorno la tua auto verra'incendiata. Piano piano ti renderai conto che la Siria sta arrivando a te. Nonostante tu credessi che, qualche euro in piu', ti avesse potuto salvare.

      Tu hai strumenti per capire e non vuoi capire.
      Perche', come _rio, l-alter ego anarchico marxista di Lorenzo, vivete nei vostri mondi nei quali gli stridori, le grida, gli schizzi di sangue e merda non arrivano.
      Pia illusione.

      Per te, come per la maggior parte degli europei "ma noi pensavamo che", "ma noi credavamo che" sara' molto piu' druo il risvegli. Il cinismo dovrebbe aiutarti a rimanere nella realt',invece ti porta ad un atteggiamento assurdo.
      Continui a metterla sul piano personale come se centrasse qualcosa se Lorenzo sia dipendente o se MKS abbia rubato una mela.
      Ma tu pensi che quelli che arrivano a Milioni siano meglio? Sei anche tu uno squallido razzista positivista?
      Perche', altrimenti, anche da questo punto di vista non c'e' ragione nella tua posizione.

      Infine, trovo veramente meschino questo scivolare continuo sul personale.
      Oggi, a casa di quella decerebrata di S. ho letto una quantita' di cazzate leggendaria. Quando le ho fatto presente le assurdita' in salsa sinistrante che scriveva, subito ha iniziato coll'attacco personale.
      E' miserrimo questo.

      Elimina
    43. Io non penso niente. Forse e dico forse perchè tutto si normalizza nella vita tra 30 anni ci sarà da sparare. Avrò 80 anni.....

      Elimina
    44. UCoso, mi pare evidente che Francesco, come S. e come tutti quelli educati nel comunismo, non hanno gli strumenti per capire. Non hanno nemmeno gli strumenti nemmeno per percepire.

      La cosa ovvia e mostruosa è che vivono nell'odio e nella paura, lo ripeto.

      Nonostante si atteggino a filantropi e idealisti, in realtà odiano il loro prossimo e ne hanno terrore. Quindi ammettono solo il totale conformismo, qualsiasi cosa si discosti dalla loro "norma" è qualcosa che odiano e temono, quindi la devono distruggere. Fisicamente. Stante l'impossibilità di sostenere una dialettica partendo dai loro presupposti irrazionali.

      La faccenda del "buttarla sul personale", cosi come l'idea che debba esistere una "forza" sopra l'essere umano che lo metta in condizione di non nuocere, richiederebbe una trattazione psichiatrica sulla linea sopra descritta, trattazione che non mi va di fare perché non mi interessa e perché non ho la tua pretesa di entrare all'inferno e salvare le anime.

      Elimina
    45. Allora, io faccio il pappa e gestisco un giro di prostitute. UCoso fa avanti e indietro coi Balcani per il suo commercio di armi e droga. MrCoso ha un secondo lavoro come ladro di auto e occasionalmente deruba le vecchine che ritirano la pensione in Posta.

      :O

      ===

      Elimina
    46. Lorenzo, l'uomo intelligente ha parlato. il mistero però aleggia nella rete. perché il mondo non lo ha compreso e gli ha consegnato il pianeta in gestione?

      vai a nanna dai, che è tardi.... anche se domani non fai niente una bella passeggiata non può che farti bene....

      Elimina
    47. La risposta, Francesco, è banale: senza contare le masse dei miliardi di africani e quattro miliardi di asiatici, che fa cinque miliardi, nella media della restante popolazione mondiale, la maggior parte sono idioti.

      Non solo idioti nel senso volgare, cioè stupidi, minorati, idioti nel senso proprio, cioè persone incapaci di partecipare alla vita pubblica. Che è la ragione per cui delegano alla "autorità superiore" le tutele, i "diritti" e tutti gli altri deliri.

      Questa gente però non nasce idiota. Viene educata nell'idiozia di proposito. Qualcuno sporge dalla media e cominciano a venirgli dei dubbi.

      Davanti al dubbio si presentano due alternative, una è quella di UCoso, che con tutti i suoi difetti ha comunque avuto al forza di staccarsi dal contesto, anche se non ha il coraggio di pagarne il prezzo fino in fondo. L'altra è quella degli islamici, i quali davanti alla constatazione di vivere in una fogna, decidono che la causa è che non sono abbastanza ortodossi.

      Ci sono mille mila esempi di come questo si traduce in menzogne e paradossi. Vediamo se riesco a trovarne uno al tuo livello. Se Berlusconi paga le mignotte è un bieco sfruttatore sessista, un criminale. Se Vendola compra ovuli e affitta uteri lo fa per amore.

      Elimina
    48. Errata: 1 miliardi di Africani.

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. UCoso, se ti va leggi questo articolo.

    Ennesimo prova, se ce ne fosse bisogno, che non c'è niente di "spontaneo" in quello che sta succedendo in questi anni, ovunque nel mondo. E' tutto pianificato e coordinato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > ecologista ma a favore della globalizzazione; pro-immigrazione

      Questa è una contraddizione in termini.
      Immigrazione e globalizzazione sono uno dei massimi problemi anche in ecologia.
      Fa parte del tutto e del suo contrario che l'oscurantismo sinistro per cretini diffonde da mane a sera.

      Elimina
    2. Già.
      Nota però che sopra c'è il compagno Soros e sotto c'è l compagno Francesco, sono due pezzi dello stesso macchinario.

      Elimina
    3. UCoso, la faccenda della "ecologia" è veramente l'ultimo dei tuoi/nostri problemi. Torno a dire, l'articolo di cui sopra dice una cosa che ho già scritto:

      TU NON HAI UNA CASA, NON HAI UNA PATRIA.

      Tutte le cose che ti circondano ti sono date in uso e come sono date un uso a te, sono date in uso a chiunque altro. Inoltre:

      TU NON ESISTI, NON HAI PADRE, NON HAI NONNO.

      Tu sei un pezzo meccanico, un semilavorato, che viene processato dal "meccanismo generale". Adesso sei blu, domani sei giallo, adesso sei tondo, domani sei quadrato, adesso sei qui, domani sei li.

      ANCHE TU DEVI MIGRARE.

      In un mondo in divenire, tu divieni, scorri con tutto il resto. A seconda del punto di vista, sei il bimbo che corre dietro alla palla o sei tot chili di materia prima.

      Elimina
    4. Se la vacca fosse consapevole di concepire una bistecca anziché un vitello, potendo scegliere si farebbe comunque ingravidare? Dato ovviamente per acquisito quel che si dice, ovvero che ogni mamma in potenza o in essere trasudi ammòoooore per la propria discendenza.

      Elimina
    5. La differenza tra noi e la vacca, IN TEORIA, è che noi siamo padroni del nostro destino.

      Nessuno obbliga UCoso a contrastare il tipo che mette i piedi sul sedile del treno, nessuno lo obbliga a raccogliere la rumenta degli altri, nessuno obbliga me ad andare dal parrucchiere cinese o a mangiare il kebab, nessuno obbliga Francesco a sentirsi fratello di Emmanuel Macron o di Anis Amri.

      Nessuno ci obbliga a prendere per vere le scemenze del Corriere o di Repubblica, nessuno ci obbliga a prendere sul serio "Matteo Risponde" e il futuro che torna.

      Eccetera eccetera.
      Abbiamo un qualche libero arbitrio e quindi abbiamo la responsabilità delle conseguenze.

      Per esempio, leggete questo post di un compagnuccio.

      "Salvini, e la banda di pistolero che lo segue, pretende invece che sia legittimo far fuori qualcuno anche se scappa via appena vi vede."

      Lo scrivente, come sempre capita coi compagnucci, sovrappone al mondo reale un sogno psichedelico in cui esiste un "pistolero" in agguato presso una piantagione di mele e un povero straccione affamato che si inoltra nel campo per fame. Il pistolero ignobile, essendo pazzo criminale e sadico, un nazifascista, gli si para davanti ed esclama "aahah", il povero affamato si volta per scappare e il pistolero lo uccide senza pietà.

      Lo uccide primo perché è un mostro e secondo in nome della ingiustizia sociale, c'è chi ha il campo di mele e chi ha fame.

      Quindi è dovere del "partigiano" andare, disarmare il nazifascista e sequestrargli le mele per distribuirle al popolo.

      Nel mondo reale invece chi delinque non lo fa per necessità, lo fa perché i reati sono in stragrande maggioranza del tutto impuniti e perché delinquere è una professione più comoda e redditizia che il lavoro manuale.

      Inoltre, quando dei delinquenti si introducono in casa tua o nel tuo negozio, non lo fanno certo con l'intenzione di fuggire al minimo segno di pericolo, vengono con il proposito e la disposizione di sottomettere con la violenza le loro vittime.

      Se capita che la vittima si difenda, si parte sempre dal presupposto di cui sopra, il magistrato "democratico" e "partigiano" contro il nazifascista che tende agguati nottetempo ai poveri affamati. Che uccide per difendere la "pelliccia" della moglie, come diceva l'altra sera un "lavoratore" alla Zanzara.

      Per inciso, ho visto qualche episodio di una serie americana tipo "real TV" sui poliziotti. Questi fermavano delle auto con sopra dei neri e tutti avevano sempre e comunque droga e pistole. E dicevano tutti "non sono mie, non so come c'è finita questa pistola dentro le mie mutande". Poi se ci scappa il morto, polizia nazifascista.

      Elimina
    6. La differenza tra noi e la vacca, IN TEORIA, è che noi siamo padroni del nostro destino.

      Potremmo essere padroni del nostro destino.
      Ma la maggioranza della gente occidentale, per storto credo ideologico e/o per vigliaccheria, si affida completamente al Sistema che ci sta fottendo, rinunciando alla coscienza di sé, a riconoscere la propria classe, ad organizzarsi, e quindi a divenire parte attiva nel gioco.

      ===

      Elimina
    7. Il sistema come li chiami tu ha allungato la vita media degli abitanti del pianeta e reso tutti quanto meno affamati. Alternative?

      Elimina
    8. Qui c'è un equivoco di fondo.

      Attribuire l'invenzione delle scatolette per conservare i cibi, avvenuta in occasione delle campagne napoleoniche, o degli antibiotici, inventati per curare le ferite della Seconda Guerra Mondiale, al PD, il Partito Bestemmia oppure a Soros, alla Trilateral o al Gruppo Bilderberg.

      Come sempre il compagnesimo ottenebra le menti cosicche non si concepisce più il passato, il presente e il futuro, è tutto nello stesso istante e non di distingue più tra giusto e sbagliato perché tutto è "relativo".

      Marco, io cerco di non farmi vacca e pago il prezzo che c'è da pagare per andare controcorrente rispetto al "Sistema". Ognuno, ripeto, risponde a se stesso.

      Elimina
    9. condivido.....

      >
      Ennesimo prova, se ce ne fosse bisogno, che non c'è niente di "spontaneo" in quello che sta succedendo in questi anni, ovunque nel mondo. E' tutto pianificato e coordinato.

      Elimina
  7. In verità loro non hanno molte colpe, c'è chi li incita a venire in europa per miglior vita. Noi, europei di certe nazioni, alimentiamo questo mercato...loro vengo e il giro di soldi ha inizio.
    :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche...infatti il giro dei soldi è il contentino per mettere in ginocchio l'europa stessa.

      Elimina
    2. Questo è un altro esempio di pensiero deformato. Cosa significa "non hanno molte colpe"? Il virus Ebola è solo un grumo di proteine, non ha nessuna consapevolezza, quindi non può avere una "colpa", eppure ti ammazza ugualmente.

      Sullo sfondo c'è sempre l'idea che esistano i "fenomeni spontanei", mentre qui parliamo di una organizzazione su scala planetaria, dotata di mezzi illimitati, che sta attuando un progetto di ingegneria sociale.

      Alla fine non importa la "colpa", importa che in un certo ecosistema ci sono prede e predatori. Mettere di tua volontà la testa sul ceppo perché te la taglino è un comportamento folle. Anche se la capacità di intendere e di volere è di pochi ormai, stante il lavaggio del cervello continuo e onnipresente.

      Elimina
    3. Sign. Che se io in Italia faccio la fame o casomai pure un bomba mi sfiora il culo e mi dicono che in Portogallo si vive bene e mi pagano pure io parto. io fino a che punto io ho colpa

      Elimina
    4. Mi sonvvenzionano per il viaggio, intendo

      Elimina
    5. > In verità loro non hanno molte colpe
      Essi cercano di migliorare, in modo più veloce possibile, il proprio tenore di vita.
      Come ho notato più volte, se siamo cretini e acconsentiamo che ciò avvenga possiamo solo incolpare noi stessi.
      Da questo punto di vista invasione e conflitto migratorio riportano la selezione (culturale) e quindi hanno un certo valore ecologico.

      Fosse per me, io li rimpatrierei immediatiamente.
      Il suggerimento, sul foglio di rimpatrio, sarebbe di rivolgersi ai loro genitori e di chiedere loro perché li hanno messi al mondo (quasi sempre in numero abnorme, irresponsabile) senza alcuna prospettiva.
      Sono causa della loro miseria, si risolvano il problema.

      Elimina
  8. A proposito di globalizzazione.
    Ho ordinato via Internet un PC portatile alla Dell.
    A parte problemi col pagamento e chiamate all'assistenza dove rispondono degli stranieri, una volta confermato l'ordine... parte l'assemblaggio in Cina! Te lo fanno su richiesta e poi lo spediscono dalla Cina all'Europa. Da li viene smistato tramite DHL e consegnato GRATIS a casa dal corriere.

    Io pago 250 euro, spedizione inclusa. Ergo, quanto può costare il computer alla Dell?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immaginiamoci se una ditta italiana dovesse fare il percorso inverso, quanto potrebbe costare il PC.

      Elimina
    2. Ah dimenticavo, di quei 250 euro, 40 sono di tasse.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.