lunedì 30 gennaio 2017

Qualcosa riparte

_nni e moglie (ma anche altre dell'organizzazione anche se non così esagerate) mi hanno fatto grandi feste quando sono arrivato in milonga, ieri sera. Francamente... non mi aspettavo un benvenuto così caloroso. Come orsone sono rimasto... un po' spiazzato. Sono un po' il loro pupillo, penso. Penso che _nni  si compiaccia di avere "tirato su" un discreto tanghero. Mi sono sdebitato facendole ballare.

E' successa una cosa che mi ha fatto piacere, ieri sera. Ho ballato con una, _ena, dell'organizzazione, che mi faceva proprio sangue. L'avrei chiavata lì, non dico in pista ma in qualche stanza accanto sì. La sua blusa vedo non vedo, poi quel suo abbraccio erotico, sentivo il suo batticuore, camminata superba.
Sì, mi ha molto distratto, Sentivo che la desideravo, mi immaginavo tra le sue gambe, a giocare coi suoi seni floridi (ahah, io sono sempre stato attratto dai sederi delle donne e _mlero aveva un mandolino mucho mucho armonioso ma... i suoi seni da coppe di franciacorta non davano molta soddisfazione nell'impasto del pane).
Le ho lanciato una battuta, volevo il suo numero di telefono. Mi ha risposto civettuola chiedendomi se fossi sicuro che avrebbe voluto essere molestata.
Alla fine l'ho attesa prima di andare a casa ma quello che penso possa essere il suo becco, la stava presidiando.
Beh, qualcosa riparte. Bene!

Poi che dire? Il livello in quel posto è così così. Andando avanti collo studio inizi a percepire che la forbice tende ad allargarsi via via più frequentemente. Questa volta diciamo che ho curato di più la parte sociale, h curato un po' le relazioni, le amicizie nel tango.

27 commenti:

  1. L'unica ragione per cui esiste il tango. Il resto sono balle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il miglior silenzio non fu mai scritto.

      Elimina
    2. Ohi ma voi due state litigando di brutto per adesso!

      Elimina
    3. Mica stiamo litigando, Francesco.

      Elimina
    4. Ma no Francesco. In questo caso mi diverto a stuzzicare UCoso che ci propina l'arte del Tango quando io e te sappiamo che l'unica ragione per cui esiste il tango è che ci vanno le donne, altrimenti si chiamerebbe calcetto.

      Elimina
    5. Immaginati il tango per soli uomini. Il bar di Scuola di Polizia, il Blue Oyester... papara para paaa...

      Elimina
    6. Minchia cosa mi hai fatto venire in mente Lorenzo 😆

      Elimina
    7. Scuola di cucito per soli uomini. Però almeno l'insegnante sarebbe femmina. O anche gay.

      Elimina
  2. Risposte
    1. No
      Perché alla fine è stata presidiata da un tale che, se ricordo bene, l'accompagnava in passato.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Sì, becco, in alcune zone d'Italia, indica il moroso/partner/amante.

      Francesco, non ho capito.

      Elimina
    2. Becco in toscano, quindi in italiano, significa cornuto.

      cito:
      "

      becco
      2 [béc-co] s.m. (pl. -chi)

      1 Caprone, montone

      2 fig. Marito tradito dalla moglie SIN cornuto

      • sec. XIV

      "

      Elimina
    3. Grazie
      Ignoravo questa accezione e, impropriamente, pensavo a "becco" come sinonimo di generico fidanzato/moroso, senza il "cornuto".

      Elimina
  4. Dai cazzo, Uomo
    Ci sono delle sensazioni che non vanno trascurate, eh

    Il task delle prossime uscite diventa chiavare _ena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pippa, grazie per lo sprone.
      Ma non è che sia sufficiente che io abbia voglia di chiavare per riuscire a farlo. Anche se fossi un abile seduttore, non potrei avere certo la certezza di "farmela".

      Elimina
  5. ottimi segnali per nuovi profumi di passione...e che tango sia se ti aiuta.

    RispondiElimina
  6. Si ma poi, il telefono, te l'ha dato o non te l'ha dato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No.
      Alla fine, c'era un tipo che la tampinava. Ritengo che possa essere il suo tipo.
      Insomma, non ho voluto poter creare una situazione imbarazzante, chiederle il numero sotto... il naso di un suo moroso.

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Uomo, giusto oer capire....ma perche' quando flirti con una usi spesso il termine "molestare"?
    Non lo so ma a me fa tanto da uomo di una certa eta' un filino bavoso.... :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, qui non ho scritto che avevamo scherzato un bel po' prima di arrivare a quel termine.
      Quindi si è trattato di un utilizzo dissacratorio, visto che il "molestare" è abbondantemente usato nel lessico delle politicamente corretto per cretini.

      Elimina
  9. infatti è vecchio ;D
    buondì!

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.