giovedì 2 luglio 2015

Pazzi invasati

Stavo fissando la bici, si avvicina. Sta lì. Con tono africano mi dice "Mi dai qualcosa?".
Risposta laconica :- No.
Non si muove, già mi girano le balle che sono di fretta, nei miei secondi da pendolare contati uno ad uno, ripete la domanda.
Io rispondo :- Tu non dovresti neppure essere qui, tu dovresti essere in Africa".
Ma anche in Africa ci sono tanti italiani.
Sì. ma non hanno sfondato i vostri confini.
Bofonchia qualcosa e se ne va.

Se ci fosse uno stato ragionevole, non certo uno stato che usa i tuoi soldi contro di te, manipolato dalla casta sacerdotale neoreligiosa dei sinistri panmixisti, filomassmigrazionisti, moralisti, buonisti e 'nasfilzalungacosìdifregnaccisti, con pulsioni sadiche e masochistiche, che da sempre caratterizzano l'esercizio del potere da parte della casta sacerdotale, casta che predica come cosa e quando TU devi fare o non fare,  avrei segnalato quella persona ieri sarebbe stato su un aereo e oggi nel suo paese di origine.

Il discorso da invasato del fondamentalista terzomondista, panmixisrta, filomassmigrazionista Vendola è paradigmatico: uno che non lo conoscesse non riuscirebbe a distinguerne i modi da un parossistico imam wahabita o da un fanatico predicatore di qualche contea degli USA profondi. Se penso alla femminista di plastica, la Boldrini, penso che al peggio non ci sia limite.
La formazione ideologica marxista di questi figuri era contraria alle religioni come oppio dei popoli. Pazzi invasati ai vertici del paese (ma anche sotto). Siamo fottuti!


Infine: leggo che le bande di islamici cheiosonopiùislamicodite, si stanno affrontando con i loro metodi. Più si accoppano tra di loro, questi barbuti orribili, nefasti, più godo, meglio è.


Santa Laura Boldrini
(colla vita tua e degli altri)

31 commenti:

  1. "... avrei segnalato quella persona ieri sarebbe stato su un aereo e oggi nel suo paese di origine."

    Ma che aereo ma che paese d'origine, cos'è un viaggio vacanza?
    Invece si prende un mezzo da sbarco, lo si stiva ben bene di "nuovi italiani" e nella confusione ci si infila dentro anche qualche cretinista, poi si sceglie una giornata di bel tempo, si va su una spiaggia a caso del nord africa, si abbassa la rampa e si spingono gentilmente con un muletto i "nuovi italiani" giù dalla nave. Poi si chiude lo sportello e si fa marcia indietro. Meglio se questa operazione si fa di notte.

    Per invogliare i "nuovi italiani" e i cretinisti a fare questo viaggetto si ricorre ad un mio metodo brevettato: si noleggia una flotta di furgoni col portellone laterale, sul furgone si dipingono insegne a caso, tipo "negozio di fiori", si fanno girare i furgoni dalle parti della stazione, nei ghetti noti, eccetera e ogni tanto il furgone si affianca ad un "nuovo italiano" e ad un cretinista che lo sta abbracciando, si apre il portello, un paio di omaccioni col passamontagna lo caricano dentro, si chiude il portello e si va presso il deposito tipo Terminator Salvation da cui poi i "nuovi italiani" vengono trasferiti verso il porto a bordo di comodi autotreni con scritto sopra "traslochi Pippo".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito di fantascienza, ecco chi sono i poveri "profughi" che abbiamo in casa: Costume da bagno
      Prego notare che non si tratta della Siria, si parla di Brescia.

      Elimina
    2. Se efficace perché no?

      I gioiosi e multiculturali islamici pachistani a Brescia, colla guida spirituale dell'imam di BS e BG che fa uccidere una coppia in quanto la femmina invece di essere insarcofagata in quelle orribile palandrane aveva osato andare al mare in costume.

      Laura Boldrini, femminista di plastica, per "rispetto" delle gioiose multiculturalità, andrà a inchinarsi anche a questo imam, ovviamente.

      Elimina
    3. Se mi nomini "ministro ai rimpatri" ci penso io, garantisco economicità ed efficacia.

      Mi sono dimenticato di dire che le stesse navi da sbarco che portano i "nuovi italiani" e qualche cretinista finito nel mucchio "per sbaglio" dal deposito in Italia alla spiaggia in Africa, possono anche soccorrere i "profughi" in mare e fare lo stesso viaggio risparmiando un paio di passaggi.

      Elimina
    4. In pausa pranzo ci ho ripensato.
      All'inizio (e preferibilmente anche dopo) l'arresto e il rimpatrio dei clandestini devono avvenire alla luce del sole. Perché così la notizia si spargerebbe molto velocemente e l'efficace tam tam tra immigrati e paesi di origine funzionerebbe sempre efficacemente al contrario di ora.
      Da:venite, qui sono tutti scemi e non vi butteranno mai fuori.
      A: non spendete neppure più un euro, non siate pazzi, qui si sono svegliati, appena vi beccano vi rimpatrieranno subito e non si scappa.

      Elimina
    5. Si ottiene lo stesso effetto facendo scomparire l'immigrato e il cretinista (per sbaglio eh) dalla Stazione Centrale e facendoli riapparire qualche giorno dopo su una spiaggia della Libia.

      Elimina
  2. chissà se la Boldrini 20 anni fa era una bella gnocca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vent'anni fa era comunista come adesso, quindi non si può toccare nemmeno con una pertica di tre metri indossando una tuta anti-radiazioni dentro uno scafandro da palombaro.

      Elimina
    2. Riporto le parole che Lorenzo cita nel suo diario

      Non essere comunisti a vent’anni significa non avere cuore. Essere comunisti a quarant’anni significa non avere cervello.
      Raymond Aron

      E quello di Upton Sinclair

      E' difficile far capire qualcosa ad un uomo il cui stipendio dipende dal fatto che non la capisca.


      Sono passati 20 anni e la sacerdotessa Laura Boldrini ha costruito tutta la sua posizione, il suo potere, catechizzando al peggio gli altri, inquinando le mendi con fanfaluche e stupidaggini dagli effetti pessimi.
      Lo "stipendio" di Laura Boldrini dipende dal fatto che ella continui a far i danni e li faccia ancora peggio.

      Elimina
    3. Nell'aforisma di Aron c'è una falla e cioè che se essere comunisti a vent'anni si può perdonare attribuendo la cosa alla scemenza dell'età, non dice quando scade il termine. Lo dico io, scade il giorno dopo il compimento dei vent'anni, cioè a vent'anni e un giorno. A vent'anni e due giorni se sei ancora comunista significa che sei un coglione o un pazzo o una carogna (vedi le tre categorie).

      Elimina
    4. voi due siete froci, sappiatelo

      Elimina
    5. Quindi siamo molto più fichi di te, brutto fascista omofobo. Adesso prendo carta e penna e faccio un esposto alla Magistratura per il tuo insulto omofobo, non solo perché mi sento personalmente ingiuriato, vilpeso e discriminato ma anche a nome di tutta la comunità LGBT. Poi esco e vado al circolo ARCI qui davanti e, dopo essermi consultato con la dirigenza di SEL, organizzo una bella manifestazione contro Francesco e i suoi colleghi di Casa Pound, Forza Nuova eccetera.

      Elimina
    6. Metto la bandiera arcobaleno sul mio blog.

      Elimina
    7. Ahah, vi voglio bene, Francesco e Lorenzo.
      :)

      Elimina
    8. e comunque secondo me la Boldrini a 30 anni era una bella donna

      Elimina
    9. Toh allora, fascistone omofobo e misogino, pasciti del tuo fero pasto:
      http://www.ilgiornale.it/news/interni/e-striscia-smaschera-boldrini-954700.html

      Elimina
    10. Ecco il colegamento al papero in cui una foto immortala una bella Laura Boldrini che mostra la propria bellezza.
      Il problema è che queste, con l'età, impazziscono.
      Claudia Koll era una mia preferita, ora invece di essere, come la Boldrini, invasata di neoreligione, la Koll è invasata cattolica.
      Invece di migliorare con la testa per supplire la perdita di bellezza dovuta all'invecchiamento, queste sono impazzite.

      Elimina
    11. Va beh, ma che discorso è? Ma le persone con gli anni cambiano, poi che a noi garbi o meno è un altro discorso.

      Elimina
    12. Con la saggezza dovresti capire che non c'è nulla di male in un corpo sano, bello, armonioso e che la bellezza è ecologica in sé, anche mostrarla e desiderarla.
      Solo che se tu sei o diventi un(a) moralista ritorno nelle menate corpofobiche, sessuofobiche, ostili al piacere, del rattrappimento, della penitenza, quaresimali o politicamente corrette (cambiano i termini e la cacca sotto rimane sempre la stessa).
      Il parallelilsmo tra la devota cattolica Koll e la devota marxista Boldrini è stringente.
      Sì sì, le persone cambiano, col tempo. Non di rado peggiorano.

      Elimina
    13. Si sa che la gente da' buoni consigli
      sentendosi come Gesù nel tempio
      si sa che la gente da' buoni consigli
      se non può dare cattivo esempio.

      Così una vecchia mai stata moglie
      senza mai figli, senza più voglie
      si prese la briga e di certo il gusto
      di dare a tutte il consiglio giusto.

      E rivolgendosi alle cornute
      le apostrofò con parole acute:
      "Il furto d'amore sarà punito -disse-
      dall'ordine costituito".

      Elimina
    14. Tu sei una persona d'arte, Messer PigiaTasti e lo scrivi citando un brano di una poesia di De Andrè.

      Elimina
    15. E' il modo più facile, anche perché la gente è più disposta a riconoscerti saggezza se usi le parole di persone prestigiose anziché le tue. Il che, se ci pensi, è semplicemente ridicolo (però è proprio così).

      Elimina
    16. > a riconoscerti saggezza se usi le parole di persone prestigiose anziché le tue

      Già.
      Vogliamo parlare di questa stranezza? di questa assurdità nel comportamento di specie?
      E meno male che saremmo "Sapiens".
      Mah.

      Elimina
    17. Io non mi illudo di dire cose "mie", cose nuove o intelligenti pensate da me. So di ripetere e cerco di ripetere cose che vale la pena di ripetere, cerco di sedermi sulle spalle dei famosi Giganti. Di mio posso provare a fare un copia&incolla, a seconda del contesto.

      Elimina
    18. Ohhh mi era sfuggito il passo di Bocca di rosa :)))

      Elimina
    19. @MKS allora passa da me :)))

      Elimina
  3. Uomo ma parli tu che stimi gente come ferretti e minimo fini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo Fini e Giovanni Lindo Ferretti e a altri.
      Non esistono dei per me, persone tutte giuste o tutte sbagliate.
      Io cerco di discernere e capire in quale direzione va il loro pensiero, ciò che è ecologico (quindi giusto) e ciò che non lo è.
      Ferretti: non mi piace che sia diventato clericale, orribile sulle sue posizioni antiabortiste, straordinario sul suo ritornare al senso della natura, "barbarico" e il suo antimodernismo ritrovato.
      Massimo Fini: decrescitista, antimodernista, sessista, libero pensatore. Egli ha simpatie per l'etica dell guerra dei talebani, ad esempio, per il loro senso dell'onore e la dignitosità dei talebani in casa loro anche come reazione all'inquinamento occidentale, modernista bombardato sulle loro terre.
      Non è bianco e nero. Io che ritengo cacca l'islam, il peggio dei tre monoteismi, non lo seguo anche se capisco l'etica dell'onore (che condivide con De Benoist) che ritengo una cosa degna.
      Quindi non riesco a seguirti sul bianco o nero.

      Elimina
  4. Poi De André non era certo un maschilista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In qualche passaggio De Andrè fu persino blandamente decrescitista e pure decrescitista demografico.
      E' un misto di idee e poesia.
      Sulla poesia puoi obiettare poco, sulle idee politiche osservo che egli era un credente. Se credere porta poi alla cecità e alla furia contro la risoluzione dei problemi diventa un problema.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.