martedì 1 luglio 2014

A braccetto?

  • E anche il governo ha dato parere favorevole «visto il dibattito svolto dai senatori»
    Riforme, non si cambia: resta l’immunità per senatori e deputati
    Approvato l’emendamento dei relatori della Commissione Affari Costituzionali. Il ministro Boschi: a favore una maggioranza ampia con anche Lega e Forza Italia
    (corriere.it)

Io scrivevo che la violenza dell'immigrazione di massa è talmente grande che... ha influito su di me portandomi a turare il naso e a votare Lega alle europee.
Sapete che, dal mio punto di vista, considero un pregio l'ingovernabilità: un paese che soffre di 700k leggi, che ha un organo legislativo che passa la maggior parte del tempo a legiferare sui suoi meccanismi, sulla sua autodichia, che produce leggi orribili, che fa un disastro dopo l'altro, meno fa (disastri), meno governa e meglio è. Menù orribili nei quali ho cercato di scegliere un piatto.
Dunque PD, Il partito dei ladri (FI) e Lega hanno approvato il ripristino dell'immunità per i parlamentari.
In un paese che collassa di corruzione, concussione, di malaffare, di ladrocinio, di illegalità diffusa, di ricettazione, di distruzione speculativa di paesaggio, istituzioni stato nello stato, di lemon capitalism, di falsi ideologici e di bilancio, questo è il peggior segnale che il_bobbolo sopra dà al il_bobbolo sotto.
Io che sono a volte a estrema destra, a volte a estrema sinistra, osservo il peggio renziano che avanza. La coazione al malgoverno, alla distruzione dei residui di civismo e di responsabilità.

La natura storicamente prossima all'identità in questo pseudo bipartitismo per citrulli, falso storico che risale al collaborazionismo DC-PCI buffonescamente litigiosi e simil-alternativi) sarcasticamente presa in giro da Grillo con il termine Pidimenoelle torna massimamente evidente.
Criticano il M5S perché non si mette a braccetto con il PD? La merda è meglio evitare di pestarla che mettersela a braccetto.

13 commenti:

  1. su questo sono d'accordissimo

    RispondiElimina
  2. Ti fottono il Senato e tu ti preoccupi dell'immunità ?

    LOL

    Cioè: ti stanno dicendo che il Senato non sarà più espressione diretta del bobbolo.

    Non sarai più tu a scegliere i senatori a suffragio diretto, ma questi verranno eletti dalle assemblee regionali, ossia da politici che eleggeranno altri politici.

    Praticamente è come dire che sarà espressione della Casta.

    E tu di che ti preoccupi? Dell'immunità?

    Più ti leggo e più capisco che siamo fottuti.

    RispondiElimina
  3. Samo fottuti già dalla Camera, questa del Senato è una ciliegina che non produce nulla di nuovo. Ci fottono da sempre. Con l'immunità, invece, evitano ancora una volta il rischio di farsi fottere. Ma noi siamo qui a chattare.. passerà nella semi indifferenza anche una nuova manovra correttiva di quelle pesantissime... ma a noi basta una Finale Mondiale per distrarci.. a proposito.. forza Belgio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma farsi fottere da chi? Certo: che gioia gli avvisi di garanzia. Poi si son visti gli esiti di mani-pulite, tanto per dire. Si son visti gli esiti degli ultimi trent'anni di seconda repubblica...(e te lo dice uno che non ha mai votato abberluskone, figurati tu). Poi, certo, anch'io penso che dell'immunità si è fatto uso e abuso, e la cosa andrebbe rivista.

      A Frà, ma tanto a Uomo se je mettono un bosco al posto del Senato, lui è contento. Dai retta a me, è tutto semplice.

      Forza Belgio si, ma a 'sto punto forza anche Costarica!

      Elimina
  4. Condivisibile tutto il post al 101%

    RispondiElimina
  5. no, ma dimmi, ti aspettavi forse qualcosa di diverso?

    RispondiElimina
  6. Sono alcuni giorni che google/blogspot mi mangia commenti in relazione al fatto di essermi scollegato e poi ricollegato. Che due palle!
    Così successo poc'anzi prima sul commento e poi su questo stesso commento.
    Pure che tre palle!

    RispondiElimina
  7. x Francesco:
    La prossimità politica di PD, FI e Lega su ampie questioni, specie su quelle inerenti la gestione del potere, è sempre più evidente.
    So che Renzi non ti piace. E non piace neppure a me.

    x franco battaglia:
    Visto che il 20% degli aventi diritto di voto hanno votato 'sto Partito Democristiano e il bellino bravino insulsino moderatino antipolitichino renziani con le sue gnocchette bellocce moderatocce bravocce cattocomunistocce, che posso dirti?
    Mancano completamente forme di controllo e di indirizzamento popolare su questi mestieranti del potere. Che infatti agiscono per aumentare la loro indipendenza fuori controllo.

    x nottebuia:
    Ho scritto che, essendo favorevole alla in-peggiorgoverno-abilità sarei contrario all'abolizione del Senato. Io guardo verso forme di potere partecipate e diffuse, come la democrazia diretta e non posso che considerare massimamente antipolitica ogni forma che concentri potere nella mani "decisioniste" di pochi o di un numero inferiore di persone.
    Dal punto di vista etivo e filosofico perç è assai peggiore il rafforzamento eversivo dello stato nello stato, questa misura che incremente ulteriormente autodichia e impunità di una classe dirigente che, essendo appunto dirigente, dovrebbe essere migliore di coloro che l'hanno delegata, e non, come attualmente, uguale se non peggiore (se hai più potere a parità di mediocrità, fai più danni e quindi sei peggiore).

    x Arturo Tauro:
    Questo peggior esempio è estremamente tossico per il poco senso civico ed etico residuale.

    x Amore_immaginato:
    Da renzusconi? No, mai aspettato alcunché di decente.
    Mi ricordo quando il bamboccio si metteva ad insultare una scienziata su questioni relative agli inceneritori.
    Da un tizio così non può venire quasi nulla di buono.

    RispondiElimina
  8. Renzi non è Mandrake, fa come può,

    RispondiElimina
  9. ...e poi a me Franceschini come ministro piace molto, è uno che "c'è".

    RispondiElimina
  10. Sara: Renzi non è Mandrake, fa come può.

    E meno male che almeno si ferma lì, se no sai che grana?

    RispondiElimina
  11. x Francesco:
    Ahahah
    Non esiste né il male assoluto né il bene assoluto.

    x Sara:
    Non ascoltare le parole ma guarda cosa fa.
    Tutta la tensione "rottamatrice", di pulizia, cosa diventa? In combutta con il Polo del Malgoverno subito il ripristino dell'immunità.
    Se NON avesse fatto questo sarebbe stato molto meglio.
    Però tutti vanno in delirio al solo sentire la parola "riforma(re)". Riformare cosa? in quale modo?
    Ci sono anche le riforme nocive, che peggioranto gravemente lo stato del sistema e questa è una di quelle, è paradigmatica.
    Lo vidi con la sua nuova sposa una volta a Ferrrara, circa un anno fa, come scrivevo Ella, secondo me, era assai attratta dal tango che vedeva.
    Il problema del PD, ideologico, è che esso non mette in discussione i problemi andando alle radici perché questo significa quasi sempre dover cambiare il paradigma, non riformarlo.

    x MrKeySmasher:
    La cultura e l'agire di Renzi sono profondamente democristian-cattocomunisti.
    Per me sono correnti di pensiero ecocide, abruttenti, massimamente antiecologiche nel senso più vasto e peggiore del termine.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.