mercoledì 24 agosto 2016

Padoan, sinistra al caviale



Ecco un'altra della sinistra al caviale, la figlia di Padoan, una rampolla di banchieri che protesta a fianco degli invasori. fa l'accoglientista con le vite degli altri, volendo innestare nei quartieri di non milionari moltitudini di xeno incompatibili e aggressivi con l'organismo innestato, accoglientizzato. Ecco, un'altra delle castalie sinistranti che stanno lavorando allo sfascio italiano ed europeo.

Non serve essere strateghi di qualche istitutone di internescional intelligens per capire che tutto ciò sta portando e porterà a conflitti sempre più estesi e gravi. Guerra civile è vecchio e improprio, guerra etnica è politicamente scorretto.
Ma, gentili tranquillisti, non sono io a essere pessimista: ora è la Germania (solo ieri 12000 invasori arrivati in un sol giorno a Monaco di Baviera, al collasso) che sta istruendo cittadini e paesani a preparare vettovaglie e altro di sopravvivenza a breve termine, alcuni giorni, per una guerra "ibrida".

Pochi giorni fa la gerarca Merkel aveva promesso (senza alcun mandato, di imporre ai territori tedeschi altre moltitudini di invasori, contro le proprie genti, nei territori di quelle genti) dopo l'accordo col gerarca Renzi e il gerarca Hollande.

18 commenti:

  1. Indovina cosa cerca la rampolla in mezzo agli immigrati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Lorenzo! Mi scadi a cotanto punto! Non lo sai che su questo blog non poche fanciulle hanno avuto amori esotici?

      Elimina
    2. Per quanto goliardica e graffiante, Lorenzo, fosse solo quello. Invece ci sono un disegno, una hybris e una tensione moralizzatrice molto più gravi.
      Vedere i "democratici" Clinton e Soros e compagnia bella.

      Elimina
    3. Francesco, le "fanciulle", per prime quelle del blog di UCoso, io le caricherei nel medesimo furgone con scritto "Pizza Bella Napoli" che le conduca nottetempo al medesimo porto per caricarle sulla stessa nave per il trasporto del cemento che poi le scarichi con una pala meccanica sulle stesse spiagge africane dei loro amichetti. Al secondo giro si potrebbe provare con l'Antartide.

      UCoso, io non commetto l'errore di confondere una formica con la balena. La tipa che va in cerca di tartufo non è nello stesso insieme di Soros o degli Elkann, tranne forse Lapo, al quale non piace a quanto pare la consegna del tartufo a domicilio ma vuole andare di persona contrattare.

      Elimina
    4. A margine, mentre la rampolla manifesta per l'invasione, la cronaca ci riporta ad un'altra questione che facciamo finta di non vedere, cioè che la maggior parte degli edifici di città e paesi andrebbero demoliti e ricostruiti.

      Elimina
    5. Se fosse solo per capricci sessuali, Veronica Padoan non avrebbe certo bisogno di manifestarsi. Invece noto la hybris moralizzatrice e la pericolosità in essa intrinseca. Molto più grave di desideri personali!


      Sul terremoto troppo da scrivere per il mio tempo.

      Elimina
    6. Ma che ne sai tu di dove, quando, come "si manifesta" la rampolla. Te sai quello che ti viene infilato negli orifizi dagli "organi di formazione".

      Io non vedo hybris moralizzatrice, in nessuno e in nessuna, invece vedo una perversione masochista.

      I Romani in età repubblicana condannavano la omosessualità come devianza a danno dello Stato, in contraddizione col "ruolo di genere" previsto per i padri coscritti. Con il diffondersi del "vizio greco" presso le elite aristocratiche, modificarono l'idea ammettendo come degno del romano unicamente il "ruolo attivo" e stigmatizzando come aberrante il "ruolo passivo".

      Ecco, l'atteggiamento degli "accoglientisti" non è "positivo", al contrario, è metafora di un masochismo passivo, "negativo", gente che cerca qualcuno che gli si imponga a forza, facendogli un po' male.

      DI solito è anche ambivalente e negato a forza, ovvero il masochista sosterrà con veemenza l'esatto contrario e per questo ti sembra che ci sia "hybris". Sono parole, fumo, menzogna.

      Elimina
  2. Quindi è l'incipit di un film porno con trama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora: se fosse solo porno non ci sarebbe nulla di male.
      In realtù se vogliamo rimanere su un piano sessuale, il problema non è la sodomia ma il fatto che Veronica Padoan apologizzi (il diritto degli invasori al)la sodomia con il culo tuo, mio, di Lorenzo e di molti altri, di certo il suo no.

      Elimina
    2. UCoso, deve pure avere una scusa, altrimenti rimangono i classici come il guasto all'auto proprio davanti al centro di accoglienza oppure assumere qualche rifugiato per pulire la piscina.

      Elimina
  3. Quando avete finito la terza media in che scuola andate ragazzuoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Darei qualsiasi cosa, se si potesse. Ci hai pensato?

      Elimina
    2. Istituto tecnico.
      Mi sfugge, Sara, la correlazione con l'oggetto della pagina.

      Elimina
    3. Sei lento UCoso, ci sta dando dei ragazzetti, degli immaturi. Io replico che se potessi tornare fanciullo, darei qualsiasi cosa. Invece sono vecchio incarognito, come i due pupazzi del Muppet Show.

      Guai a suggerire che qualche santa donna impegnata nel sociale abbia secondi e terzi fini. Quelle di Silvio erano banali zoccole, quelle del PD e zone limitrofe sono tutte Pulzelle di Orleans.

      Elimina
    4. Ora, io non ho capacità di esegesi dei testi sariani o di telelettura della mente...
      In ogni caso l'oggetto di questa pagina non sono le eventuali pulsioni erotiche di Veronica Padoan, ma le sue pulsioni sadiche di pseudomoralizzatrice.

      Elimina
    5. Capisci che, allargando un po' la visuale, è la stessa cosa? Stringi stringi le motivazioni dell'essere umano sono poche e sempre le stesse.

      Elimina
  4. Lorenzo ha capito, ho commentato i vostri commenti da fantelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lingua batte dove la lingua batte, direbbe Paolo Bitta.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.