venerdì 2 agosto 2019

La guerra delle ONG scafiste

Leggo con un misto di angoscia e di rabbia crescenti le notizie delle flotte delle ONG scafiste razziste anti, delle magistrature conniventi, dei costi esorbitanti da sostenere e, con la vecchia regola del giornalismo, mi piacerebbe andare alle fonti di queste ingenti risorse delle ONG; lì c'è una parte importante della causa del problema.
E'' tutto da disfare e rifare, leggi, regolamenti, magistratura, fin su alla costituzione "ugualista".
Intanto la guerra alla nazione continua usando la migrazione di massa come arma strategica fondamentale.
Le norme e le reazioni in tempo di guerra dovrebbero essere tali.

7 commenti:

  1. L'immigrazione agisce su tre piani.
    - Su quello biologico, tramite le "coppie miste".
    - Su quello culturale, tramite l'interruzione della catena di trasmissione del sapere, la sostituzione del riso con l'osso buco col cuscus e il kebab.
    - Su quello ideale, annullando la Legge, quindi lo Stato, quindi la Nazione, quindi il Popolo e il legame sangue-terra.

    Ci sono diverse categorie di sostenitori del Mondo Nuovo. Riducendo all'osso, sono due. Quelli che sperano di guadagnare qualcosa dal caos che ne deriva, vedi alla voce "consulenti relazionali, mediatori culturali, psicologi, avvocati" e quelli a cui piace guardare la moglie che se la fa con un "buon selvaggio", vedi alla voce "cuckold". Ah si, ci sono anche quelle che a parole sono "strong independent woman" ma nel privato "ci piace" il "buon selvaggio" che le tiene al loro posto.

    Chi ci mette i soldi? Le Elite Apolidi.
    Ogni tanto qualche compagnuccio che pensa di saperla lunga ti chiede "si ma chi sono, fammi i nomi". Basta andare a prendere la lista di quelli che fanno le donazioni alle ONG, la dove i bilanci sono pubblici. I nomi non ci dicono niente, cosa ne so io di un miliardario tedesco che si è arricchito vendendo carne di maiale o pomelli d'ottone. Non conosco nemmeno il Prodi o il De Benedetti tedesco D'altra parte non hanno nemmeno mai pubblicato la lista dei "grandi debitori" a cui le banche italiane fallite hanno prestato grandi somme senza le dovute garanzie.

    Intanto, si può andare a vedere chi sono gli azionisti ed eventualmente i maggiori inserzionisti dei "giornaloni", delle TV "private", eccetera. Per esempio, di chi è Repubblica? GEDI Gruppo Editoriale. E chi è GEDI?

    CIR S.p.A. - 43,4%[13]
    Giovanni Agnelli BV - 6,89 %
    IPH (Ital Press Holding S.p.A.) - 4,37%

    CIR - controllata al 46% dalla COFIDE della famiglia De Benedetti.
    Giovanni Agnelli BV - attualmente posseduta da circa cento membri delle famiglie Agnelli e Nasi, discendenti del senatore Giovanni Agnelli.

    Insomma, sono scatole cinesi che fanno capo ai soliti noti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo con molto piacere che i ridicoli importi sanzionatori alle ONG scafise sono stati molto aumentati, fino a 1M€.
      Il problema e' che e' tutto da rifare: la magistratura rossastra razzista antiitaliana deve essere sostituita con giudici e non con politicastri sacerdoti scadenti invasati della loro religione progressista che interpretano le leggi invece di applicarle.
      Queste giudici dovrebbero essere trasformate, ad esempio, in controllollatrici sui mezzi pubblici dei "paradisi multietnici" che con protervia e arroganza sadica hanno contribuito e contribuiscono a creare.
      Aaah, vorrei vedere questi uteri impazziti alle prese con i doni e risorse importati a masse che esse infliggono ai meschini, piccoli, mediocvi, vazzisti, piccoli bovghesi italiani da stvapazzo.

      Tutto da rifare.
      Su fino alla costituzione e all'ugualismo dirittista.

      Vedo che hai citato alcuni appartenenti a queste castalie di riccastri internazional-sradicati. La testa del paese impazzita e che lavora alla sua distruzione, alla barbarie.

      Elimina
    2. Allo stato attuale, cercare di ostacolare le Elite Apolidi e i loro scagnozzi della "sinistra" è come svuotare il mare con il cucchiaio. Sono ovunque e attraversano l'Italia e l'Europa dal basso in alto e da un lato all'altro.

      Poi di mari da svuotare col cucchiaio ne abbiamo due, oltre quello della "società aperta", c'è quello del Meridione, una regione popolata di gente che è convintamente causa dei suoi mali per cui non cambierà mai niente, per secoli.

      Io non volevo citare, volevo descrivere le cose. Repubblica > GEDI > CIR > COFIDE. I poveri minorati compagni non hanno veramente idea di come funziona il mondo (nelle prime due categorie) e fanno finta di non saperlo (nella terza).

      Poi li senti farneticare di nomi come "Savoini" e di "tot milioni della Lega", senza considerare che nel funzionamento delle cose che ho scritto sopra ci sono fallimenti e nazionalizzazioni di banche, tipo MPS, di aziende tipo Sorgenia o Unità e ci sono i kamikaze come il signor Penati qui dalle mie parti che adesso si trova con una sentenza che lo obbliga a restituire quasi 50 milioni e nessuno si ricorda chi era. Penati chi? Eccetera eccetera.

      Elimina
    3. Gia', la sinistra ghenga liberal-progressista e' riuscita a sfasciare il Monte dei Paschi di Siena, miliardi di sfacelo e danni.
      'sti sciocchi poi puntano il dito sui quarantanovemilionivirgolasedici della Lega.
      Del resto, cosa potrebbero fare dei cretini?

      Elimina
    4. No, attenzione.
      Io non sto dicendo che prima di guardare la pagliuzza dei tot milioni nell'occhio di Salvini, un Renzi dovrebbe guardare la trave di tot+tot milioni per MPS nel proprio occhio.

      Sto dicendo una cosa diversa.

      Mentre l'eventuale illecito compiuto dagli amministratori della Lega (i reati sono personali, non capisco che senso abbia chiedere conto al Partito in quanto tale) viene giustamente perseguito, gli illeciti compiuti dagli "amici" non sono nemmeno illeciti, sono fenomeni cosmici (il "dato di fatto") che si trasformano automaticamente in prassi o addirittura in legge. Fallisce MPS? Lo Stato la nazionalizza, col permesso della "Europa". Fallisce l'Unità? Lo Stato copre il buco con una legge ad hoc.

      In casi rari ed estremi, quando non riescono ad accollare il costo delle proprie manfrine alla Nazione e/o quando trovano tribunali non accomodanti o non mandano tutto in prescrizione, i compagnucci adottano la tattica del "capro espiatorio", trovano un "tesoriere" come il famoso Greganti che si immola per la causa addossandosi tutte le colpe eventuali e rifiutandosi di fare nomi, di dare spiegazioni che chiamino in causa altri, eccetera. Poi lo rimuovono da tutte le fotografie come facevano con gli accoliti di Stalin quando cadevano in disgrazia.

      Pensiamo all'ecosistema delle "cooperative" che hanno un regime fiscale agevolato perché in origine dovevano servire a provvedere del necessario gli indigenti, pensiamo al fatto che nessuno conosce il patrimonio ereditato dal PCI e DC, distribuito in un sistema di scatole cinesi, fondazioni, prestanome, eccetera.

      I cretini sono solo nelle prime due Categorie. Nella Terza ci possono essere degli psicopatici ma cretini non sono.

      Elimina
    5. A quanto detto, aggiungi le cose che sono state messe in piazza con le intercettazioni dello scandalo del CSM.

      Un tale magistrato, sapendo di essere minacciato di procedimento, informato dai suoi "amici" all'interno dell'Ordine, applica una ritorsione sotto forma di minaccia di indagine/procedimento contro i suoi "nemici". Ovvero, il magistrato raccoglie "dossier" sui colleghi per poi ricattarli, sia per fare pressione in modo che favoriscano certe sue manovre, sia per difendersi da azioni giudiziarie contro di lui.

      Non basta, le nomine interne alla Magistratura sono risultato di concertazione tra le varie correnti e i funzionari di partito. Immaginati un giudice che ha ricevuto un incarico grazie a certi accordi che poi deve giudicare il tale imprenditore "amico" degli "amici".

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.