giovedì 6 ottobre 2016

Bomarzo e le mostruosità - 2

(Bomarzo e le mostruosità - 1)

Altre foto, ancora. Questa volta del centro abitato, abbarbicato su un lungo sperone di tufo, alla confluenza di due rii, come succede spesso nella Tuscia, forse una delle connotazioni più caratteristiche di questo territorio d'Italia. Foto di Bomarzo e di una sua frazione, un'altro borgo, Mugnano.
Da là in cima, osservavamo, da una parte colli e boschi, dall'altra la valle del Tevere. con l'autostrada e i treni rossi e vinaccia dell'alta velocità che divoravano i chilometri.
Un altro contrasto, questo, tra il tempo del vivere sul quale eravamo appollaiati e il tempo del correre frenetico, parossistico, autoreferenziale, là in fondo. Anche il tempo può diventare mostruoso.
Nel nostro girovagare abbiamo notato un piccolo cartello del FAI che indicava un vicolo, lungo il quale osservare un pezzo di Bella Italia. Sorrido.







8 commenti:

  1. Intanto, in Italia c'è una minaccia. Per ribattere alla minaccia, Renzi è autorizzato a fare più deficit.

    E tutti zitti, inquadrati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per i sostituzionisti le masse umane che utilizzano nella loro inegneria sociale sono uno dei propellenti del motore liquefacente, uno degli ingredienti del loro potere, di distinzione da tutto il resto della piramide sociale sul quale, essi, sperimentano la loro hybris e le loro pulsioni.
      Queste castalie corrotte, infine, deridono gli schiavi e i criceti sui quali essi si applicano: seuna cosa non e'in linea con le loro perversioni, sono "populismi".
      Si ritorna sempre alle nove forme di oligarchia parassitaria, genuinamente antidemocratica, che sono le stesse degli illuministi che fecero stragi in Vandea, ai khmer rossi, agli stalinisti, etc. .
      Un capo del corpo sociale che è malato,perverso e che lavoro contro tutto quanto viene sotto.

      Elimina
  2. Se ti riferisci a [ questa foto ], c'è un'orrenda proliferazione di cavi vari ...
    fare le tagliole nei muri in sasso è dura, ma si può fare.

    { ah, la pigrizia stolida }.

    ===

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > Se ti riferisci
      A cosa ti riferisci col tuo riferimento? :)

      Elimina
  3. Io amo le tue foto.
    Boh non so perché,ma quando ci sono io nemmeno leggo il post :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene. Ciascuno accede a questo luogo come meglio desidera.

      Elimina
  4. Intanto, questo altro fatterello:

    "A causa di un parassita cinese, il cinipide, l'autunno 2016 sarà quasi privo di castagne italiane. Coldiretti prevede un raccolto inferiore ai 20 milioni di chili dello scorso anno che costringerà l'Italia a un'importazione maggiore. E arriva l'appello perché le castagne che arriveranno dall'estero (Spagna, Portogallo e Albania, in particolare) non vengano spacciate per italiane"

    Ma che strano eh... via le castagne per il parassita cinese, via l'olio per il batterio americano, eccetera, eccetera.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.