giovedì 18 febbraio 2016

Oceano mortifico

A La Zanzara alcuni dei "tipi zanzara" hanno lasciato dei messaggi mordaci su Isabella Bossi Fedrigotti e il suo intervento a sostegno di Plan International Italia (nota).
Per salvare il mondo ci sono due vie che, solo se praticate in modo radicale, estremo potrebbero salvare il pianeta:
  1. Riforestazione radicale, sistematica, assoluta.
  2. Decrescita radicale estrema (ogni cosa per quanto estrema sarà un giochetto per bimbi rispetto a quanto avverrà se invece di controllare la demografia sarà la natura a controllare la demografia).
In realtà Isabella Bossi Fedrigotti come altri fa agisce ad un livello sintomatico (indegna, orribile nauseanti speculazioni moralisticheggiate come questa sono sempre più diffuse) non andando alle cause, alle radici dei problemi.
Bisogna aiutare le madri prima delle bambine, aiutare le madri a non fare più di un figlio (ricordo che le gravidanze indesiderate sono circa ottanta milioni all'anno ovvero pari alla spaventosa crescita demografica annuale, un grande paese sovrappopolato come la Germania da incastrare a forza nella scatola di sardine antropica).

Stamani apro la mail, _zzz mi ha indicato questo articolo: l'oceano Pacifico è morto; per il Pacifico l'ecocidio si è già compiuto. Un oceano di rifiuti, di plastica a cui si è aggiunto un'altro problema senza soluzione.
Ovviamente in questi giorni, come sempre, l'ecologia non viene cagata da nessuno. Tutto un sistema che smania per crescite di ogni tipo, il tumore che si applaude, che si autocelebra.

Ci stiamo suicidando. Se fosse solo l'estinzione degli homo sarebbe pure un bene.
Con l'antropocene ecco l'ecocidio definitivo. Homo, specie mefistofelica.


30 commenti:

  1. più della sostanza la voce, la Bossi Fedrigotti succhiami il cazzo ha una voce insopportabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > la Bossi Fedrigotti succhiami il cazzo

      Ho visto qualche foto della signora - direi una "bellezza inglese" - e mi pare talmente antisexy che non solo mi alletterebbe l'idea di essere spompinato da lei ma addirittura mi repelle.

      Elimina
    2. era allusione al cognome composto. lei non so manco che faccia abbia, ma lo spot l'ho sentito decine di volte

      Elimina
  2. UomoCoso, il problema che vedi tu è una manifestazione del problema vero. In altre parole, in questo momento abbiamo il "mondo emergente" che emerge grazie al fatto che le produzioni e quindi le tecnologie sono state trasferite dal "mondo ricco". Mano a mano che il "mondo emergente" emerge, pretende di raggiungere gli stessi agi del "mondo emergente" quindi il consumo di qualsiasi cosa si moltiplica. Sul lungo periodo il "mondo ricco" diventerà più povero, ci saranno altri accentratori di ricchezza.

    Dal tuo punto di vista il "bisognerebbe fare" è ovviamente impossibile perché è l'esatto contrario di quello che sta succedendo e perché, anche volendo, non è qui da te che si decide il futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La torta è quella che è.
      Non solo è finita, ma è in costante diminuzione (biocapacità e locali e globali in grave diminuzione da decenni, si pensi solo alla distruzione definitiva di decine di milioni di ettari di boschi e campi).

      Il numero degli homo aumenta e praticamente la stragrande maggioranza degli homo ne vogliono una fetta più grande possibile.

      Non può funzionare.
      Ma questo è inconcepibile per crescitisti, dirittisti, progressisti, etc. .

      Elimina
    2. UomoCoso, parliamo e non ci capiamo. Nella ipotesi che solo negli USA ci fosse un certo livello di consumo e tutto il resto della Umanità vivesse nel neolitico, la torta sarebbe abbastanza per tutti.

      Se invece tutta l'Umanità volesse avere il livello di consumo degli USA, si finirebbe inevitabilmente per fare a coltellate per accaparrarsi la fetta di una torta troppo piccola.

      Quindi qui non abbiamo solo a che fare con l'eccessivo consumo del "mondi ricco" e non stiamo discutendo se abbai senso la "crescita infinita" oppure se si dovrebbe contemplare la "decrescita".

      Abbiamo anche a che fare con l'ovvia constatazione che gente che fino a ieri viveva in una capanna di fango adesso vuole la casa coi muri, il tetto, l'acqua corrente, la luce, magari la lavatrice e la TV. Cioè che masse di miliardi di persone che fino a qualche tempo fa erano escluse ed inconsapevoli, oggi si affannano per ottenere gli stessi agi (quindi consumi) degli USA.

      Per cui, anche "decrescendo" qui da noi, la somma complessiva dei consumi sarebbe ancora positiva. Esempio, in Italia abbiamo una auto a testa, 50 milioni di auto. In Cina sono un miliardo e mezzo. Mano a mano che fabbricano e assemblano tutti i prodotti che noi consumiamo, sviluppano una società simile alla nostra. Come compito a casa calcola la percentuale di Cinesi che serve perché ci siano 50 milioni di auto in Cina. Significa che anche se noi riducessimo le auto del 50% un piccolo incremento in Cina annulla il nostro decremento.

      Quini il problema non è QUI, è altrove.

      Elimina
    3. Quindi, logicamente, noi non solo decresceremo ma ci estingueremo.

      Elimina
    4. (e, grazie a Uomo, il processo sarà più rapido)

      Elimina
    5. La "giustizia" della morale è quella del "diritto a più tutto per più tutti".
      La giustizia dell'ecologia è quella della sostenibilità locale.

      Gli Stati Uniti NON sono autonomi e hanno un grave deficit ecologico (anche se un po' meno grave di quello italiano, ad esempio).

      Diciamo che se avessi la bacchetta magica a me non interessa cosa facciano i cinesi, i brasiliani, gli afgani o i malesi.
      Se avessi la bacchetta magica
      o - porterei l'Italia ad un impronta ecologica pari a, diciamo, due terzi della biocapacità
      o - difenderei in tutti i modi dagli attacchi esterni.

      Questo in teoria.

      La questione è... che NON puoi in alcun modo dimenticarti di due dei dei cinque fattori di collasso:
      o - sovrappolazione
      o - rapporti con comunità di prossimità e non ostili.

      Elimina
    6. x nottebuia:
      > Quindi, logicamente, noi non solo decresceremo ma ci estingueremo

      La realtà ora è

      "Quindi, logicamente, noi non solo NON decresceremo ma ci estingueremo"

      > grazie a Uomo, il processo sarà più rapido
      Come dire che la colpa del tumore è del medico che lo ha diagnosticato.

      Interessanti teorie, eh!?

      Elimina
    7. Se tu avessi la bacchetta magica la useresti in modo che sarebbe ecologicamente irrilevante. E' questo che ti volevo dire. Non ti interessa dei Cinesi? Benissimo ma allora specifica in ogni tuo discorso ecologico sui massimi sistemi che siccome prendi in considerazione solo un certo intorno, il discorso o vale limitatamente a quell'interno oppure non vale in nessun caso e la seconda opzione è prevalente.

      Elimina
    8. In realtà non si può ignorare il vicino neppure dal punto di vista ecologico.
      Distruzioni, predazioni delle risorse, inquinamento (come ben evidenziato in questa pagina) sono così in grande da diventare globali che neppure l'autarchia potrebbe salvarti.

      Elimina
    9. Uomo, il punto è che tu non ti limiti a fare la diagnosi, proponi anche la cura.

      Elimina
    10. Mi sembra un filino sterile osservare dei problemi senza pensare a delle soluzioni possibili.

      Mi ricorda molto i vertimi massmigrazionisti che, a denti stretti osservano che qualche problemino ino ino il gioioso e culturale, colorato arrivo di piccoli gruppi di profughimigrantipoverettirifugiatibimbi lo dà.

      Poi uno ascolta, aspetta qualche manciata di istanti.
      Nulla.
      Silenzio.
      Discorso finito lì.

      Elimina
    11. No, dicevo: tu parli a noi, perchè è a noi che dici di non far figli e decrescere (cosa che stiamo già facendo senza che tu ce lo dica, peraltro).

      Siccome non hai aperto un blog in idiomi extraeuropei, direi che la tua ricetta ci porta chi ti sta ascoltando dritto all'estinzione.

      Elimina
    12. NotteCoso, porta all'estinzione irrilevante.
      Se sparissero 50 milioni di Italiani non cambierebbe niente, dato che nei prossimi 10 anni pare si aggiungerà un miliardo di persone.

      Il problema di UomoCoso non è che fa ragionamenti sbagliati e propone soluzioni sbagliate, piuttosto è che fa ragionamenti periferici e propone soluzioni che o sono inapplicabili oppure si applicano ad un contesto cosi limitato da non fare nessuna differenza.

      Elimina
    13. Mi spiego, se tu vuoi controllare la crescita demografica non lo devi fare in un posto dove già ora è negativa, cioè in Europa, lo devi fare nel resto del mondo, negli altri continenti.

      Prima di arrivare a determinare la demografia di quei continenti ci sono parecchi ostacoli da superare e la tendenza è l'esatto contrario, vedi qui:

      "Sono oltre cento le corti della sharia che operano legalmente in Inghilterra, regolando il diritto familiare nelle comunità musulmane. Quattro dipartimenti del governo (Lavoro e pensioni, Tesoro, Fisco e dogane, ministero dell’Interno) hanno riconosciuto la poligamia. La sharia sta diventando britannica come il fish and chips e il cielo grigio di Londra. Presto l’imam Anjem Choudary, che invoca l’instaurazione del califfato in Inghilterra, sarà chiamato a dare lezioni di etica alla Camera dei Lord?" (dal Fatto)

      Ovverosia, non si vanno a stabilire tribunali inglesi in Asia o in Africa, si stabiliscono tribunali asiatici o africani in Inghilterra.

      Ho finito.

      Elimina
    14. Si, infatti è proprio questo il punto: io continuo a non capire perchè lui si ostini di dire a te e a me di non fare 12 figli figli, non comprare 4 automobili e non possedere 15 samrtphone.

      Poi se gli dico che con 1 videoconferenza evitiamo di spostare 14 persone, mi dice che è inutile provare a evolversi.
      Ma porca puttana, per evolversi bisogna investire e un'azienda investe se guadagna: nessuno investe se non guadagna.
      Ma vaglielo a far capire.

      Elimina
    15. Io alzerei le frontiere: sono contro lo spostamento senza controllo di capitali, merci e persone ma questo è anti-liberista libertario.

      No, tutto si può muovere e poi tu mi dici che ci sono certi tipi di problemi. Ma va?

      Elimina
    16. x nottebuia:
      Io non ho accesso ai grandi mezzi di propaganda e manipolazione. Cosa posso fare, a livello delle idee, dei concetti, per contrastare questo oscurantismo, questa azione ideologica verso i peggio di ogni tipo?
      Osservo alcune cose, ricordo realtà, leggi e limiti della realtà, cerco di svegliare le menti dal loro torpore, dalle credenze nefaste con le quali sono farcite.

      > porta chi ti sta ascoltando dritto all'estinzione

      Osservazione precisa! Leggere questo.

      Elimina
    17. nottebuia

      In Italia eravamo già stipati come scatole di sardine prima che iniziasse l'immigrazione di massa in corso.
      L'ideale sarebbe
      1 - decrescere fino alla giustizia ecologica del sostenibile (diciamo un decimo della popolazione attuale per avere un buon margine);
      2 - espulsione sistematica di tutti gli invasori;
      3 - difendendersi alle frontiere con ogni mezzo dalla pressione che, in seguito all'esplosione demografica in Africa e Asia, sarà sempre più forte.

      Un ecolocalismo che non pià che essere autarchico o, per dirla alla Gandhi, basata sull'autonomia del villaggio (per me la possiamo pensare come autonomia della provincia).
      sì localismo economico, no globalismo economico
      sì localismo finanziario, no globalismo finanziario
      sì localismo sociale, no libertà di invasioni
      sì localismo nella gestione dei rifiuti, no trasferimenti di rifiuti

      In altre parole dobbiamo ribaltare il paradigma liquido attuale 90% globale - 10% locale al

      90% locale - 10% globale

      Quel 10% di globale lascia spazio per contatti tra pari, per lo scambio di idee tra pari, ti vendo un po' di bresaola e mi vendi un po' di arance rosse, ti vengo trovare una volta, amico mio caro iracheno e una volta mi vieni a trovare tu.

      Elimina
    18. Converrai con me che x fare ciò hai bisogno (come minimo) di: frontiere, esercito, trattati internazionali.

      Ma converrai anche che, a forza di dire giorno dopo giorno, MENOSTATO, STATOLADRO, STATOBBRUTTO, siamo rimasti senza Stati. Adesso ti governa l'ECONOMIABBRUTTA, la quale ha interessa a fare-soldi e se ne frega se tu ti estingui.


      Elimina
    19. Il problema è di scala.
      Più la scala territoriale cresce, più lo stato diventa parassitario, feroce, dispotico, corrotto e corruttore, lontano da paesani e cittadini, anzi, spesso ostile a paesani e cittadini.

      Elimina
    20. Ma anche no: non è che essere cittadino nordcoreano oggi come oggi sia la stessa cosa che essere cittadino canadese, eh.

      Elimina
    21. NotteCoso, menti.

      Non è vero che siamo rimasti "senza Stato" e che governa la "economiabrutta".

      Abbiamo invece una repubblica sovietica che opera dentro l'unione delle repubbliche sovietiche e siamo tutti schiavi.

      E' quello che capita quando lo Stato viene concepito come qualcosa che esiste indipendentemente dal singolo cittadino, anzi, più spesso esiste CONTRO.

      La signora Boldrini non dice mica "aboliamo lo Stato italiano e facciamo governare il Mercato". Non li dicono nemmeno nel Gruppo Bilderberg o nella Trilateral. Invece dicono "facciamo confluire gli Stati nazionali dentro una aggregazione sovranazionale, una Unione di Stati, poi facciamo la Costituzione della Unione, il Governo della Unione e il Parlamento della Unione.

      Poi ci si meraviglia che dall'altra parte del mare c'è gente che non vuole mollare la spingarda.

      Elimina
    22. UomoCoso "sì localismo economico, no globalismo economico".

      Il localismo va benissimo, magari ci migliora la vita. SOLO CHE NON CAMBIA NIENTE PER LA ECOLOGIA.

      Elimina
    23. Perchè, scusa, il "governo" dell'europa non equivale al governo dei mercati?
      Le decisioni prese dalle famigerate istituzioni europee (elette da chi???) non bypassano costantemente i parlamenti nazionali ?

      Abbiamo forse eletto io e te il board dei banchieri centrali, tanto per dire?

      Da quando chi si occupa di economia detta le regole a popoli che dovrebbero essere "sovrani"?

      Qui non c'è più neanche l'apparenza di un'elezione. Siamo oltre.

      Elimina
    24. No, non equivale.
      Sarebbe come dire che il "Mercato" è uguale al Partito Comunista.

      Al massimo ti posso concedere che all'infinito gli opposti si incontrano.

      Elimina
    25. Vuoi chiamarle oligarchie? chiamiamole oligarchie, allora. Poi ci si può dipingere di rosso o di blu, ma cosa cambia se (da sempre) lo scopo dell'uomo è di imporsi sugli altri?

      E si, siamo in un intorno di infinito, al limite.

      Elimina
  3. Nota di chiarimento

    Il lavoro di Plan International Italia è già in una direzione migliore: migliorare la condizione delle donne partendo dalla bambine che saranno donne.
    Solo le donne libere potranno scegliere (un po' di più) come e quanti figli fare.
    Solo che, alla base. la PRIMA libertà è quella della contraccezione ovvero che le madri decidano di NON avere l'ennesimo figlia ovvero figlio. Semplicemente, evitare il PROBLEMA invece che poi occuparsi di risolverlo.

    Inutile dire che tutto il merdame religioso (misogino), a partire dal secondo peggiore, quello islamico che piace tanto ma tanto alle “nostre” sinistre femministe di plastica (paradossalmente, è il secondo peggiore, l'induismo vedico è più misogino/peggio, non a caso accerrimo nemico dell'induismo tantrico) è massimamente ostile al fatto che le donne da subumane funzionali alla produzione in serie di prole per il patriarca di turno, inizino a essere un po' più libere. La prima azione nei paesi nei quali la sharia diventa norma e prassi è di togliere istruzione, mobilità, contraccezione alle femmine e a degradadarle a subumane letteralmente di proprietà del padre, fratello o marito utile a produrre la bomba demografica di conquista, per l'egemonia.

    Premessa nota e arcinota, altre iniziative come quella dell'insegnare alle donne immigrate come avere un minimo di libertà alias mobilità fisica in bici, tanto minimale quanto importante perché NON richiede un reddito e quindi scardina il problema della mancanza di reddito, dovuto al divieto a lavorare, alla detenzione casalinga islamici (a Modena, a Milano, etc.) sono MASSIMAMENTE utili proprio per consentire alle donne di liberarsi dalla condizione di fattrici sfornapargoli recluse in casa (si noti, per altro, il sinistro dirittismo progressista verso il peggio per gli egoici robosessuali che vorrebbe riportare quelle donne a subumane reificate a macchine fattrici-incubatrici per i capriccci di qualche persona robosessuale, veramente il peggio trova infinite vie per manifestarsi).

    Però solo accennare alla demografia è e rimane il tabù assoluto e quindi un sistema ideologico e poi politico e di azione che si basa su omissioni, su silenzi che fanno un fracasso, semplicemente sul NON andare alle CAUSE.
    Un giochetto, sostanzialmente, a vari gradi di finzione ovvero ipocrisia.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.