lunedì 19 maggio 2014

Teorema ostregamariavergine

Scriverò più approfonditamente del giro di ieri. Ero indubbiamente stizzito per il due di picche datomi venerdì sera. Passata qualche ora sono tornato sereno. Sicuramente _nia è una persona interessante ma... non è l'unica ad essere seduta sulla sua fortuna. Inutile stizzirsi se due persone non si incontrano.
Ho il mio ego e non è piccolo: quella di render pan per focaccia non è certo un passo avanti nella seduzione, anzi... Però dà alcune soddisfazioni diciamo "distruttive" che non me ne fotte nulla se a volte non si è ecologici, assertivi, con tensione verso gli obiettivi. Ieri l'ho trattata da amica, attenzioni a lei come a tutti gli altri, né meno né più. L'ha capito: è stata per lunghi tratti silenziosa, riservata, camminava da sola, percepivo un po' di tensione. Ma il camminare nella Grande Bellezza attutisce, lenisce, corrobora. Comunque io sono stata un cortese bastardello. Amica vuoi essere? Amica sarai. E non ha gradito, sensazione mia; ma il comportamento, i silenzi dicono molto.
Ad un certo punto sotto la prima cimetta, stavamo scherzando sul teorema di Ferradini "Prendi una donna, trattala male". E _nia ha continuato: Masini però diceva anche e ha canticchiato "Falla sempre sentire importante, dalle il meglio del meglio che hai...". Difficile escludere che non sia stato un segnale per me.
Oltre allo sporadico, anche se intenso e bello, io non posso andare. Offerta e domanda nel mercato dell'eros non si sono incontrate. Pazienza, passiamo oltre.

Venerdì in milonga è arrivata _ola. Originaria pugliese è stata tanti anni a Madrid, come ricercatrice e ora è tornata a Bologna. C'è un bel sodalizio coreutico con lei. Balliamo quasi da dio: io sono un po' più indietro negli studi di lei (oltre ad essere donna, ha studiato oltre quattro anni in confronto ai miei tre scarsi). Ma insieme scherziamo e giochiamo a fare cose nuove. Vabbè, non di tango volevo parlare, anche se è ciò che ci ha fatto conoscere. Sono stato carino con lei e l'ho portata a casa quando ho potuto. Ma non ho interessi erotici con lei.
Insomma, venerdì mi ha detto "sono arrivata in autobus solo per te".
Ostregamariavergine.
Abbiamo ballato bene un po'. Poi io ho tirato un po' il freno, anche perché quella frase me l'ha detta poi una seconda volta - diobono devo tirare un po' il freno - e poi è molto ricercata da altri tangheri visto  che balla divinamente.
Perché NON mi attrae _ola? Cazzo, è il Danubio in piena. Io le mando talvolta un messaggio, un saluto o un invito per il ballo le ricordo di una qualche milonga, mi risponde con papiri pazzeschi. In milonga è un fiume ininterrompibile di parole, le dico "hai visto che bell'enrosque che ha fatto quello!?" e mi risponde iniziando con sua zia che l'altro giorno l'ha chiamata per dirle che al vernissage di una mostra... La volta successiva me ne guardo bene.
Cazzo, è più forte di me, io cerco di trattenermi, di non interrompere l'attenzione, ma è faticoso, io vengo sepolto dalle sue parole.

Pare che 'sto teorema di Marco Ferradini sia stato ascoltato cantato e pirlato a lungo da parecchi partecipanti, ieri. Camminare ci permette di stare bene, di scherzare e di lasciarci andare anche a - come si dice da quelle parti - a delle bischerate, ad essere goliardici.


(marcoferradini)

29 commenti:

  1. quella canzone dice prima una cosa e poi l'esatto opposto
    uhm
    anche le donne ;-)

    RispondiElimina
  2. Ehi, ma una cosa e il suo opposto è proprio il chaos, è eros.

    RispondiElimina
  3. Eh-eh, caro Uomo mi piace quando convieni alla razionalità economica: se manca la domanda, devi certamente offrire a un prezzo più basso...

    Mi piace anche il tuo atteggiamento che tende a strozzare la (tua) offerta, per fare salire il prezzo. Ma attenzione, però, se manca la domanda poi rimani a bocca asciutta...(certo, se non hai molto interesse a combinare, non è un problema)

    Alla fine, sei più economista di quanto tu creda (chi disprezza, compra!)

    ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nottebuia, mai come oggi mi piacciono i commenti pseudo economici :-) :-)

      Elimina
    2. @Wannabe

      Yeeeee!! Bravissimaaa !!!!!!!!! ;-))))

      Elimina
  4. Era Marx che diceva che il matrimonio e/o la relazione erotica è solo uno scambio di plusvalalenze o qualcosa del genere.
    Quando mi dai la tua plusvalenza che io ti do il mio plusvalenzo? Ahahah
    Ecco, potrebbe essere la nuova fase grimaldello. Se ridono.... va bene,

    Non esiste l'esconomia, esistono molteplici scuole di pensiero economico, no!?
    Alcune sono completamente anacronistiche.
    Altre rappresentano abbastanza bene la realtà ma è la realtà che esse modellano che è incompatibile con i limiti del pianeta.
    Io ritengo che non si possa non essere eco-nomisti.

    Buondì, nottebuia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, bene!

      Non di sola ragione, siamo fatti noi homines ! E, naturalmente, è proprio l'aspetto irrazionale che la rende la vita così interessante. Anche elogio della follia, dunque !!

      Elimina
  5. A chi non stizza il due di picche.. sei stato, soggettivamente parlando, anche troppo buono nei confronti della tipa.
    A volte, nella vita, si incontrano persone più delicate delle tette della regina. Vanno munte.

    Le persone che fanno pisciare le orecchie col loro troppo parlare, sono le più insicure. Ecco perché diffido (ma sono attratta) da chi è egoista nel parlare.

    RispondiElimina
  6. Non di sola ragione...
    Mi porta commento appena fatto da Clorinda.
    Da sempre avvoco l'idea che le soluzioni a problemi compelssi sono ad metalivello quasi sempre "paradossale" se visto dal basso.

    x Colomba Mérimée:
    Per essere un po' bastardelli mica si può essere troppo rozzi, no!? Quindi ieri l'ho cotta nel brodo della cara amicizia uguale per tutti. Tette della regina? Modo di dire delle tue parti? Non lo conosco, non ho capito bene.
    Non conosco a sufficienza _ola per dire alcunché su lei. A volte ho avuto l'impressione che sia un po' timida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la regina mica allattava i figli, li dava alle balie, che le tette regali non s'avevano da rovinarsi.
      quando si paragona una persona alle tette della regine.. modernizzando un po'.. è come dire "figa di legno".
      metafore di vita

      Elimina
    2. Ahahah
      Che adorabile franchezza! :)

      Elimina
  7. Uomo, ma come dev'essere la tua donna ideale? Diccelo, please. Mi pare di capire: bella ma non scema, seduttiva, non troppo desiderosa di un legame, che parla poco, che balla bene, che vuole andare a letto con te ma che poi sa stare al suo posto....insomma...facci capire meglio... ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sarebbe da farci su 'na pagina su tale questione. O forse pure mezzo diario, eh!?
      Adesso non mi interessa la donna ideale. Una bella, intelligente trombamica amante della sua libertà e della mia è il massimo a cui miro.

      Elimina
    2. Ok, non fa una piega. Allora il punto e' torvare la persona che vuole le stesse cose, che ti piace a cui piaci. La canzone di ferradini e' una delle mi preferite di sempre. Dice il vero. Secondo pero' me non si deve essere né troppo disponibili né troppo duri. Una cosa giusta, dosare mistero, assenza e presenza. Non lasciare mai che l'altro ti dia per scontato e sia troppo sicuro di te. Non sono per le strategie, infatti in tutto cio' sono una frana assoluta, ma ho capito che e' cosi' che funzionano i giochi.

      Elimina
    3. Ci sono segnali interessanti da parte di altre tanghere. :)

      Elimina
  8. comunque voi due siete troppo vecchi per fare questi giochetti che manco a 20 anni andavano bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono stranamente d'accordo con Francesco.
      Non sulla vecchiaia eh, ma sulla noia dei giochetti!

      Elimina
    2. Con _ela la cattolica io arrivai subito al dunque: vuoi una trombamicizia?
      No non mi interessa.
      Ciao cara, rimaniamo amici, ci vedremo in milonga..

      Diciamo molto esplicito, schietto, non abbiamo perso tempo. Supposto che uscire in modo piacevole tra due persone che si piacciono per fare cose piacevoli sia perdita di tempo.

      Elimina
    3. Mareva.... stranamente ?

      Elimina
  9. Tu hai maggior conoscenza ed esperienza di seduzione: escludi che ci siano certe tattiche / giochetti anche alla nostra età?
    Io non so se _nia abbia fatto giochetti o meno (il confine è spesso labile).
    Io semplicemente mi sono divertito a trattarla come amica. E' un giochetto? Se la vogliamo chiamare così allora giochetto sia.
    Del resto penso che il giocare sia parte importante della seduzione. Compresi quegli aspetti che ti fanno stizzire. Come il monopoli o altri giochi, eh, nulla più, nulla meno.
    Per me comunque quella storia è chiusa.
    Se presa da raptus desidererà il mio attrezzo del benessere non dirò certo di no. Ma ora io ho sguardo rivolto altrove, a _ela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. _ela la lupa (come si definisce) non _ela la vedova cattolica.

      Elimina
    2. _ela la lupa? Oddio la situazione si complica. E lei da dove viene fuori?

      Elimina
  10. Però approvo, Uomo, mai mostrarsi troppo disponibili (e questa la so anch'io che sono marmocchia).

    Come dire, le verrà l'acquolina in bocca, altrimenti sticazzi, passi oltre...

    RispondiElimina
  11. Io rifuggo da questi tatticismi, da 'sto marketing della seduzione. Però so che sui grandi numeri funziona.
    Un po' come la maggior parte delle persone non considera il valore di un servizio o di un prodotto o di un ambiente ma il suo prezzo. Non si può pensare che la seduzione sia esente da questi meccanismi.
    Francesco dice che sono giochetti e lo sono.
    Però non dice se siano efficaci o meno.
    Tutto questo detto, a me di 'sti giochetti non interessa nulla. Io ho accettato di mettermi sul suo piano RASPA e come amica l'ho trattata. Chi di amicizia ferisce di amicizia perisce. ;)

    Per me è già andata.
    Come scrivevo, non di rado tornano ma a me poi non attizzano più. E' come se la mia 'attrazione per una donna fosse poco resiliente, volatile.

    RispondiElimina
  12. Faccio fatica a starti dietro, Uomo. Forse..troppa carne al fuoco...Sai, come a quelle grigliate in cui c'è così tanta diversa carne che non sai da quale iniziare !!
    Scherzi a parte, fai bene ad essere chiaro fin dall'inizio su ciò che vuoi e cerchi. E hai ben sintetizzato che che desideri, ora. Giochi, giochini, strategie... mah... forse possono andare bene nella fase della seduzione, nel gioco incrociato.... Ma , poi, devono parlare i sensi ed essere se stessi paga sempre. Nel bene e nel male.

    RispondiElimina
  13. Non perdi nulla, John. Questo è un diario e qualche pagina ha velleità di dire cose ragionevoli ma sono sempre considerazioni e personali e fatte con margini di tempo limitati.
    Cosa desidero? Una bella, intelligente trombamica amante della sua libertà e della mia è il massimo. Se poi questa persona è valida, il resto verrà.

    Inoltre considero che siano proprio i sensi ad unire due persone. Altrimenti si rimane sul piano dell'amicizia ma, ad esempio, in amicizia non c'è esclusività, per giorni puoi non sentirti, etc.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.