venerdì 23 gennaio 2015

Volta buona?

_tra è influenzata, a casa come 'na tigre in gabbia e con un conflitto tra i cuori, mi scrive.
Solo qualche comunicazione e un vuoto fitto di pensieri suoi a me, mi scrive, di pensieri miei per lei, le scrivo.
Le ho scritto che ho percepito un principio di bigamia: deve chiarirsi se vuole sperimentarsi o meno.
Le ho chiesto se vuole solo sesso, oppure sesso molto mentale (quando è presa mi chiede di parlarle), solo tango, amicizia. Avere qualche idea su cosa ella desidera può essere utile. Che ho percepito il suo conflitto, i suoi scatti bruschi e frenate improvvise. le ho chiesto se vuole una relazione meno estesa, più ariosa?
Le ho scritto che sono riuscito a semplificarmi un po' col passare del tempo, che sono sereno e con un vicino distacco empatico, che è a tentar di diventar saggi poi è fatica perché saggezza è più vicina a serenità che a passione, bramosia, irruenza.
Mercoledì mi ha detto che è il padre dei suoi figli ad averla lasciata. Giovedì mattina mi ha scritto che l'ha abbracciato al ritorno.
Le ho scritto che era bellissima mercoledì, nel suo corpo ben fatto nudo e ad anfora, seno copioso, una vero accendino di piacere, vita fine e fianchi larghi, e intarsiato di colori, che il corpo che la contiene era adorabile e mi è molto piaciuto dedicare mie attenzioni ad esso.
Sarà la volta buona che inizio a vivere il qui e ora, gioia per ogni momento insieme ma anche serenità? Non sappiamo neppure quando ci rivedremo.
E' bello che rimanga un mistero, che trapela solo un po' di tanto in tanto, con una parte che rimane inafferrabile, indicibile, incomprensibile.


("autumnleaves", sabrinadacos)


16 commenti:

  1. Le ho scritto che io non so come le piace essere "parlata" e che mi sento, in questa ignoranza, assai poco fluido.
    Cazzo ti dico?
    Il parlare è potente, quando vien bene è eccitante e tutto ti si apre, quando vien male è sedativo, tutto ti si secca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però, se è bello essere "parlate"... )

      Elimina
    2. Eh, lo so che a voi_vi piace tanto!
      Gasp!
      Penso ancora a _ola, la ex madrilena.
      Le scrivevo un messaggio tipo "Stasera vieni alla milonga BiBoBu? h 22 va bene?" e mi rispondeva con tre messaggi da otto elementi l'uno in cui iniziava a descrivere il battesimo della nipotina giù in Puglia.
      Pericolo molto scampato, fiuuuu!
      ;) :p

      Elimina
  2. com'era quella canzone ? "parole parole parole soltanto parole parole d'amor...." :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io stasera sarò in milonga.
      Supponi che da Venere aterri all'ingresso della milonga Emily Ratajkowski e che dopo un paio di tanda e uno spritz insieme ella voglia assolutamente portarmi nell'appartamento nel suo hotel, baciandomi appassionatamente.
      Pensi che io le dica :- Ah, no, ora sono impegnato a parole?
      Ihihih
      Mi vivo questo con intensità piacevolezza spontaneità e libertà è una goduria in sé e qui e ora.
      Qui cazzo posso mettere se non parole?

      Elimina
  3. Lo dico una volta e poi mi tacerò per sempre: questa relazione è sbagliata. Facciamo il caso che la signora si conceda, un giorno torna l'ex e dice ho cambiato idea, questa cosa fa, torna con l'ex dopo avere fatto tutto questo tira e molla? E tu fai il tira e molla sapendolo? Incomprensibile per me. O meglio, comprensibile il momento ma non la pianificazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finché io non sono innamorato e legato sentimentalmente tutto può succedere, Lorenzo.
      Se cos' fosse, se riuscissi a mantenere un vicino distacco empatico, anche una sola volta fare bene l'amore con _tra sarebbe una gran bella cosa.
      Meglio uno che niente, no!?
      Il rischio di rimanere invischiati sentimentalmente c'è sempre. Pensa a quante persone corteggiano altre fino ad essere zerbini senza essere ricambiate. La strategia di non lanciarsi è sicuramente sicura da questo punto di vista.
      Insomma, se non c'è rischio non c'è neppure (plus) valore. E se vale altrove, vale anche nell'eros.

      Elimina
    2. Scusa la franchezza ma qui se ho capito bene stiamo parlando di una che sta con te ma che vorrebbe stare con un altro. Il rischio "classico" è il contrario, una che sta con un altro ma vorrebbe stare con te.

      Niente di male comunque, come dici, meglio che niente.

      Elimina
    3. Sta con me?
      Ogni tanto sta con me.
      Ma io non ho mai capito cosa significa stare con uno/a e quando ciò inizia.

      Penso che affronterò presto 'sta cosa con _tra.
      Nel senso che io sono pure felice di essere uno dei suoi due uomini, mi piace molto le frequentazioni con ampi spazi ma che mi interessa molto pure (non è una battuta ma un sincero desiderio di sperimentare cose per me nuovo e poco conosciute) che ella sia una delle donne con cui passo momenti piacevoli, se ciò dovesse succedere.

      Poi io sto da dio pure da solo.
      Quindi ci sono ampie possibilità di direzioni di sviluppo.

      Elimina

  4. Ecco la crescita della Altra Demagogia.
    basta austerità.
    Più tutto per tutti.
    Sì sì.
    Vediamo poi cosa si inventeranno i greci per la crescita dei consumismi e dei servizismi, con i deficit e debiti colossali di ogni tipo del loro paese.
    Andranno a Stoccarda con le armate per obbligare i crucchi a vender dar loro le Mercedes anche se i badenwurtemberghesi si rifiutano perché non se ne fanno una cippa di tir di carta bancanota dracmica che i greci stampano.
    Guarda, se i tedeschi mandassero a scopare il mare l'euro e 'sti paesi di petulanti arroganti supponenti dirittisti poi vedano un po' di arrangiarsi con i loro tir di carta stampata.

    RispondiElimina
  5. Magari le stai dando troppa importanza, si sara'convinta di essere strafiga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intuisco che non sia questione di ego ma di legami sentimentali e/o di "impedenze" di altro tipo.

      Elimina
  6. Fuori dai rapporti di coppia istituzionalizzata, ci può stare un rapporto da amnti con annessi e connessi...fidati.
    Come sostengo da tempo remoto, a far quadrare le cose sarà sempre il tempo. La mia opinione è che, anche se il rapporto è temporale, si può sempre coltivare la passione...l'amore. Tuttavia non sarà mai un passatempo, in fondo rimane sempre qualcosa, l'Amicizia e il piacere di essere stai importanti nella vita di ognuno.

    Buona giornata a te e ai tuoi ospiti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un criterio di salubrità delle relazioni è la simmetria dei luoghi.
      Il caso in cui uno è libero e l'altro ha una relazione, direi che è il più lontano dall'ottimo.
      Già' se entrambi hanno un compagno e escono dalla relazione ufficiale, questo caso è già meno pericoloso (nonostante io lo consideri insano a medio e lungo termine).
      Buongiorno Daoist!
      :)

      Elimina
  7. Mercoledì mi ha detto che è il padre dei suoi figli ad averla lasciata.
    Giovedì mattina mi ha scritto che l'ha abbracciato al ritorno.


    Boh, non mi voglio immischiare, eh?
    Pero' queste cose mi sembrano robe da dire ad un amico/a piu' che ad un potenziale compagno.

    In un tempo andato e in una situazione diversa cose analoghe (beh, non proprio, ma nello stesso stile) sono state dette a me. Io ci rimasi male, perche' il senso che secondo me avevano era "A me piace un'altra, a te al massimo concedo queste confidenze". C'e' da dire che io non vivevo la situazione con il distacco che dici di avere tu.
    E non avendo l'opportuno distacco, il risultato e' stato poi che mi sono rotta i coglioni (pardon!)
    La mia, la percepivo come una situazione malata, mi soffocava. Quindi, anche se ci ho messo un po', me ne sono tirata fuori. Senza rimpianti. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo luogo immischiarsi è massimamente apprezzato. Pensa che tristezza un diario pubblico senza commenti!
      Grazie dunque.
      La mia sensazione è che non si tratti “a me piace un altro, il padre dei miei figli, e tu sei un amico” ma “a me piace ancora lui, mi piaci pure tu, ma ora mi sento ancora legata a lui”.
      _tra non è affatto fredda con me, anzi... Solo che è bloccata.. Ecco, per tornare alla pagina odierna, è come se volesse saltare per saltarmi addosso e ha il corpo sprofondato fino a mezza coscia nelle sabbie mobili.

      E' una situazione potenzialmente esplosiva, perché non c'è catalizzatore più forte per le passioni di non lasciarle sfogare, di accumularle.
      Insomma, se uno ha voglia di emozioni esagerate (non necessariamente positive) è un intero parcogiochi di montagne russe estreme a disposizione.

      Grazie per il tuo intervento, Nuvola.

      Elimina

Rumore, robaccia fuori posto, pettegolame, petulanze, fesserie continuate e ciarpame vario trollico saranno cancellati a seconda di come gira all'orsone.