venerdì 16 gennaio 2015

Analogie e comportamenti

Direi che la triangolarità vulvare evidenziata nella scelta iconografica, per analogia a quella del PD (mi rendo che è blasfemo e offensivo per la prima), a corredo della pagina di ieri ha quasi completamente catturato l'attenzione. Un pelo (alcuni peli) di fica di Sabrina Dacos ha tirato più di una pariglia di buoi. L'attenzione è finita solo sul dito, la luna non l'ha cagata quasi nessuno.

Dovrei fare un contro esperimento: una pagina in cui parlo di sesso e scegliere, come integrazione iconografica, un'immagine o un video completamente avulsi: ad esempio una immagine di devastazione ecologica (c'è ampio imbarazzo della scelta). Osservare poi le reazioni.
A proposito di base biologica dei comportamenti.


12 commenti:

  1. Il problema non è il rifiuto in se, sono le persone. Nessuno è responsabile di nulla ma nello stesso tempo tutti hanno tutti i diritti. Venendo all'altro argomento, è un po' come quando gli adolescenti scoprono il sesso ma non sono capaci di gestirlo. Ecco, la popolazione in genere, rimanendo in un infantilismo indotto, non è capace di gestire le proprie pulsioni e comportamenti.

    Ogni singolo fatto di cronaca conferma quello che ho scritto sopra.

    RispondiElimina
  2. > Nessuno è responsabile di nulla ma nello stesso tempo tutti hanno tutti i diritti.

    Stavo leggendo oggi un altro pezzo de "Il tramonto dell'euro" e nelle critiche in parte contraddittorie ai rapporti tra centro e periferia, sia su scala europa che nazionale, mancava assolutamente qualsiasi menzioni alla responsabilità (che nel caso significa responsabilizzare i territori con rigorosi criteri di pareggio di bilancio e di autonomia fiscale su base locale).
    Hanno dato delle presunte libertà senza alcuna responsabilizzazione. Risultato: esplosione di corruzione e massimizzazione di dissipazioni e parassitismo. Ecco, questo viene sempre omesso.

    Con lo sradicamento dalla terra e l'industrializzazione in grande scala della deresponsabilizzazione de il_bobbolo (le parte maggioritaria di ogni categoria e segmento sociale), le abbiamo fatte regredire all'abiezione, al rincoglionimento, al peggiori e più nefasti comportamenti, usi e credenze quotidiani e non.

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Bella donna (seno a parte) e con una testa molto interessante.
      La combinazione è esplosiva!

      Elimina
  4. Caro Mann, non dovresti esserne stupito. Il detto " Tira piú un pelo di figa che una pariglia di buoi" non è stato creato a caso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più vero che mai!
      Solo che queste ovvie verità, per molte persone, non esistono. Tali classi di persone pensano che il centro del mondo sia la cultura, mentre la quasi totalità de Il_bobbolo ragiona in termini di cul-tura e affini, insomma, a livello biologico.
      Allora lo sforzo dei culturisti affinché i cul-turisti siano "educati" è immane.
      La questione è che poi 'sto sforzo lo rendono norme imperative e quindi fondamentaliste.
      Insomma, si torna ai temi delle pagine di 'sti giorni.

      Elimina
    2. Certo, uno sforzo immenso. Ti garantisco, tuttavia, che anche gli acculturati, quando sono davanti a "un pelo" (o più peli) diventano accul-turati. Se poi lo mimetizzano è altro discorso.

      Elimina
  5. L'apocalisse si avvicina, ecco un altro presagio:

    "“Tsipras – dice Nichi Vendola, in una conferenza stampa alla Camera dove si sono riuniti diversi esponenti della sinistra (da Luciana Castellina a Antonio Ingroia, da Civati e Fassina a Ferrero) – è l’alternativa alla povertà e alla paura ed è la chance per gli Stati uniti d’Europa”."

    Tsiprasù
    Sinistra
    Povertà
    Paura
    Stati Uniti d'Europa

    Papesatan aleppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi vien da ridere anche se non c'è un po' un casso da ridere, per dirla alla Balasso.

      Elimina
    2. Noi ci scanniamo con i negri loro faranno l'USE succursale europea degli USA e saranno cazzi neri per tutti

      Elimina
    3. Non credo proprio che i cervelloni elencati sopra abbiano come modello gli USA, che rispetto all'Italia sovietica di oggi sarebbe un progresso. Hanno in mente l'Europa sovietica, l'Unione delle Repubbliche Socialiste d'Europa, o anche URSE.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.