sabato 1 agosto 2015

Non capisco - 3

(Non capisco - 2)

Ci sono cose che mi rendono cattivo come il continuo appiccare incendi qui intorno.
Veramente, se avessi la possibilità, getterei quegli stragisti (potenziali) nelle fiamme e filmerei.
Poi divulgherei.
Pensaci bene prima di appiccare un incendio, guarda come finisci!
Campagna a cura di Un Uomo In Cammino.
Magari con un po' di lavoro audio sulle urla degli incendiari che ardono vivi.
Scommettete che il problema calerebbe? Ho la forte intuizione che esista una fortissima contiguità culturale, di correità, di sostegno agli incendiari.
Ieri tutto il dì due Canadair a far spola tra mare e monti incendiati. Poi la sera e notte altri focolai.
Non capisco.
Come non capisco la presenza notevole di berline e auto tedesche nuove di pacca di gamma medio alta.
Cozzano terribilmente col contesto e con il fatto che il degrado è così diffuso!
Ieri ero cotto. Nonostante molto riposo, nuotate, amici cari, alimentazione sana e goduriosa, tempo abbondante, vivere in posti dove la temperatura non scende MAI sotto i ventotto o ventinove gradi mi riduce in pappetta. 'sto sudare e sudacchiare ventiquattro ore al giorno, perenne, non lo sopporto.
Non capisco come si possa essere energici, attivi qui.
C'è un'amica napoletana di _uda al quale sono "simpatico".
Un po' bassina, anche se non tarchiata. Non ne vale la pena per lo sbattimento. Poi vive a Bologna, rischio elevato che possa seguire altro. Non se ne fa nulla.
Trovo che le pugliesi siano le donne belle del sud, alte, more e fini. Le campane sono spesso tarchiate e/o biondicce. Le calabresi già meglio delle campane. Non conosco le lucane,  poco le siciliane.
Qualche cazzata sulle donne del sud che capisco ancora meno delle altre donne.
Quando sono belle, però, sono Afrodite, Venere, dee con chioma corvina, occhi di carbone e l'ardere del sole che le ha cresciute.

10 commenti:

  1. Ma che te frega! Vivi l'attimo, a Bologna si vedrà

    RispondiElimina
  2. Ma infatti! Cosa stai a fasciarti il...la testa!

    RispondiElimina
  3. No problem.
    La cosa si è estinta da sola. Basta non alimentarla.
    Tra le altre cose ho avuto un incubo "lucido": pensa se in una trombata al volo così la metti incinta.
    Lei trentaduenne che il.giorno dopo la rottura del cappuccio ti dice :- No, non prenderò la pillola del giorno dopo.
    Incubo anche solo a scriverlo.
    Dovrei pensare alla soluzione alla MrKeySmasher!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure 32 enne! No uomo no dai.....

      Elimina
    2. UomoCoso, scusa se mi permetto ma prima di preoccuparti della eventuale gravidanza, se vuoi essere paranoico, preoccupati delle malattie, metti che la trentaduenne ti attacca l'epatite.

      Elimina
    3. x Francesco:
      Reputi così importante quell'età!?

      x Lorenzo:
      Gia', anche le malattie sessualmente trasmissibili.
      Pero'... bisognerebbe fare alcuni calcolui sul rischio.

      Elimina
  4. Le donne levantine sono splendide, condivido il gusto di UUIC.

    +++

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.