lunedì 3 ottobre 2016

Cose da maschi

Sabato ce ne siamo andati in cinque, gli _zzz, _bio, UnBipedinone e io a farci una ferrata nel primo Appennino.
Giornata di caldo pesante, per il periodo, in città dalla quale eravamo partiti. Eppure in cima a quelle falesie che la via tira su dritta (un po' meno noiosa del solito, trovo le ferrate noiose), era ventilato e si stava proprio bene.
Come stavamo bene in cinque maschi col nostro sentire fatto di silenzi e di movimenti, di sguardi e ostacoli superati. Come osservava _zzz ai ragazzi è piaciuta questa esperienza.
Io godevo la vista sullo strapiombo, le onde di colli, essere voto e forte, in complice compagnia.
Cose da maschi.

18 commenti:

  1. > essere voto e forte, in complice compagnia.
    -> essere vivo e forte, in complice compagnia.

    Scrivo da furbofono, solite distorsioni...

    RispondiElimina
  2. Bene.

    Ma ho idea che sia troppo tardi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. La tua idea di virilità non solo è obsoleta, è scoraggiata.
      Non siamo più QUESTI.
      Populisti, razzisti, omofobi, sessisti, isti, fobi.
      Siamo QUESTI ALTRI, aperti al mondo, di nome e di fatto.

      Elimina
    3. Eddai Lorenzo, nonostante i giornali di Rotschild ci lavino continuamente il cervello, la stragrande maggioranza di noi è ancora come quelli della prima foto. Tanto che un giorno si e uno no spunta un caso come quello del grande fratello, avrai letto, o come i genitori di Roma che picchiano la fidanzata della figlia. Presto arriverà l'islam, il ghetto, e questa pagliacciata del politicamente corretto sarà stata solo una parentesi temporale della storia.

      Elimina
    4. Vorrei poterlo credere ma quello che vedo mi dice il contrario.

      Non si tratta di "politicamente corretto", siamo oltre. Si tratta dello stravolgimento di tutti e dico tutti i riferimenti, dal "ruolo di genere" al concetto di "bene" e "male".

      Vorrei vederlo da vicino il figlio di UCoso.

      Elimina
    5. Esiste uno scollamento ampio (e forse sempre più ampio) tra i vertici della piramide sociale, sempre più intrisi di inquinamento progressista, di artificiale politicamente corretto e il corpo medio e la base della piramide.
      Purtroppo, a tutti i livelli, dilagano, con l'urbanismo, lo sradicamento dalla Natura.
      Vegani, metrosexual, configurazioni diversamente sessuali con capricci egoici, dirittisti, transqui e transla che voglio fare i cisqui e i cislà, progressisti al peggio, ... .
      La cosa buffa è che mentre una volta le minoranza avevano uno spirito identitario spiccato (si pensi alle comunità caratterizzate sessualmente) ora esse scimmiottano le une le altre.
      Mammo Vendola si è fatto fabbricare da una fattrice subumana organica un essere umano su ordinazione.
      La femminista di plastica Boldrini si vela e va a salameccare i machisti misogini nella loro moschea a Roma.
      Il matrimonio eterosessuale "schifosamente borghese" diventato brama di diversamente sessuali ex rivoluzionari.
      Siamo al tutto e al contrario di tutto.

      Nella parte media (e, specialmente bassa) dove le masse non hanno strumenti culturali per contrastare questo ciarpame e l'inquinamento grave, è molto più pericoloso il virtualizzazione tecnoconsumista, le varie regressioni nel sapere, nel saper fare, nelle conoscenze, nelle abilità materiali e intellettuali indotte dalla connessione permanente e ubiqua.

      Sempre detto che uno dei pochi punti positivi della islamizzazione sarà il fare piazza pulita da questa orribile artificializzazione-triturazione progressista.

      Elimina
    6. > Vorrei vederlo da vicino il figlio di UCoso

      Beh, devo dire che, fortunatamente, è ancora abbastanza ben radicato nella realtà, nella Natura.
      Molto testosteronico, ora, ma è bene che sia così.

      Elimina
    7. UomoCoso, la faccenda è abbastanza più complessa dell'uso del pistolino, quella è una funzione che hanno anche i vermi anellidi.

      La "virilità" coincide con la cittadinanza. Se tu sei un "idiota" nel senso etimologico della parola, cioè una persona che non è in grado di partecipare alla vita pubblica, non sei un "uomo". Partecipare alla vita pubblica presuppone che tu abbia uno "status sociale", una "condizione", una "virtù", che a fronte della tua "forza" (fisica e morale), ti obbliga a certi doveri e ti garantisce certi diritti.

      Come puoi facilmente notare, "vir", uomo in latino, è la radice sia di "virilità" che di "virtù".

      Al giorno d'oggi i ragazzi sono educati all'esatto contrario, anzi, a vedere nelle cose che ho scritto sopra una aberrazione. Non esiste più il "vir" quindi non esiste ne "virilità" e "virtù".

      Esiste lo "scollamento" ma non è quello che hai scritto tra elite e volgo, invece è quello tra il pistolino e la socialità. Venendo a mancare DI PROPOSITO i riferimenti, sia il pistolino che la socialità sono e devono essere puramente istintivi, infantili, confusi, inconsapevoli ed IRRESPONSABILI.

      Alla fine, UomoCoso, i ragazzi che non sono capaci di smontare la bicicletta non sono capaci di essere uomini. Sono capaci di essere idioti o eterni adolescenti, le prime due categorie della "sinistra".

      E vegani.

      Elimina
    8. Ok Lorenzo, qui il punto è corretto. Ma "uomini che non siano capaci ad essere uomini" non è un concetto sostenibile a lungo termine. Una società fatta in questa maniera crolla. E così sarà inevitabilmente per noi, e anzi speriamo che succeda nel più breve tempo possibile.
      Poi si tornerà al vecchio stile.

      Elimina
    9. Eh, questo lo diceva D'Alema in una intervista che mi è rimasta impressa a fuoco.

      Il Nostro sosteneva appunto che come è stato necessario il collasso dell'Impero Romano per determinare il Medio Evo, il Rinascimento e la Rivoluzione Industriale, allo stesso modo è necessario il collasso della "Società Occidentale" , con le sue nuove "migrazioni di popoli", per determinare i prossimi Medio Evo, Rinascimento e Rivoluzione sa il cavolo.

      Da lasciare di sasso per l'assoluto cinismo e assoluta stupidità. Infatti, a lui magari non importa, cosi come ai riccastri romani chiudi nelle loro ville. Però tra una cosa e l'altra, tra l'ultimo imperatore d'occidente e Leonardo sono passati mille anni, non due settimane. In quel mentre la gente cacava nel secchio e lo svuotava fuori dalla finestra, perché si era persa memoria di quel minimo di ingegneria che serviva per non fare scoppiare epidemie di continuo.

      Ergo, lasciando perdere il problema non indifferente che noi saremo sostituiti da etnie completamente aliene, neri africani, semiti medio orientali, eccetera, c'è il piccolo dettaglio che il "vecchio stile" sarà perso per secoli.

      Elimina
    10. La logica del "tanto peggio, tanto meglio" è abbastanza una idea da scemi o da qualcuno che punta a guadagnare dalle spoglie, con cinismo.

      Io vedo che i miei nipoti e i nipoti dei miei nipoti saranno servi e vivranno in un mondo peggiore o molto peggiore di quello in cui sono vissuto io. Probabilmente non ne saranno nemmeno consapevoli.

      Elimina
    11. Nessuna logica del tanto peggio, tanto meglio Lorenzo. In ASSOLUTO, la società che le élite stanno creando per noi fa schifo, non è sostenibile, sia a livello etico/morale che ecologico, è talmente innaturale che a un certo punto imploderà su se stessa. Bene per chi verrà dopo.
      Per noi, invece, che il mondo peggiore lo assaporeremo giorno dopo girono, sarà valido "tanto peggio, ora c§§§i amari." Non ci auguro di viverlo, ma è dura fermare l'inerzia che ci trascina verso il basso.

      Elimina
    12. > la società che le élite stanno creando
      Il nuovo capo dell'ONU sapete chi è?
      Antonio Guterres
      Cosa ha fatto questo personaggio? questo esponente delle castalie mondialiste?
      Socialista, presidente dell'Internazionale Socialista, alto commissario ONU per i "rifugiati".
      Il piano procede.

      Elimina
    13. E io cosa sto dicendo da anni e anni, inascoltata Cassandra davanti alle porte di Ilio?

      Elimina
  3. Risposte
    1. Espressione idiomatica (spezzina?) simpatica. :)

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.