giovedì 4 giugno 2015

Dinamica di "down"

Ieri ero ai limiti. La stanchezza della tirata di lunedì uscita solo mercoledì. Io ho questa dinamica di "down": il giorno dopo l'adrenalina e altra biochimica sostiene, poi cala. Il secondo giorno è dura.
Era così anche nelle sessioni di danza transe, ai goa o alle danzate di transe popolare, tradizionale.
Insomma, ieri sera, dopo cena, mi sono messo in loggetta. La sera serena, lunga, tiepida e la valle, i prati, i campi di orzo e frumento che sono quasi dorati, i boschi verdi e vivi, lussureggianti, le onde di mille colli. Poi la stanchezza mi ha chiuso, piano, le palpebre. Sono arrivato a stento alle ventuno e quaranta e poi sono mi sono lasciato andare.






("tramonto,rif.rossiallapania". unuomoincammino)

10 commenti:

  1. E' normale essere stanchi dopo sforzi fisici.
    Riposati :)

    RispondiElimina
  2. più che altro non hai più l'età :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello non aiuta.
      Ma capitava anche quindici anni fa.

      Elimina
  3. Man, rassegnati, tu hai un bioritmo da montanaro. Non devi far tardi la sera al tango e alle milonghe, che poi sei stanco.
    Presto a letto e presto in piedi. Tu sei di quelli che alle nove del mattino hanno già fatto una giornata di lavoro, io alle nove del mattino devo ancora capire chi sono, e vado avanti solo perché mi trasportano i mezzi pubblici o per alcune funzioni elementari stimolo-risposta che regolano il funzionamento generale di base. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.focus.it/scienza/salute/sei-mattiniero-o-nottambulo-gufo-o-allodola

      Vogliamo il responso :)

      Comprendo Uomo perché alle sei salto dal letto e precedo la sveglia....

      Elimina
    2. Ovviamente il gufo, non ne avevo dubbi!!! :)

      Elimina
    3. Ecco il risultato del mio test.

      "Alcuni partono a razzo al mattino; altri "carburano" soltanto quando il sole tramonta. Tu stai in mezzo. E ti godi i vantaggi di entrambi i mondi, quello della allodole e quello dei gufi."

      C'è da dire che è troppo rudimentale per essere verosimile. Gran parte delle mie risposte NON erano presenti.
      Ad esempio, molto spesso io ho un calo e sento la stanchezza tra le 16 e le 19 e non sono l'unico visto che la maggior parte dei pendolari, in quella ora, se la ronfano alla grande sul treno.

      Elimina
  4. Che bellezza..ceti tramonti commuovono.
    Sulla stanchezza fisica… il caldo afoso la peggiora, oltre agli sforzi c'e' perdita di sali minerali. Io per combatterla sciolgo due bustine di magnesio nrlla bottiglia d'acqua e bevo durante il giorno. Aiuta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps. Il magnesio aiuta anche in caso di affaticamento muscolare.

      Elimina
    2. Lo prendo tutte le mattine.
      Grazie Spirita.

      Quel tramonto non era male, in effetti. Anche se non abbiamo potuto goderci il tramonto di lunedì sera in cui il cielo era completamente terso.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.