venerdì 12 maggio 2017

Captain _zzzastic

Yawn! Poi... Poi ci fu un tempo per noi, amici che non ci eravamo trovati da un po' di tempo.
_zzz ha una compagna siciliana passionale, irruenta, ideologicamente e fisicamente, per vari aspetti agli estremi. A letto ne combinano di cotte e di crude, lo conduce a esplorare nuove terre dell'eros. _zzz asseconda questo fortunale che è entrato nella sua vita. Ciò significa anche cambiamento verso il quale ella lo spinge con decisione. E fatica.
A me viene (anche) in mente il problema n° 1 sottolineato da John Gray: le venusiane che vogliono cambiare il proprio marziano.

_zzz, amico mio caro, mi ha detto che mi sto chiudendo e irrigidendo, che non sto con una donna anche perché non voglio cambiare, evolvere. Beh, sì, c'è del vero: è proprio l'idea delle micro negoziazioni che mi allontana dalle donne. Du' palle. Così però non evolvo e quindi involvo. La non vulva che involve....
_zzza, inoltre, per la sua professione nel mondo dello spettacolo e della danza ha carichi minori e in tempi ridotti e diversi (un po' come _mlero), mentre _zzz  è nella morsa del mondo produttivo sempre più stretta. Dunque ella ha tempo ed energie che impiega anche per pensare di cambiare (anche in meglio) _zzz o di progetti insieme nel tempo in cui egli dovrebbe anche ricaricarsi. Non è un problema di genere, succede anche con la moglie (lavora ancora) di _nni, uno dei miei maestri di tango, pensionato (precoce): di tanto in tanto ci sono allontanamenti e qualche scazzo perché egli propone ed ella invece desidera/deve ricaricare le batterie. Per coloro che sono nella morsa, cambiamento, evoluzione e... "vulcanesimo" sono facili.
_zzz è un uomo in gamba che affronta responsabilità pesanti, ha tirato su un figlio con valori, ha un'etica nobile ed ecologica, uno di quelli in gamba di una parte sana sempre più striminzita e caricata di una società ugualista, sadica. vessatoria con onesti, capaci, giusti. Siamo due "polentoni padani" che sgobbano bene e in silenzio, respons-abili. Affascinato da Captain Fantastic (fu egli a segnalarmelo) e, ora, sotto la pressione del "devi evolvere" ogni tanto barcolla.
Allora io gli ho detto che è già in gamba, di essere un po' indulgente con se stesso, se _zzza lo vuole cambiare (troppo) non "ama" lui ma un'idea di lui. Ogni tanto datti una medaglia per tutto quanto fai, qui, in questo mondo frenetico, difficile, senza giocare con esotismi  che sono una fuga, come ricorda un mio istruttore.
Sei in gamba, Captain _zzzastic.
Io pure, amico mio.
Quando troverò una donna che mi sconfinferi, tornerò a evolvere.

34 commenti:

  1. ..e non è affatto detto che una vulva (ti) evolva..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah !
      Ben detto, Franco.

      :)

      ===

      Elimina
    2. Il calembour a me_mi piace(va). :)

      Elimina
  2. Un racconto mostruoso, terrificante.

    Tra le tante cose orribili che preferisco tenere per me, una in particolare menziono: a te piace fare della letteratura decadente ma in verità ti dico che non ho mai conosciuto una donna che avesse effettivamente ragioni e meriti per migliorare un uomo. Anzi, constato che uomo da solo vale X, uomo con donna appollaiata sulle spalle vale Y, con X>Y.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul filmetto in oggetto, ho già detto in lungo e in largo. Aberrazione.

      Elimina
    2. Anzi, constato che uomo da solo vale X, uomo con donna appollaiata sulle spalle vale Y, con X>Y.

      Secondo quale misura? (ricordati delle proprietà di una misura. Citerei wikipedia ma qui è bandito, limortaccisua).

      Comunque, se proprio devi chiedere a me, ci sono anche uomini che si appollaiano sulle spalle delle donne. Maledizione alle donne che non li scacciano (vale anche il viceversa).

      Elimina
    3. Secondo la misura degli amici e dei parenti, prima e dopo fidanzati e sposati. Si, potrebbe essere l'effetto del semplice invecchiamento o la complicazione meccanicamente inevitabile dell'essere una unione di due o più parti invece di una. Ma a me non sembra, invece mi sembra che le donne quando cambiano l'uomo lo fanno tarpandogli le ali, per prima cosa.

      Forse sono misogino.

      Elimina
    4. Ho paura di chiedere a UCoso da dove parte l suo amico Zeta e dove lo sta spingendo la siciliana. Sento nella Forza che se lo sapessi trancerei giudizi spiacevoli.

      Elimina
    5. Ovviamente lei è una sorta di stella massiva che tenta di attrarre il povero _zzz nel proprio campo gravitazionale... l'interazione gravitazionale non da' proprio scampo, nonostante G=6.67*10^(-11) N*m^2*kg^(-2)... però, c'è anche l'effetto della fionda gravitazionale, ampiamente sfruttata per far rimbalzare i satelliti lontano (è una sorta di urto elastico, in cui sfrutti proprio l'incontro con una grande massa).

      Elimina
    6. Oh, dimenticavo: forse sì, sei misogino.

      Elimina
    7. No guarda che Zeta ci è gia caduto sopra la siciliana. E' proprio quello il problema, la patata nuoce alla salute.

      Elimina
    8. Io potrei essere misogino ma conosco (si fa per dire) un paio di personcine qui che sono peggio di me ma mentono.

      Elimina
    9. Scusa, che cavolo scrivo... non i satelliti, ma le sonde. Chiedo umilmente perdono, dai, a volte sono "dislessica".

      Elimina
    10. Prima, durante la seduzione, gli uomini rincorrono; a seduzione avvenuta sono le donne a rincorrere.
      Nei luoghi comuni c'è un fondamento statistico. I campi gravitazionali, ad un certo momento, si investono.

      Elimina
    11. ... ad un certo momento, si invertono.

      Elimina
  3. Perché non ci ho capito un cazzo? Troppe consonanti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amico di Uomo ha una storia normale con una donna e siccome è normale e sTa bene gli piacerebbe che pure Uomo ne avesse una. Siccome invece Uomo è un adolescente vuole solo scopare senza relazione. Non solo, è pure geloso perché la tipa gli porta via l'amico e rema contro adducendo motivazioni inesistenti.
      Fine del riassunto.

      Elimina
    2. Dubito che UCoso possa avere un amico "normale".

      Elimina
    3. Però AlaCosa, il tuo commento dimostra che ha ragione il tizio che conosco il quale sostiene che le donne sono brutta gente. Scusa eh.

      Elimina
    4. Ma Lorenzo io lo so di esser capace di essere stronza proprio tanto. Le donne in generale sanno esserlo parecchio.
      Quello che non sono è essere incoerente ed isterica, farmi castelli in aria, non dire le cose in modo chiaro ed esplicito perché "se mi amasse lo capirebbe da solo", prendere una persona e cercare di farla diventare una diversa. In questo il mio esser stronza si rivela particolarmente pungente, perché si calibra e modula sul soggetto cui è rivolto. Brutta persona? Certo, con chi voglio io.

      Elimina
    5. Non ne vedo la ragione, l'utilità, lo scopo.
      Sei maramalda invano.

      Elimina
    6. Ti confondi. In questo caso non lo sono affatto, a meno che tu consideri le mie interpretazioni come desiderio di ferire. Ti assicuro che così non è.

      Elimina
    7. Ahah, Alahambra mi ha strappato 'nazionale risata.
      Storie "normali"? Mah, direi che un uomo e una donna che so incontrano hanno tutto e niente di normale.
      Non c'è gelosia, Alahambra, è un sentimento che non mi appartiene. Più una fratellanza di genere e un cruccio: fino a che punto è evoluzione e dove inizia il voler cambiare il partner?

      Elimina
    8. Aggiungo che qui c'è un miliardesimo della vita di _zzz e un_zzza. Sentenze definitive e draconiane rischiano di mettere in cattiva luce sul giustiziere che può anche vantarsene.

      Elimina
  4. Dire "donna" e' un po' come dire "uomo": si fa riferimento a miliardate di persone. La scala è talmente abnorme da far sì che in entrambi gli "schieramenti" ci sia letteralmente di tutto, dall'ottimo all'infimo. In queste condizioni, non ci può essere valutazione che sia non anche un po' illazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già.
      Però ...
      pure io, se osservo gli amici che si sono accasati, noto che diversi di loro hanno chiuso parecchi progetti, talvolta esplicitamente comandati dalle compagne.
      Si sono amputati dentro.
      Sarà lo schema oneroso delle responsabilità familiari ( ci sono anche i figli, talvolta, ed altro ).
      Però in genere è così.

      Poi, indubbiamente è vero che sto esprimendo un punto di vista maschile e geloso degli amici di cui l'amicizia ha perso il tempo pieno e spensierato.

      ===

      Elimina
    2. Sì, non credo siano "le donne" o "gli uomini" a cambiare l'altro genere, piuttosto credo siano le condizioni di vita, le circostanze, che inevitabilmente si vengono a creare quando si imposta una vita insieme o anche solo parzialmente insieme. Del resto, sono scelte. Di solito e dalle nostre parti non si sono obblighi che costringano a intraprendere un rapporto di coppia.

      Elimina
    3. Poi è ovvio che quando si entra nella miriade di casi particolari ci si trova tutto e il contrario di tutto, e a quel punto ci sono pure donne che forzano gli uomini a cambiare, uomini che forzano le donne a cambiare, donne e uomini che si forzano a cambiare vicendevolmente, uomini che accoltellano le donne, donne che spaccano la testa con l'ascia agli uomini... come la RAI: di tutto, di più.

      Elimina
    4. Esiste un'etologia e anche una sessuologia (in accezione più ampia dell'usuale, diciamo lascerà delle relazioni in una coppia di amanti) di genere. Il tale viennese coniò il termine di sublimazione, no?!
      Io tendo a sedermi molto quando sono in coppia: tempo e d energia vanno nelle soavità ,bellezze, sensualità , negoziazioni, sesso, etc. e non possono che essere sottratte ad altro.
      Ritengo sia l'ordine delle cose.
      Aalcune persone trovano un senso e piacere in questo, altre no.

      Elimina
  5. Eppure cambiamo, volenti o nolenti, il Grande Fiume mai si ferma.

    ===

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.