lunedì 10 ottobre 2016

No pillola: lavorare all'aumento dei problemi (n. 0 e n. 1)

Questa è una notizia tra l'orribile e lo sconcertante.
Come ecologista, da sempre osservo che uno dei pattern più infernali che ha portato all'esplosione numerica della specie, è proprio il pattern "antibiotico sì, pillola no".
Come ecologista non posso che ritenere positivo anche tutto ciò che vada in direzione della sostenibilità, quindi anche quella della sanità e dei suoi costi.

Non si capisce come mai se non ci sono i denari per le pillole, ci siano i denari per gli antibiotici. Inoltre: perché ci sono le risorse per sostenere realizzare e apologizzare Mare Lorum, l'innesto forzato di milioni di alloctoni, spesso ostili, nei territori e  nelle popolazioni, contro i territori e contro le popolazioni, a loro spese, il piano di ingegneria sociale in atto da  parte di scafisti e criminali di stato cattocomunisti, dirittisti, sì global, terzomondisti (e altre porcherie qui), piano di europicidio e di frantumazione sociale realizzato con l'arma delle migrazioni di massa? Un'operazione che vuole sostituire le sardine europee già stipate in scatola con miliardi di africani e asiatici, quindi nel senso non solo culturale, sul piano antropocentrico dell'europicidio ma pure in quello biologico dell'ecocidio anche in Europa, che La Specie Tumorale sta realizzando.
Nella mia valutazione ecologica, etica dei problemi ho questa scala di priorità:

0 - crescita demografica degli homo
1 - migrazioni di massa
2 - SUA (ovvero le elite mondailiste, transnazionali, più o meno paracomunistoidi, paramassoniche, progressiste, ultra capitaliste)
3 - urbanismo e artificializzazione

Il crescitismo , senza se e senza ma, ad iniziare da quello demografica (ora per invasione) peggiora ulteriormente.
Siamo tornati a lavorare per il problema numero zero, oltre che aver già raggiunto una spaventoso annientamento della decrescita demografica italiana ed europea con l'import di masse umane sterminate di xeno ostili imposto dall'alto.

Il grosso di questa pagina l'avevo scritto ieri. Ma poi, ieri pomeriggio...

24 commenti:

  1. UCoso, io ti voglio bene e ti auguro di non scoprirlo mai.

    Ma ciccio, guarda che adesso TUTTO è a pagamento. Almeno, qui dove abito io. Cambia solo il QUANTO, ovvero l'ammontare della tariffa.

    Infatti la cosa che mi fa incavolare non è che ti devi pagare medicine, visite, interventi ma che ti raccontano la favola che le cure siano gratuite. Sai perché non te lo possono dire? Esattamente come per la truffa della pensione, potresti concludere che ti conviene NON pagare le imposte allo Stato e piuttosto versare ad una assicurazione privata, con un contratto nero su bianco che a fronte di X pagati ti garantisce Y prestazioni. Non come adesso che ti alzi una mattina e i termini del servizio sono imprecisati, come per le liste di attesa che se vai a pagamento dal primario al sesto piano è due giorni, se vai al dipartimento di pincopallotica al quinto piano è di tre mesi.

    Aggiungo che anche i malati cronici si pagano le medicine, anche se non a prezzo intero. Con la differenza che se non prendi la medicina ti si aggrava la salute, se non prendi la pillola anticoncezionale, a seconda dei casi, puoi rimediare col goldone.

    Trovo il tuo post un po' "elitista", simile a quelli dei vegani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sanità e la salute sono rispettivamente costosa e preziosa. E' del tutto ovvio che NON possano essere gratuite.
      la questione è che alcune cose sono gratuite e altre a pagamento. Allora, io entro nell'analisi di queste stranezze che non sono affatto stranezze.
      Se non prendi la pillola anticoncezionale metti al mondo un costo spaventoso che, in una situazione sempre più grave di deficit e debiti ecologici e anche finanaziaria sempre più grandi è l'ultima cosa da fare.
      E' giusto che la pillola venga pagata ma ancor più giusto che ANCHE gli antibiotici vengano pagati.
      Non ha alcun senso tassare e disincentivare ciò che permette di non creare un "consumatore" che poi dovrebbe accedere ad antibiotici e tutto il resto.

      Elimina
    2. E io cosa ti ho detto? Gli antibiotici LI PAGHI.

      LI PAGHI DUE VOLTE, nel senso che paghi le imposte come se lo Stato ti fornisse le cure mediche e poi li paghi come se tu non pagassi le imposte. Mi si dice "si ma lo Stato di fa pagare una minima parte dei costi reali delle cure e delle medicine". Eccome no, non lo sapremo mai visto che NON ESISTE ALTERNATIVA, non ci è dato di scegliere tra imposte e S.S.N. contro servizio privato ed esenzione dalle imposte.

      Riguardo la criticità della pillola anticoncezionale, non sono informato sugli usi terapeutici ma riguardo la pura e semplice contraccezione, è un problema se non hai problemi. Quando hai problemi seri di salute, cominci a mettere le cose in prospettiva.

      Elimina
  2. assolutamente d'accordo con Lorenzo.
    Che poi, come scrive Valiziosa, ci sia un atto un continuo boicottaggio, alla libertà sessuale delle donne, questo è un altro discorso ancora.Sicuramente c'entrano poco, in questa fase, i migranti e bla bla, quanto più gli sprechi e il continuare ad avere surplus di garantismi economici per le regioni e tutti quei pseudo parlamenti che servono poco e nulla.Abolendo loro e facendo ricadere le " responsabilità" sulle ex provincie diventate città metropolitane e dunque sui singoli comuni, mi sembrerebbero, azioni più intelligenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa un attimo. Questa è la solita parabola del figliol prodigo.

      Un babbo ha due figli, gli da 10 monete a testa e gli dice "andate o figli, fate fruttare le 10 monete". Dopo un anno il figlio parsimonioso ha 15 monete, torna dal babbo e gli dice "ecco le 10 che mi hai dato, oh babbo". Il figlio sudista torna dopo un anno con un debito di 15 monete e dice "babbo, mi inseguono i creditori, dammi altre 15 monete oltre le 10 che spesi".

      E il babbo cattocumunista esclama "oiboò, si uccida il vitello grasso e lo si cuocia sulle braci, si faccia festa che il figlio sudista è riuscito a sperperare i miei 10 soldi e ad indebitarsi per altri 15! evviva evviva. Gli darò non 15 monete per i creditori ma 25 monete, che possa dare prova della sua saggezza."

      Poi il babbo cattocomunista si volta verso il figlio coglione, detto anche parsimonioso e gli fa "ciccio dammi in po' quei 5 soldi che hai guadagnato che ne devo fare 25 a tuo fratello sudista".

      E il figlio coglione mette le mani in tasca cantando "una mattina, mi son svegliatoo..."

      Passano cent'anni, che a quei tempi la gente campava dei secoli e finalmente una tale S. si fa venire una idea. "ma non si può dare i soldi in mano ai figli che li facciano fruttare, perché poi il babbo si indebita". Facciamo che sia il babbo a decidere come investire i soldi.

      Il babbo dice "si si, dai, decido io. Tu figlio coglione, settimana prossima mi porti 10 soldi e non mi frega niente come fai a procurarteli, arrangiati. Tu figlio sudista, cià, eccoti qui 50 soldi per costruire il centro pincopallotico muldimediale banda larga per fare mucche di vetro soffiato."

      E vissero felici e contenti.

      Elimina
    2. > c'entrano poco, in questa fase, i migranti

      Io trasecolo: nel catino del bilancio complessivo, se una quantità notevole del contenuto lo destini agli invasori, poi, è del tutto ovvio che per gli autoctoni, per gli italiani, ci siano MENO risorse.
      Ora dobbiamo ripartire con l'aritmetica da seconda elementare...

      Elimina
    3. > per le regioni e tutti quei pseudo parlamenti che servono poco e nulla

      No no.
      La gestione del potere deve avvicinarsi ai territori in un contesto di automomia, di "autarchia" di ciascun territorio.
      Le regioni sono già troppo grandi: il potere e lo stato devono essere organizzati su province, su cantoni confederati per una parte molto leggera.
      Decentrazione anche politica e autarchia dei territori!

      Elimina
    4. I migranti ci costano cifre iperboliche.

      Bisogna essere veramente scemi per sentire la pubblicità delle ONLUS che ti invitano a versare pochi euro, dicendo che con quei pochi euro sfami un bimbo africano per un mese e nello stesso momento sentire dei miliardi spesi tra operazioni navali (in realtà semplici traghetti) e alloggio dei finti profughi in tutti i posti disponibili.

      Il sindaco di Milano, tale Beppe Sala, ha appena rinnovato l'appello ai Milanesi che dovrebbero ospitare i finti profughi in casa loro contro corrispettivo di 350 euro mensili cadauno.

      Elimina
    5. Lorenzo, non è per niente come dici...Sai bene che prima i Savoia, nella fantomatica rivoluzione dell' italia unita, si è fregato i soldi del regno, ma si continua a mentire sulla questione della distribuzione.Al sud arrivano le briciole, in tutti i campi.Poi liberissimo di credere al somaro che vola.

      Elimina
    6. Ma cosa diavolo c'entra.

      I Savoia hanno conquistato tutta l'Italia, il Nord come il Sud. Nelle conquiste militari è normale che il vincitore spogli il vinto.

      E' una scusa patetica per giustificare che nei cento cinquanta anni successivi il Sud è rimasto ancorato all'Africa o al Medio Oriente invece di avvicinarsi all'Europa.

      Sopratutto nel dopoguerra, si è preferito mettere in piedi tutto il carrozzone del Pubblico Impiego e dell'assistenzialismo, nonché rassegnarsi al controllo militare delle mafie, invece di costruire la famosa "economia sommersa" del Nord, che è sempre faccenda di illeciti ma almeno produce(va) ricchezza invece di consumarla invano.

      Senza contare il fenomeno del "familismo amorale" per cui il meridionale nel 2016 continua a non riconoscersi in nessuna entità comunitaria fuori dalla porta di casa. Da cui, se a Padova smettono di portare via i rifiuti (dai cassonetti perfettamente differenziati) gli abitanti si organizzano in proprio per supplire, al Sud si limitano a buttare i gusci delle cozze sopra il mucchio, sia fatta la volontà di Allah.

      Elimina
    7. peccato che nordisti puri, non esistano quasi più, vi abbiamo colonizzato dagli anni 50.
      Guarda Bossi, sua moglie è siciliana.
      dunque come vedi, la tua idiosincrasia non trova alcuna fattibilità.rassegnati.

      Elimina
    8. Brava, affoghiamo tutti nella stessa merda, contenta?

      Elimina
    9. contenta di che? di non avere la tua "visione" apocalittica e/o razzista, omofoba sessista, questo senz'altro.
      Per le vicende del nostro essere cittadini, della stesso stato, per niente.

      Elimina
    10. Tu puoi continuare a fare il giochino delle tre scimmiette ripetendo frasi fatte ma i fatti rimangono tal quali.

      I fatti sono che lo Stato continua a innaffiare il Sud di soldi drenati al Nord e questi soldi vengono sprecati. Qui ci sono le casine che distribuiscono l'acqua gasata gratis, li non c'è acqua potabile e nello stesso tempo la bolletta è molto più salata.
      Idem per gli ospedali, tutti i servizi costano molto di più e poi i malati sono costretti alla transumanza per farsi curare altrove.

      Non è colpa ne dei Savoia ne del mio essere "omofobo, sessita".

      Il fatto che l'Italia sia stata "meridionalizzata" non è motivo di vanto, significa che le stesse disfunzioni sono distribuite ovunque, con diversi livelli di gravità. E' un po' come quando quel genio di Saviano sproloquia sulla onnipresenza mafia, anche li, come se fosse la volontà di Dio o un fenomeno naturale, invece che conseguenza della sopracitata "meridionalizzazione".

      Ma tutti questi discorsi sono inutili, perché se non fossimo bloccati nel giochino delle tre scimmiette non saremmo qui a lamentarci delle conseguenze.

      Elimina
    11. Tra le conseguenze evidenti c'è che il S.S.N. è al collasso. La soluzione geniale ideata dai Ministeri è di tagliare del x% la Spesa. Peccato che, in funzione di quanto detto sopra, se a Ferrara una panchina costa 10 e a Cosenza costa 30, di cui 20 servono a ingrassare Tizio e Caio, tagliare x% non fa differenza a Cosenza ma impedisce di comprare le panchine a Ferrara.

      Quindi vengono premiati quelli che sprecano il più possibile e puniti quelli che provano a operare una amministrazione oculata.

      Elimina
    12. Siete finiti fuori tema.

      > apocalittica e/o razzista, omofoba sessista
      Beh, guardando dall'altra parte potremmo risponderti che tu hai una visione

      tranquillista, razzista positivista, eterofoba, antisessista

      Il ché è molto peggio.

      Elimina
    13. Dove lo vedi il fuori tema? Ti sto dicendo che non c'è trippa per gatti, ne per gli antibiotici ne per gli anticoncezionali. La ragione è che lo Stato è fallito.

      Elimina
  3. Mi riservo di commentare leggendo solo il tuo post e non tutti i commenti a seguire, non me ne vogliate.

    Io ne sono rimasta profondamente sconcertata, l'ho paragonato a un crimine contro l'umanità, e non esagero.

    P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non esageri, macchè.

      Elimina
    2. Non so se mi perculi o no, ma sono davvero a pezzi stasera per pensarci...

      Elimina
    3. Non so se vale la pena di percularti. "crimine contro l'umanità" è una espressione priva di senso, non significa niente. Per esempio, per me è un crimine contro l'umanità avere spacciato le "idee di sinistra" per cent'anni.

      Poi mi viene in mente che farti pagare quello che consumi non è esattamente lo stesso "crimine" che scavare un buco con uno scavatore, mettertici dentro insieme ad altre persone e riempire il buco.

      Siamo messi veramente male.

      Elimina
  4. A riprova di quanto detto sopra, sono appena stato in farmacia a comprare due colliri antibiotici necessari per un intervento chirurgico presso reparto di oculistica di ospedale statale e ho speso 52.50 euro. Che al cambio precedente il Prof. Prodi esimio, fanno oltre centomila delle vecchie lirette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrebbe rispondere alla domanda del Marchese UCoso:

      "non si capisce come mai se non ci sono i denari per le pillole, ci siano i denari per gli antibiotici. "

      Ovvero, non ci sono i denari ne per la pillola ne per gli antibiotici. Inoltre, prego notare che senza la pillola campi lo stesso, senza gli antibiotici no.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.